Seleziona una pagina

Attività da aprire: le migliori idee per il settore digitale

Nonostante le enormi incertezze economiche che oggi il mondo sta attraversando, sempre più persone si chiedono quali siano le migliori attività da aprire, se avviare un business con pochi soldi oggi è possibile o se aprire un negozio è la scelta giusta da fare. Spesso le domande che più spesso vengono poste sono:

  • quali attività è meglio aprire per mettersi in proprio?
  • quali sono le attività da aprire per avviare un business di successo?
  • in quali nuove attività è meglio investire?

I motivi che portano a interrogarsi su questi argomenti sono i più svariati. Dalla mancanza di lavoro dovuta alla crisi economica alla voglia di far ripartire la propria carriera in un nuovo settore o semplicemente per il desiderio di mettersi in proprio intraprendendo una nuova attività e cogliendo nuove idee di business.

A prescindere dalle motivazioni del singolo, il settore del digitale può essere considerata la scelta più opportuna e vantaggiosa perché è un settore che, proprio in questi ultimi anni di difficoltà, si è sviluppato senza precedenti in Italia e soprattutto si prevede che questo trend di crescita continuerà anche nei prossimi anni.

Digital Coach ti consiglia queste 8 idee per mettersi in proprio online, dai un’occhiata e scopri quale strada è la migliore per te!

Quale attività aprire nel 2022?

Purtroppo l’idea perfetta non esiste. Cioè non esiste un’unica attività imprenditoriale che vada bene per tutti e che porti tutti al successo allo stesso modo. La maggior parte delle persone che vogliono mettersi in proprio con una nuova attività pensa prima di tutto a quali sono le attività da aprire con pochi soldi. Che sia aprire un negozio o un’agenzia, che sia trovare nuove attività in ambito digitale, le opportunità di business a oggi sono molte e per tutti i gusti.

Di conseguenza, alla domanda “quali sono le migliori attività da aprire oggi?” ognuno dovrà trovare la propria risposta!

Il settore del digitale è sicuramente oggi una delle migliori strade da seguire, se sei interessato/a ad un’attività da aprire online dovrai inizialmente capire quali sono le idee imprenditoriali più adatte alle tue competenze ed alle tue esigenze. Le opportunità di business sono molte e molto diverse fra loro, devi capire tu cosa si adatta meglio alle tue capacità e provare così ad aprire un’attività di successo.

Inoltre è bene tenere in mente che ogni attività imprenditoriale porta inevitabilmente con sé dei rischi. Questo non deve essere di ostacolo allo spirito di iniziativa e all’intraprendenza imprenditoriale, ma è un fattore da tenere in mente prima di avviare una qualsiasi nuova attività in proprio.

La capacità di guardarsi attorno, di analizzare il contesto in cui si vive e le dinamiche del sistema economico aiuta sicuramente ad evitare rischi inutili e ad avviare un’attività con basi solide e volta alla crescita. Perché diversamente da quanto si pensi, è possibile trovare nuove idee di business anche in periodi non del tutto favorevoli.

È importante capire quale attività aprire tra le diverse alternative disponibili online. Com’è possibile scegliere l’attività da aprire che fa per noi? È bene ricordarsi che:

  • serve molta determinazione e tanta voglia di farcela, ovvero è necessario avere un mindset vincente per riuscire a portare avanti il progetto nuovo che sta a cuore;
  • bisogna scegliere un modello di business che si sposa bene con la propria personalità e capacità;
  • bisogna essere disposti a mettersi in gioco per acquisire tutte le competenze digitali che sono necessarie fare un lavoro in autonomia nell’online;
  • il modello di business deve essere in linea con l’attività che si vuole avviare ma anche con le aspirazioni personali e quindi volto a favorire il giusto equilibrio tra lavoro e vita personale.

Cambia la tua vita lavorativa partecipando al Webinar Gratuito
e scopri come lavorare in proprio con la tua attività digitale

webinar freelance digitale

ISCRITIVI AL WEBINAR

Attività da aprire in casa e digitalizzazione

La digitalizzazione è un asset che non può mancare nel mondo moderno che si appresta ad uscire da una pandemia globale. La tecnologia digitale sarà sempre di più lo strumento attraverso il quale acquisire una maggiore competitività.

