Seleziona una pagina

Talkwalker: cos’è, a cosa serve e come funziona in 4 step

Talkwalker è una piattaforma di social media monitoring e social listening, utile per monitorare i social network in merito a particolari trend, brand o parole chiave. Oltre a “controllare” un brand o conversazioni già esistenti, questo tool serve anche per studiare i bisogni dei consumatori e analizzare le esigenze, i trend e i gusti delle persone che animano il web.

talkwalker socialmedia monitoringIl social media monitoring è un’attività volta a quantificare la viralità e l’engagement di contenuti sul web, attraverso potenti strumenti di ricerca. A cosa serve invece il social listening? Comprende tutte le attività di analisi e monitoraggio delle conversazioni online attorno al brand, al settore, ai competitor e a specifici argomenti di interesse. L’ascolto delle conversazioni degli utenti è molto importante per individuare i trend di mercato più in voga del momento e per prevenire situazioni di crisi del brand, laddove vengano pubblicati commenti negativi che minano l’immagine dello stesso.

Come parte del social listening c’è la sentiment analysis, che è definita come l’analisi delle opinioni sul gradimento o meno di un brand, o di un prodotto/servizio, lasciate sul web dagli utenti (recensioni e commenti a post, forum, profili social e altro). Questa attività qualitativa misura la soddisfazione rispetto al brand o al prodotto/servizio attraverso il linguaggio usato, mettendo in evidenza criticità e opportunità.

Talkwalker è uno strumento utile per pianificare una strategia di marketing e comunicazione in base ai trend del momento e a quello che i tuoi consumatori richiedono di più. Con questo tool puoi anche monitorare cosa si dice sui social networks sulla tua azienda, sui tuoi prodotti o servizi o su una qualunque iniziativa che hai lanciato sul web. Allo stesso tempo puoi monitorare la brand reputation dell’azienda, perché puoi controllare attraverso specifici alert, quando si parla bene o male del tuo brand e intervenire prontamente.

In questo articolo ti mostrerò:

  • cosa fa Talkwalker,
  • come si usa Talkwalker;
  • i vantaggi di usare questo strumento di listening per la tua azienda.
  • i costi della piattaforma.

Questo set di attività di pianificazione della strategia di comunicazione sui social, e poi di monitoraggio delle azioni intraprese, sono strumenti essenziali che puoi apprendere con il Corso Social Media Manager.

Cos’è Talkwalker e a cosa serve

Talkwalker è uno strumento per fare social listening e social analytics. Nell’incipit ti ho già dato una prima definizione di cos’è il social listeining. Per spiegartelo meglio, si tratta dell’attività di aggiornamento continuo sul web, e in particolare sui social network, in merito a un brand, un argomento o una conversazione che vuoi tenere sotto controllo. Può essere una conversazione o un brand della tua azienda oppure relativi alla concorrenza, oppure uno specifico trend di mercato che vuoi seguire.

Consente alle imprese di ottimizzare le strategie digitali tramite la comprensione delle conversazioni su scala mondiale. Con questo tool puoi realizzare il social media monitoring e la sentiment analysis sul tuo brand o la concorrenza, perché puoi monitorare le conversazioni sul web ed elaborare in modo automatico una grande quantità di dati, individuando quelli più rilevanti rispetto alla ricerca effettuata e filtrando il tipo di canale utilizzato, ma anche la lingua e altre informazioni demografiche come l’età e il sesso degli utenti.

Talkwalker funziona grazie ad un sistema di Intelligenza Artificiale che elabora una grande quantità di dati presi dal web. Le sue principali capacità sono:

  • avere un’enorme disponibilità di dati presi da media, social, clienti e consumatori di tutto il mondo;
  • analizzare ed elaborare, attraverso il motore di Intelligenza Artificiale, dati presi da testi, ma anche immagini, video e audio;
  • valutare il sentiment di una determinata ricerca, cioè fornire una valutazione qualitativa di come quella determinata ricerca viene percepita dal web, in base al tipo di engagement trovato; 
  • segmentare e classificare il pubblico relativo ad una determinata ricerca;
  • rendere disponibili framework e metodologie, reporting con una certa storicità, deliverable personalizzabili;
  • offrire una consulenza personalizzata ai clienti per dare supporto nella costruzione della ricerca e quindi della strategia, e poi nell’analisi dei risultati.

