Google Travel: cos’è, come funziona e utilizzo per il business

 

Google Travel è il portale viaggi di Google. Che tu sia un viaggiatore che sta cercando informazioni per il tuo viaggio, a capo di una compagnia aerea o un host interessato a farsi trovare meglio sul web, non puoi non conoscere questo strumento e cosa può fare per te.

google travel cosa èCome utente avrai la possibilità di utilizzare questo motore di ricerca dedicato ai viaggi per costruire il tuo itinerario da solo con grande facilità, trovare i migliori prezzi per spostamenti e alloggi e anche i luoghi di interesse da vedere nel tuo viaggio. Il tutto reso molto semplice e intuitivo.

Se sei una struttura ricettiva, un host di case vacanze o un operatore viaggi, troverai Google Travel indispensabile per farti trovare dai tuoi potenziali clienti e potrai monitorare facilmente la tua posizione rispetto alla concorrenza. 

In questo articolo troverai dei consigli utili per usare l’algoritmo di Google dedicato al Travel e in particolare troverai:

  • cos’è Google Travel e come funziona
  • come usare la piattaforma Travel di Google per il business
  • consigli per essere visibili in Google Travel.

La tua presenza su Google Travel è solo una delle tante possibilità per renderti più visibile in rete e vendere i tuoi servizi. Apprendi in quali altri modi puoi farlo frequentando un corso mirato sulle tecniche di vendita online, ovvero il Corso Digital Sales di Digital Coach dove scoprirai tutte le tecniche di vendita più innovative.

 

Cos’è Google Travel e a cosa serve

Google Travel è l’evoluzione della vecchia piattaforma Trips di Google. Lanciato nel 2016, Google Trips veniva usato per organizzare facilmente viaggi ed itinerari su mobile, gestendo le prenotazioni tramite Gmail. Nel 2019 venne chiusa per lasciare il posto a Google Travel, disponibile sia da desktop che da mobile.

Con Travel, Big G punta a diventare l’agenzia di viaggi preferita di milioni di utenti, con una user experience completa, semplice ed efficiente. Allo stesso modo, vuole essere il punto di riferimento per tutte le attività business che lavorano nel turismo e che trovano in questo strumento un tool completo e diretto, mettendosi in competizione con tutti gli altri portali del turismo.

Infatti, come mostrato nella figura qui di seguito, quando si cerca una destinazione o un albergo nella barra di ricerca di Google, nella SERP che ne risulta, immediatamente sotto agli Annunci sponsorizzati di Google Ads, compare prima un box con i link dei principali canali di prenotazione e immediatamente sotto il box di Google Travel. Prima, quindi, di tutti gli altri risultati organici.

 

serp box google travel

 

In questo modo, il colosso dei motori di ricerca mette in risalto il proprio strumento per i Viaggi a discapito di tutti gli altri operatori, portali viaggio e hotel, diventando, di fatto, lo strumento principale su cui veicolare le scelte dell’utente, subito dopo le sponsorizzate.

Continua a seguirmi, ora ti dirò quali sono le principali funzionalità di questo tool e di come viene usato dagli utenti. Questo ti aiuterà a capire che strumento potente può diventare per te se lavori nel turismo e se vuoi incrementare visibilità e vendite della tua attività legata al turismo.

 

Per poter usare la piattaforma Travel e gli altri canali di vendita online, devi portare la tua attività in rete.
Sei pronto per farlo? Provalo con un test!

test come portare la tua azienda online

 

Come funziona Google Travel

Google Travel offre moltissime funzionalità interessanti.

Quando apri Travel di Google la prima schermata, l’homepage, è la sezione “Viaggi” del portale, con in centro la finestra di ricerca per impostare il tuo viaggio. Il menu di navigazione è a sinistra e da come puoi vedere, si rivolge immediatamente all’utente che vuole pianificare e scegliere il suo viaggio.

La barra del menu a sinistra rimane accessibile da ogni pagina interna del portale. Nel menu principale di navigazione puoi trovare 6 sezioni, che ora ti spiegherò nel dettaglio. 