Quello che abbiamo imparato negli ultimi due anni è che il settore “online” è quello che risponde meglio ai momenti di crisi. Non a caso, durante i periodi di lockdown, le aziende che già possedevano un buon livello di digitalizzazione sono riuscite a rispondere più prontamente alle esigenze dei propri clienti, a volte anche grazie ad una organizzazione del lavoro a distanza, possibile di fatto solo grazie a piattaforme e strumenti digitali.

Questo ci dice che nel futuro sarà impossibile pensare ad una nuova attività da aprire o ad una sfida imprenditoriale senza pensare e puntare sugli aspetti che riguardano la digitalizzazione e la presenza online del proprio business. Considerazione confermata anche dal Piano Nazionale per la Ripresa e Resilienza – PNRR. Infatti, il PNRR identifica chiaramente il settore della digitalizzazione e della trasformazione digitale come una delle aree dove intervenire per poter garantire lo sviluppo e la ripresa economica per il nostro paese, stanziando ben 40,32 Mld di Euro dei 191,5 Mld complessivamente dedicati alle 6 missioni previste dal piano di sviluppo.

Attività da aprire online e missioni PNRR

A questo bisogna aggiungere che la scelta di un investimento così importante è stata dettata anche da un livello di digitalizzazione in Italia insoddisfacente rispetto la media europea. L’indice DESI 2020 (Digital Economy Social Index) ci colloca infatti tra le ultime posizioni in Europa per tutto ciò che riguarda l’uso e la diffusione delle tecnologie digitali.

Digital economy society index

Questo ci porta a dire che il digitale è sicuramente un settore in cui c’è grande spazio per tutti coloro che sono alla ricerca di attività da aprire in Italia per il 2022 che si dimostrino vincenti. Questo è valido sia nell’ottica dell’imprenditore che magari vuole aprire un negozio online o di chi magari vuole intraprendere la strada della consulenza per offrire servizi legati al digital marketing e anche per chi vorrebbe avviare una attività da aprire in casa.

A tal proposito, se la tua idea è quella di dedicarti al tuo business online autonomamente, ti consiglio di seguire il Corso Gratuito per Lavorare in Proprio.

Attività da aprire per fare soldi nel digitale

Adesso che hai compreso perché il digitale è un settore che può dare tante possibilità per avviare un nuovo business, è arrivato il momento di conoscere quali sono le migliori idee per aprire un’attività innovativa. Di seguito vedrai alcuni modelli di business online mettendo in evidenza in che modo rispondono a bisogni reali del mercato.

Tieni inoltre presente che il mondo digitale è molto più flessibile rispetto al mondo tradizionale dell’offline e permette di calare ogni professione sulle proprie esigenze e attitudini. Per esempio ci sono alcune attività che si prestano molto bene ad essere svolte in qualità di imprenditore individuale o come professionista e addirittura come freelance.

Le attività di carattere più consulenziale, invece, si prestano anche al modello della web agency dove l’attività in proprio può essere supportata da collaboratori interni o esterni a seconda delle proprie scelte.

Scarica la Guida Gratuita e valuta tante nuove idee imprenditoriali
di successo per attività originali e negozi strani da aprire

nuove idee imprenditoriali mini guida

Diventare un consulente online e vendere servizi di marketing

Vendere servizi di marketing come nuova attività da aprire è sicuramente una buona idea perché le competenze in questo settore saranno indispensabili per ideare strategie efficaci, per differenziarsi dai concorrenti e raggiungere il proprio pubblico obiettivo. Ancor meglio se possiedi una qualifica di esperto di digital marketing.

Infatti, in quest’era travolta dalla digital transformation, saranno sempre più richieste le consulenze e i servizi relativi al mondo online e al digital marketing. Sempre più aziende, anche piccole realtà imprenditoriali, dovranno orientarsi verso l’online e pianificare la propria presenza sui diversi canali digitali. Sarà necessario se vorranno rimanere al passo con i tempi e mantenere i propri clienti.

Dunque se ti stai chiedendo cosa aprire oggi per fare soldi, sappi che la consulenza e i servizi di digital marketing saranno indispensabili per integrare le attività offline con tutta la parte dedicata al marketing online e anche per supportare la nascita di nuovi business.

La consulenza potrà riguardare tutta la strategia digitale oppure potrà essere verticale su alcune aree ben precise, come una consulenza e-commerce. Altre possibili aree sono:

  • SEO – SEM
  • Inbound Marketing
  • Content Marketing
  • User Experience.

