Seleziona una pagina

WomenX Impact, tutte le informazioni sull’edizione 2023

WomenX Impact, l’evento sulla leadership femminile nel business ritorna a Bologna anche quest’anno

Dal 23 al 25 novembre 2023 ha avuto luogo, presso il Fico Eataly World di Bologna, l’atteso ritorno dell’evento creato da Eleonora Rocca: WomenX Impact. Una tre giorni (due in modalità fisica e uno online), che raggruppa convegni, workshop formativi pratici e momenti di networking, capace di richiamare autorevoli personalità dal mondo delle grandi aziende nazionali e internazionali allo scopo di condividere spunti, idee e analisi sulla leadership femminile. Anche quest’anno Digital Coach, a sostegno dei valori comunicati dall’evento, è stata media partner dell’evento e perciò era possibile acquistare i biglietti a un prezzo scontato, con il codice dedicato DIGITALCOACH15.

Nel report effettuato da Mazars in collaborazione con il Gender Balance Observatory possiamo notare che, se da una parte le analisi portano alla luce che il 60% dei laureati nel mondo è costituito da donne, dall’altra nel 2019 solo il 20% dei membri dei Cda a livello globale apparteneva a questo genere; e nel 2022, tra le società Stoxx Europe 600, la presenza femminile tra i CEO si fermava solo a un 7,5%.

WomenX Impact è una community di più di 30.000 persone che ha come obiettivo quello di invertire questo trend ispirando, formando e valorizzando le donne sul tema della leadership femminile. Ma non solo, vuole essere un punto di riferimento concreto nel mondo dell’empowerment femminile e lo fa grazie a eventi, occasioni di networking formazione continua, percorsi di mentoring, job placement, career coaching, membership annuale e molte altre iniziative.

womenx impact

Gli Sponsor di WomenX Impact

Lo sponsor principale dell’evento è stato Eni che, per il secondo anno consecutivo, ha replicato il suo supporto a dimostrazione dell’impegno dell’azienda nel sostenere e valorizzare le donne nei loro percorsi di crescita personale e professionale rimarcando l’impegno a eliminare il gender gap e a favorire la crescita e lo sviluppo della leadership femminile nel mondo imprenditoriale.

Altro player riconfermato per la collaborazione con WomenX Impact è stato Mediobanca che ha creato una serie di 8 eventi digitali gratuiti (disponibili nei canali dell’evento nei prossimi mesi) che come obiettivo quello di fornire una maggiore consapevolezza su temi finanziari e sulle carriere che si possono costruire in tale settore.

Molti altri sponsor, inoltre, hanno deciso di riconfermare la loro presenza per l’edizione 2023 tra i quali troviamo Olympus Italia, Cisco, Indeed, Airbnb, Alibaba, Pinterest, Unicredit, Plenitude, Amazon Web Service, OT Consulting, L45 insieme alle new entry tra cui Google Cloud, Antsy, Unbravocoach ed E-Made.

Speech, networking e competition, a WomenX Impact c’è spazio per ogni opportunità

Tra i keynote speech più amati quello di Alessandra Fidanzi Responsabile @Eni Digital Factory & Center of Excellence che ci ha insegnato come plasmare la propria vita secondo i propri desideri e aspirazioni, sin dalla scelta dell’università, al lavoro e ai nuovi contesti, senza smettere mai di valorizzare le proprie competenze; di Olimpia Di Venuta Diversity & Inclusion Manager @Gruppo Mediobanca e Paola Salvatori Head of Marketing and Communication @Gruppo Mediobanca che hanno analizzato insieme a noi i dati riguardanti donne e lavoro, approfondendo quali sono le azioni concrete che le aziende possono mettere in atto per le donne e la loro crescita; di Stefano Ferri, Giornalista e scrittore, che ha affrontato la complessità delle dinamiche di genere, rilevando la crisi d’identità maschile in risposta all’emancipazione femminile e sottolineando la necessità di chiarezza per favorire una comunicazione più aperta e costruttiva fra i sessi; di Viola Zucchero, Head of Social Media Content @ Mondadori Media, che ha focalizzato l’attenzione sull’uso consapevole dei social media, e sottolineato il ruolo chiave dei brand nella promozione di valori e nell’incoraggiare il dialogo e il rispetto attraverso le piattaforme digitali; di Graziella Pirriatore, Member of National Committee of Referee Series D, che ha affrontato le complesse dinamiche tra scelta e decisione, utilizzando l’arbitraggio come metafora per la riduzione dell’incertezza, esplorando le sfide emotive connesse alla solitudine dell’errore nella vita decisionale.

