Seleziona una pagina

Al giorno d’oggi, pochi business hanno possibilità di prosperare senza investire nell’ADV Marketing, soprattutto quello digitale. Ma poi perché non farlo? Si tratta di canali veloci, efficaci e adatti a ridurre le dispersioni di budget!

Per imparare o migliorare le tue conoscenze di advertising online, questo articolo ti mostrerà quali skills devi sviluppare per essere competitivo anche attraverso i canali digitali, che rappresentano oggi una via imprescindibile per intercettare con successo il destinatario ideale del proprio messaggio. Più precisamente, potrai leggere una guida completa all’ADV Marketing!

Sei interessato ad acquisire le competenze necessarie per lavorare nel settore della pubblicità digitale? Scopri il corso Digital Marketing Specialist con Certificazione!

 

ADV Marketing: definizione e significato

L’ADV Marketing (o Advertising Marketing) definisce l’insieme delle attività di comunicazione che un’impresa, attua con il fine ultimo di “avvertire”, “far conoscere” (dal verbo inglese to advertise) al proprio pubblico la propria presenza e offerta di prodotti / servizi.

advertising-marketing
L’ ADV Marketing è una delle strade principali con cui si attua una strategia di marketing, che ha l’obiettivo di aumentare la visibilità sul mercato dell’impresa, veicolando la scelta dei consumatori tramite canali di comunicazione, sia offline che online.

 

Advertising Marketing Offline

Per Advertising Marketing Offline si intende ogni forma di comunicazione classica con fini pubblicitari non veicolata tramite internet; sono veicoli di pubblicità offline:

  • Quotidiani, Riviste di Settore, ecc: inserzioni, immagini e notizie su carta stampata sono molto efficaci perché hanno di fronte un lettore che difficilmente non farà a meno di vederle; il costo della stessa dipenderà ovviamente dalla posizione, dallo spazio e dall’importanza della testata su cui si vuole investire.
  • Radio: è un ottimo modo, come per i giornali, di trovare un pubblico specifico sfruttando il target della radio su cui si vuole fare advertising. Non ha costi eccessivi e può essere, in determinate fasce orarie, molto efficace.
  • Televisione: è il canale di advertising sicuramente più costoso, poche imprese in Italia possono permettersela. Ha il vantaggio di mostrare l’annuncio pubblicitario coinvolgendo vista e udito.
  • Altre ADV offline: cartelloni pubblicitari, cataloghi e volantini, “mail” marketing tradizionale (attenzione non ho detto E-mail), promozione presso punti vendita fisici (es. sponsorizzare proprio prodotto/servizio in fiere di settore, o all’ingresso di un supermercato.

SVANTAGGIO : tutte queste forme di comunicazione, per quanto siano spesso molto efficaci, sono accomunate da un punto debole: non permettono di targettizzare e selezionare il pubblico specifico che si vuole raggiungere con il messaggio pubblicitario.

 

ADV Marketing Online

Per ADV Marketing Online (o Digital Advertising, Web Advertising o Pubblicità Online) si definisce quell’insieme di tattiche e mosse attuate tramite piattaforme digitali o, più generalmente, tramite il mondo World Wibe Web, che hanno come fine ultimo di raggiungere attraverso messaggi promozionali mirati il proprio pubblico obiettivo.
Lo scopo della pubblicità online può essere finalizzato all’aumento della brand awareness, alla generazione di lead o per portare l’utente ad effettuare un acquisto.

 

Qual è la professione digitale più adatta e te? Scoprilo con un test!

test-sulle-professioni-digitali

 

Sono veicoli dell’Advertising Marketing Online:

  • Display Advertising
  • Social Media Advertising e Social Media Optimization 
  • Search Engine Marketing (SEM = SEA + SEO)
  • Native Advertising
  • Video Advertising
  • Email Marketing

 

Display Advertising

Il Display Advertising è una tipologia di pubblicità online che veicola il messaggio pubblicitario tramite elementi grafici su spazi online messi a disposizione da parte di editor e proprietari di siti web.

La pubblicità Display online adotta metodologie di acquisto degli spazi tramite determinati parametri quali il posizionamento nel sito, la dimensione/formato, il bacino di audience e il tempo di permanenza sulla pagina.
Le logiche di acquisizione degli spazi stanno tuttavia subendo importanti variazioni: se prima era usuale “negoziare” con gli editori (siti su cui verrà visualizzato il mio messaggio pubblicitario) il prezzo e le modalità di apparizione del mio messaggio, ora si va sempre più verso l’automatizzazione di questo processo, tramite la cosiddetta Programmatic Buying.

 

CORSO REAL TIME BIDDING & PROGRAMMATIC BUYING

 

Il Banner è lo strumento di riferimento per fare Display Adv. È un’annuncio pubblicitario collegato al sito dell’inserzionista tramite un link e consiste in un elemento grafico (immagine, gif, video,) in formato html, con elevato impatto visivo, che genera interesse con l’obiettivo di portare traffico verso il sito / landing page di atterraggio.

 

Native Advertising

Si intende Native Advertising una sottocategoria delle Display Advertising, ma con la peculiarità che il messaggio non disturba la lettura dell’utente poiché, all’apparenza, è parte integrante del contenuto della pagina web sia nel significato che nella forma. Un esempio di Native Advertising può essere la pubblicità di uno pneumatico all’interno di un articolo specialistico di performance automobilistiche.

 

Social Media Advertising

Fare Social Media Advertising (o ADV) significa sfruttare la potenza di fuoco di piattaforme social come i noti Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest, Youtube, SnapChat, TikTok…, nei quali, si stima, una persona trascorra mediamente 2 ore al giorno: la visibilità data da questi mezzi è numericamente evidente.

 

social-media-marketing

 

Il vantaggio principale offerto dai social è sicuramente l’alta profilazione del target, che permette di mostrare i messaggi pubblicitari esclusivamente al pubblico a cui vogliamo che appaia. Il social network su cui vogliamo lavorare mostrerà il nostro messaggio a categorie di persone “targettizzate” in base a determinati parametri (età, sesso, interessi, posizione geografica, comportamenti, ecc).

La pubblicità non è quindi rivolta ad una vastità di persone, con la conseguente dispersione, ma è mirata, precisa, “ipodermica”. Questo ci permette di offrire agli utenti contenuti personalizzati secondo i loro gusti, raggiungendo il pubblico con un messaggio ad hoc, cogliendo nicchie ben definite.

Il mondo Social ci aiuta anche monitorare e a ricevere feedback immediati tramite commenti, like e reazioni ai nostri post, ma anche critiche o eventuali lacune che potrebbe avere i nostro prodotti/servizi.

 

Vuoi diventare un professionista del Social Media Marketing?

Scopri i nostri percorsi formativi più completi!

CORSI SOCIAL MEDIA MARKETING

 

Search Engine Marketing (SEM)

Per SEM (Search Engine Marketing) si intende l’insieme di tutte le pratiche di online marketing volte al generare traffico verso una determinata pagina internet / sito / e-commerce, tramite i principali motori di ricerca. Spesso si fa coincidere con il termine SEM la sola attività a pagamento (che è in realtà la SEA).

Il termine SEM è quindi la somma di tutte le attività di Search Engine Advertising (SEA) e di Search Engine Optimization (SEO); vediamole nello specifico:

  • La SEA si riferisce alla tecnica di online ADV marketing a pagamento, che prevede l’acquisto di spazi pubblicitari messi a disposizione dai motori di ricerca. È un metodo molto efficace per ottenere traffico interessato e di qualità, perché l’annuncio viene mostrato esclusivamente ad utenti che digitano “keyword” o “keyphrase” inerenti al nostro messaggio pubblicitario e alla nostra pagina/e-commerce.
  • La SEO non è un canale a pagamento, ma una serie di ottimizzazioni su pagine e siti web per renderli maggiormente interpretabili dai motori di ricerca che, attraverso dei fattori di ranking, attribuiscono alla pagina un determinato valore o coerenza rispetto alla parola/frase digitata dall’utente in fase di ricerca.

SEA e SEO sono due tattiche da perseguire parallelamente per sviluppare una strategia di ADV Marketing completa e di successo; l’una non prescinde dall’altra.

 

Hai la stoffa del SEO Specialist? Scoprilo in pochi minuti con questo Test attitudinale!

test seo

 

Online Video Advertising

Il Video Advertising è la pratica di fare pubblicità attraverso messaggi video-multimediali, che siano coinvolgenti e di alto impatto emotivo. La Video ADV può essere:

  • Video In-Stream, il messaggio è contenuto all’interno di un video e può essere riprodotto all’inizio, durante o alla fine di un video che non ha fini pubblicitari.
  • Video Out-Stream, il messaggio pubblicitario sfrutta l’esistenza di uno spazio display ( Banner Video) o è inserito all’interno di uno spazio ad hoc in una determinata pagina che può trattare un’argomento affine al nostro contenuto.

YOUTUBE & ONLINE VIDEO MARKETING

 

Email Marketing

L’Email Marketing (o Email Advertising) consiste nel far veicolare il messaggio pubblicitario attraverso newsletter e email contenuto all’interno di un database di utenti che hanno volontariamente dato il consenso alla ricezione di email con finalità di marketing e promozione, in conformità con la normativa GDPR. È una forma di Advertising Marketing molto frequente e usata per far conoscere, mantenere e consolidare la brand awareness o l’offerta di prodotti servizi in modo continuo e periodico.

Esistono diverse piattaforme utili per fare Email Marketing, eccone alcune:

  • MailChimp
  • Active Campaign
  • Aweber
  • MailUp
  • Campaign Monitor

È importante definire a priori l’obiettivo del messaggio per creare una campagna di Email Marketing di successo, che può essere una promozione, un contenuto per aumentare la Brand Loyalty nei nostri confronti, o far conoscere un nuovo prodotto o servizio.

 

Vuoi approfondire la pratica dell’Email Marketing? Scarica il nostro e-book gratuito!

 

ADV Marketing: come creare una campagna di successo

È impensabile impostare una strategia di Advertising Marketing che abbia risultati positivi se questa non è preceduta da una precisa pianificazione di ogni attività. Di seguito ti mostrerò gli step indispensabili per creare una campagna di ADV Marketing di sicuro successo!

 

Pianificazione degli Obiettivi

Qualsiasi tipo di iniziativa, business o impresa di Advertising Marketing non può prescindere dal porsi degli obiettivi.
Gli obiettivi sono importanti, perché chiarendo qual è la meta, la strada da percorrere apparirà sicuramente meno confusa e ti permetterà di definire gli step necessari per raggiungerla.

Gli obiettivi devono essere:

  • Specifici: visite, numero di nuovi clienti, leads, ecc.
  • Misurabili: prefissarsi un obiettivo numerico.
  • Raggiungibili: datti obiettivi veri e possibili da completare.. prenditi il giusto tempo necessario per raggiungere ogni step.
  • Rilevanti: chiediti sempre e di continuo se l’obiettivo che ti sei posto sia effettivamente utile alla causa finale.
  • Scadenzati: fissa delle date precise per ogni step, ti aiuterà a lavorare per rispettarle.

 

Definizione del Budget

Per intraprendere una campagna di Digital ADV è importante definire il budget di spesa, cioè un valore economico attribuito per ogni step; fare pubblicità online può essere velocizzato dall’uso di campagne sponsorizzate, ma è fondamentale definire quanto e dove investire, per evitare di sforare, investire in modo sbagliato o addirittura troppo poco perché la campagna abbia successo.

Qualora il budget fosse ridotto si può sempre ricorrere all’ottimizzazione organica dei contenuti, che comporta un investimento non indifferente di tempo quindi, a maggior ragione, bisogna definire come e quando “operare” i nostri contenuti.

 

Analisi del Target di Riferimento

Uno degli scopi della nostra strategia di Advertising Marketing è sicuramente l’analisi del nostro pubblico di riferimento. Il primo step per definire il target dei nostri sforzi pubblicitari è la definizione del “cliente tipo” (o Buyer Personas), ponendosi domande rispetto a:

  • Dati Demografici – Età, sesso, reddito, livello di istruzione, stato civile, ecc.
  • Posizione Geografica – Dove voglio concentrare il messaggio adv ?
  • Psicografia – Che personalità possiede il mio cliente ideale? Quali sono i suoi interessi e le sue opinioni ?

L’obiettivo è sicuramente capire e conoscere al meglio l’ipotetico comportamento di un utente che ricerca online un prodotto/servizio, con lo scopo di focalizzare e veicolare i nostri messaggi di advertising in modo più specifico e rivolto ad una nicchia di persone considerate nostro target, quelle che per noi saranno i nostri potenziali clienti!

 

 

Lancio della Campagna

Arriva il momento in cui un’impresa ha chiarito il target, definito gli obiettivi e la campagna in senso lato e teorico e si approccia quindi a partire con l’advertising, sui canali predefiniti e seguendo alla lettera quanto pianificato.

È una fase delicata, non sempre tutto va come previsto e spesso ci sono incognite a cui far fronte lungo il percorso: la bravura di un bravo Digital Marketer sta nel saperle prevedere ed evitarle, ma anche nel coglierle reagendo tempestivamente; se il nostro messaggio viene veicolato tramite un canale che risulta poco efficiente è inutile insistere, bisogna intervenire con nuovi accorgimenti e direzionare la campagna verso la nuova direzione scelta quanto prima.

L’ADV Marketing non è una scienza esatta, i risultati dipendono spesso dall’esperienza e dalla pianificazione scrupolosa di eventuali scogli da affrontare in corso d’opera e dalla capacità di saper reagire agli impulsi esterni, saper cogliere dagli (inevitabili) errori insegnamenti che renderanno più efficace la campagna pubblicitaria.

 

Vuoi diventare un vero professionista? Ti bastano motivazione, grinta…e la giusta formazione!

MASTER “WEB MARKETING SPECIALIST” CON CERTIFICAZIONE

 

Monitoraggio e analisi delle performance

L’analisi dei risultati è uno step fondamentale quanto la pianificazione ed è anche un importante differenza fra una campagna offline e una online. Ci consegna dati effettivi e statistici delle performance registrate dai nostri mezzi di comunicazione digitale, che ci consentono di capire se il ritorno sull’investimento effettuato (ROI) sia positivo.

I principali indicatori da prendere in analisi sono:

  • Visualizzazione dei Post: è uno dei feedback più veloci da ottenere anche senza approfondite conoscenze analitiche – è un dato importante per capire quanti individuo ha raggiunto il tuo messaggio Adv.
  • Click-Through-Rate: è una metrica importante, perché registra non solo quanti hanno visualizzato, ma anche chi ha effettivamente “cliccato” il determinato link presente nel nostro messaggio pubblicitario, veicolato tramite banner, URL-link, email marketing, campagne social, ecc; ci permette di conoscere l’incidenza delle vendite rispetto ai click effettuati e se il ROI è stato positivo.
  • Tasso di conversione: è strettamente legato al CTR, indica appunto chi ha convertito in vendita la Call To Action, obiettivo principale della campagna Adv.
  • Fonti di traffico: da dove provengono gli utenti che sono arrivati al mio messaggio pubblicitario? (Social Media, Google, Banner, Email Mkt, ecc).
  • Tasso di conversione in LEAD: è sicuramente un obiettivo importante per qualsiasi Marketer fare la cosiddetta Lead Generation. Una lead si ottiene quando un utente, atterrato su una pagina dopo la Call To Action, fornisce i suoi dati generici, ad esempio compilando un form o iscrivendosi alla newsletter.

È importante il monitoraggio delle conversioni anche parecchi mesi dopo il lancio effettivo della campagna; spesso alcuni risultati, specie quelli organici derivanti da ottimizzazioni SEO, hanno bisogno di un lasso di tempo maggiore per tradursi in risultati rispetto alle campagne a pagamento SEA.

 

Impara a fare Lead Generation di successo con questo Corso GRATUITO!

 

Piattaforme per fare Advertising Marketing

Scegliere la piattaforma tramite la quale veicolare i messaggi pubblicitari, come detto nel paragrafo relativo alla scelta dei canali, dipende da che target / pubblico si vuole raggiungere.

Possiamo suddividerle in 3 macro aree:

  • Google Ads: è il servizio che mette a disposizione Google stesso per promuovere le nostre pagine, i nostri contenuti, i nostri prodotti o servizi;

    permette di inserire messaggi a pagamento – i primi 4 risultati in SERP “sponsorizzati” – il sistema di annunci si basa sul metodo Pay-Per-Click (PPC), cioè l’addebito di un costo predefinito da parte di chi pubblica l’annuncio per ogni click effettuato sullo stesso.

    Il sistema Google Ads è ad oggi la principale fonte di remunerazione da parte di Google.

    È possibile anche definire un pagamento di sponsorizzazione in Cost-Per-Mille (CPM), un costo da pagare ogni mille visualizzazioni dell’annuncio, indipendentemente dal numero della CTA.

    Gli annunci posso essere di testo, banner o media ad.

  • Social Media: Facebook, Instagram, Pinterest, Linkedin, Youtube .. a seconda di chi vogliamo raggiungere è bene sfruttare e dedicare gli sforzi su canali social mirati (a meno che il budget non ci permetta di essere presenti su tutti)  

    Sono sempre più utilizzate perché hanno un’alta profilazione del proprio target e del pubblico a cui ci rivolgiamo, con un riscontro spesso immediato dovuto a messaggi mirati e personalizzati in base all’utente.

  • Amazon: Amazon Marketing Service (AMS) è un ottimo veicolo per i nostri messaggi pubblicitari, anche se sono alti i costi dovuti alle ingenti fee che trattiene il noto colosso Americano. Il famoso marketplace offre anche un interessante sistema si analisi e reportistica utile per la fase di monitoraggio della campagna.

 

Sei alla ricerca di nuovi canali di comunicazione per la tua attività, per il tuo sito o per l’azienda in cui lavori ma non sai come utilizzarli? Contattaci per una consulenza one-to-one con uno dei nostri esperti che ti spiegherà come fare!

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

 

ADV Marketing: perché è importante?

I vantaggi dell’Advertising Marketing sono innumerevoli, motivo per cui gli investimenti nel settore crescono esponenzialmente. Il motivo? Semplice, il ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) è tendenzialmente positivo! Ovviamente se la strategia viene impostata in modo impeccabile. L’articolo finora ha espresso quali sono gli strumenti, gli step necessari e le piattaforme su cui fare pubblicità online, ma voglio dare qualche numero tangibile della rilevanza che ha quest’attività negli inizi di questo ventennio digitale.

 

Mercato del Digital Advertising: numeri globali e in Italia

I dati del 2020 suggeriscono un’importante crescita, dovuta anche ma non solo dalle dinamiche “post-covid”, di questa ormai imprescindibile pratica di marketing.

Ad oggi ci sono 4,5 miliardi di persone nel mondo che sono quotidianamente connesse ad internet di cui circa 3 miliardi anche tramite social media.
Per quanto riguarda l’utilizzo di dispositivi mobili l’incremento rispetto all’anno 2019 è del 2,5% circa, confermando quanto il mobile non sia solo più una tendenza, ma ormai una solida certezza.

 

digital-marketing-crescita

 

Per quanto riguarda il panorama italiano i numeri parlano chiaro, l’incremento rispetto al 2019 è in linea con il resto del mondo e nello specifico ci sono 50 milioni di persone connesse ad internet, di cui circa 35 milioni utilizza nel quotidiano i social. Gli italiani passano in media 5 ore su online, accedendo da qualsiasi dispositivo, con quasi 2 ore di accesso da dispositivi mobile.

È in notevole aumento anche la transizione delle piccole medie imprese online, seppure con un enorme divario rispetto ai paesi nordici; questo è un dato confortante per chi si sta avvicinando a questo mondo, perché significa che in questo momento l’Italia ha bisogno di figure formate e competenti in ambito digitale.

 

Diventa subito uno specialista dell’ADV Marketing!

In questo articolo avrai visto quanto è articolato l’ADV Marketing e quante possibilità offre. Quindi non è solo entusiasmante, è anche vantaggioso! Sia per le aziende che per chi vuole trovare nuove possibilità lavorative o riqualificarsi professionalmente. C’è spazio per tutti, basta solo metterci la giusta motivazione e scegliere il miglior percorso formativo possibile. Provare per credere!

 

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri corsi innovativi? 

SCRIVICI PER SAPERNE DI PIÙ

 

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

  corsi-serali-marketing-cover

 

Ferruccio Nicolò

Sono laureato in Comunicazione Aziendale e nella quotidiano lavoro per un’azienda di arredamento come tecnico-commerciale, ma in parallelo sviluppo la passione per il mondo Digitale.