Aprire un negozio online

Aprire un negozio online è la versione digitale dell’aprire un negozio “tradizionale”. Le nuove attività da aprire in versione digitale presentano il vantaggio di ridurre gli investimenti iniziali e di permettere tanta flessibilità e autonomia. Come avrai capito, si tratta di vendere online un prodotto o più prodotti di produzione propria oppure di commercializzare con il proprio brand i prodotti acquistati da uno o più fornitori.

Di particolare importanza è la scelta dei prodotti vendere online. Per evitare la concorrenza di grandi player è consigliabile puntare su articoli originali, magari prodotti artigianali e unici, in modo da creare una nicchia di mercato nella quale sei tu il principale e magari unico player. Poi grazie ai canali digitali sarà davvero facile intercettare il target clienti e avviare un e-commerce apprezzato e di successo.

Per completare le opportunità della vendita online, dobbiamo considerare 2 interessanti alternative:

  • Dropshipping

Il dropshipping è una modalità di gestione del negozio online che permette di avere molta flessibilità e riduce notevolmente l’investimento iniziale. Esso ti permette di non avere un magazzino prodotti perché una volta registrato l’ordine sulla tua piattaforma e-commerce, sarà direttamente il fornitore a spedire i prodotti a casa del cliente.

Invece, in quanto imprenditore di un’attività da aprire, i tuoi compiti saranno quelli di realizzare:

  • una piattaforma e-commerce funzionante e facilmente fruibile;
  • garantire pagamenti sicuri;
  • pianificare le attività sui canali digitali per portare gli utenti al tuo e-commerce;
  • gestire il servizio clienti e di reso;
  • adempiere alla parte burocratica e legale del business.

Se hai in mente dei prodotti davvero unici ed introvabili che potrebbero rispondere alle esigenze di una nicchia di mercato ben precisa, sviluppare un progetto di e-commerce in dropshipping potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. Con il corso Dropshipping E-commerce verrai guidato nella fase di start up del tuo progetto e in sole otto settimane sarai online con la tua idea.

Partecipa gratuitamente al Webinar e apprendi i passi da fare
per aprire un’attività in dropshipping di successo

webinar gratuito dropshipping e ecommerce

SEGUI IL WEBINAR

  • Vendere su Amazon

La vendita su Amazon è l’alternativa all’apertura di un eCommerce in dropshipping. In questo caso si tratta di vendere il tuo prodotto o brand direttamente sul più grande marketplace al mondo. In questo caso Amazon si comporta come un grande e-commerce multibrand, che come un centro commerciale offline affitta i propri spazi ad aziende terze.

Con questa modalità potrai vendere i tuoi prodotti direttamente dal sito del marketplace avvalendoti della sua notorietà e capacità di attrarre i clienti sul marketplace stesso.

Grazie al corso per Vendere su Amazon potrai sfruttare tutte le opportunità del più grande centro commerciale online al mondo e iniziare così a vendere i tuoi prodotti online senza dover gestire un tuo negozio online. Con questo modello di business potrai concentrarti sul marketing e sul prodotto.

Vendere corsi online o infoprodotti

Vendere questo tipo di prodotti significa farlo tramite piattaforme digitali e siti web prodotti e servizi quali e-book, video corsi e mini-guide. Si tratta di un’idea molto interessante e può essere una buona soluzione per aprire un’attività senza soldi poiché la pandemia ha spianato la strada alla modalità di apprendimento online e questo settore è destinato a crescere nel futuro.

È davvero molto importante che la scelta di avviare questa idea avvenga sulla base di quali corsi vendere e si basi su, del quale insomma ti senti un esperto. Potrebbe essere una competenza che ha a che fare con il tuo lavoro attuale oppure un hobby che ti appassiona come la musica o l’editing fotografico.

Una volta scelto l’argomento basterà preparare il materiale, ad esempio un e-book o una video lezione, e renderlo disponibile online grazie al tuo sito web o anche grazie a piattaforme specializzate come Udemy o Techable, o entrambi. Vendere corsi online può essere una di quelle attività che rendono molto, soprattutto se la qualità del tuo materiale è alta e l’argomento è una nicchia che pochi riescono a padroneggiare come te.

Lavorare come influencer del tuo settore

Questo lavoro può rientrare a pieno titolo tra le migliori attività da aprire che puoi prendere in considerazione. Potrebbe sembrare che non sia una vera e propria attività imprenditoriale, ma di fatto può garantire buoni guadagni e soprattutto anche nei periodi di crisi. 

Gli influencer sono degli utenti dei social network che hanno molto seguito, e che grazie alla fiducia e al rapporto che instaurano con i loro followers, sono in grado di influenzare verso l’acquisto di un determinato prodotto o servizio. Questa capacità di acquisire credibilità presso uno specifico segmento di pubblico è un’attività monetizzabile in molti modi, tra cui:

  • ricevendo sponsorizzazioni;
  • facendo affiliazione;
  • vendendo pubblicità;
  • vendendo infoprodotti.

Lavorare come influencer nel tuo settore potrebbe essere l’attività giusta da avviare se possiedi una buona visibilità su social come Instagram, Facebook, Twitter. E in questo caso più il settore è ristretto e di nicchia più le potenzialità di guadagno aumenta.

Partecipa al Webinar Gratuito e parti col piede giusto
per aprire un business come influencer nel tuo settore

webinar diventa un influencer

PARTECIPA SUBITO

Aprire una Social Media Agency

Un’altra possibilità per mettersi in proprio online è quella di aprire un’attività di social media agency. In questo caso potrai decidere se lavorare da solo e avvalerti di professionisti esterni a seconda dei progetti che seguirai, oppure seguire a pieno il tuo spirito imprenditoriale e assumere dei dipendenti.

La presenza sui diversi social media, da Facebook, Instagram, YouTube e Tik Tok, solo per citare i più noti, è ormai un dato di fatto da cui non si può prescindere. Fenomeno che non riguarda solo i giovani ma coinvolge praticamente tutte le fasce d’età. Per questa ragione, liberi professionisti, aziende e anche negozi al dettaglio avranno sempre più bisogno di una figura professionale competente e specializzata sulla gestione dei social media che li renda visibili e riconoscibili sui canali social.

La social media agency di fatto si prende in carico la gestione completa dei profili social dei propri clienti e quindi permette loro di concentrarsi sulla gestione del core business aziendale e delle attività più strategiche. Principalmente si occupa di:

  • mantenere i canali social sempre attivi e aggiornati;
  • creare e gestire la community di follower;
  • interagire con gli influencer del settore se necessario;
  • raggiungere i risultati programmati per i canali social.

Fare affiliazioni

Le affiliazioni probabilmente sono uno delle attività meno conosciute del digital marketing ma, nonostante questo, sono sicuramente tra le idee più proficue per un’attività da aprire nell’online. Mettersi in proprio con un piano di affiliate marketing è molto semplice. È sufficiente avere un sito o un blog, meglio se verticali su un settore e ben avviato. Poi, grazie ad attività di marketing ed advertising, potrai iniziare a guadagnare grazie a programmi di affiliate.

In pratica si tratta di promuovere un prodotto o servizio di terze parti sul tuo sito e ogni volta che un tuo visitatore interagirà con un tuo link o banner, cliccando e acquistando sul sito del tuo partner nel programma, riceverai una fee in base a quanto concordato. Quindi otterrai una provvigione o fee, in genere come percentuale sull’acquisto, per ogni utente che provenendo dal tuo blog acquisterà sul sito del partner.

Ci sono diversi passaggi e, a primo impatto, potrebbe sembrare tutto molto complicato, ma in realtà il processo è molto lineare e semplice. Se l’idea di sfruttare il tuo blog per avviare una nuova attività in proprio ti piace, ti consiglio un corso per Guadagnare con le Affiliazioni che ti aiuterà ad avviare un nuovo business online.

Mettiti alla prova con il Test gratuito e scopri
quale attività da aprire in proprio fa per te

test qual è il lavoro online per te

Attività da aprire: i vantaggi dell’online

Aprire un’attività online, come ad esempio un negozio su internet, presenta delle notevoli differenze rispetto alla classica apertura di un’attività nel mondo fisico. E tutte queste differenze si traducono in tanti vantaggi e benefici che ci portano a evidenziare che le attività da aprire sul web sono particolarmente interessanti e promettenti per questo e i prossimi anni. Ti mostro le principali:

  • Attivita da aprire da casaUna maggiore flessibilità: aprire un’attività online significa liberarti dai vincoli dei luoghi fisici e degli orari fissi del lavoro tradizionalmente inteso. Infatti mettersi in proprio online significa decidere liberamente dove lavorare e quando.
  • La possibilità di lavorare da casa: se hai l’esigenza di restare nel tuo appartamento, grazie all’online puoi benissimo aprire un’attività in casa tua perché con la rete puoi connetterti da qualunque posto ti trovi. Potresti persino considerarla un’ottima scelta per un’attività da aprire in un piccolo paese o addirittura decidere di lavorare da una località di mare e così sarà come essere sempre in vacanza.
  • La riduzione dei costi rispetto all’alternativa offline: l’apertura di un’attività online non necessita di grandi investimenti iniziali. Con la scelta giusta, puoi addirittura aprire un negozio online senza doverti preoccupare di avere un magazzino o sostenere i costi di trasporto. Si tratta in generale di attività da aprire con pochi soldi e che portano a ripagarsi dell’investimento iniziale in tempi brevi.
  • Attività ad alta marginalità e scalabili: una volta fatto l’investimento iniziale ed individuata la strategia digitale giusta, consentono di aumentare esponenzialmente i propri guadagni senza investimenti aggiuntivi.
  • Trovare clienti per attivita da aprireFacilità nel trovare clienti: le tecnologie digitali consentono di trovare un gran numero di clienti anche perché non c’è un vincolo legato alla prossimità come invece per i negozi tradizionali. Per questo con un negozio online si può vendere in tutta Italia facilmente e con pochi clic
  • Tempi di avvio ridotti: permettono di iniziare a guadagnare da subito. Un’attività online può essere avviata anche mentre stai ancora facendo il tuo vecchio lavoro. Questo ti consente di avere tutto il tempo per valutare se funziona come avevi immaginato prima di dedicarti esclusivamente alla tua nuova attività in proprio.

Conclusioni e Consulenza

Una nuova attività da aprire online è sicuramente il passo giusto per sfruttare questo momento di grande spinta alla digitalizzazione di tutte le attività economiche. La trasformazione digitale che è in corso può facilitarti nel trovare la tua nicchia di mercato che sarai in grado di presidiare grazie alla scelta dell’attività da aprire giusta per te.

Sei fra coloro che non vogliono assolutamente perdersi questa opportunità? Allora ricordati che Digital Coach mette a disposizione un servizio di Consulenza di Carriera gratuita online per aiutarti a fare la scelta formativa più adatta alle tue esigenze.

CONTATTACI SUBITO

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

consulente aziendale cover  Impiego da casa cover  da dipendente a imprenditore

Mattia Mazzetti WEX SEOOTTIMIZZAZIONE A CURA DI MATTIA MAZZETTI

Ciao, mi chiamo Mattia sono di Bologna e sono un classe ’91. Amo viaggiare e sono un appassionato di calcio. Sto studiando digital marketing e il mio sogno è diventare un freelancer che possa aiutare le aziende a migliorare i propri contenuti online e poter fare il mio lavoro da qualsiasi posto io desideri.

Riccardo-Savino PRIMA STESURA A CURA DI RICCARDO SAVINOlinkedin_badge

Laureato in Scienze Umanistiche indirizzo Spettacolo a Roma, mi sono trasferito a Milano per iscrivermi al Master in Comunicazione Musicale in Cattolica. Da diversi anni lavoro nel campo della musica occupandomi di Promozione Musicale e Management di artisti. Mi definisco una persona ambiziosa, desiderosa di conoscere e sapere, che ama il confronto. Ho deciso di iniziare questa nuova avventura formativa da Digital Coach per arricchire le mie conoscenze professionali nell’ambito del Digitale.

Digital Coach è alla ricerca di 5 Digital Sales Specialist.

Leggi la descrizione e Guarda il Video di Luca Papa.

Pulsante scopri di più

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

3 Commenti

  1. Roberta Nubile

    “Non è necessario pensare ai costi di affitto della locazione, delle utenze e di gestione del personale. Anche con poco budget, infatti, è possibile aprire un e-commerce: ci sono molte piattaforme che a basso costo offrono la possibilità di muovere i nostri primi passi in modo facile e sicuro.”

    Essenziale, poi, il farsi conoscere. Un occhio di riguardo va alla strategia da adottare in ambito Social Media Marketing.

  2. Antonio Martina

    Articolo ricco di spunti e tips utili su come aprire un’attività online. Grazie per la condivisione!

  3. Lisa Baiocchi

    Tentare o non tentare: questo è il dilemma. I vantaggi del web sono oggettivamente molteplici, quindi sarebbe opportuno mettere da parte le paure e provare le delizie del web marketing.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.