 

google travel home viaggi

Screenshot homepage Google Travel https://www.google.com/travel/

 

Viaggi

Nella sezione “Viaggi” compare un barra di ricerca centrale da cui puoi iniziare qualunque ricerca: una destinazione, un hotel, un volo o una qualunque query a tua scelta. L’algoritmo di ricerca risponderà alla tua query aprendo una SERP nella sezione del menu di navigazione di Travel che più si avvicina a quello che cerchi.

Se digiti una destinazione qualsiasi, il motore di ricerca ti dirotterà nella sezione “Cose da fare” dove ti mostrerà i punti di maggiore interesse e le attività da fare nella destinazione che hai digitato. In questa sezione, quando digiti la tua query, compaiono le mete più trend del momento, ma anche destinazioni di viaggio personalizzate sulla base delle ricerche da te effettuate precedentemente.

 

Esplora

La tab “Esplora” ti permette di scegliere immediatamente la destinazione. Il Google Travel si apre dandoti dei suggerimenti di destinazione partendo dalla tua posizione corrente e ti mostra delle anteprime di queste destinazioni suggerite dove trovi già il prezzo e la durata del volo e il prezzo dell’alloggio.

 

google travel esplora

Screenshot sezione Esplora di Google Travel

 

Puoi da subito applicare una serie di filtri alla tua ricerca:

  • scali (quanti ne vuoi fare)
  • modalità di viaggio (se solo voli o altre tipologie)
  • interessi (all’aperto, popolari, spiagge, musei, cronologia, sci, etc.)
  • nomi di compagnie aeree
  • tipologia di bagaglio
  • durata del viaggio.

 

Scopri in quanti modi puoi trovare nuovi clienti e aumentare le vendite della tua azienda.
Iscriviti al webinar gratuito dedicato alle tecniche di vendita online!
webinar gratuito triplica le tue vendite con il metodo digital sales

 

Cose da fare

Il menu ti offre questa sezione dove puoi indirizzare la tua ricerca sull’attività che vuoi fare piuttosto che su una precisa destinazione, sull’interesse che hai nel pianificare il tuo viaggio. Una volta che digiti l’attività che cerchi, Google ti propone una SERP con luoghi dove puoi trovare o svolgere quell’attività. Partirà dalla tua località attuale, fino a spostarti nei luoghi dove più probabilmente troverai quell’attività, sempre il più vicino possibile alla tua localizzazione corrente.

La SERP che ne risulta contiene tutti i classici strumenti:

  • notizie relative all’attività/interesse che hai digitato
  • la sezione “Le persone hanno chiesto anche”
  • la mappa intorno a te con quello che cerchi
  • i risultati organici
  • le ricerche correlate sotto forma di località.

In questa sezione Google vuole competere con portali quali Tripadvisor relativamente alle recensioni. Infatti, come risultati di ricerca trovi gli orari di apertura delle attrazioni ma anche le valutazioni dei visitatori che ci sono stati prima di te. Trovi anche gli itinerari suggeriti per le varie durate di permanenza. itinerari che sono convogliati dal precedente strumento Local Guide di Google e che rappresentano un valore aggiunto per chi sta pianificando una vacanza di pochi giorni.

 

Voli

Se clicchi sulla sezione “Voli” di Google Travel ti troverai il classico menu di ricerca voli con campi andata e ritorno, date di partenza e ritorno e luogo di destinazione. Ma anche qui il tool ti suggerisce delle finestre con le mete più richieste dove compare già una proposta di volo con date di andata e ritorno e prezzo. Una volta scelto il volo, Travel di Google ti permette di monitorarne il prezzo se non vuoi acquistarlo subito e ti mostra anche se il prezzo trovato è nella media e qual è l’andamento del prezzo di quel volo negli ultimi 60 giorni.

In questa sezione troverai i voli messi a disposizione dalle diverse compagnie aeree, una tabella con le date che incrocia i prezzi di andata e ritorno evidenziando quelli più economici.

 

google travel date

Screenshot tariffe Voli su Travel di Google

 

Troverai, inoltre, il “Grafico dei prezzi” che ti aiuta a conoscere l’andamento del prezzo che stai cercando nell’ultimo periodo.