Attraverso questo strumento puoi facilmente leggere i social media analytics e sulla base dei risultati puoi programmare meglio le tue attività sui media e ottimizzare il tuo social media marketing.

A cosa serve, quindi, una piattaforma come Talkwalker e cosa può fare per te e il tuo business? Te lo spiego per punti.

Pianificare e ottimizzare le campagne di marketing è uno dei ruoli del Social Media Manager.
Sei pronto per lavorare in questo ambito? Provalo con un test!

Test professione social media manager

Monitora gli attacchi al tuo brand sul web

Impostando una ricerca sul tuo brand o sui nomi e cognomi delle figure apicali della tua impresa, Talkwalker scansiona tutto il web e i social network per trovare tutte le volte in cui quel nome o quei nomi vengono usati in un articolo, blog, post di un social network o addirittura in un commento ad un post scritto su un social network, dentro un’immagine o in un audio, per esempio in un podcast.

Dal momento in cui quel nome che hai scelto di monitorare compare sul web, dopo un range di 5-15 minuti riceverai una notifica di questa citazione e anche il link della risorsa da cui è stata fatta. In questo modo puoi leggere cosa è stato detto e intervenire, con una risposta o, in casi estremi, con una richiesta di banning.

Ma Talkwalker fa anche di più: grazie all’Intelligenza Artificiale, può rimandarti anche solo le menzioni con sentiment negativo, con una percentuale di errore di circa il 25%. Questo vuol dire che se accetti un errore del 25%, puoi anche essere avvisato solo delle citazioni negative, evitando un controllo a tappeto su tutte le volte che quella parola chiave che hai scelto viene usata nel web.

Misura la salute del tuo brand e delle tue iniziative digitali

Sempre attraverso l’impostazione di una parola chiave o di una frase chiave con Talkwalker puoi monitorare intere conversazioni sul web e misurare l’impatto di queste sul pubblico. Se vuoi misurare quanto un tema da te portato sul web, per esempio con un articolo in un blog, una campagna di marketing o un post sui social, abbia successo o che tipo di impatto possa avere sul pubblico e su quale pubblico, Talkwalker è uno strumento che può misurare il sentiment della tua conversazione rispetto al pubblico, e rimandarti indietro anche il pubblico che ha apprezzato di più la tua iniziativa e le sue caratteristiche. 

Con questo tipo di ricerca e di analisi, nella sezione Analytics della piattaforma, hai a disposizione un vero e proprio tool di consumer intelligence. Infatti puoi trovare il pubblico che è realmente e maggiormente interessato alle tue iniziative digitali. Infatti, relativamente ad una ricerca su una parola chiave, la piattaforma ti mostra i contenuti degli utenti specificando data, orario, social di provenienza, luogo e URL di riferimento. Cliccando su uno dei contenuti trovati vieni re-indirizzato su una pagina in cui è analizzato l’engagement e la viralità del contenuto.

Sempre nella sezione Analytics di Talkwalker, puoi anche filtrare il contenuto per sentiment, così da capire subito in che modo questo viene percepito dagli utenti online. Puoi anche indagare sulle caratteristiche demografiche del tuo pubblico e scoprire quali sono i paesi in cui gli utenti sono più attivi rispetto alle tue parole chiave, i linguaggi utilizzati, il genere, il lavoro, gli interessi (tramite un’analisi semantica), la loro situazione sentimentale e familiare. In questo modo riesci ad individuare in modo sempre più specifico e approfondito chi sono le tue buyer personas.