Uno dei momenti più divertenti e rilassanti è stato il Sensual Dance Fit, guidato da Carolyn Smith, insegnante di ballo internazionale e volto amato della televisione italiana: un’esperienza unica durante la quale le partecipanti hanno imparato ad abbracciare la propria autenticità e ad accettare se stesse, rendendo il Sensual Dance Fit non solo un momento di espressione artistica, ma anche un percorso di celebrazione delle proprie diversità individuali.

Il networking si è unito al divertimento durante la Cena di Gala che ha permesso ai partecipanti di stringere solidi legami professionali e personali in un’atmosfera informale e accogliente attraverso il Diva Show, uno spettacolo che ha visto come protagoniste una cantante e tre ballerine che hanno portato sul palco i brani più iconici delle dive internazionali.

Grazie ai panel sulla salute mentale e fertilità e carriera, è stato possibile scardinare tabù radicati nella nostra società sottolineando quanto oggi i social media possano farsi promotori di messaggi chiave di speranza ed enfatizzando l’urgenza di affrontare i pregiudizi di genere, promuovere l’equità e lavorare insieme per creare una società in cui la salute mentale delle donne sia prioritaria e adeguatamente sostenuta.

Grande successo ha riscosso il panel sulle donne nel mondo del food durante il quale è emerso che il settore alimentare è ancora in una fase di progresso in termini di parità di genere, sottolineando che c’è ancora molto lavoro da fare per garantire un ambiente più equo e inclusivo per le donne in questo settore, ma che la strada intrapresa è quella giusta.

Il panel “Contaminazione di Valori & Hybrid Work” di Cisco ha sottolineato come la modalità ibrida nel contesto professionale non solo migliori l’efficienza e la produttività, ma crei anche un ambiente inclusivo in cui le diversità vengono apprezzate e integrate per il successo complessivo di individui e organizzazioni.

womex-impact

Grande interesse ha suscitato il panel sull’innovazione digitale e la cybersecurity dal quale è emerso un aspetto fondamentale: il coinvolgimento attivo delle donne nella definizione delle strategie di sicurezza digitale è cruciale per costruire una realtà innovativa e digitalmente sostenibile, portando prospettive uniche e

Uno dei momenti più divertenti e rilassanti è stato il Sensual Dance Fit, guidato da Carolyn Smith, insegnante di ballo internazionale e volto amato della televisione italiana: un’esperienza unica durante la quale le partecipanti hanno imparato ad abbracciare la propria autenticità e ad accettare se stesse, rendendo il Sensual Dance Fit non solo un momento di espressione artistica, ma anche un percorso di celebrazione delle proprie diversità individuali.

Il networking si è unito al divertimento durante la Cena di Gala che ha permesso ai partecipanti di stringere solidi legami professionali e personali in un’atmosfera informale e accogliente attraverso il Diva Show, uno spettacolo che ha visto come protagoniste una cantante e tre ballerine che hanno portato sul palco i brani più iconici delle dive internazionali.

Grazie ai panel sulla salute mentale e fertilità e carriera, è stato possibile scardinare tabù radicati nella nostra società sottolineando quanto oggi i social media possano farsi promotori di messaggi chiave di speranza ed enfatizzando l’urgenza di affrontare i pregiudizi di genere, promuovere l’equità e lavorare insieme per creare una società in cui la salute mentale delle donne sia prioritaria e adeguatamente sostenuta.

Grande successo ha riscosso il panel sulle donne nel mondo del food durante il quale è emerso che il settore alimentare è ancora in una fase di progresso in termini di parità di genere, sottolineando che c’è ancora molto lavoro da fare per garantire un ambiente più equo e inclusivo per le donne in questo settore, ma che la strada intrapresa è quella giusta.

Il panel “Contaminazione di Valori & Hybrid Work” di Cisco ha sottolineato come la modalità ibrida nel contesto professionale non solo migliori l’efficienza e la produttività, ma crei anche un ambiente inclusivo in cui le diversità vengono apprezzate e integrate per il successo complessivo di individui e organizzazioni.

Grande interesse ha suscitato il panel sull’innovazione digitale e la cybersecurity dal quale è emerso un aspetto fondamentale: il coinvolgimento attivo delle donne nella definizione delle strategie di sicurezza digitale è cruciale per costruire una realtà innovativa e digitalmente sostenibile, portando prospettive uniche e

womex-impact

A conclusione del Summit, si è tenuta la StartUp Competition, una competizione concepita per incentivare lo sviluppo e la crescita delle startup guidate da donne o con almeno una donna nel loro board. Grazie al supporto di Eni e dopo un’attenta selezione e la valutazione di oltre 300 candidature, le startup finaliste CLIMAT.LY, CROWD LANDING, PORTATELOVUNQUE, PROMAMA e TRAVELIN sono state premiate, con quest’ultima che ha conquistato il titolo di vincitrice.

Eleonora Rocca, Founder e Managing Director di WomenX Impact, ha commentato lo straordinario successo della terza edizione: “Sono molto orgogliosa dei risultati raggiunti. Abbiamo ricevuto tantissimi feedback positivi. In questi giorni continuiamo a leggere post emozionanti che racchiudono questi tre giorni di entusiasmo e condivisione. Nei racconti dettagliati dei partecipanti e nei recap delle lezioni apprese, rivivo le emozioni di quei giorni. È un onore per me e il mio team riscontrare l’enorme risonanza di questo evento e un grande orgoglio notare quanto questa community sia cresciuta nel corso di questi 3 anni anche grazie ai nostri più di 180 ambassador e community leaders. In un futuro non molto lontano individuo due grandi obiettivi: coinvolgere sempre più uomini e portare questa community all’estero”.

L’edizione 2023 di WomenX Impact è stata resa possibile grazie alla collaborazione di oltre 90 sponsor e partner che hanno sostenuto l’evento, tra i quali Eni (main sponsor), Enjoy il car delivery di Eni, Cisco, Mediobanca, Olympus Italia, Google Cloud, Indeed, OT Consulting, Amazon Web Services, Antsy – Psicologia e Coaching, Chiomenti, CVing, Ocalab, UnBravoCoach, Holding Terra Moretti, Rippotai, Siropack – Alice Pizza – Cucina Evolution, WiiT, Caffè Borbone, E-Made, Acqua Sant’Anna, Sophisticlin: il WomenX Impact Summit ha dimostrato di essere un appuntamento unico nel suo genere e un ecosistema di connessione e collaborazione di grande successo. 

WomenXImpact è un’iniziativa dedicata a trasformare il futuro delle donne, un’occasione unica per imparare, condividere e  fare la differenza. Dal 23 al 25 novembre quindi non lasciarti scappare l’opportunità di prender parte a un evento capace di creare una community di oltre 30.000 persone. Acquista subito i biglietti scontati con il codice DIGITALCOACH15 e partecipa anche tu a un movimento socio-culturale per valorizzare le donne ed eliminare il gender gap.

 

 

WEBINAR GRATUITO: GUADAGNA DAI €2000 AI €6000 AL MESE DIVENTANDO UN DIGITAL BUSINESS COACH

CAMBIA LA TUA VITA IN POCHI MESI

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

2 Commenti

  1. LauraMonticelli

    Questo evento sulla leadership femminile nel business è un momento incredibile in cui donne straordinarie si riuniscono per condividere esperienze, ispirarsi reciprocamente e promuovere un cambiamento positivo nel mondo del lavoro.

  2. Sabrina Girolomoni

    Bellissima iniziativa.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *