Seleziona una pagina

Franchising Online da Casa: vendere a costo zero con successo

L’affiliazione commerciale o franchising è un’opportunità di lavoro che consente di mettersi in proprio sul serio e avviare la propria carriera imprenditoriale con strumenti e investimenti contenuti. È una formula adatta a chi possiede già esperienza nell’ambito delle vendite, sul web oppure offline, e a chi è al debutto come professionista e imprenditore, perché consente di acquisire know-how e sfruttare la notorietà di un brand già affermato.

Vendere un prodotto o un servizio è diventato facile e immediato grazie al web, ma richiede competenze specifiche relative alla gestione dei servizi online.

Per diventare un imprenditore digitale di successo è necessario essere preparati. È fondamentale sapere cosa fare, come agire e quali strumenti usare per raggiungere i propri obiettivi. Quindi, gestire un’attività in franchising online da casa richiede la conoscenza approfondita delle dinamiche di vendita online e di web marketing. Frequentare il Corso Lavorare in Proprio Online consente di acquisire tutte le competenze utili a sviluppare il proprio business digitale.

In questo articolo ti fornirò alcuni importanti suggerimenti per diventare un imprenditore digitale, in particolare:

  • Come mettersi in proprio online da casa;
  • Vantaggi di avviare un’attività in franchising;
  • Tipologie di affiliazione commerciale;

Cos’è il franchising online e quali sono i vantaggi

In generale il franchising, o affiliazione commerciale, è una modalità di collaborazione tra imprenditori finalizzata alla vendita e alla distribuzione di prodotti e servizi. Il franchisor (affiliante o concedente) produce e commercializza beni con il proprio brand e concede al franchisee (affiliato o concessionario) il diritto di metterli in vendita a fronte di un ritorno economico pattuito.

vantaggi del franchising onlineIl franchisor mette a disposizione non solo quello che produce ma anche il brand, la formula commerciale, il know-how e fornisce al franchisee la formazione, l’assistenza e gli strumenti utili a gestire la propria attività. Dall’altra, l’affiliato si impegna ad adottare le politiche commerciali dell’affiliante e ad agire nel rispetto e nell’interesse del brand che rappresenta.

Accedere a questo format imprenditoriale oggi è ancora più semplice. Internet, canali digitali, applicazioni web e mobile consentono di aprire un’affiliazione Digital da casa in pochi clic. Inoltre, per gestire il proprio business attraverso un sito di commercio elettronico, non è necessario disporre di ingenti capitali.

Per avviare e sviluppare un’attività in concessione di brand online da casa, a chi desidera lavorare in proprio occorre:

  • Scegliere la piattaforma tecnologica più adatta al proprio progetto;
  • Conoscere gli strumenti di web marketing e i canali per la promozione;
  • Attuare strategie per la generazione di traffico finalizzato alla conversione.

L’affiliazione commerciale online da casa presenta numerosi vantaggi rispetto sia a un’attività imprenditoriale del tutto autonoma creata da zero, che alla formula tradizionale di franchising, il quale, prevede comunque gli oneri di gestione di un punto vendita fisico.

Vuoi aprire un franchising online e metterti in proprio?
Fallo con noi di Digital Coach!

SCOPRI IL NOSTRO FRANCHISING

1. Costi contenuti

Avviare e sviluppare un’attività di e-commerce in affiliazione non richiede ampi spazi in quanto la location utilizzata può essere la propria abitazione. Si annullano così i costi per:

  • Affitto o acquisto del negozio o ufficio;
  • Predisposizione e manutenzione;
  • Personale che lo gestisce;
  • Spostamenti casa-lavoro.

La dotazione di base per un affiliazione digitale è essenzialmente costituita da un computer, una connessione a internet e a uno smartphone. A queste si devono aggiungere la fee d’ingresso e le royalties da riconoscere al franchisor, sempre molto contenute se messe a confronto con quelle dei franchising su strada.

2. Basso rischio d’impresa

Il format del franchising online da casa presenta un rischio d’impresa ridotto per gli imprenditori soprattutto se alle prime esperienze. Quello proposto dal franchisor è infatti un modello di business collaudato e profittevole.

Poter fare riferimento a una realtà consolidata per il franchisee facilita anche l’accesso a finanziamenti e agevolazioni a supporto della propria attività.

3. Assistenza e consulenza

È nell’interesse del franchisor sostenere l’affiliato dalla firma dell’accordo e per tutta la durata della concessione, mettendolo nelle condizioni di gestire la propria impresa di cooperazione offerente-distributore con successo. In base a quanto definito nel contratto di affiliazione e attraverso diverse forme di assistenza e consulenza, il franchisor ha la facoltà di fornire oltre alla concessione del marchio una soluzione completa di uno o più elementi tra i quali:

  • Know-how, ovvero le conoscenze indispensabili per l’uso, la vendita e la gestione dei beni oggetto del franchising;
  • Dotazione di strumenti hardware e software;
  • Piano di comunicazione e advertising;
  • Formazione;
  • Assistenza tecnica e commerciale;
  • Servizi di consulenza.

4. Riconoscibilità del marchio

Affiliarsi a un franchisor affermato sul web consente, già in fase di partenza, di guadagnare fiducia e visibilità agli occhi del pubblico. Entrare in contatto con una clientela consolidata significa avere a che fare con chi conosce già il settore di attività, l’offerta e sa cosa aspettarsi.

Avviare un’impresa in affiliazione online da casa non necessita di particolari test e pianificazioni o di un lungo periodo per costruirsi un’immagine propria. La notorietà del brand o brand reputation e i valori che rappresenta sono un biglietto da visita che agevola l’ingresso nel mercato di riferimento.

Pensi di avere le giuste attitudini per iniziare a lavorare da casa?
Fai il test per esserne sicuro!

test lavorare da casa online fa per te

Come aprire uno shop online da casa in franchising

I sistemi di franchising online da casa offrono tantissime opportunità di business, dandoti la possibilità di aprire un negozio online con il vantaggio di lavorare ovunque tu voglia e avviare un’attività imprenditoriale senza gli oneri connessi all’apertura di un negozio fisico su strada.

Da tempo ormai il web e le tecnologie connesse a Internet e ai dispositivi mobile sono parte integrante della vita delle persone, ne influenzano i consumi e impongono nuove modalità di fare impresa.

All’inizio dell’era digitale le attività di compravendita sul web ruotavano esclusivamente intorno ai beni ordinari. Ora coinvolgono la maggior parte dei settori merceologici, portando così anche i sistemi di affiliazione online a diffondersi tra i modelli di imprenditoria digitale.

attività in franchisingChi cerca idee per diventare indipendenti e lavorare sul web in franchising ha di fronte a sé un’ampia scelta di settori nei quali potersi affermare come ad esempio:

  • Abbigliamento e accessori moda;
  • Tessile e oggettistica per la casa;
  • Beauty;
  • Food e fiori;
  • Riparazioni e assistenza prodotti tecnologici;
  • Consulenza fiscale, finanziaria, assicurazioni;
  • Servizi alle imprese (segreteria, Digital marketing, pubblicità…);
  • Video games e TV;
  • Sharing (monopattini, biciclette, scooter, auto e van).

Individuare il franchisor a cui affiliarsi

Il percorso per aprire una filiale online da casa parte dalla scelta del settore merceologico in cui operare. È bene che questo sia collegato alle passioni, alle competenze, alle conoscenze nonché alle eventuali esperienze pregresse del futuro franchisee.

In base alla capacità di investimento si valutano i possibili franchisor del settore e, una volta individuato il brand da rappresentare, il franchisee trasmette la propria candidatura all’affiliante che avrà il compito di valutarla.

Superata positivamente questa fase, si passa alla stipulazione del contratto in franchising in cui, oltre alla fee d’ingresso e alle royalties, sono definiti la durata della concessione, i costi di gestione, i prezzi dei prodotti e le tariffe dei servizi.

Creare il sito e-commerce

Come qualsiasi altra attività commerciale anche il modello di business dell’affiliazione digitale da casa necessita di un luogo dove:

  • Esporre la merce;
  • Dettagliare i servizi;
  • Concludere l’acquisto;
  • Effettuare il pagamento;
  • Comunicare con i clienti;
  • Gestire i dati degli acquirenti.

Questo luogo non è fisico ma digitale. Sfrutta internet per far incontrare offerta e domanda concretizzandosi in quello che conosciamo come e-commerce website.

Per realizzare il proprio negozio in franchising online da casa sono disponibili varie soluzioni, che hanno un differente impatto dal punto di vista economico e prevedono diversi livelli di personalizzazione:

  • Sito web proprietario: completamente customizzato e realizzato da sviluppatori. Opzione che presenta costi di investimento, aggiornamento e manutenzione piuttosto elevati;
  • Piattaforme “pay per use”: prevedono alcune modalità di personalizzazione e generalmente includono nel noleggio oltre al canone di affitto anche l’assistenza a vari livelli;
  • Sistemi open source: software il cui codice sorgente è libero e modificabile, ma che non prevedono alcun tipo di assistenza. Tra le piattaforme tra cui scegliere, Magento e Prestashop sono le più diffuse e utilizzate.

L’Ecommerce Specialist gestisce gli store online.
Hai le caratteristiche giuste per diventarlo? Fai subito il test!

test e-commerce specialist

Facilitare l’esperienza dell’utente

Attraverso il website di un’affiliazione commerciale online da casa gli utenti fanno un’esperienza che li deve portare dall’essere semplici visitatori a diventare clienti, ovvero a effettuare l’acquisto una prima volta e possibilmente a ripeterlo nel tempo.

Per raggiungere questo obiettivo è indispensabile mettere a punto il miglior percorso possibile all’interno dello store e-commerce. Questo percorso viene configurato attraverso la User Experience (UX), ovvero lo studio di tutti i possibili elementi coinvolti nell’interazione tra l’utente e il prodotto o servizio da vendere. Questa analisi mette in evidenzia quali fattori sono in grado di attirare l’acquirente e condurlo a compiere la conversione.

Per rendere il processo di acquisto fluido e aumentare quindi le possibilità di vendita, in fase di realizzazione di un negozio franchising online è bene:

  • Mettere al centro i bisogni degli utenti;
  • Sviluppare elementi che facilitino la navigazione;
  • Implementare le funzioni che rispondano a precise esigenze.

creare sito e-commerce franchising onlineNei siti e-commerce, infatti, la User Experience contribuisce a mettere i visitatori nelle condizioni di trovare rapidamente le risposte alle proprie domande. Ad esempio, in una collaborazione in cessione di brand che vende abbigliamento, l’utente deve essere in grado di reperire taglie e colori dei capi in modo immediato, mentre in uno che opera nel settore della consulenza fiscale l’elenco dei servizi offerti deve essere ben in vista.

Il layout grafico, l’usabilità delle funzioni del sito e l’ottimizzazione della User Experience sono la base per la conversione del traffico in vendite e in concreto si traducono in:

  • Un menu chiaro, breve, ma non banale che porta dritto a ciò che interessa;
  • Pagine costruite in modo da ridurre i tempi di caricamento via web e via mobile;
  • Un motore di ricerca interno;
  • Schede prodotto complete di immagini e video esplicativi;
  • Un processo di checkout veloce e affidabile.

Diventa imprenditore e avvia la tua azienda con il nuovo modello di franchising internazionale

ACCEDI GRATUITAMENTE AL CORSO

Franchising digitale e Dropshipping

Nel commercio tradizionale come in quello digitale un’importante voce di spesa è generalmente rappresentata dai costi di magazzino e da quelli di spedizione. Negli ultimi anni però si è diffuso un modello di vendita via web, il franchising online in dropshipping, che consente all’azienda di delegare interamente la gestione della logistica e del magazzino a terze parti.

Questa modalità di vendita applicata al franchising online da casa prevede tre semplici passaggi:

  1. Franchisee espone sul proprio sito web i prodotti del catalogo del franchisor;
  2. Cliente completa l’acquisto ed effettua il pagamento;
  3. Franchisor, ricevuto l’ordine da parte del franchisee, spedisce la merce al cliente.

Se da un lato il franchisor sostiene i costi di approvvigionamento, stoccaggio e distribuzione dei prodotti, dall’altro il franchisee si fa carico della gestione della transazione economica, del customer care e della strategia di vendita e promozione.

Vendi Online minimizzando rischi, investimenti e costosi errori.
Partecipa al Webinar Gratuito per capire come riuscirci!

webinar gratuito dropshipping e e-ecommerceSCOPRI IL CORSO

Vendere in franchising da casa con successo

Stipulato il contratto di affiliazione e predisposto il sito internet e-commerce, si può iniziare a vendere con il proprio franchising online da casa.

franchising online di successoAnche se il franchisor può mettere a disposizione strumenti e strategie di Digital Marketing, è comunque responsabilità del franchisee utilizzarli in modo efficace per sviluppare il business e riuscire a superare i concorrenti.

