Seleziona una pagina

In attesa della seconda edizione del summit internazionale WomenX Impact, prevista per dal 17 al 19 novembre 2022 al FICO Eataly World di Bologna, Eleonora Rocca, Founder e Managing Director, presenta due iniziative particolarmente degne di nota: i programmi mentoring e membership.

E anche quest’anno, Digital Coach è orgogliosa di essere partner dell’evento e di supportare Eleonora Rocca e il suo team e di offrire uno sconto sul prezzo del biglietto a tutti i propri studenti e amici tramite il coupon codice DIGITALCOACH15.

WomenX Impact, la community di professioniste che oggi conta più di 10.000 donne, è in costante crescita e sempre più propensa ad ampliare i servizi a disposizione del suo network. Ha dato così vita a due nuovi programmi di mentoring e di membership: provvederà così a fornire strumenti all’avanguardia volti a ridurre tutti gli ostacoli alla parità di genere, sia in azienda che più in generale nella società, a tutte le aziende e chiunque altro voglia aderirvi.

Il mentoring consiste in un percorso caratterizzato dalla presenza di due persone a confronto, il Mentor e il Mentee, finalizzato all’ arricchimento e alla crescita (misurabile nei 6 mesi successivi), con l’ulteriore obiettivo di sviluppare nuove competenze personali e professionali. È parte del programma di membership e include vari incontri one to one tra Mentor e Mentee.

La membership invece, prevedrà l’accesso a uno spazio fisico e digitale in cui tutte le partecipanti potranno trovare affinità, condurre networking, e fare molte altre attività che portino loro ad accrescere le proprie conoscenze e abilità personali e professionali.

Si tratta di un vero e proprio moltiplicatore di opportunità, che conduce chi ne prende parte ad oltrepassare la propria zona di comfort e aprirsi a nuove opportunità di carriera e sfide personali.

I risultati derivanti dal primo rapporto tematico di genere condotto da AlmaLaurea rivelano che le donne rappresentano quasi il 60% sul totale dei laureati in Italia e, rispetto al genere maschile, conquistano voti di laurea migliori, conducendo anche un numero maggiore di esperienze di tirocinio curricolare. Ciò nonostante, una volta fatto accesso al mondo del lavoro, i contratti rivolti alle donne risultano sempre più incerti e per lo più temporanei a confronto di quelli dei colleghi uomini. Notevoli diversità anche per quanto riguarda i salari: i dati mostrano come solo cinque anni dopo aver terminato gli studi, gli uomini percepiscano una busta paga mediamente superiore del 20% rispetto a quella delle donne. È sempre più evidente e necessario un intervento da parte del nostro Paese per eliminare gli stereotipi di genere che impediscono alle donne di essere trattate equamente in qualsiasi contesto e, i percorsi di mentoring e di membership di WomenX Impact, rispondono a tale bisogno.

 

Nell’edizione di novembre, in presenza a Bologna, ma fruibile anche online, ci saranno presentazione di case studies, testimonianze di leadership femminile, alti profili manageriali e le storie di chi ce l’ha fatta, sarà alla base dell’evento dedicato all’empowerment femminile concepito da Eleonora Rocca, fondatrice di uno dei più importanti network europei per la valorizzazione del ruolo delle donne nella società civile ed economica.

Accanto alle due sale conferenze del FICO Eataly World di Bologna dove si potrà assistere ai diversi speech di imprenditrici, manager, CEO, influencer e libere professioniste, ci saranno anche due sale dedicate a workshop tecnici e pratici, per formarsi e imparare nuove abilità per il miglioramento del proprio curriculum professionale. Saranno installati anche dei corner per facilitare il networking e gli incontri tra speaker, ospiti e partecipanti.

Mano a mano che la community di WomenX Impact cresce e si intensifica sui social network e i diversi canali di comunicazione, anche il numero degli speakers che verranno ospitati nella prossima edizione del summit internazionale si intensifica notevolmente: ecco i nomi di alcune delle professioniste che vedremo all’opera: Valentina Proietti Muzi di Fideuram, Ludovica Gobbi di Banca Mediolanum, Miriam Frigerio di SorgeniaMilena Sgaramella di Luxottica, Claudia Mariani di Meta (Facebook), Alessandra Mariani di TikTok, Gaia Passerini di Windtre e Erika Fattori di Nexi.

“I percorsi di mentoring e membership sono due strumenti su cui abbiamo investito per portare un cambiamento visibile nella nostra società in termini di gender balance” – ha dichiarato Eleonora Rocca, Founder e Managing Director di WomenX Impact. “Per troppo tempo l’individuazione di un problema ha portato a lunghi discorsi che si esaurivano in giornate o eventi dedicati. Per questo vogliamo dire che WomenX Impact diventa un vero e proprio collettore di risorse universali perché le donne raggiungano realmente l’emancipazione per cui adesso stanno lottando e lavorando. Il summit di novembre sarà la ciliegina sulla torta dove tireremo le somme dei progressi fatti dal network”.

Alcuni sponsor come Olympus, Amazon Web Services (AWS), AreyouR, FIMIC, Toffoletto De Luca Tamajo & Soci, Opyn, ONOBLO e CVing si sono già assicurati un posto come sostenitori dell’evento e della causa di WomenX Impact.

Sono ancora aperte le selezioni degli speaker, sponsor e partner dell’edizione 2022 di WomenX Impact pertanto chiunque fosse interessato è ancora in tempo per mandare la propria candidatura sul sito womenximpact cliccando sulla sezione “collabora”.