 

google travel prezzi

Screenshot Grafico dei prezzi di Google Travel

 

I filtri che ti propone questa sezione sono sempre relativi a numero di scali, compagnie aeree, orari, bagagli e durata. Se vuoi prenotare il tuo volo, puoi cliccare sul bottone “Seleziona” e vieni subito dirottato sul sito web della compagnia aerea.

Con questa tipologia di presentazione, Google si sovrappone spiccatamente a tutti quei siti di comparazione voli che erano punti di riferimento per l’utente, come Skyscanner, Edreams, Volagratis, etc.

 

Hotel

Cliccando nella sezione “Hotel”, Google Travel ti offre una pagina con i campi per scegliere destinazione, date partenza e arrivo ma anche una serie di immagini con le destinazioni più popolari. Una volta cliccata la destinazione, compare anche la mappa della località con tutti gli alloggi e i prezzi posizionati sulla mappa. Una volta cliccato su un alloggio ti compaiono le informazioni che sono contenute nella scheda Google My Business di quell’hotel, foto, recensioni, etc, e una lista di opzioni per prenotare quello specifico alloggio: prima gli annunci a pagamento poi tutti gli altri. Per un hotel è quindi fondamentale essere presente nella SERP di Travel per poter essere raggiunto dai suoi potenziali clienti e incrementare le sue prenotazioni.

I filtri a disposizione in questa sezione sono:

  • valutazioni degli utenti superiori a 4 star
  • prezzo
  • offerte
  • categoria hotel
  • servizi offerti
  • brand.

Google Travel ti offre anche altre utili informazioni, per esempio quali mezzi pubblici usare per arrivare sul posto, quali sono le attività interessanti in zona e gli aeroporti nelle vicinanze.

 

Case vacanza

Distinta in una sezione apposita la parte relativa alle “Case vacanza”. Questo ti permette, nello stesso modo come hai cercato gli hotel, di cercare appartamenti, come faresti su portali dedicati quali Airbnb. Le informazioni sugli appartamenti sono identiche a quelle viste per gli hotel ma ci sono molte meno opzioni su cui andare poi ad effettuare la prenotazione (l’offerta di portali per gli appartamenti è molto ridotta rispetto agli hotel). Sempre presente nei filtri la possibilità di scegliere case vacanza in base alle valutazioni degli utenti.

 

Scopri come accompagnare i tuoi clienti nel loro customer journey grazie alle Digital Sales

VAI AL CORSO

 

Come usare Travel di Google per il business

Se sei un’impresa che lavora nel turismo, Google Travel può essere uno strumento di Digital Marketing molto potente per il tuo business e ti offre funzionalità facili, intuitive e integrate per ottenere maggiore visibilità. Ti permette inoltre di tenere traccia di molti parametri utili alla realizzazione di piani di comunicazione performanti. 

Grazie a Travel, Big G ha l’obiettivo di diventare la prima piattaforma del web per promuovere il business del turismo. Dai piccoli ostelli, alle agenzie di viaggio agli hotel di diverse categorie, con questo strumento di marketing digitale otterrai grandi performance e visibilità.

In questa sezione ti mostrerò quali sono i principali requisiti per essere su Google Travel e come ottenere i massimi benefici da questo algoritmo di ricerca.

 

Requisiti necessari

Il primo requisito che devi avere è una scheda configurata correttamente su Google My Business. Questo vuol dire un feed con dati completi, immagini, prezzi e disponibilità della tua struttura, il tutto aggiornato in modo costante e preciso. E non dimenticare di chiedere ai clienti le recensioni google sulla tua attività e di rispondere ai commenti.

Il secondo requisito è che tu sia presente in uno qualsiasi delle piattaforme partner di Google, tra cui Trivago, Tripadvisor, etc. e che tu abbia un Booking Engine, che è il software che consente la prenotazione della camera direttamente sul tuo sito web. Importante, anche, è un sistema di tracking adatto a rilevare le azioni degli utenti nel Booking Engine. Il corretto setup di questi elementi è fondamentale: devi verificare la possibilità di generare correttamente il feed di dati e la compatibilità tra tutti i sistemi coinvolti (Booking Engine e Channel Manager dell’hotel). Collegando il Booking Engine della tua struttura a Google Travel, potrai proporre la tua tariffa scavalcando l’intermediazione di altri siti che fungono da agglomerati.

Se hai questi requisiti allora sei automaticamente presente anche in Google Travel con la pagina relativa alla tua struttura e potrai sfruttare appieno tutte le sue funzionalità.

 

Principali funzionalità

google travel viaggiatoreCon questo search engine dedicato al turismo la tua azienda può rispondere esattamente ai bisogni dei tuoi clienti. Ai tuoi potenziali consumatori potrai dare le seguenti informazioni:

  • eventi turistici
  • offerte speciali per ostelli e hotel
  • biglietti aerei per viaggi nazionali e internazionali
  • contatto diretto con le agenzie di viaggio
  • possibilità di pagare direttamente l’albergatore senza intermediazione.

Le sezioni di Google Travel “Hotel” e “Case Vacanza” sono dei veri e propri comparatori di offerte. L’algoritmo estrapola i dati da Maps, dalla pagina aziendale Google My Business degli hotel, dei B&B, degli appartamenti o dei campeggi, dalle agenzie viaggio e dagli aggregatori con cui lavora.

Da parte tua, quello che devi fare, è dettagliare e scegliere con cura tutti gli aspetti della tua struttura ricettiva che saranno visibili online. Infatti, le informazioni e la descrizione dei servizi, le foto, i prezzi e le valutazioni sulla tua attività confluiranno tutte nello strumento Google Travel dall’enorme copertura. 

Attraverso Google Viaggi, gli utenti interessati possono prenotare la tua struttura dal portale su cui essa è presente, oppure direttamente sul sito del tuo albergo o del tuo appartamento. E’ essenziale quindi che colleghi il tuo sito e il Booking Engine che si occupa della tua attività al Travel, per condurre le prenotazioni nella giusta direzione.

La piattaforma Viaggi non è solo un ottimo strumento di promozione e prenotazione ma anche una piattaforma per monitorare i risultati dei competitors e del mercato. Puoi infatti osservare i tuoi principali competitor e le loro politiche di prezzo ma anche capire quali sono le attrazioni che spingono i viaggiatori a scegliere una determinata zona geografica piuttosto che un’altra. Tutto questo ti aiuterà a costruire un corretto piano di content marketing che porti gli utenti online verso il tuo sito web. 

 

Apprendi come attrarre nuovi clienti e generare contatti di qualità

CORSO INBOUND MARKETING

 

Consigli per essere visibili su Google Travel

Come puoi ottenere una maggiore visibilità su Google Travel? Le sponsorizzate sono la forma migliore di pubblicità digitale soprattutto per una piattaforma che fa parte sempre della famiglia Google. Lo strumento di Google per gestire le Ads dentro Travel si chiama Google Hotel Ads. Grazie a questo puoi lanciare campagne di ricerca e campagne di annunci per posizionare al meglio la tua scheda My Business all’interno di Travel.

Per usare al meglio il tool Hotel Ads devi scegliere la giusta strategia di Search Engine Marketing (SEM) per il tuo business, in modo da essere sempre tra le prime posizioni degli annunci della SERP e offrire ai clienti esattamente quello che stanno cercando.

Una struttura ricettiva non può operare da sola su Hotel Ads ma ha bisogno di un Connectivity Partner. In genere il Connectivity Partner è proprio il tuo booking engine, che offre questo servizio e ti interfaccia direttamente alla piattaforma di sua proprietà così da creare un’immediatezza di prezzi e disponibilità in tempo reale.

Per attivarti in Google Hotel Ads devi registrarti con un account Google Hotel Center dopo aver verificato alcuni requisiti e sarai pienamente operativo con tutte le funzionalità della piattaforma.

google travel hotelI principali modelli di pricing su Google Hotel Ads sono:

  • PPC – Pay Per Click – campagne con costi basati sul numero di click tramite aste, impostando un tetto massimo di costo
  • PPS – Pay Per Stay – campagne con costi basati sulle performance, dove l’albergo azzera i rischi legati alla conversione.

Questi modelli ti permettono di decidere se destinare un budget prefissato al tuo investimento, oppure se pagarlo con una percentuale del fatturato proveniente dalle prenotazioni effettuate al momento del check-out. Il secondo modello infatti, il PPS, ti permette di avere solo costi variabili e di pagare una “commissione” sulla vendita. Per il tuo business devi scegliere qual è il miglior modello di pricing.

Ci sono altre forme di promozione che le strutture ricettive possono utilizzare in Google Travel. All’interno della sezione relativa al tuo hotel, potrai comparire in esclusiva attraverso l’acquisto di specifiche campagne di sponsorizzazione. Queste ti daranno modo di strutturare una comparazione di prezzo in stile Trivago in cui compaiono tutti i canali di vendita in cui sono presenti le tue camere con il prezzo per le notti richieste e il rapporto con i prezzi degli altri.

Puoi comprare l’esclusiva di prezzo per il tuo hotel e questo comparirà come unica alternativa prenotabile nella pagina. Cliccando sul tuo hotel dall’elenco delle strutture della zona l’utente atterrerà nella sezione “Sponsorizzato”, mentre normalmente si atterra nella sezione “Panoramica”.

 

Impara le migliori strategie per realizzare campagne SEM efficaci

SCOPRI IL CORSO

 

Conclusioni e consulenza strategica

Ti riassumo quali sono i principali vantaggi di Google Travel, che tu sia un utente che vuole organizzare un viaggio o un’azienda che lavora nel turismo.

Se sei un aspirante viaggiatore sul portale hai tutto quello che ti serve per cercare informazioni utili sulla destinazione dove vuoi andare, incluse le migliori attività e i punti di interesse, i quartieri, gli itinerari e il meteo, il tutto corredato anche dalle recensioni di viaggiatori che ci sono già stati. Puoi cercare il miglior modo per viaggiare fino alla tua destinazione, monitorando il prezzo dei voli attivando delle specifiche notifiche e trovando un collegamento diretto poi alla compagnia per la prenotazione e l’acquisto. E puoi trovare varie tipologie di alloggio, dagli hotel alle case vacanza e anche qui monitorarne i prezzi e gestendo in modo semplice e diretto la prenotazione e l’acquisto attraverso un processo di acquisto efficiente ed efficace.

Se sei una compagnia aerea o una struttura ricettiva devi sapere che Google Travel bypassa gli intermediari collegando la tariffa presente sul tuo sito al Booking Engine (ma devi averne uno). In questo modo non avrai più bisogno di altri siti o landing page per promuovere la tua struttura perché potrai farlo direttamente su Google Travel, non sarà necessaria una web agency ma invece avrai bisogno della collaborazione di un Connectivity Partner. Puoi inoltre pubblicizzare il tuo hotel tramite il modello PPS a costi esclusivamente variabili, eliminando così qualsiasi rischio di prenotazioni cancellate. Cosa devi fare subito per sfruttare al meglio il motore di ricerca Viaggi di Google?

  1. Crea e/o tieni aggiornata la pagina Google My Business della tua attività arricchendola di tutte le informazioni e le foto; cura bene l’aspetto delle recensioni dei tuoi clienti.
  2. Sfrutta le grandi opportunità delle campagne Ads per Google Travel e se non hai ancora attivato questo tipo di campagne chiedi al tuo fornitore del Booking Engine i costi di attivazione e di gestione del canale.
  3. Valuta il miglior modello di pricing per le campagne sponsorizzate su Google Ads per la tua attività.

 

Ora che sai come funziona Google Travel, comincia ad usarlo!
E se vuoi conoscere gli altri modi per accrescere visibilità e vendite della tua attività online, contatta un nostro esperto

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Disintermediazione turistica definizione di Local SEO e come si fa digital sales nuove tecniche di vendita cover

Offerta Black Friday -50 fino 25 nov 2022 mobile

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *