Seleziona una pagina

 

Il Mobile SMS Marketing è un modo davvero molto efficace per incrementare le vendite del tuo business, aumentare il flusso al tuo sito web o alla tua landing page. Nonostante i messaggi di testo siano ormai considerati obsoleti perché app e piattaforme via web stanno acquisendo sempre più spazio all’interno delle strategie comunicative, ti dimostrerò come in realtà il mobile marketing via messaggi abbia ancora molto da dire in termini di facilità di utilizzo e di conversione. Ti insegnerò come inviare messaggi efficaci per promuovere il tuo business, acquisire nuovi clienti, portare traffico al sito web o alla landing page attraverso la creazione di campagne di SMS. 

mobile sms marketing comeOvviamente tutto questo a patto che si seguano alcune best practice, alcuni accorgimenti utili a creare una strategia solida ed efficace. In questo articolo ti aiuterò a muoverti nel mondo del Mobile SMS Marketing e ad acquisire alcuni strumenti utili non solo a costruire le tue campagne, ma anche a gestire i servizi su piattaforma in tutta sicurezza e migliorare la tua attività. In particolare ti indicherò:

  • perché è utile fare SMS marketing oggi;
  • come costruire e come funziona una strategia di comunicazione via messaggio;
  • quali sono i tipi di campagne esistenti e i principali KPI da prendere in considerazione; 
  • alcuni consigli utili per sviluppare questo tipo di comunicazione via mobile;
  • i costi di una campagna di SMS marketing;
  • alcuni spunti per il futuro, le nuove frontiere del mobile messaging.

Una volta acquisite tutte le informazioni necessarie a sviluppare la tua comunicazione via messaggi, potresti anche pensare d’inserirla in una strategia multicanale più ampia, che tenga conto di una gestione a 360° di tutti gli aspetti della user experience. A questo proposito, ti consiglierei di dare un’occhiata al nostro corso in Digital Sales Account, un servizio utilissimo non solo per imparare a costruire un piano strategico, ma anche per generare nuove opportunità di crescita, triplicando le vendite e i clienti del tuo business. Ma innanzitutto partiamo dal Mobile SMS Marketing, scopriamo di cosa si tratta e perché è ancora così attuale.

 

Cos’è il Mobile SMS Marketing

Qual è la definizione di Mobile SMS Marketing? La descrizione breve potrebbe essere “marketing attraverso brevi messaggi di testo su mobile”: in soli 160 caratteri o poco più, infatti, è possibile sviluppare una strategia comunicativa mirata a informare, ma anche fidelizzare, il cliente. Si tratta quindi di uno strumento di promozione che, ci crederai o no, risulta essere vincente anche in tempi digitali.

Per essere ancora più precisi, potrei definire il Mobile SMS Marketing come una forma di Direct Marketing, ossia un approccio comunicativo one-to-one tra azienda e cliente attraverso un canale privato. In questo modo, le aziende si avvicinano al cliente senza intermediari e comunicano direttamente con lui configurando una strategia personalizzata e stimolando un’azione (acquisto, richiesta di informazioni, interesse, visita a sito web) in tempo reale. 

Proprio per il suo approccio “riservato”, il Mobile SMS Marketing è estremamente utile anche se il tuo scopo fosse quello di portare la tua azienda, o attività, online, perché la soglia di attenzione e la possibilità di fidelizzazione sono più alte.

 

Sei pronto per digitalizzare il tuo business?
Scoprilo con questo test di pochi minuti!

test come portare la tua azienda online mobile sms marketing

 

Perché fare SMS Marketing?

Partiamo dall’inizio: quali sono i vantaggi di fare Mobile Marketing tramite SMS? Ti ho già sottolineato come gli SMS siano considerati ormai antiquati, con le informazioni che oggi viaggiano a mille tra WhatsApp, Messenger e Social, rimbalzando in ogni direzione possibile. Questa nuova natura della comunicazione è in realtà parte del problema: le informazioni a volte ci sovrastano, diventando paradossalmente meno efficaci. Quante volte hai pensato “questa pubblicità è troppo invasiva, mi irrita”, oppure “non comprerei mai un prodotto spiattellato così in faccia”? Ed ecco che torna il vecchio e rassicurante SMS, un messaggio di testo breve o brevissimo, preciso e soprattutto non invadente.

cose mobile sms marketingTra i sui vantaggi possiamo trovare:

  • Rapidità e personalizzazione: il messaggio di testo è appunto breve e inviato direttamente al device del cliente, questo lo rende molto più apprezzato dell’ADV urlato. Attraverso un lavoro di segmentazione è facile da personalizzare e molto efficace per attirare nuovi clienti, soprattutto se associato parallelamente alle email.
  • Ottimo engagement rate: Il fatto che sia silenzioso, affidabile e non assecondi la logica dell’iper-velocità del web, porta l’utente a interagire più serenamente con il messaggio, traducendo il tutto in un altissimo tasso di coinvolgimento. I dati di The Daily Egg mostrano che il tasso di apertura di un SMS è del 98% contro il 50% delle email via mobile.
  • Semplicità e tracciabilità: il Mobile Marketing via messaggio è relativamente semplice da impostare e da gestire, è poco costoso e facilmente tracciabile. Esistono infatti numerose piattaforme per l’utilizzo e la gestione in sicurezza delle campagne, per la raccolta dei KPI (Key Performance Indicators) e dei dati personali utili a Google Analytics per monitorare l’andamento delle campagne in tempo reale. 

Come accennavo prima, il Mobile SMS Marketing può essere ancora più efficace all’interno di una digital strategy multicanale più ampia. I contenuti dei messaggi di testo brevi possono essere molto flessibili e permettono l’uso di un gran numero di creatività atte a coinvolgere l’utente. In 160 caratteri ufficiali è possibile inserire sondaggi, games interattivi, Call to Action, servizi di assistenza… Tutto può contribuire a indirizzare l’utente verso altri touchpoint della customer experience come, per esempio invogliarli verso i negozi fisici, alle landing page di un prodotto o della tua attività, al sito web o al tuo blog.

I numeri del mobile marketing in generale sono eccezionali: gli ultimi dati dell’Osservatorio Mobile B2C Strategy della School of Management del Politecnico di Milano ci dicono che in Italia più di 30 milioni di persone passano circa 2 ore al giorno su mobile e che più del 71% utilizza prevalentemente il cellulare per cercare informazioni, fare acquisti e contattare aziende. Se a questo si aggiunge che l’80% ha dichiarato di apprezzare la sporadicità dei messaggi, si capisce perché il Mobile SMS Marketing può essere un’ottima strada. Sempre secondo l’Osservatorio, l’84% dell’utenza approva ricevere messaggi di testo dai brand che segue. Le aziende più attive provengono da settori piuttosto trasversali, ma spiccano le utenze domestiche (acqua, raccolta rifiuti, luce&gas), il banking, l’e-commerce, tutto il mondo del fashion e il settore delle telecomunicazioni.

 

Ottieni un vantaggio competitivo sui concorrenti
apprendendo i trucchi di una strategia Mobile SMS Marketing di successo

COMINCIA ORA

 

Come funziona una strategia di marketing con SMS

Considerando quelli che per clienti e aziende sono i vantaggi dei messaggi di testo, è chiaro che una buona strategia di Mobile SMS Marketing dovrà prevedere: brevità, personalizzazione e sporadicità dei messaggi. Sfruttare al massimo le qualità di questo tipo di comunicazione e fare in modo che questo canale spicchi per diversità all’interno della tua strategia multicanale, è la mossa vincente. Sì, perché se il Mobile SMS Marketing è un buon strumento di per sé, potrebbe essere un ottimo braccio destro dell’email marketing: non di rado, infatti, i due canali si muovono in sinergia come parte di un piano strategico più ampio, che prevede spesso l’invio di email interattive per attirare il cliente e poi l’inoltro di messaggi di testo come reminder per fidelizzarlo.

mobile sms marketing strategiaSu cosa si basa un’efficace strategia di mobile messaging?

  • Creazione d’un piano di comunicazione multicanale: puoi usare un messaggio di testo che rimandi alla email o uno short link che faccia atterrare l’utente alla tua landing page, al tuo blog o sito web, meglio se responsive (adattato per il mobile). In questo modo, l’utente continuerà a essere guidato da te compiendo azioni che potrebbero, si spera, trasformarlo prima in lead e poi in un cliente effettivo. D’altro canto tu potrai raccogliere dati personali e maggiori informazioni per migliorare la user experience e, di conseguenza, incrementare le possibilità di conversione.
  • Utilizzo degli strumenti giusti. Usare una piattaforma per la creazione, pianificazione e gestione dei contenuti è fondamentale. Con un buon software è possibile programmare reminder automatici, curare con precisione il contenuto, incrociare i vari canali in modo che la strategia “abbracci” l’utente e lo accompagni a 360° lungo il suo customer journey.
  • Definizione e gestione del database. Ovviamente sia gli strumenti che la strategia saranno tanto più efficaci quanto ben strutturato sarà il database. Aggiornare e segmentare la tua base utenti potrebbe sembrare un passaggio superfluo, invece è di vitale importanza. Solo un database clienti pulito, ben suddiviso e aggiornato può portare a un alto engagement con un conversion rate importante, perché le campagne verranno costruite su un’utenza realmente interessata ai tuoi contenuti, attività e/o prodotti.
  • Creazione di contenuti efficaci. Dulcis in fundo, l’ultimo ma anche il primo punto di una strategia multicanale solida e produttiva è il contenuto. Questo deve essere interessante e coinvolgente, così da portare l’utente a compiere quell’azione da te richiesta. Devi tener conto del target a cui ti stai riferendo, usando un linguaggio opportuno e diversificato, se necessario, ma sempre ben curato. Il contenuto giusto può aiutare la strategia multicanale a funzionare, può essere veicolato dal buon uso della piattaforma e può essere definito dal database. Pensa ai contenuti come al collante della tua strategia. Una buona strategia ti accompagna lungo tutto il funnel e può aiutarti a incrementare le vendite.

Ti faccio un esempio: supponiamo tu abbia un negozio e voglia incrementare il flusso di clienti. Potresti inoltrare a degli utenti selezionati un messaggio di testo come questo: “Scarica questo coupon e vieni in negozio. Mostrandolo alla cassa riceverai subito uno sconto del 10% sul prossimo acquisto!”. Così avresti utilizzato la comunicazione via messaggio per spingere il cliente a entrare in negozio.

Se volessi invece portare il flusso di clienti al tuo sito web/landing page, potresti mandare un messaggio per ricordare del Black Friday e per invitare i clienti a visionare gli sconti attivi. Ancora, potresti impostare i messaggi di testo tramite la piattaforma in modo che venga inviato un coupon di sconto in caso di compleanno dell’utente. Le strategie multicanale sono infinite!

 

Tipi di campagne 

Impostata la strategia non ti resta che conoscere quali tipi di campagne esistono e quale può fare al caso tuo. Anche per quanto riguarda l’impostazione di una campagna, è tutto molto più semplice di quel che può sembrare; basta scegliere un buon servizio di gestione. Attraverso una piattaforma è possibile esportare il proprio database clienti in formato Excel o CSV, scegliere i contatti a cui inviare il messaggio di testo e creare azioni mirate a un target specifico. 

Dopodiché, nella parte gestionale, è possibile eliminare i duplicati, personalizzare il nome del mittente da far visionare all’utente e pianificare orario e data della ricezione del messaggio in base alla tipologia. Una buona piattaforma ti permette infatti di organizzare con anticipo la campagna e di modificarla a seconda dei risultati. Studi sul timing d’invio hanno dimostrato che molte aziende scelgono d’inviare messaggi il giovedì e venerdì perché sono i giorni a più alto tasso di apertura, evitando il martedì o la domenica. Le fasce d’invio preferite sono invece dalle 11:00 alle 13:00 o dopo le 21:00. Inoltre, la maggior parte dei software ha anche un servizio di raccolta degli Analytics per poter analizzare l’efficacia della campagna in tempo reale.

In generale si possono distinguere due tipi di campagne di SMS Marketing:

SMS Push: sono caratterizzate da messaggi di notifica segmentati e personalizzati, che ottimizzano la user experience dei clienti. Informazioni meteo o sportive, notifiche d’invio pacchi o una promozione speciale? La campagna Push è quello che fa per te.

SMS di massa: come dice il nome, si tratta di campagne SMS che prevedono l’invio di grandi quantità di messaggi all’intera utenza. Utilizzate specialmente a scopi pubblicitari e non troppo personalizzati, le campagne di massa tendono a essere più economiche quanto più alto è il numero di messaggi inviati.

 

L’inoltro di SMS è solo una delle tante modalità per attrarre clienti e generare lead.
Scopri in quali altri modi puoi farlo partecipando al webinar gratuito sulle Tecniche di Vendita

webinar gratuito triplica le vendite con il metodo digital sales

 

Principali KPI

Una volta impostato tutto, però, quali sono gli indicatori da tenere in considerazione per gestire le prestazioni? È possibile valutare i risultati attraverso alcuni valori chiamati KPI. Ogni settore sceglie di focalizzarsi su alcuni di essi e il Mobile SMS Marketing non fa eccezione. Ti segnalerò quindi i più importanti da tenere a mente nella tua strategia:

  • Il delivery rate o percentuale di consegna: si tratta a tutti gli effetti della percentuale di messaggi consegnati sul device del cliente. Un parametro fondamentale soprattutto per giudicare la gestione del proprio database. Se infatti il delivery rate fosse troppo basso, potrebbe significare che nel database ci sono numeri disattivati o non più aggiornati. 
  • L’opt-out rate o percentuale di annullamento iscrizione: un altro ottimo metodo per migliorare il database, perché consente di sfoltirlo eliminando i destinatari non più interessati a ricevere i tuoi messaggi. Questo incide sul tasso di apertura e conversione. Ancora, se l’opt-out rate fosse troppo basso significherebbe che il database non è aggiornato alla clientela interessata ai tuoi servizi o alle tue attività. Bisogna fare in modo che il metodo d’iscrizione sia chiaro e visibile sul messaggio, in modo che i clienti possano decidere liberamente di discriversi. 
  • Il conversion rate o tasso di conversione: è senza dubbio il parametro più importante, perché anche se è utilissimo sapere il tasso di apertura (che ora sappiamo essere sempre alto) dei messaggio, molto più importante è sapere quante persone hanno effettivamente utilizzato il link presente al suo interno. Sebbene il CTR (Click-Through Rate, percentuale di click) sia sempre alto nel marketing via messaggi, spesso il conversion rate non è facile da identificare appieno perché la maggior parte delle azioni si “concludono” nella vita reale (come negli esempi riportati sopra).

 

Consigli utili per fare Mobile Marketing via SMS

mobile marketing via sms consigliTi ho parlato di come funziona una buona strategia di Mobile SMS Marketing; adesso vorrei approfondire l’argomento e darti qualche ulteriore suggerimento sul “come” farlo. Quando ti ho delineato i punti di un buon piano strategico, ti ho parlato del contenuto come della base dalla quale partire. Proprio perché senza contenuti in grado di catturare l’utente è difficile dare vita a delle azioni nei confronti del tuo business, è imperativo prestare particolare attenzione a cosa si scrive e come. Ecco alcuni spunti: 

  • Il linguaggio: non è importante solo definire e aggiornare il target ma anche stare attenti al tono di voce, poiché è giusto che cambi a seconda dell’utenza alla quale ci si riferisce. In ogni caso però, il linguaggio dev’essere lineare, semplice e di facile comprensione per chiunque. Un linguaggio amichevole e in grado di far sentire il cliente accolto e coccolato è sempre un’ottima mossa.
  • Contenuti esclusivi: gli utenti apprezzano la comunicazione via messaggio perché è più diretta, riservata e intima. Speciale, potrebbe essere la parola giusta. Ti consiglio di utilizzare al massimo le possibilità di personalizzazione che questo tipo di comunicazione prevede e, ovviamente, lavorare bene sulla targettizzazione del tuo database. 
  • Interattività: sfruttare le possibilità d’interattività del mezzo è un ottimo modo per coinvolgere l’utente. Via libera a giochini, test, domande retoriche amichevoli. Cattura l’attenzione!
  • Senso di urgenza: un messaggio è tanto più efficace quanto maggiore è il senso di urgenza che trasmette. Il consiglio non si applica a tutti i tipi di messaggi (pensa ai reminder per gli appuntamenti), ma nella maggior parte dei casi sollecitare l’utente a compiere un’azione è la via più sicura per ottenerla.
  • Brevità, incisività e Call To Action: come confermato dagli stessi utenti, la brevità è una delle caratteristiche preferite dei messaggi. A questa ti consiglio di aggiungere l’incisività: il linguaggio deve attirare, ma dev’essere anche chiaro e preciso. Per questo ti consiglierei d’inserire anche delle Call To Action con le stesse caratteristiche. “Chiamaci!”, “Vieni in negozio”, “Rispondi”, “Provalo subito”, “Leggi di più”, sono solo alcuni esempi. L’importante è che la CTA sia evidenziata con un colore diverso e dia un senso generale di facilità e immediatezza.

 

Diventa un esperto nella creazione di contenuti efficaci per acquisire nuovi clienti o incrementare le vendite

SCOPRI DA DOVE PARTIRE

 

Costi di una campagna SMS Marketing

Ti avevo già anticipato qualcosa a proposito delle campagne di massa, ma adesso approfondiamo l’importante punto dei costi dell’SMS marketing. Prima di partire con una qualunque strategia, infatti, è fondamentale capire quali potrebbero essere le probabili spese da affrontare, in questo caso nell’utilizzo di una piattaforma per l’SMS marketing. Devo sottolineare che il mobile marketing tramite SMS non è solo una delle forme più antiche ed efficaci di comunicazione, ma anche uno dei canali con il miglior rapporto qualità/prezzo! 

