Seleziona una pagina

Lead Magnet: significato, esempi e come crearlo in 3 step

Nel marketing digitale, quando si parla di una strategia di lead generation è inevitabile parlare del suo strumento più importante ed efficace, cioè il Lead Magnet.

a cosa serve e come creare lead magnetMa cosa significa Lead Magnet? Si tratta di un incentivo scaricabile gratuitamente da un sito web tramite il rilascio di dati (solitamente nome, cognome, numero di telefono o mail). Viene usato per attirare potenziali clienti e averne la tracciabilità.

Questo baratto “risorsa gratuita per contatto” permette, attraverso una squeeze page, di etichettare il Lead Magnet come uno strumento davvero utile per avere nuovi clienti, in quanto l’ottenimento di dati permette di progettare in seguito una precisa campagna di e-mail marketing, ed è un’ottima tecnica usata per la vendita digitale. A tal proposito, se vuoi diventare un esperto delle vendite online ti consiglio il corso Digital Sales di Digital Coach, un corso innovativo dove scoprirai tutte le tecniche di vendita più all’avanguardia.

Sei curioso di saperne di più su questo argomento? Allora continua a leggere. In questa breve guida ti spiegherò:

  • cosa sono e a cosa servono i Lead Magnet
  • come crearli in modo efficace
  • alcuni esempi di successo.

Iniziamo!

Cos’è il Lead Magnet e a cosa serve

Il Lead Magnet è uno strumento di lead generation; esso infatti è un contenuto scaricabile gratuitamente dopo aver rilasciato alcuni dati personali, come nome, cognome e mail.

Qual è la prima caratteristica di un Lead Magnet? È l’essere un contenuto o incentivo attrattivo per potenziali clienti. Si tratta di webinar, PDF, ebook, sconti e altre risorse utili e vantaggiose che possono essere scaricate dal web dopo aver compilato un modulo di contatti. I dati raccolti vengono quindi usati, in seguito, per campagne di marketing che possano riportare il possibile cliente al sito, per continuare la navigazione o, si spera, per acquistare un prodotto/servizio.

Per cosa è utile il Lead Magnet? A creare la cosa più importante per qualsiasi strategia di generazione di lead: ottenere tracciabilità e dati utili per future campagne di marketing, basate sul ricontattare lo stesso utente, che già di sicuro sai essere interessato ai prodotti che offri, tramite mail di sconti o newsletter!

Aumenta lead e fatturato portando la tua azienda online. 
Sei pronto per farlo? Provalo con un test

test porta la tua azienda online

Esempi pratici di Lead Magnet

Quali sono i Lead Magnet di successo? Vediamoli insieme!

  • Webinar: è probabilmente lo strumento più utilizzato. Viene usato per la creazione di eventi online, per partecipare ai quali bastano un pc, una buona connessione internet e la semplice iscrizione. Per il facile utilizzo, i costi organizzativi ridotti al minimo e la capacità attrattiva, è divenuto nel tempo uno strumento di marketing con cui attirare nuovi clienti, offrendo loro un’anticipazione di un prodotto o servizio in vendita.
  • ead magnet significato ed esempio utileE-book: è un file elettronico che riproduce un vero e proprio libro. Uno strumento che può essere adoperato per qualsiasi settore o argomento, che ha come caratteristica vincente la facilità di realizzazione, diffusione, acquisizione e trasporto a costi davvero minimi rispetto alla creazione di un libro cartaceo! Qual è il modo ideale per adoperare questo strumento in una strategia di lead generation? Dare una anticipazione che attiri i possibili nuovi clienti verso un determinato prodotto, ovviamente.
  • Sconti o Gadget: quale può essere un fantastico Lead Magnet-attira clienti se non uno sconto? Questo strumento viene utilizzato in particolare soprattutto quando un cliente o potenziale tale abbandona il sito web con oggetti nel carrello. A questo punto, gli viene spedita una mail per offrirgli uno sconto, un omaggio o anche semplicemente un bonus come la spedizione gratuita. È la risorsa migliore per un sito e-commerce o per spingere al completamento del procedimento d’acquisto.
  • Template gratuiti: se ricerchi invece uno strumento per attirare uno specifico target o professionisti in determinati settori, questo formato è quello che fa per te! Ad esempio, se vuoi attrarre copywriter, esperti di SEO o content manager, puoi proporre loro dei modelli per lo sviluppo e la creazione di pagine web, una vera manna dal cielo per chi magari approccia al digitale o anche per i più esperti.
  • Periodi di prova: il tuo prodotto è un corso o magari un videogame? Cosa c’è di meglio di offrire a possibili clienti la possibilità di provarlo? Questo strumento è adoperato soprattutto per attrarre verso il prodotto completo chiunque sia interessato, mostrando la qualità dello stesso senza però scoprirlo del tutto; l’ideale per convincere anche il più scettico dei possibili acquirenti.
  • Case study: cosa c’è di meglio di un Lead Magnet basato su un caso preesistente a cui è stata trovata soluzione? Questo sarà sicuramente uno strumento gratuito apprezzato!

Ora che hai una panoramica dei Lead Magnet più famosi e adoperati nel mondo del del digital marketing, una domanda sorge spontanea: come crearli in modo efficace?

Ora te lo spiego!

Scarica l’eBook Gratuito e scopri come fare Lead Generation

ebook lead generation

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Come creare Lead Magnet efficaci in 3 step 

Per realizzare dei Lead Magnet la cosa fondamentale è pensare a un prodotto originale e di qualità, così da renderlo il più attrattivo possibile agli occhi dell’utente.

Ricordati, al momento della creazione, che dovrà essere un prodotto che riveli solo in parte ciò che interessa all’utente finale, e che dovrà rispondere a una domanda creando però curiosità e quindi il desiderio di sapere il continuo della risposta.

Ma quali sono i passaggi per creare un Lead Magnet che funziona?

Analizza audience e concorrenza

Il primo passo per la creazione di un buon Lead Magnet è l’analisi della concorrenza, cosa ha creato e come ha agito.

Segnati magari i suoi errori per non riprodurli o farne un punto di forza del tuo strumento, in modo da poter creare un prodotto che non sia scontato o che non sia solo una brutta copia di qualcun altro, ma che dia davvero un apporto qualitativo alto al cliente interessato e sia, di conseguenza, una buona pubblicità promozionale per i tuoi prodotti.

Il secondo passo altrettanto fondamentale è l’analisi della tua audience, in maniera da avere un target preciso, che può essere fatta tramite:

  • targetizzazione per attributi specifici (come per esempio può essere il fattore età, sesso, esperienza lavorativa, hobby o interessi)
  • un procedimento di retargeting, caricamento di mailing list o tracciamento di chi ha rilasciato un proprio contatto o visionato un tuo video.

Questa fase di analisi ti permetterà di costruire il profilo della tua Buyer Persona.

L’offerta di risorse gratuite e buoni sconto sono solo alcune delle tecniche per aumentare le tue vendite online.
Scoprile tutte partecipando al webinar gratuito!

webinar triplica le tue vendite con il metodo digital sales

Scegli il tipo di Lead Magnet

Probabilmente ora ti starai chiedendo “come faccio a scegliere il Lead Magnet giusto per il mio tipo di strategia?” Non temere! Con poche semplici regole ti renderò facile anche questo.

Innanzitutto, sappi che un Lead Magnet non è mai sbagliato se segue delle regole di base come l’essere creato a prezzo contenuto, originale, e che generi valore e attrazione per l’utente a cui è destinato, creando in esso la curiosità e soprattutto una valutazione di utilità, che lo spinga, in seguito, a ritornare sulla tua pagina web o blog per acquisire altro materiale utile al suo scopo.

lead magnet free downloadIl Lead Magnet più utilizzato per strategie di marketing è certamente l’ebook, che permette di trasmettere il proprio sapere in un breve excursus gratuito con l’obiettivo di portare l’utente a scaricare prodotti affini o il prodotto a pagamento collegato all’ebook per approfondire l’argomento trattato in questo utile strumento. Tuttavia, l’ebook non è uno strumento perfetto per ogni situazione. Di sicuro è uno strumento molto utilizzato e che si adatta a qualsivoglia settore o target, però sono anche altri i fattori da tenere conto, quali:

  • Tempo
  • Praticità 
  • Complessità.

Partendo dal tempo, è uno dei punti fondamentali per attrarre o meno la curiosità di un lettore. Un ebook ben fatto magari può rubare molto tempo rispetto ad altri esempi di Lead Magnet come un webinar. Questi, infatti, oltre a durare un tempo ben preciso, sono più dinamici di un ebook. Inoltre, possono attrarre di più grazie alla presenza di speaker di spessore nel settore.

Un discorso simile si può fare in merito alla praticità del proprio Lead Magnet. Per esempio, un copywriter può sicuramente apprezzare una strategia spiegata per bene in un e-book, ma non sarebbe meglio, per attirarlo verso i propri prodotti, regalargli un pratico template gratuito che possa prendere d’esempio e per provare, in maniera pratica, se è adatto ai suoi scopi?

