Seleziona una pagina

 

Gli annunci Facebook sono delle inserzioni pubblicitarie in evidenza rivolte ad un pubblico potenzialmente interessato al prodotto o servizio sponsorizzato.
Un annuncio contiene solitamente un’immagine, del testo e un link di contatto o acquisto. Sono un potente strumento per creare Awareness (divulgazione del proprio brand) e portare a casa conversioni importanti.

strategia annunci facebookImpostando una corretta campagna di advertising, ogni azienda o libero professionista può trarre benefici e vantaggi dall’utilizzo di questa intuitiva piattaforma.

Facebook ha quasi 3 miliardi di utenti attivi; un numero gigante, tale da renderlo il Social Network più usato al mondo. Questo significa che buona parte della popolazione mondiale con potere di acquisto è presente sul portale ed è quindi raggiungibile dai Brand per scopi di marketing. 

Negli ultimi anni infatti, il numero di aziende che ha deciso di sponsorizzare i propri prodotti o il proprio Brand tramite gli annunci Facebook è cresciuto molto rapidamente; creando nuove professioni e opportunità di lavoro.
Se vuoi fare del Social Advertising la tua professione, allora ti suggerisco di approfondire l’argomento con il corso Facebook Advertising.

Continuando con la lettura ti illustrerò:

  • le varie tipologie di annunci Facebook
  • come creare annunci in evidenza di qualità step by step.

 

Tipi di annunci Facebook

Esistono due tipologie di annunci Facebook (FB) che puoi usare:

  • Quelli tipici della piattaforma Facebook Marketplace: annunci pubblicitari, a pagamento e non, atti a metter in risalto offerte di lavoro, oggettistica, immobili, autovetture e altre merci o servizi che si desidera vendere.
    Si tratta di un servizio simile a Subito.it o altri portali analoghi; risulta molto comodo ed efficace. Si utilizza il proprio profilo utente, si inserisce nel Marketplace la merce in questione, ed il gioco è fatto! 

  • Quelli che puoi realizzare grazie a Facebook Ads: qui, invece, si parla di una vera e propria strategia di marketing, un segmento rilevate del marketing digitale; complesso ed articolato, per il quale si necessita di pratica e dedizione.
    La vera difficoltà non sta nel conoscere tecnicamente la piattaforma; bensì nel comprendere come intercettare le proprie Buyer Persona (archetipo di cliente ideale) e raggiungerle con un piano strategico mirato.

 

Come creare annunci su Facebook in 5 step

Come si fa ad inserire un annuncio su Facebook? Come già ribadito, questo ecosistema è popolato da una immensità di profili. Ciò significa che, all’interno di questo Social, vi è la possibilità certa di intercettare le proprie Buyer Persona, anche se è palese come più è vasto e popolato FB e più è complicato, se non impossibile, rendersi visibile in maniera organica.
L’algoritmo si è inoltre sviluppato in maniera tale da non favorire l’apparizione dei propri post in maniera massiccia ad Amici o seguaci di Pagine Facebook, se non sponsorizzati.

La sponsorizzazione diventa quindi un “must” se si vuol incrementare l’Awarenes e le conversioni; in più, tramite settaggi e customizzazioni si può mirare precisamente al proprio target di rifermento; ora ti spiegherò come.

 

Diventa un Esperto di comunicazione sui Social.
Fai il test e scopri se questo ruolo è in linea con le tue attitudini

test social media manager da fare online

 

Definisci gli obbiettivi

L’obbiettivo da raggiungere è il primo step al quale devi pensare per la creazione dei tuoi annunci Facebook.
Ricorda: senza la visualizzazione costante dell’obbiettivo è molto semplice perderlo di vista, e questo è un concetto sempre valido.

Puoi scegliere tra 3 macro-categorie: Notorietà, Considerazione e Conversione. La domanda a questo punto sorge spontanea: in base a cosa scelgo l’obbiettivo? 

  • Gli obbiettivi di Notorietà sono utilizzati per raggiungere tutti quegli utenti che non mi conoscono, e non si sono mai approcciati al Brand.
  • Gli obbiettivi di Considerazione sono utilizzati invece per chi è già a conoscenza del Brand ma ne ha un’idea superficiale e poco definita.
  • Gli obbiettivi di Conversione sono specifici per chi già ti conosce e sono indirizzati alla conversione pura, che sia una risorsa scaricata dopo aver lasciato un’informazione di contatto o la vendita di un prodotto e/o servizio.

 

scegliere obbiettivi annunci facebook

 

In base alla scelta dell’obbiettivo i KPI (Key Performance Indicators), e quindi le metriche di riferimento, saranno completamente diversi, indipendentemente dal target e dalla campagna stessa. Ad esempio, se ottimizzi per “Traffico”, la piattaforma lavorerà per avere al minor prezzo possibile più visite al sito o click al link. In caso di “Conversioni”, Facebook ottimizzerà per aver al minor prezzo possibile acquisti o contatti.

Chi ben comincia è metà dell’opera dicono, in questo caso niente è più veritiero.

 

Individua e intercetta le Buyer Persona

Prima di iniziare il vero è proprio lavoro, bisogna definire le Buyer Persona; quindi disegnare il profilo del cliente tipo. Più è accurata l’immagine del profilo tipo, e più la campagna di annunci Facebook sarà mirata e avrà la possibilità di esser meno dispendiosa e più efficace. 

FB ci conosce molto bene, e con la sua piattaforma Ads è in grado di far comparire l’annuncio in evidenza a utenti con le caratteristiche impostate. Qui si parla di segmentazione pura e gli strumenti messi a disposizione dal canale permettono di far un lavoro decisamente accurato.

Tramite le varie schermate che si apriranno man mano durante il percorso di creazione della campagna (segmentazione), la piattaforma dà la possibilità di definire una miriade di parametri: età, sesso, zona geografica, lingua, interessi, titolo di studio, impiego, ecc… 

Facebook possiede un’impostazione di segmentazione automatica; lasciarla perdere potrebbe esser un buon consiglio.
Lavorare per combinare tutti gli elementi fino al raggiungimento del profilo utente è la strada che più si addice per il raggiungimento dell’obbiettivo prefissato; cambia un parametro alla volta e monitora l’andamento della sponsorizzata.

 

Scarica l’Ebook Gratuito
per conoscere le migliori strategie di marketing su FB

mini guida gratuita facebook

 

Stabilisci il budget di riferimento

Il sistema di sponsorizzazione funziona con un meccanismo ad Asta. Ciò significa che gli annunci Facebook saranno in competizione tra loro e in base alle caratteristiche e preferenze utente; l’algoritmo deciderà di favorire un annuncio rispetto ad un altro.

Anche il livello di budget però è importante, anzi, gioca un ruolo abbastanza decisivo. Diciamo che se l’azienda A può permettersi di spendere 0,10 euro per un click, e l’azienda B se ne può permettere 1, risulta palese come quest’ultima avrà più chance di vincere le aste su cui andrà a competere. 

Fortunatamente però i budget consigliati per una buona campagna di Adv su Facebook risultano decisamente più abbordabili rispetto a quelli necessari per inserzioni sui motori di ricerca. Le campagne si possono impostare su due scale differenti di budget:

  • Giornaliero: decidi quanto denaro vuoi spendere ogni giorno fino alla fine della campagna
  • Complessivo: in questo caso la macchina deciderà quando e come utilizzare il denaro messo a disposizione

Consiglio: inizialmente utilizza il sistema di budget giornaliero e lascia che la tua campagna duri almeno qualche settimana; in maniera contraria non avrai dati sufficienti per analizzare il lavoro svolto.

 

Crea un contenuto accattivante

Come si vedono gli annunci su Facebook? Gli annunci messi in evidenza tramite Adv si manifestano come comuni post; l’unica differenza sta nella presenza della scritta “sponsorizzato” che appare al di sotto del nome della pagina che trasporta l’inserzione. 

La velocità di scrolling del Feed ormai non è più un tabù; la fruizione dei contenuti è rapida e superficiale, quindi esser in grado di creare contenuti accattivanti e di qualità è imprescindibile. 

Creare inserzioni in diversi formati come caroselli, immagini e video può esser un buon punto di partenza per individuare il miglior formato per il tuo pubblico. In più, poni attenzione al copy del testo, sottovalutato erroneamente da molti.

Le Call To Action (CTA) sono il punto d’incontro tra l’Advertiser e l’utente. Devono essere chiare e ben visibili; la scelta dei colori non deve esser casuale e il copy non troppo invasivo: un buon “Clicca per informazioni e/o scopri di più” si rivela nella maggior parte dei casi una buona soluzione.

 

Ogni annuncio su Facebook deve esser parte di
un’attività Social Media Marketing ben strutturata.

Scarica l’Ebook Gratuito per saperne di più

ebook social media marketing miniguida

 

Lancia la campagna e monitora gli Insight

Dopo aver dato il via al tuo lavoro, e quindi render visibile e utilizzabile le inserzioni, bisogna pazientare qualche giorno e poi iniziare un lavoro di analisi dati; che ti permetterà di affinare la campagna e migliorarne il rendimento.

Il portale mette a disposizione la sezione Insight che misura il gradimento, l’andamento delle conversioni e delle condivisioni post delle sponsorizzate. È accessibile dalle pagine con un numero superiore ai 30 Follower. 

Monitorando e mutando i parametri iniziali uno alla volta, tramite la lettura dei dati forniti dagli Insight è possibile migliorare la campagna Annunci su Facebook al fine di aumentarne il gradimento e le conversioni. Ciò si tramuta in un aumento del ROI (Return of Investments); generalmente le sponsorizzate si possono definire soddisfacenti solamente se il ROI risulta positivo; in poche parole il ritorno di denaro deve esse superiore alla spesa effettuata per la pubblicità.

 

Conclusioni e consulenza strategica

Gli annunci Facebook sono uno strumento potente capace di far conoscere il Brand capillarmente ed esclusivamente al target di riferimento.

Come hai potuto vedere però, la pianificazione e l’attuazione di una campagna pubblicitaria è una procedura complessa ed articolata che richiede conoscenza ed esperienza.

Se vuoi utilizzare il Social Advertising per accrescere il tuo indotto, o ne vuoi fare una professione; Digital Coach fornisce specifiche consulenze e corsi di formazione.

 

Accresci il tuo business grazie al Social Advertising.
Se non sai da dove partire, contatta un esperto. Insieme definirete la strategia migliore per te

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli: 

definizione di local seo e come si fa social media manager email marketing miniguida come fare

Girovago ed esploratore, sportivo ed amante degli spazi aperti, concilio le mie passioni con la creazione di contenuti per il mio Blog e il World “Wild” Web!!