Ti permette di programmare con precisione e qualità le attività di marketing online

Sapere come si muove il tuo pubblico sul web e social network può aiutarti a programmare meglio i tuoi contenuti e le tue iniziative digitali. Una volta individuate le tematiche su cui si posiziona la tua azienda, puoi eseguire delle ricerche in Talkwalker per indagare i trend su quelle tematiche, come si stanno muovendo i competitor intorno alle stesse e qual è il pubblico coinvolto. In particolare, questo strumento di social listening permette di:

  • individuare nuove tendenze, monitorando hashtag, temi ed emoji legati al termine di ricerca;
  • identificare i principali influencer grazie ad una overview immediata dei top influencer che stanno parlando di un determinato termine di ricerca;
  • visualizzare i dettagli approfonditi sul pubblico interessato ad un determinato tema, individuando chi sta parlando del tuo termine di ricerca attraverso i dati demografici, gli interessi e l’occupazione dell’audience, al fine di definire al meglio il target;
  • scoprire la localizzazione delle conversazioni più seguite, in modo da creare campagne rilevanti per ogni area geografica;
  • monitorare la concorrenza grazie alla comparazione delle tue performance con un massimo di cinque competitor.

Apprendi le migliori strategie per gestire la comunicazione sui canali social

CERTIFICAZIONE SOCIAL MEDIA MANAGER

Come funziona Talkwalker in 4 step

talkwalker homepage

Screenshot homepage Talkwalker https://www.talkwalker.com/it

Accedendo all’homepage di Talkwalker puoi richiedere una demo gratuita con un venditore che ti illustrerà come funziona questo strumento di media monitoring o puoi registrarti gratis con il tuo indirizzo email dal pulsante in alto e provare alcune funzionalità gratuitamente. In particolare, puoi creare gratis degli alert su una frase chiave e monitorare un determinato brand, un hashtag oppure un tema a tua scelta. 

Se chiedi la demo gratuita, il venditore di Talkwalker ti mostrerà l’intero funzionamento della piattaforma con esempi e dettagli su tutti i livelli di ricerca e reporting a disposizione. Alla fine della demo, in base alle tue necessità emerse, il consulente ti farà un’offerta personalizzata del pacchetto più adatto a te con la disponibilità anche di add-on che puoi acquistare successivamente.

Se decidi di acquistare uno dei pacchetti a disposizione e diventi cliente, Talkwalker ti mette a disposizione un consulente sia per la fase di impostazione del tuo profilo e delle tue ricerche sia per la fase di analisi e reportistica dei risultati, per guidarti nella lettura e interpretazione dei dati. In questo caso, prima di tutto ti dovrai registrare ed eseguire il log in nella piattaforma; poi, con il supporto del tuo consulente, andrai ad impostare il tuo profilo e tutti i campi di ricerca che ti serviranno per monitorare il tuo brand, per misurare le tue iniziative e per ascoltare e osservare il tuo mercato di riferimento.

Impostazioni di ricerca

Per impostare correttamente una ricerca in Talkwalker, è importante comprendere che tipo di analisi profonda e dettagliata hai a disposizione rispetto al tuo termine di ricerca. Puoi infatti filtrare la tua ricerca per tipo di media, Paese e/o Regioni, lingue, dispositivi, sentiment, e altri dati demografici. Per ognuna di queste voci puoi aggiungere ulteriori filtri, e così entrare sempre più nel dettaglio.

Nel confronto con Google Alert che invia una mail con i risultati trovati all’indirizzo di posta impostato dell’utente, Talkwalker attiva una programmazione del monitoraggio più dettagliata utilizzando la ricerca avanzata. Infatti, puoi definire la query in modo ancora più specifico aiutandoti con la logica Booleana, cioè l’uso delle parole AND, NOT e OR, per includere o escludere altri termini. Ad esempio, puoi impostare la ricerca secondo una struttura semplice composta da 3 parti divise in termini: [termine principale] AND [termini di contesto] NOT [termini esclusi].

Una volta impostata la ricerca su una nuova parola, la piattaforma di Talkwalker ti renderà disponibile lo storico del monitoraggio su quella parola partendo dagli ultimi 7 giorni se hai un account gratuito, o dall’ultimo mese se sei un cliente. Dal momento in cui parte la ricerca di quella frase chiave, lo strumento andrà avanti raccogliendo informazioni e manterrà lo storico dei dati finché non rimuoverai quella ricerca. 
Talkwalker è una piattaforma multilingue e questo ti da modo di impostare le ricerche e poi leggere i risultati in modo agevole.

Metriche d’analisi

Tutti i risultati delle tue ricerche possono essere ulteriormente affinati attraverso filtri per canale usato (tipi di media), Paese, lingua e periodo temporale.
I risultati ottenuti dalle ricerche sono resi disponibili in 6 TAB diverse, nel periodo di tempo specificato. In ogni TAB è possibile selezionare l’intervallo di tempo dei risultati e utilizzare una serie di filtri quali i dati demografici degli utenti che si sono espressi sulla parola chiave, il tipo di dispositivo usato, il tipo di media, la lingua e la provenienza geografica. 

Di seguito le 6 TAB con le metriche a disposizione.

  • Metriche principali. Racchiude in una sola schermata le informazioni più importanti della ricerca effettuata su una determinata parola chiave, cioè quante volte quella parola è stata usata nei diversi canali (social network, blog, etc.) e con quale tasso di interazione, cioè l’engagement. Mostra anche le percentuali di sentiment positivo e di sentiment negativo relativi a quella ricerca.
talkwalker risultati ricerca

Screenshot sezione Risultati di ricerca di Talkwalker

  • Temi principali. I temi principali relativi alla ricerca effettuata vengono rappresentati con una themecloud, una nuvola dei “top trend” associati alla ricerca impostata con la grandezza delle parole proporzionata al corrispondente numero dei risultati trovati in rete.
talkwalker themecloud

Screenshot sezione Themecloud di Talkwalker

  • Influencer. Fornisce la lista dei primi 10 influencer che hanno utilizzato il termine ricercato, le persone raggiunte e l’interazione ottenuta su quel contenuto (tasso di engagement). In basso a destra viene anche riportata la distribuzione dei risultati per tipo di media e per quale social network.
talkwalker influencer

Screenshot sezione Influencer di Talkwalker

  • Dati demografici. Questa metrica mostra la distribuzione dell’uso del termine ricercato per genere, età e lingua in un determinato periodo. Ma non solo. Talkwalker è uno strumento che mostra anche i tipi di interessi delle persone e le loro professioni, informazioni che sono fondamentali per capire che tipologia di utente è interessato a quella determinata ricerca.
talkwalker demografici

Screenshot sezione Dati demografici di Talkwalker

  • Mappamondo. In questa TAB puoi avere una panoramica dell’utilizzo del termine cercato per zona geografica rappresentata sia attraverso dei grafici a torte sia su un mappamondo. Utilizzando lo zoom sul mappamondo è possibile modificare la granularità della ricerca a livello di singolo Paese e si possono visualizzare le singole ricerche con la lista dei link per ogni Paese.
talkwalker mappamondo

Screenshot sezione Mappamondo di Talkwalker

  • Risultati. L’ultima TAB delle metriche di Talkwalker mostra l’elenco di tutti i link alle pagine web e social che contengono la parola chiave scelta nella ricerca effettuata. Per ogni link viene mostrato a colpo d’occhio il sentiment, l’engagement e il tipo di engagement (like, commenti, visualizzazioni, condivisioni, etc.). In questo modo, cliccando su ogni link, puoi andare direttamente a leggere il contenuto dove la tua ricerca ha puntato.
talkwalker elenco link

Screenshot sezione Risultati di Talkwalker

Analisi dei risultati

Con tutte le metriche messe a disposizione da Talkwalker puoi analizzare l’andamento del tuo brand, di una keyword che è di interesse te e il tuo business, puoi monitorare le mentions e i trends di una determinata campagna, tua o della concorrenza. La piattaforma permette di ottenere molte informazioni sulla medesima parola chiave, mostrandoti i contenuti degli utenti che hanno interagito con quella parola chiave specificando data, orario, social di provenienza, luogo e URL di riferimento.

Attraverso la TAB Risultati, cliccando sul singolo link che ti porta poi al post del social network dove è citata quella parola o alla relativa pagina web, puoi entrare ancora di più nel dettaglio del contenuto analizzato. Cliccando sul contenuto postato dall’utente, ti viene mostrato un grafico con l’andamento dell’engagement e la viralità del contenuto nel tempo. Entrando ancora di più nello specifico, la piattaforma ti consente di analizzare il ciclo di vita del contenuto, rendendo visibile in quali paesi è stato condiviso, da chi e in che arco temporale è stato diffuso.

Attraverso la TAB Dati demografici è possibile avere moltissime informazioni riguardo gli utenti che stanno interagendo con la parola o frase chiave della tua ricerca. Questo ti da modo di conoscere chi sono e che profilo hanno le persone interessate al tuo brand o, se stai monitorando un trend o un determinato contenuto su cui pianificare la tua attività futura, potrai costruire in maniera molto dettagliata il tuo pubblico target.

Talkwalker Alert

Tra le funzionalità di Talkwalker, anche per la versione gratuita c’è la possibilità di attivare gli alert. Proprio come Google Alert, la piattaforma invierà alla mail che hai inserito come destinataria, una mail ogni volta che troverà in rete e sui social network i termini su cui vuoi essere avvisato.

La versione a pagamento consente di ottenere più dati e analisi e molti componenti aggiuntivi rispetto a quella gratuita che comunque può fornire un’ampia visione delle funzionalità dello strumento. Per i clienti che pagano la versione a pagamento l’alert può arrivare anche dopo soli 15 minuti dalla pubblicazione in rete del termine ricercato. Questo ti permette di monitorare la brand reputation andando a rispondere o a bannare chi attacca la tua azienda sul web o sui social.

Le attività di marketing che richiedono l’ausilio dei canali social sono molteplici.
Scopri i corsi disponibili e scegli quelli più adatti alle tue esigenze

GUARDA ORA I PERCORSI FORMATIVI

Vantaggi di Talkwalker per la tua azienda

Il monitoraggio delle conversazioni online ti dà modo di agire in maniera tempestiva e strategica in caso di crisi aziendale e di canalizzare le tue potenzialità nei mercati più interessanti con soluzioni efficaci. Grazie a Talkwalker puoi:

  • Individuare nuove opportunità di business.
  • Conoscere la concorrenza e come si sta muovendo sui canali social e sul web.
  • Raccogliere informazioni preziose sui trend e le esigenze dei consumatori, anticipando i competitor con soluzioni su misura.
  • Conoscere i tuoi consumatori o il pubblico target di una tua potenziale campagna.
  • Potenziare il tuo customer service facendo più attenzione a cosa vogliono i tuoi clienti e migliorare la loro customer experience.
  • Contare su un sistema di alert immediato per ridurre i rischi derivanti da conversazioni negative sulla tua azienda e gestire al meglio la reputazione del brand.
  • Convertire le situazioni di crisi in opportunità rispondendo attivamente a chi ti attacca e mostrandoti vicino agli utenti, anche in situazioni negative.
  • Aumentare la visibilità del marchio e la fiducia nel brand.
  • Selezionare gli influencer e i microinfluencer più adatti al tuo business e in linea con il tuo brand.

Uno strumento di social listening come Talkwalker è fondamentale per costruire una strategia digitale per la tua azienda perché ti permette di individuare le opportunità di business, analizzare cosa sta facendo la concorrenza e monitorare le tue iniziative di marketing. 

Scopri come costruire la tua strategia digitale con il Corso Digital Strategy

digital strategy

Quanto costa Talkwalker

Se vuoi usare Talkwalker nella modalità gratuita puoi registrarti e avere accesso a due funzioni: un alert su una parola chiave e una ricerca su un tema attraverso lo strumento di Free Search che ti consente una memoria storica di dati solo di 7 giorni. Quindi. inserendo una parola, frase chiave, il nome della società o dell’hashtag che vuoi monitorare, Talkwalker ti fornisce quello che ha trovato negli ultimi 7 giorni su quella ricerca che hai impostato. L’alert sulla parola chiave impostata rimane invece sempre attivo pur con account gratuito e riceverai via mail l’elenco dei link dove appare quella parola.

Se, invece, vuoi acquistare la versione PRO puoi accedere a diversi piani e hai a disposizione molteplici add-on. I piani differiscono a seconda di quante ricerche diverse sulle parole chiave vuoi monitorare e quante pagine/account social vuoi seguire.

Il piano base costa 9.000€ l’anno e include la copertura di oltre 150 milioni di fonti (blog, forum, notizie online, riviste e giornali online, etc.), la copertura di oltre 10 social networks inclusi Twitter, Facebook, Instagram, YouTube, la copertura locale e internazionale (187 lingue e 196 paesi), l’esportazione dei dati, l’accesso a tutte le risorse online della piattaforma (Digital Excelence Center), il supporto tecnico e l’accesso immediato a 30 giorni di dati storici. Inoltre il piano base mette a disposizione:

  • Utenti illimitati che possono utilizzare la piattaforma.
  • Risultati mensili illimitati.
  • Report illimitati.
  • Alert illimitati.
  • Accesso a tutte le metriche.
  • 1 logo recognition (la possibilità di monitorare un logo nelle ricerche di testi, audio e immagini).
  • 15 topic & filtri.
  • 15 pagine o account social.

Se vuoi monitorare più topic e più pagine social devi passare al piano superiore che costa 12.000€ e che ti permette di monitorare fino a 20 topic&filtri e 20 pagine social.

A questi piani base puoi sempre aggiungere in qualunque momento degli add-on specifici come, per esempio:

  • 5 topic in più nelle ricerche al costo di €2.970.
  • 10 topic in più nelle ricerche al costo di €5.400.
  • 10 pagine social in più da monitorare al costo di €1.530.

Consigli finali e consulenza strategica

Talkwalker ti permette di ascoltare e analizzare il tuo mercato di riferimento in base a quello che viene pubblicato online. Questa piattaforma di social listening è infatti in grado di analizzare social networks, siti web, radio e TV raccogliendo tutti i riferimenti al tuo brand, alla tua azienda, ai tuoi prodotti o a quelli della concorrenza. È in grado di monitorare tutti i principali social media in 187 lingue e rileva addirittura l’utilizzo del tuo marchio all’interno di foto e video.

Talkwalker è uno strumento adatto sia alla piccola azienda sia alla multinazionale: le sue funzionalità si applicano a diverse industry come compagnie di trasporto aereo, pubblica amministrazione, assicurazioni, prodotti di bellezza, prodotti di lusso, sport, servizi professionali, manifatturiero e petrolchimica, e tanti altri.

Questo strumento di ascolto del web e dei social ti può essere d’aiuto sia nel pianificare la tua strategia di marketing sia nel monitorare i risultati di quello che hai già messo in atto come campagne di marketing. Inoltre, sempre tra le finalità del monitoraggio, puoi efficacemente tenere sotto controllo la brand reputation della tua azienda. Grazie a Talkwalker puoi conoscere meglio chi sono i tuoi potenziali clienti e costruire una strategia di digital marketing più efficace e puntuale.

Contatta un esperto e definisci con lui la strategia digitale migliore per te.
Parti col piede giusto!

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

social media monitoring brand reputation cos'è social listening - silenzio, parla il pubblico

Creo strategie digitali e marketing in linea con gli obiettivi aziendali (vendite, profitti, clienti): gestisco i contenuti e misuro i risultati.
Esperta in Cybersecurity, Management Consulting, Immobiliare e Asset Management, Sanità e Pubblica Amministrazione.
Master in Business Administration, Master in Digital Marketing, Ingegnere Meccanico.

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza sugli argomenti del Digital Marketing. Scegli gratuitamente tra oltre 30 Ebook di Digital Coach.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Digital Coach

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.