Infine la complessità. Per un argomento complesso che necessita di una preview è perfetta una strategia di lead generation sviluppata tramite un e-book. Ma se l’argomento non fosse tanto complesso magari sarebbe meglio adoperare un Lead Magnet più pratico e che vada dritto al punto, in modo da non disperdere l’interesse della buyer persona per la perdita eccessiva di tempo.

Ora che hai capito in che modo ragionare per scegliere il Lead Magnet giusto per il tuo scopo, passo all’ultima fase, ovvero alla creazione di una squeeze page adeguata.

Cura la squeeze page

La creazione e la cura di una squeeze page è l’ultimo step per la realizzazione di un buon Lead Magnet. La squeeze page è una pagina di contatti che ti permette di tramutare un utente passeggero che accede sul tuo sito web o blog in un utente conosciuto, grazie al rilascio di un suo contatto, che sia mail o numero di telefono, in cambio del tuo Lead Magnet.

A differenza della landing page che viene utilizzata per convincere un utente ad acquisire un prodotto, la squeeze page viene adoperata nei casi in cui l’utente è interessato all’acquisto ma ha bisogno solo di un’altra piccola opera di convincimento, che passa attraverso la concessione di un elemento gratuito che trasformi l’interesse del visitatore del tuo sito web/blog in voglia di acquisto. Quindi si può dire che mentre la landing page serve per generare lead, la squeeze page serve per far passare il cliente al momento dell’acquisto.

Tutto, a partire dalla impaginazione della pagina per poi passare all’utilizzo di CTA adeguate e allo sfruttamento posto in modo corretto della Lead Magnet, deve dare un senso di immediatezza e concretezza a chi legge, magari anche con l’aggiunta di una breve guida in elenco puntato di cosa troverà nello strumento per cui hai optato, ottenibile semplicemente concedendo un proprio contatto.

Riassumendo, riuscire a creare una squeeze page efficace e un Lead Magnet di buona qualità e originalità, è la chiave per una strategia di marketing di sicuro successo!

Conclusioni e consigli per un Lead Magnet di successo

Non hai ancora ben chiaro come fare un Lead Magnet di sicuro successo? Niente paura! Ecco qualche altro consiglio utile di seguito:

  • Poni l’attenzione su un problema: per portare il visitatore a interessarsi ai tuoi prodotti la prima cosa da fare è fargli notare un problema a cui magari non ha dato conto, e offrirgli la risposta tramite il prodotto che vuoi vendere, poiché non c’è nulla che attragga di più una persona della possibile soluzione ad un problema che potrà avere in futuro o che ha attualmente.
  • Regalagli la soluzione gratuita: qui entra in gioco il tuo Lead Magnet, ed è in questo momento che dovrai adoperare uno degli esempi riportati prima, in modo da attirare il cliente e ottenere i suoi dati in cambio della soluzione al suo problema.

Ricordati che la caratteristica fondamentale del Lead Magnet utilizzato dev’essere che sia uno strumento di assoluto valore, originale, che dia una soluzione adeguata al problema di cui si parla in maniera chiara e precisa. Il tutto, ovviamente, posto in una squeeze page studiata ad hoc per fare lead generation.

Se anche tu vuoi integrare i Lead Magnet nella tua strategia di marketing,
contatta un esperto per capire quali usare e come. Parti col piede giusto!

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

lead nurturing nutrire la relazione con i lead lead generation evid landing page evidenza

paola palombi contentPRIMA STESURA A CURA DI PAOLA PALOMBI

Digital content manager, videomaker, fotografa, neverending student. Sono in continua evoluzione, animata da passione e curiosità per tutto ciò che è comunicazione. Mi piace scrivere, per parole e per immagini, soprattutto di web, cinema e fotografia.

Digital Coach è alla ricerca di 5 Digital Sales Specialist.

Leggi la descrizione e Guarda il Video di Luca Papa.

Pulsante scopri di più

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

3 Commenti

  1. Grazia Di Ciaula

    Articolo già salvato tra i preferiti!

  2. eleonora zannetti

    Interessantissimo articolo di Paola, lei è davvero una certezza e l’argomento è molto interessante.

  3. Paola Cipolla

    Grandissima Paola! Articolo molto ben strutturato con informazioni precise e dettagliate.
    Proprio di grande utilità anche nel mio caso, che sto programmando la strategia per ottenere nuovi lead in occasione dell’inaugurazione della mia nuova utilità! Grazie mille!

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.