Seleziona una pagina

Fare pubblicità su LinkedIn: nuove strategie e strumenti

Chiunque abbia un’attività è sicuramente in costante ricerca di nuove strategie e nuovi strumenti per aumentare la visibilità e creare campagne ad hoc per intercettare potenziali clienti.

Così, se il tuo intento è quello di rivolgerti a un pubblico professionale, questo articolo fa per te in quanto descrivo come fare pubblicità su LinkedIn.

LinkedIn è la più grande rete professionale del mondo con 546 milioni di utenti registrati, 260 milioni di utenti attivi al mese, e ingloba buona parte dei dirigenti e dei decision makers del mondo imprenditoriale. Senza dimenticare, ovviamente, gli oltre 61 milioni di influencers che hanno un profilo su tale social media.

LinkedIn è attrattivo per il networking professionale e permette una precisa definizione dei destinatari basandosi sulle caratteristiche demografico-professionali, visto che è il solo social che passa ai raggi X professionali i propri utenti.

LinkedIn diventa così un’opzione perfetta per sviluppare campagne che si dirigano a un pubblico di utenti business, i brand possono conoscere meglio i loro target per sviluppare campagne più specifiche e con migliori risultati, sviluppando annunci segmentati che permettano di raggiungere meglio gli utenti e aumentare il tasso di conversione.

TIPOLOGIE DI CAMPAGNE

In sostanza le tipologie di campagne hanno tre opzioni:

  1. Annunci di Testo
  2. Contenuti Sponsorizzati
  3. Messaggi Inmail Sponsorizzati

Annunci di testo

Sono posizionati ai lati della newsfeed o all’interno delle pagine di profilo dell’utente. Hanno la caratteristica appunto di essere composti da solo testo, e questo non vuol dire che sono meno potenti di quelli sponsorizzati, relativi ai post, in quanto hanno molte più probabilità di visualizzazione essendo presenti su più pagine della piattaforma.

Gli annunci su LinkedIn sono più utili se la tua azienda è online.
Fai il test e scopri se è giunto il momento di digitalizzarla!
test porta la tua azienda online

Contenuti sponsorizzati 

La sponsorizzazione dei contenuti, per quanto ben più costosa rispetto a Facebook, è altresì uno strumento utile e accessibile anche alle PMI in quanto di grande impatto, i cui post vengono mostrati direttamente nella newsfeed degli utenti, anche se non sono follower.

Una potente implementazione ai contenuti sponsorizzati è il modulo lead che permette di raccogliere i contatti di persone interessate al proprio prodotto o servizio direttamente tramite LinkedIn senza la necessità di una landing page o un sito web, attraverso un modulo collegato a un aggiornamento sponsorizzato. I costi restano quelli della sponsorizzazione e lo strumento permette una rapida ed efficace conversione. Il modulo lead infatti elimina tutti i problemi di ottimizzazione e fiducia da costruire che si presentano con le landing page esterne.

Se l’obiettivo è la brand awareness o il traffico verso il sito internet o la pagina aziendale la soluzione sono i contenuti sponsorizzati.

Messaggi InMail sponsorizzati

Per fare pubblicità su Linkedin un altro strumento messo a disposizione sono le InMail sponsorizzate, ovvero messaggi privati in un formato più ricco rispetto alla messaggistica gratuita di LinkedIn che possono essere inviati a un gruppo di destinatari individuati in base alla caratteristiche professionali. Questo strumento è molto efficace poiché ha tassi di apertura e di click molto alti.

Anche ai messaggi InMail sponsorizzati è possibile collegare un modulo di generazione lead integrato, raggiungendo quindi performance di conversioni molto interessanti con un costo/contatto molto vantaggioso.

COME AVVIARE UNA CAMPAGNA SU LINKEDIN

Dopo aver inserito tutte le informazioni di configurazione della campagna, devi creare tutti le parti che andranno a comporre il tuo annuncio. Ti servirà anche il link della landing page associata alla tua campagna per capire quante visite riesci a generare e poi dovrai passare alla parte creativa con la creazione del titolo dell’annuncio, il corpo dell’annuncio. Nell’immagine associata o all’interno del testo, inserisci anche una call to action per aumentare i click.

Guarda il webinar Gratuito
e apprendi come aumentare click e vendite 

webinar triplica le tue vendite

Target

La schermata permette di utilizzare nel modo più completo possibile tutti i filtri di ricerca di LinkedIn, per arrivare ad una definizione chirurgica della propria audience. Ogni volta che si varia un parametro, la piattaforma indica una stima del numero di persone corrispondente.

È possibile salvare dei target da richiamare per successive campagne.
Inoltre è possibile creare della audience personalizzate, caricando delle liste di indirizzi email o selezionando tra i visitatori del proprio sito internet grazie all’insight tag.

Budget

Per i contenuti sponsorizzati (si può decidere di pagare ogni volta che l’aggiornamento viene mostrato ad un destinatario (CPM, ovvero costo per mille impression), oppure per ogni click (CPC, costo per click).

Qualsiasi sia la metrica scelta, LinkedIn  indica l’offerta minima e l’intervallo dell’offerta consigliata. Il meccanismo è quello dell’asta, quindi maggiore sarà l’offerta e maggiore sarà la performance perché il contenuto verrà mostrato prima di quello di un competitor (competitor rispetto al target prescelto). 

COME MONITORARE UNA CAMPAGNA SU LINKEDIN

Dopo aver lanciato la tua campagna dovrai monitorare i risultati e nella sezione dedicata all’analisi potrai tenere sotto controllo tutte le azioni della tua pagina, il numero di conversioni, il costo per conversione, il numero di click ottenuti, il CPC medio e la spesa totale dell’account.

Sono presenti le più comune metriche di valutazione, che per i contenuti sponsorizzati sono: visualizzazioni, click, CTR, azioni sociali, interesse, CPC e CPM, eventuali conversioni o lead.

Scarica questo glossario Gratuito per scoprire
gli altri termini del Social Media Marketing
Cover social media marketing glossario

Insight tag

Installando un codice html (chiamato Insight tag) in tutte le pagine, LinkedIn può raccogliere (tramite cookie) numerose informazioni sui visitatori di una pagina del proprio sito web, con 3 diverse finalità:

  • statistiche demografico professionali del traffico del proprio sito internet;

  • creazione di audience personalizzate;

  • monitorare le conversioni di una campagna.

È estremamente efficace per verificare la numerosità, la provenienza e il costo delle conversioni.

Se vuoi saperne di più su Linkedin e su come migliorare la tua presenza su questo social media partendo dalla cura della company page, oltre ai corso di LinkedIn Marketing di Digital Coach, non puoi perderti “La pubblicità su Linkedin” di Leonardo Bellini, manuale operativo di strategie e tattiche per creare campagne di successo”.

Digital Coach è alla ricerca di 5 Digital Sales Specialist.

Leggi la descrizione e Guarda il Video di Luca Papa.

Pulsante scopri di più

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

23 Commenti

  1. Manuel Lazzarotto

    Linkedin è un social particolare , dedicato al business e al mondo del lavoro . Articolo utile per chi voglia fare pubblicità su questo social . Per chi vuole conoscerlo più in profondità comunque consiglierei una formazione più approfondita e definitiva.

  2. Leonardo Taverna

    Linkedin è il social network che preferisco, perchè qui posso far parte di una community con interessi simili ai miei. Non ho mai fatto campagne pubblicitarie, ma non escludo di farle infuturo. L’articolo è chiaro e completo, consigliato!

  3. Martina Santoro

    LinkedIn è molto più di un social network professionale e bisogna capire come sfruttarne tutte le potenzialità. Ottimo articolo!

  4. Alin O. Codrut Bolboaca

    Linkedln e il social del futuro. E sapere come usarlo al meglio ti darà grandi soddisfazioni

  5. laura75

    sicuramente linkedin è utile, soprattutto in ottica B2B. Grazie degli insight

  6. Valeria Maroni

    Ci sono attività per le quali Linkedin è sicuramente il posto migliore per sponsorizzare. E’ stato sicuramente utile leggere queste novità, è bene tenersi sempre aggiornati per riuscire a stare al passo con i tempi e risultare sempre competitivi!

  7. Ivan Epifani

    Linkedin spesso è sottovaluto come social, ma, come dimostra anche questo articolo, ha un grande potenziale. La parte di adv sicuramente crescerà nel tempo.

  8. luigi.rizzella@gmail.com

    linkedIn sta crescendo, è utile considerarlo nelle strategie di comunicazione tra i vari social network.

  9. Linda Montemurro

    Conoscevo molto poco riguardo la pubblicità su Linkedin nonostante sia una piattaforma che uso quotidianamente. Grazie Daniela per tutte le info raccolte in questo articolo :)

  10. Stephanie De Padova

    Sicuramente per aumentare la propria visibilità e creare campagne Linkedin è sicuramente un ottimo mezzo da usare per farsi pubblicità, considerato che è la più grande rete professionale, che ingloba buona parte dei dirigenti del mondo imprenditoriale.

  11. elisaottino

    Ho scoperto da poco Linkedin, ho iniziato ad usarlo dopo aver frequentato il corso di Digital Coach. Trovo sia molto utile per interagire nel mondo professionale .

  12. Adriana Ambrosiano

    Grazie per averci informato sugli strumenti più efficaci da mettere in atto per fare pubblicità su Linkedin.

  13. zazoa

    Visti i limiti che Linkedin sta mettendo a poco a poco all’organico l’adv a pagamento avrà grande successo.

  14. Stefano Sanvito

    Linkedin è attualmente lo strumento che offre la maggior precisione in termini di target profilato. Diventa cosi’ importante utilizzarlo per migliorare la propria visibilità verso quel pubblico scelto come proprio interlocutore

  15. Umberto Pepe

    Sicuramente uno strumento che non può mancare nella strategia di comunicazione di un professionista

  16. Luca Vanoli

    Linkedin è diventato fondamentale per aprirsi nuovi mercati nel mondo del lavoro. Ormai è diventato fondamentale anche per chi opera nel mondo del commercio, infatti è più facile contattare possibili clienti tramite linkedin che nella classica maniera offline. Poi è anche molto importante per chi cerca un posto di lavoro.

  17. Lorenzo Auteri

    Come tutti i social network, Linkedin, ha un bacino di utenti con determinate caratteristiche e che frequentano la piattaforma per determinati scopi; inoltre, alla pari dei principali social media, la buona profilazione degli utenti permette di dare valore alla possibilità di eseguire campagne di sponsorizzazione.

  18. Linda Montemurro

    Linkedin sta crescendo a dismisura…con la pubblicità il suo potere sarà ancora maggiore! Ottimo articolo!

  19. Greta Rachita

    Complimenti Daniela. Articolo veramente ben scritto, chiaro ed esaustivo.

  20. Tina B.

    Le possibilità di mettersi in contatto con i migliori professionisti nel mondo del lavoro sono svariate su questa piattaforma, ma è importante imparare ad utilizzarla bene. LinkedIn non è come gli altri social network, non ci si iscrive per passare il tempo, né per mostrare la propria quotidianità. Piuttosto, quando lo usiamo bisogna immaginare di essere su un luogo di lavoro.

    Questo articolo è davvero utile a comprenderne il funzionamento ai fini di una strategia business. Bravi!

  21. Francesca Morello

    Dai primissimi annunci a oggi LinkedIn ha compiuto notevoli passi avanti al fine di raggiungere il pubblico di riferimento in maniera sempre più sistematica. Ha reso la pubblicità sempre più efficiente ed efficace, mettendo a punto strumenti in grado di permettere ai brand di conoscere in maniera sempre più approfondita i propri utenti utenti.

  22. Adriano Cecamore

    Esposizione tecnica professionale, terminologia e linguaggio rendono l’articolo immediato e di facile comprensione.. Colplimenti

  23. luigi.rizzella@gmail.com

    Linkedin è sicuramente un social molto utile per alcune campagne adv, articolo utile.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.