Seleziona una pagina

YouTube Audio Ads: cosa sono, come funzionano e perché utilizzarli

Gli annunci YouTube Audio Ads sono la nuova e recentissima novità introdotta da Google sul canale YouTube.

Le campagne pubblicitarie di YouTube sono un modo efficace per aumentare le lead, la reach e la brand awareness della tua azienda o canale e come ogni campagna pubblicitaria puoi scegliere diversi modi e tool per renderla efficace. In questo articolo ci focalizzeremo su cosa sono queste nuove ads introdotte su YouTube, perché è stato creato questo nuovo format e per quali strategie di marketing risulta più efficace. Inoltre se hai voglia di approfondire anche gli altri strumenti pubblicitari messi a disposizione da Google ti consiglio di frequentare il Corso Google Ads di Digital Coach®.

Pronto a premere play? Iniziamo!

Cosa sono gli annunci YouTube Audio Ads

Gli annunci Youtube audio ads sono delle inserzioni pubblicitarie sonore. YouTube oltre ad essere un canale video viene spesso utilizzato er ascoltare musica, ADSM o podcast, tutte attività in cui la traccia audio ricopre una funzione ben più importante delle immagini video.

Sono ads mostrate prima di far partire il video selezionato per una durata di 15 secondi, durante i quali si può visionare un’immagine fissa o un video molto semplice accompagnati da un VoiceOver o altri suoni.

La traccia audio è l’elemento principale di queste inserzioni in quanto mira a raggiungere un target in ascolto di un determinato canale mentre utilizzano la piattaforma in background.

Questi annunci audio sono attualmente disponibili anche se è bene sottolineare che sono ancora in fase di sviluppo. Per questo motivo puoi trovarli in versione beta ovvero in una versione intermediaria rilasciata da Google perfettamente funzionante ma non ancora completa.

L’elaborazione degli annunci audio di YouTube rientra tra le competenze
dell’esperto in Web Marketing. Fai il Test e scopri se questo ruolo fa per te

test web marketing specialist

YouTube Audio Ads: come funzionano

annunci youtube audio adsGoogle ha affermato che l’acquisto potrà avvenire attraverso l’usuale strategia di bidding usata anche per altre inserzioni.

Una volta montato il video e caricata la traccia audio avrai a disposizione diverse categorie per la targetizzazione del tuo pubblico.
Insomma al di là del format queste ads non introducono nessuna novità dal punto di vista degli strumenti di programmazione della campagna che YouTube non metta già a disposizione per altri formati di inserzioni. 

Ricapitolando:

  • Le YouTube audio ads sono acquistabili a cost-per-mille sulle aste di Google Ads e Display & Video 360, il cui ammontare cambia a seconda di quanto vuoi targetizzare la tua audience.
  • Accesso ai tradizionali strumenti di targetizzazione del pubblico. 

  • Possibilità di misurazione del brand lift ovvero dell’efficacia della campagna impostata grazie all’erogazione di sondaggi ad un gruppo di utenti sottoposti alle inserzioni e un gruppo di controllo non sottoposto alle inserzioni. Trovate l’opzione in: Strumenti > Misurazione > Misura dell’impatto.

Se sei già pratico dei tool per ads messi a disposizione da diversi piattaforme come Google o social media ti risulterà semplice ed intuitivo impostare i parametri delle tue campagne in base al pubblico e la strategia da seguire. Se invece vuoi approfondire o sei alla ricerca di una guida a riguardo scarica il nostro ebook.

Se vuoi saperne di più sull’advertising on line,
scarica subito l’Ebook GRATUITO!

real time bidding

Perché utilizzare YouTube Audio Ads

Per capire come utilizzare le audio ads di youtube basta risalire al perché Google ha deciso di aggiungere questo nuovo formato tra le sue inserzioni.

nuove youtube audio adsSe si dà un’occhiata alla lista dei top YouTube searches del 2020 salta subito all’occhio che artisti, band e canzoni dominano le vette tra le query più digitate.
Le prime 100 ricerche, infatti, sono associate allo streaming di musica.

Durante questo anno di pandemia non è difficile credere che gli user si siano spostati da un engagement puramente visivo con la piattaforma ad uno di intrattenimento mentre si svolgono altre attività nell’ambiente domestico. Gli utenti utilizzerebbero molto di più podcast e musica caricata dagli utenti come un sottofondo durante la loro routine.

In poche parole, la chiusura di teatri, concerti e club ha visto un aumento della fruizione dei canali musicali online come intrattenimento a casa o anche solo compagnia di background.

Inoltre da quasi un anno anche la musica live ha visto un’imppennata del suo streaming su Youtube grazie anche alle performance in diretta di molti artisti che tutti i giorni, a qualsiasi ora e comodamente restando a casa si esibiscono mentre gli utenti si godono l’esibizione e senza pagare il biglietto.

Scopri di più sugli annunci di YouTube con il corso YouTube Advertising

GUARDA IL PROGRAMMA

Possibilità di Targetizzazione

Vien da sé che il target sia focalizzato su utenti che consumano musica e podcast. Ma diamo qualche insight più specifico anche sui numeri. Quanti sono gli utenti che usano YouTube come piattaforma streaming di musica e quali sono le opportunità di targetizzazione?

Google afferma che più del 50% dei suoi user loggiati su YouTube spende almeno 10 minuti al giorno su canali di video musicali.
Se calcoliamo che il numero degli user si aggira intorno ai 2 bilioni e che circa il 79% di chi naviga su internet ha uno YouTube account possiamo dedurne che l’audience degli annunci YouTube audio ads raggiunge numeri da capogiro.

Con i Youtube audio ads possiamo raggiungere un target davvero vasto e segmentarlo anche in base agli interessi e alla musica o i canali più in voga a seconda del paese. Insomma un’opportunità in più per tutti i marketers di farsi conoscere!

Opportunità di marketing strategico

Quanto affermato poco sopra ci fa capire già il primo effetto che queste ads sortiscono: l’aumento esponenziale della reach per un brand. 

inserzioni youtube audio adsChe tu sia un’azienda o un canale YouTube puoi raggiungere un target davvero molto vasto con costi di produzione per il video più ridotti ridotti.

Inoltre, dopo mesi di testing sempre Google afferma di aver riscontrato che il 75% delle pubblicità audio ha determinato un incremento sua brand awareness grazie a questo nuovo formato audio delle sue pubblicità.

Queste fino ad ora sono le strategie chiaramente identificate come proficue per tutti i brand decisi ad utilizzare la versione beta di queste ads per far partire un nuovo format
di campagne.

Naturalmente le opportunità per il youtube marketing non si fermano qui e attendiamo che la versione intermedia delle audio ads dia maggiori dati e case studies per approfondire il loro impatto. 

Nuove opportunità: canali ADSM

Un’altra contenuto audio di grande interesse per gli utenti YouTube sono i video ADSM ovvero Autonomous Sensory Meridian Response. Questi video hanno la finalità di rilassare, provocare sensazioni piacevoli o aiutare ad addormentarsi attraverso dei suoni. Il successo di questo trend sembra inarrestabile negli Stati Uniti dove si posiziona al secondo posto con 3.230.000 ricerche tra i top query 2020 di Youtube e al terzo posto con 13.910.000 a livello mondiale. 

A quanto pare YouTube prevede la possibilità di inserire pubblicità sonore anche su questi canali, naturalmente visto lo scopo rilassante e meditativo dei video in questione la domanda principale per l’advertiser è come inserirsi senza ottenere un effetto contrario: disturbare l’utente e associare il brand a una sensazione negativa.

YouTube Audio Ads: richiedi coaching gratuito

Il ruolo di queste pubblicità sonore è molto simile a quelle che passano in radio mentre ascoltiamo canzoni in radio o a casa anche solo per semplice compagnia in background. Lo scopo perseguito da Google negli ultimi anni è quello di trasformare la piattaforma video in una molto più simile allo streaming di video come Netflix o posdcast e musica come Spotify, emulandone anche le scelte ads per gli advertiser e la sottoscrizione ad un account premium. Questo ci fa capire come YouTube si stia recentemente adeguando ai nuovi bisogni dei suoi users non tralasciando nessuna possibilità di targeting per gli advertiser.

Prenota una consulenza strategica gratuita su come utilizzare YouTube Audio Ads

RICHIEDILA SUBITO

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

youtube-marketing-cover seo youtube

Digital Coach è alla ricerca di 5 Digital Sales Specialist.

Leggi la descrizione e Guarda il Video di Luca Papa.

Pulsante scopri di più

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

7 Commenti

  1. Maria Elena Massarelli

    Interessante questa novità di YT. Per ora non mi sono capitate queste pubblicità… Al contrario le pubblicità nei video “tradizionali” stanno diventando un po’ invadenti ad essere sincera. Vediamo come evolveranno gli audio ads ma sicuramente saranno un’opportunità profittevole per YT.

  2. Monica Ciminelli

    E’ un idea ottima, chiaramente anche youtube doveva trovare il modo di fare inserzioni pubblicitarie sul suo portale, quindi perchè non farle sonore!! Complimenti, grande idea.

  3. Monica Sartori

    Questa nuova funzionalità di YouTube è molto interessante soprattutto dato il cambiamento delle modalità di fruizione di questa piattaforma. Ottima intuizione strategica!

  4. Virginia Acanfora

    Gli Adms molto spesso appaiono quando viene ascoltata la musica, possono risultare molto ultili, ma a tratti un pò invadenti. Grazie a questo articolo si riesce a comprendere come poterli gestire.

  5. Chiara Argilli

    Brillante articolo sulle funzionalità di Youtube Ads infatti credo sia importante non solo comprendere cosa sono ma anche capire come gestirli e nell’articolo ciò viene spiegato in modo molto preciso.

  6. Roberto Bazzica

    Ottimo articolo. Molto interessante. Avevo già notato gli ADSM, escono spesso su You Tube, dove ascolto continuamente musica, come il tipo di cliente descritto nell’artico.

  7. Andrea Bonomi

    Risorsa interessante. A mio parere da usare con molta discrezione, per non generare una comunicazione che interrompe il flow di navigazione dell’utente. Da provare.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.