Non sono sufficienti la notorietà e la riconoscibilità del brand rappresentato per emergere come player di riferimento agli occhi del pubblico. Bisogna invece saper mettere in atto tutte le strategie possibili per intercettare gli utenti interessati e disposti ad acquistare.

È indispensabile quindi capire dove è possibile trovare gli acquirenti, attraverso quali mezzi poterli raggiungere e quali sono le loro abitudini di acquisto su internet per sviluppare un franchising online che ha successo. Per connettersi con la clientela e generare traffico qualificato sulla piattaforma e-commerce, il digitale offre molteplici canali e strumenti:

  • Motori di ricerca (SEO e SEM);
  • Display advertising;
  • Remarketing o retargeting;
  • Affiliate marketing;
  • Social media marketing;
  • E-mail marketing.

Anche per i franchising digitali, ogni settore, prodotto, sito web richiedono la definizione di una specifica strategia, che preveda il giusto mix di marketing digitale per portare i clienti a fare acquisti. Grazie alle nuove tecnologie connesse al web, inoltre, è possibile misurare i risultati ottenuti con le singole azioni e individuare quelle più efficaci e profittevoli. Il monitoraggio delle performance, con Google Analytics, consente di adattare la strategia al contesto e al comportamento d’acquisto degli utenti.

SEO strategy

Dopo avere indicizzato il sito, predisporre una SEO strategy contribuisce a raggiungere un buon posizionamento nella pagina dei risultati del browser (SERP = Search Engine Result Page).

Una volta che l’utente ha interrogato il Browser, essere tra i primi aumenta le probabilità che trovi la risposta alle sue esigenze all’interno del sito.

franchising online a costo zeroL’algoritmo del browser di ricerca tiene in considerazione molti fattori per restituire l’indice dei contenuti più pertinenti alla query dell’utente.

Per definire la strategia di SEO è fondamentale analizzare:

  • Search intent, il reale motivo per cui gli utenti stanno effettuando una ricerca, espresso attraverso la query;
  • Abitudini di navigazione, l’insieme di tutte le azioni compiute dall’utente sul web: ricerche, siti visitati, permanenza sulle pagine, social utilizzati…;
  • Geolocalizzazione, i risultati di ricerca mostrati sono quelli relativi al luogo dal quale l’utente interroga il motore.

Per posizionare più in alto possibile, per esempio, il sito internet di un’associazione commerciale digitale online è necessario lavorare su più livelli:

  • Contenuto: la scrittura dei contenuti deve seguire precise regole e utilizzare le parole correlate alle keyword e alle query di ricerca. Inoltre, devono essere unici, originali e trasmettere valore per l’utente. Se una filiale online di tessili per la casa propone ai suoi utenti l’intervista a un interior designer – che spiega come abbinare tessuti e colori allo stile dell’arredamento – avrà la possibilità di apparire più in alto nella SERP rispetto a un concorrente che si limita a mostrare il catalogo dei prodotti disponibili;
  • Ottimizzazione: è utile per rendere le pagine e i contenuti più facilmente reperibili dal motore di ricerca attraverso tecniche e interventi che interessano le pagine interne, i link in ingresso, i fattori che influiscono nel ranking da mobile e le modalità di ricerca vocale;
  • Strategia: comprende da un lato l’analisi del proprio sito e il benchmark con i siti competitors attraverso appositi tool come Ahrefs o Seozoom e dall’altro lo studio dei trend, delle ricerche degli utenti e della geolocalizzazione di ogni singola ricerca.

Impara le tecniche di SEO copywriting per realizzare contenuti efficaci.
Scarica l’Ebook Gratuito

Guida SEO Copywriting

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Search Engine Marketing

Per continuare ad apparire nei primi risultati della SERP, per un Franchisee digitale è utile pianificare l’attività di Search Engine Marketing (SEM), che consiste nel collegare gli annunci delle campagne pubblicitarie direttamente a parole chiave o key phrase specifiche.

Questo tipo di pubblicità online è presente nei circuiti interni dei motori di ricerca e utilizza la formula “pay-per-clic”. Il costo dell’inserzione viene addebitato al franchisee solo a seguito del clic sul relativo annuncio da parte dell’acquirente potenziale.

In funzione delle parole digitate, il browser quindi propone all’utente oltre ai risultati organici anche gli annunci sponsorizzati relativi a un prodotto o un’azienda. In questo modo si può intercettare il pubblico realmente interessato e si portano contatti validi sulla piattaforma e-commerce.

Display Advertising

La Display Advertising è un tipo di comunicazione pubblicitaria, più tradizionale, che utilizza gli spazi appositi predisposti sui siti web. Il messaggio viene veicolato attraverso un banner, il formato tipico di questi annunci, e ha come obiettivo quello di richiamare l’attenzione dell’utente del sito o spingerlo a interagire.

La display advertising viene utilizzata principalmente per:

  • Ottenere visibilità, attraverso campagne di brand awareness, particolarmente utili nella fase di lancio di un progetto o un prodotto. Anche se il sito web ecommerce di una filiale digital gode di luce riflessa del marchio che rappresenta, ha comunque la necessità di crearsi un proprio posizionamento nella mente degli utenti e tra gli operatori del settore in cui opera;
  • Portare l’utente a compiere una precisa azione attraverso campagne di direct marketing. Nel caso di un’affiliazione commerciale digitale che commercializza capsule e cialde per il caffè, l’azione da compiere potrebbe consistere, ad esempio, nell’ottenere con un clic sul banner il codice sconto per usufruire di una promozione in corso.

Remarketing o retargeting

Per generare conversioni e aumentare il volume delle vendite sull’e-commerce di un franchising Digital on-line puoi usare gli strumenti del remarketing, o del retargeting a seconda dell’occorrenza.

Questa forma di pubblicità viene indirizzata a tutti quegli utenti del web che hanno manifestato interesse per il brand o i suoi prodotti ma che per qualche ragione non hanno ancora acquistato. Si basa sulla tecnologia dei cookies che tracciano l’utente durante la sua permanenza sul web, mostrando gli annunci solo dopo che i visitatori hanno abbandonato la piattaforma.

Display ADV marketing per aprire un franchising online da casaL’efficacia di questa forma di pubblicità è principalmente legata agli interessi reali dal pubblico, che molto più facilmente cede all’acquisto se si trova di fronte a comunicazioni pertinenti con i propri desideri e bisogni. Con le campagne di remarketing non ci si limita a incrementare le conversioni ma si può anche:

  • Profilare gli utenti tramite invito a registrarsi sul sito;
  • Sollecitare i clienti che si sono bloccati nel processo di acquisto nello step precedente al pagamento;
  • Aggiornare gli acquirenti su servizi e prodotti visionati o inseriti nella wish list;
  • Informare su offerte promozionali;
  • Condividere aggiornamenti.

Affiliate marketing

Un’altra modalità perché il sito web e-commerce di una attività in concessione di brand online da casa possa aumentare la penetrazione nel mercato e ottenere contatti qualificati è quella dell’affiliate marketing.

Come utilizzare l'Affiliate marketing per un franchising da casaPer affiliati o publisher si intendono tutti gli interlocutori che interagiscono con il pubblico promuovendo i prodotti e i servizi di un’azienda, detta advertiser. Si tratta generalmente di:

  • Siti web e blog specializzati nei settori d’interesse dell’azienda inserzionista;
  • Piattaforme specializzate in recensioni;
  • Portali aggregatori di informazioni.

Ad esempio, un food blogger e un web magazine sull’alimentazione possono essere degli efficaci editori per un affiliato online che vende utensili da cucina.

Il publisher, in cambio di una commissione per ogni contatto portato sul sito del franchisee, ospita sul proprio sito o blog i banner, i link e le landing page direttamente collegate ai prodotti e servizi da promuovere. Le performance garantire dal publisher sono monitorate da apposite piattaforme di affiliazione attraverso le quali vengono gestite anche le transazioni dall’advertiser all’affiliato.

Social media marketing

Nella gestione delle attività di promozione di un franchising digitale da casa i social media non possono mancare. Svolgono un ruolo fondamentale da più punti di vista:

  • Rafforzano la web reputation del brand;
  • Favoriscono l’engagement dei clienti;
  • Migliorano la gestione del customer service;
  • Incrementano il traffico sul sito;
  • Facilitano la lead generation.