Ovviamente bisogna tener conto di alcuni “trucchi del mestiere”. Solitamente, i maggiori provider del servizio vendono gli SMS in pacchetti. Nel momento della scelta, tieni sempre in considerazione due fattori:

  • Il costo è inversamente proporzionale al numero di invii: come ti avevo accennato nella parte relativa alle campagne di massa, i pacchetti di SMS sono costruiti in modo da abbassare il prezzo del singolo messaggio se il numero di contatti è molto alto. Per fare un esempio concreto, se il costo di un pacchetto SMS da 1000 invii è di 100€, ogni singolo messaggio costerà 0,10€. Il prezzo del singolo SMS potrebbe scendere a 0,07€ se si sceglie un pacchetto da 3000€. Ci sarebbe quindi un risparmio notevole sui grandi numeri.
  • La probabilità di alto conversion rate è direttamente proporzionale al numero di invii: va da sé che più alto è il numero di clienti a cui si invia un messaggio, più alta è la probabilità di conversion rate. Questo ovviamente a patto che il database sia ben costruito e il target ben focalizzato.

 

Nuove frontiere del Mobile SMS Marketing

Come tutti i settori del digital marketing, anche il Mobile SMS Marketing si sta aprendo a nuovi trend e a nuove strade per il futuro. Dopotutto la tecnologia continua a evolvere a velocità supersonica e con essa anche le strategie, che si ricostruiscono e modellano attorno alle novità.

Per quanto riguarda l’SMS Marketing, sta prendendo piede il protocollo RCS (Rich Communication Services), che si basa sull’utilizzo di un servizio standardizzato simile a quello presente sulle APP di Instant Messaging come WhatsApp e definito dall’Associazione Internazionale degli operatori di rete mobili (GSMA ossia Groupe Spéciale Mobile Association). Il protocollo RCS diventa così una nuova opportunità per l’apertura di un canale immediato tra azienda e consumatore. Questa tecnologia ha sicuramente molti vantaggi, tra i quali:

  • User experience immediata e chiara; con l’utilizzo di chat di gruppo, la compatibilità con l’SMS senza la necessità di scaricare un’APP, la possibilità da parte dell’utente d’inviare messaggi e quindi di aprire un dialogo diretto con l’azienda, l’utilizzo di rich media come video e immagini.
  • Reportistica più precisa; lo status del messaggio viene riportato in modo più dettagliato come accade già con l’Instant Messaging, dando la possibilità di raccogliere tutti gli Analytics e le informazioni utili a migliorare il servizio,
  • Contenuto più focalizzato; con la brandizzazione e la targhettizzazione del mittente, con la possibilità di generare campagne più mirate e una customer experience più piacevole. 

Questi indubbi vantaggi hanno portato gran parte delle aziende di telecomunicazione a lavorare su piattaforma RCS. Anche Google sta dando una spinta in questo senso, concludendo numerosi accordi con fornitori che prevedano l’adozione del RCS come standard predefinito per l’invio di SMS.

Nel mobile messaging si sta aprendo però anche una nuova strada, che viaggia parallela a quella degli SMS: WhatsApp Business continua a svilupparsi e a consolidarsi nel settore. Attraverso questa piattaforma è possibile mandare messaggi promozionali personalizzati, ma anche messaggi legati alla customer care, alert messages e comunicazioni automatiche di ogni tipo in tempo reale. Anche in questo caso la volontà dei brand è quella ti interagire il più direttamente possibile con l’utente e tutti i canali che portano a questo risultato stanno crescendo sempre di più. Sempre secondo i dati dell’Osservatorio, infatti, più del 40% dei clienti on-line si è detto incuriosito da questa nuova forma di comunicazione con i brand. Facebook ha preso la palla al balzo, stringendo partnership con tutte le principali piattaforme di messagistica.

 

Conclusioni e consulenza strategica

Finisce qui il nostro excursus sul Mobile SMS Marketing. Spero ti abbia aiutato a conoscere meglio questo utile e sottovalutato strumento, ma soprattutto a farti un’idea della strategia migliore da attuare per sviluppare o migliorare il tuo business. A questo proposito, per richiedere maggiori informazioni sulla comunicazione via mobile in generale, sul marketing via messaggio o sui servizi offerti dalle piattaforme di gestione delle campagne, ti propongo la possibilità di chiedere una consulenza one-to-one a uno dei nostri coach: avere un esperto a tua disposizione per rispondere alle tue domande e ai tuoi dubbi potrebbe essere la spinta in più che stavi cercando per sviluppare il tuo business.

 

Che aspetti? Contatta gratuitamente un nostro esperto
ed inizia a costruire la strategia di comunicazione migliore per te!

PRENOTA ORA LA TUA CONSULENZA

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

digital strategy come crearla in 11 passi [mini guida] strategia web marketing content strategy

Web Content Editor e Seo Copywriter.