Seleziona una pagina

Brand building: cos’è e come crearne uno di successo

Un brand building di successo risulta essere una garanzia in un’epoca in cui il marketing e la comunicazione la fanno da padrone, influenzando non solo il pensiero ma anche l’azione dei consumatori. 

È importante se non addirittura fondamentale per un’azienda conoscere e capire quali sono i punti essenziali per poter sviluppare una buona costruzione del marchio, tenendo ben presente che siamo in un’epoca digitale in cui diventare esperto del web, non solo può aprirti le moltissime porte nel mondo del lavoro ma ti permette anche di capire meglio l’ambiente circostante e come muoverti. Il mondo digitale del resto può essere pieno di insidie per chi non ne conosce i segreti, ma con una buona preparazione sarai in grado di innovare la tua azienda e scalare le vendite, riuscendo ad innalzare i guadagni. A tal proposito raggiungi il tuo obiettivo con l’offerta formativa Digital Scale Up di Digital Coach® e scala i guadagni della tua attività!

Cosa si intende per costruzione del marchio

Per brand building si intende tutti i passaggi che portano alla formazione del brand, dalla scelta del nome fino alla sua diffusione. Non si parla solo di creazione del marchio in senso stretto quindi la scelta del nome, il logo e slogan in senso stretto ma si occupa anche di tutti i processi di brand awareness, quindi di diffusione, notorietà, riconoscibilità e consapevolezza del brand da parte del pubblico.

I vantaggi di un marchio forte 

Quali sono i vantaggi di un brand building di successo? Un marchio forte cosa comporta?

Basti pensare al quotidiano quando si va a fare la spesa o a comprare vestiti, un marchio forte esercita su di noi una grande influenza in quanto ci trasmette fiducia, solidità ma anche garanzia e tutela. Un brand forte, dunque, per tutti questi aspetti, attira molti più clienti o consumatori rispetto ad un brand debole e una volta che i valori del brand vengono rispettati, il passaparola porta a consolidare sempre di più l’azienda.

nike esempio brand building di successo

Differenze tra marca e brand

Prima di inoltrarci nella brand building bisogna fare un fare un po’ di chiarezza e chiarire quali sono le differenze tra marchio e brand.

Il brand (o la marca) rappresenta tutta l’anima dell’azienda, la sua personalità, i suoi principi ed i suoi valori che vengono comunicati ai consumatori attraverso un logo, un disegno, uno slogan. Basta pensare alla Nike con il suo “just do it”, alla felicità della Coca-Cola o alla semplicità del logo del Mulino Bianco. Il marchio invece è il disegno grafico che rappresenta anche il brand, anche a livello giuridico, che la fa distinguere dalla concorrenza.

webinar gratuito raddoppia le tue vendite con il digital marketing

Come creare un brand building di successo

l vantaggi della costruzione del marchio si possono osservare, quando il marchio diventa consolidato o acquista notorietà. Le aziende hanno intrapreso un nuovo modo per descrivere la propria personalità non affondando più solo al marchio la propria immagine ma adottando la tecnica dello storytelling quindi raccontandosi attraverso la narrazione. Date queste premesse vediamo ora come fare un brand building di successo.

Analisi dei concorrenti

L’analisi dei competitor è importante per la tua azienda, poiché si interfaccia in una fetta di mercato che è popolata da concorrenti, per poter instaurare un brand building vincente occorre studiarli, capire quali sono e sono e come sfruttare i loro canali di comunicazione (blog, social, comunità, sito). Capire strategie ed obiettivi per poter agire creando nuovi piani d’azione su cui poter agire per essere concorrente.

La scelta del nome

La scelta del nome è molto importante perché rappresenta il tuo biglietto da visita al mondo esterno. Il nome deve essere quindi incisivo breve e orecchiabile ma soprattutto facile da ricordare che permette un’associazione immediata.

profumo chanel esempio brand forte

Definire i valori di brand e brain storming

Con le tecniche di brainstorming e di pensiero laterale si intende tutti i processi che portano a definire i valori fondamentali dell’azienda che deve comunicare al pubblico. Sono stati stimati tre valori desiderabili dal consumatore quali: trasparenza, responsabilità e praticità, che incrementano la fiducia in quest’ultimo e quindi la solidità del brand

Vuoi migliorare le tue strategie di marketing applicandole anche ai social Ecco il corso giusto per te!

SCOPRI IL CORSO SOCIAL MEDIA MANAGER

Identità del marchio

L’identità del brand include tutti i vantaggi che l’agenda offre soprattutto burocratico, mantenendo fede un valore di praticità stabilito nel brainstorming. Possiamo sintetizzare alcuni punti pratici:

  • Velocizzazione delle pratiche burocratiche attraverso i loro snellimenti in modo da agevolare i rapporti tra gli enti e l’impresa
  • Consentire una migliore connessione con i consumatori cercando di aumentare la comunicazione tra questi ultimi e l’azienda. Questo permette di poter essere sempre aggiornati sulle esigenze dei consumatori e di far luce sulle loro necessità e portare miglioramenti all’azienda.
  • Cercare di prevenire in modo tempestivo sui blocchi produttivi e cercare anche di prevederli.

Si può attuare questo processo, anche per una ristrutturazione dell’azienda.

biglietto da visita brand building

Immagine del marchio

Ogni brand dovrebbe definire e consolidare la propria personalità attraverso principi o attribuzioni che le permettano di differenziarsi e acquisire un ruolo di leadership. Per essere più pratici si sono stilati dei caratteri contraddisti:

  • Autorevolezza
  • Tempestività
  • Responsabilità
  • Dinamicità

Queste linee guida permettono di infondere un principio di stabilità, serietà e velocità nel cliente che risponderà quindi, con fiducia.

L’importanza della strada unica

Bisogna adottare una “strada unica” di comunicazione seppur tenendo presente la diversità dei canali di comunicazione. Il segreto? Ricordarsi sempre che la comunicazione è rivolta a una società di persone, ad una collettività, la tecnica dello storytelling infatti permette attraverso la narrazione di esprimere i propri valori e catturare l’attenzione del consumatore che in poco tempo riesce ad apprendere tutte le informazioni a lui utili sull’impresa e trarre le proprie conclusioni.

Argomento di studio

Il case study è molto importante nella costruzione del marchio perché definisce ed espone il tuo piano di azione, consiste in una serie di azione quali:

  1. Descrizione dell’obiettivo da raggiungere
  2. Azione intraprese per raggiungere tale obbiettivo (trasparenza)
  3. Attraverso l’analisi di dati misurabili permette di mostrare il successo nel raggiungere l’obbiettivo.

Il case study può andare anche oltre i confini aziendali sposando l’inbound marketing.

Marchio e comunicazione

L’importanza della comunicazione è ormai nota nel marketing, rappresenta lo strumento che permette di esporre i propri servizi e prodotti alla collettività.

È fondamentale, dunque, che la comunicazione sia il perno centrale della tua azienda attraverso il quale puoi esporre, anche, la tua personalità e i tuoi valori cercando di coinvolgere il tuo target di consumatori e invitarli in maniera accattivante. Occorre fare una piccola distinzione, da portare sempre a mente: il marketing si occupa del messaggio in senso stretto mentre il brand è la sua rappresentazione.

Vuoi ampliare il tuo marketing anche nel Web e non sai come fare?
Scopri la nostra guida GRATUITA!

ebook il web marketing manager

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Aiutati con i social

Come abbiamo già potuto notare, nel marketing è fondamentale la comunicazione ma come questa può agire nella costruzione del marchio? In questo campo diventa un passaggio delicato in quanto la scelta del messaggio si interfaccia con tutti i canali e quindi il pubblico è molto ampio e il messaggio deve poter convincere il tuo target che ha bisogno del tuo prodotto servizio, non solo nell’immediato ma anche in futuro.

Brand building e la SEO

La visibilità gioca un ruolo fondamentale nella tua azienda ma come fare ad essere più visibile scavalcando il concorrente che permette la tua visibilità nella SERP di Google? Google difatti cerca autorevolezza nei siti pubblicati e li premia con la posizione all’interno dei suoi motori di ricerca, va da se dunque che il consumatore, alla ricerca di un prodotto, è spinto ad osservare e a fidarsi dei primi risultati che compaiono nella sua ricerca, è proprio qui che entra in gioco la SEO permettendo una maggior visibilità all’interno delle pagine di Google.

Esempi di costruzione del marchio

Per capire quanto sia importante un brand building di successo e le emozioni che suscitano in noi consumatori basti pensare al marchio Coca-cola, alla Nike che indica abbigliamento sportivo e di qualità, la Mulino Bianco che ci riconduce a bontà e garanzia del prodotto e via discorrendo tutti quei brand consolidati.

Marshall brand building marchio

CONCLUSIONI

La brand building, gioca quindi, un ruolo fondamentale, per l’espansione della tua azienda permettendo di farti conoscere e di essere scelto dai consumatori al target a cui ti vuoi rivolgere. Fare un brand building di successo crea stabilità non solo all’interno della tua azienda ma anche nei consumatori che acquisteranno fiducia nei tuoi servizi.

Non esitare a contattarci per qualunque chiarimento sui nostri corsi innovativi

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

social media manager  web marketing manager tik-tok marketing evidenza

Avvia la Tua Carriera Professionale e Lavora da Remoto

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

2 Commenti

  1. Anastasia Gambera

    Oggi, le aziende che assumono, si basano spesso sulla brand reputation di quel determinato marchio (che sia un privato, o meno): ecco perché, costruirne uno che crei awareness e desire, nella mente di un recruiter, è indispensabile se si vuol essere la prima scelta (in assoluto!) di qualcuno ;)

  2. Paola Franchi

    Un marchio forte e riconosciuto è il miglio biglietto da visita per un’azienda.
    Ma costruirlo richiede abilità, competenze e un po’ di pazienza (anche se il fattore tempo è sicuramente il meno interessante).
    L’articolo pone l’accento su tutti i principali step da curare ed eseguire per contribuire alla realizzazione di un brand che possa non solo essere immediatamente riconoscibile ma anche durare nel tempo ed in grado di reggere qualche contraccolpo dovuto a piccole crisi mal gestite (che purtroppo presto o tardi interessano ogni azienda).

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Crea la tua AI Agency - Webinar Gratuito