Attraverso i social network è possibile creare e sviluppare la propria rete di utenti accomunati dagli interessi e dai valori proposti dall’azienda. La loro forza è la capacità di intercettare i touch point che fanno leva sulle emozioni degli utenti.

Nel raccontare l’azienda e i suoi servizi, un imprenditore online che si occupa di e-learning potrà puntare su:

  • Successo derivante dalla crescita umana e professionale delle persone;
  • Miglioramento della propria situazione economica e sociale;
  • Soddisfazione di ottenere un attestato o una certificazione al termine del percorso formativo.

Inoltre, attraverso la social media advertising, è possibile profilare gli utenti in modo accurato in base a quanto da loro stessi dichiarato nei propri account. Prendendo come riferimento Facebook è possibile realizzare campagne e annunci personalizzati per pubblici specifici, definiti attraverso criteri socio-demografici, geografici e in base agli interessi manifestati. L’unione di questi elementi rende i contatti provenienti dalle campagne Facebook Ads molto validi perché caratterizzati da un tasso di conversione elevato.

Sfrutta tutte le potenzialità di Facebook Ads.
Segui il corso e apprendi come fare pubblicità sul canale

COMINCIA ORA

Email marketing

Un altro strumento per promuovere un franchising digitale online in modo diretto, efficiente e conveniente è rappresentato dall’email marketing. Questo canale sfrutta una tecnologia a basso costo ma molto efficace contribuendo, al contempo, a implementare il data base dei contatti della piattaforma.

Il marketing tramite email utilizza due strumenti che agiscono su diversi fronti:

  • Le DEM o Direct Email Marketing, sono e-mail che veicolano un messaggio pubblicitario allo scopo di promuovere la vendita di servizi o prodotti, generando conversioni nell’immediato;
  • Le newsletter, sono e-mail di carattere informativo inviate periodicamente allo scopo di aggiornare gli interlocutori sulle attività dell’azienda, fidelizzando i destinatari e alimentando la brand awareness.

L’efficacia di questi strumenti è connessa al data base dal quale si attinge, alla segmentazione degli utenti ed è misurabile in funzione di:

  • Tasso di apertura e di lettura della e-mail;
  • Numero dei clic;
  • Cancellazioni, inoltri e condivisioni.

Scopri i migliori software da usare per l’E-mail marketing.
Scarica la Mini-Guida Gratis

email marketing ebook

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Scopri i migliori franchising online da casa

Il franchising Digital rappresenta un’opportunità sempre più popolare per chi vuole avviare una propria attività da casa, senza dover affrontare i costi e le sfide di una partenza da zero. Se ti stai chiedendo cosa conviene aprire in franchising nel 2023. ecco alcune delle migliori affiliazioni commerciali online che puoi considerare.

  1. Amazon: offre ai suoi affiliati di poter guadagnare commissioni attraverso il suo programma di affiliazione. L’idea è semplice: promuovi i prodotti di Amazon sul tuo sito web o sui tuoi canali social e guadagna una percentuale sulle vendite effettuate grazie al tuo link di affiliazione.
  2. E-commerce: Il franchising e-commerce è un’opzione molto popolare. Ci sono numerose piattaforme di e-commerce come Shopify, WooCommerce, BigCommerce, e molti altri, che permettono di creare un negozio online e guadagnare una parte sul venduto. Puoi scegliere di vendere prodotti che ti interessano e che conosci bene, oppure di sfruttare le tendenze del momento per guadagnare più rapidamente.
  3. Dropshipping: Il franchising dropshipping è simile all’e-commerce, ma senza la necessità di tenere un magazzino. In questo modello, il dropshipper si occupa di promuovere i prodotti, mentre il fornitore si occupa dell’invio e della consegna al cliente. In questo modo, puoi guadagnare una percentuale sulle vendite senza dover gestire la logistica.
  4. Servizi digitali: Se hai abilità specifiche come la scrittura, la progettazione grafica, lo sviluppo web o il marketing, puoi offrire i tuoi servizi online. Ci sono molte piattaforme come Upwork, Fiverr e Freelancer che ti permettono di offrire i tuoi servizi e guadagnare un compenso.
  5. Cibo a domicilio: Il franchising di cibo a domicilio è una soluzione interessante se ami cucinare e vuoi fare impresa dal tuo domicilio. Puoi offrire il tuo menù tramite piattaforme come Deliveroo, Uber Eats e Just Eat.

Questi sono solo alcuni dei migliori franchising online sicuri che puoi considerare. La scelta dipende dalle tue abilità, interessi e risorse. È importante fare una ricerca approfondita prima di decidere quale affiliazione scegliere, ma se fai la scelta giusta, puoi ottenere un buon guadagno lavorando comodamente da casa.

Richiedi una consulenza sul franchising online

Mettersi in proprio con un’impresa in affiliazione online da casa è all’apparenza semplice. Farlo con profitto per sé stessi e per il franchisor è un‘impresa possibile ma richiede impegno, conoscenze tecniche e competenze strategiche.

Se il tuo obiettivo è intraprendere la carriera da imprenditore digitale avviando o continuando a gestire una collaborazione tra produttore e distributore online direttamente da casa, usufruire di una sessione gratuita di Coaching Strategico può essere la mossa vincente. Con la guida di uno dei nostri esperti ti sarà possibile mettere a punto il tuo progetto, individuare quali sono i canali e gli strumenti da implementare per sviluppare il tuo business online e affermarti con il tuo franchising online di successo.

Richiedi maggiori informazioni per il Tuo franchising

CONTATTACI ORA

Luca PilottoSECONDA OTTIMIZZAZIONE A CURA DI LUCA PILOTTO

Appassionato da sempre a tutto ciò che concerne il mondo del Digital, sono specializzato nello sviluppo di siti web e strategie di marketing digitale.

WEBINAR GRATUITO: GUADAGNA DAI €2000 AI €6000 AL MESE DIVENTANDO UN DIGITAL BUSINESS COACH

CAMBIA LA TUA VITA IN POCHI MESI

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

10 Commenti

  1. Monica Sartori

    La digitalizzazione e la smaterializzazione di molte attività permette di ridurre i costi per l’investimento iniziale e il rischio d’impresa. Il franchising online ne è un chiaro esempio. Quello che però non si può ridurre sono le capacità e le competenze digitali necessarie per implementare con successo questa strategia.

  2. Carmela Carola Vaccaro

    Articolo che spiega molto bene le modalità e i vantaggi di aprire un franchising online. Sicuramente, come ogni investimento, sarà fondamentale scegliere il settore in cui vendere: dall’abbigliamento al food, dai servizi di sharing a quelli finanziari, i campi sono davvero tantissimi.

  3. PETRELLIS

    Oggi grazie all’online è più stimolante aprire un’attività

  4. Giorgia Menicucci

    Articolo molto interessante per tutti coloro che sono interessati a iniziare un’attività imprenditoriale digitale.

  5. Irene Sacco

    Quella di poter vendere online da casa sembra un’opportunità da non perdere! eppure bisogna conoscerne tutti i segreti, al fine di costruire una buona strategia di vendita. Argomento interessante e articolo ben scritto. Complimenti Patrizia!

  6. Roberta Florian

    Ottima opportunità per coloro che vogliono mettersi in proprio. Questa formula offre un sacco di vantaggi!

  7. Diego Fabio Grillo

    Mi sembra una grande opportunità e da la possibilità di lavorare spostandosi o da casa. Credo che con la giusta strategia e individuando la giusta nicchia di mercato ci sono buone probabilità di successo.

  8. Antonio Martina

    Il bello del franchising moderno è che è possibile farlo comodamente da casa, e in ogni tipo di nicchia! Articolo molto interessante.

  9. Iulia Lebedieva

    Il franchising è una bella idea di lavoro da casa per tutti coloro che vogliono provare a mettersi in proprio e non vogliono rischiare troppo. L’articolo spiega bene tutto ciò che bisogna sapere prima di iniziare questa attività.

  10. Maria Elena Massarelli

    Un’attività professionale interessante soprattutto per i costi contenuti grazie al fatto che non c’è bisogno di sedi fisiche. L’articolo descrivere bene i vari step da seguire per poter avviare il franchising e gli strumenti da usare. Quali potrebbero essere però gli svantaggi? Il primo che mi viene in mente è il tempo lento per l’avvio e per i guadagni.
    Grazie.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *