Seleziona una pagina

Aumentare vendite e-commerce: 7 strategie vincenti

Aumentare vendite e-commerce è l’obiettivo di tutti coloro che hanno un negozio online. In questo articolo troverai consigli utili ed efficaci e, anche se ti sei approcciato da poco all’attività, potrai trovare spunti di riflessione ed alcune strategie valide per il tuo e-shop.

Prima di iniziare, bisogna precisare che aumentare le vendite online richiede l’applicazione di molte discipline del Digital Marketing. Perciò, a prescindere dall’andamento del tuo sito, tenersi aggiornati su questo ambito non è mai sbagliato, anche perché non si finisce mai di migliorare un e-commerce. Dovrai considerare di:

  • Fare brand awarness;
  • Fidelizzare i clienti;
  • Sponsorizzare la tua attività online;
  • Aumentare lo scontrino medio;
  • Utilizzare l’email marketing per ricontattare gli utenti reali e raggiungere nuovi prospect.

 

Le opportunità offerte in questo campo sono molteplici, tanti i corsi e-commerce tra i quali spaziare se sei già occupato in questo settore, vorresti aprire uno shop online o stai ancora studiando. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Guarda il video e continua a leggere per scoprire come aumentare le vendite di un e-commerce.

 

 

Come aumentare le vendite e-commerce in 7 step

Capire come incrementare le vendite è il pensiero fisso di ogni proprietario di un sito di commercio elettronico o impiegato di un e-commerce. Oggi è facile aprire un sito ed iniziare a vendere, non è altrettanto facile ottenere dei guadagni reali e proficui. Bisogna mettere in atto delle tecniche di vendita online studiate e mirate, non si può improvvisare e pretendere di ottenere dei buoni risultati, per questo può essere essenziale seguire un Corso E-commerce Manager certificato.

Molti si chiedono come mai il mio e-commerce non vende? I problemi riscontrati possono essere molteplici. Se non riesci a vendere, sicuramente devi controllare questi tre aspetti:

  • Numero di reali clienti;
  • Ordine medio effettuato sul tuo sito;
  • Frequenza con cui gli utenti riacquistano da te.

Prima di fare qualsiasi mossa senza nessuna strategia di vendita online, fermati un attimo, rifletti su questi aspetti e punta al miglioramento di tutti e tre gli indicatori. Inizia a definire il piano di attacco facendo attenzione a questi 7 consigli per aumentare vendite e-commerce che sto per indicarti. Per avere un’idea chiara e acquisire le giuste competenze ti consiglio poi il nostro corso e-commerce Roma.

Vuoi migliorare l’e-commerce
e diventare un esperto di vendita online?

CORSI E-COMMERCE

 

Sfrutta i social media per far conoscere i tuoi prodotti

L’e-commerce è un’attività che si basa principalmente sul web, e per questo motivo, la promozione dei prodotti online è fondamentale per aumentare vendite online e rendere profittevole il proprio business. In questo senso, i social media rappresentano un canale irrinunciabile per far conoscere i propri prodotti, raggiungere nuovi clienti e creare una community.

Sui social network è possibile profilare il target dei clienti andando ad intercettare i loro interessi e caratteristiche. Facebook è il primo social media, in costante crescita, che ti dà l’occasione di rintracciare ogni giorno milioni di potenziali clienti mettendoti a disposizione una targettizzazione molto raffinata.

Impostando una campagna di Facebook Advertising, conosciuta anche come social campaign, in fase di settaggio degli annunci puoi anche decidere di far apparire le pubblicità su Instagram, senza costi aggiuntivi. Oltre agli interessi, ad esempio, puoi sfruttare opzioni come il retargeting o “pubblico simile” ai tuoi clienti. In base al tuo business tieni presente anche YouTube, Pinterest e LinkedIn, altre vetrine con milioni di utenti.

Un Social Media Manager saprà definire la strategia pubblicitaria adatta alle tue necessità per capire come incrementare le vendite di un e-commerce. Ora sai che sarebbe uno spreco sottovalutare e non sfruttare le potenzialità delle campagne social.

Per usare al meglio i social media nel promuovere i prodotti dell’e-commerce, è importante impostare una strategia di marketing digitale che preveda l’utilizzo delle giuste piattaforme a seconda del target di riferimento e delle categorie di prodotti in vendita. Ad esempio, Instagram è il social ideale per i prodotti di moda e lifestyle, mentre Facebook è perfetto per l’e-commerce B2C dedicati ai prodotti tecnologici.

Un altro vantaggio dei social media per l’e-commerce è il feedback immediato dei clienti, che possono condividere la propria esperienza d’acquisto, manifestare il proprio apprezzamento per i prodotti e fornire feedback utili per migliorare la qualità dei servizi offerti.

Scopri come aumentare le vendite Ecommerce!

webinar gratuito raddoppia le tue vendite con il digital marketing

ISCRIVITI AL WEBINAR

 

Fai campagne Google Ads

La pubblicità sui motori di ricerca è uno delle principali tecniche di vendita online che le aziende possono sfruttare per promuovere i propri prodotti e servizi online. Utilizzando Google Ads, è possibile creare annunci pubblicitari altamente mirati che vengono visualizzati nelle prime posizioni della SERP a chi cerca attivamente per parole chiave specifiche correlate al tuo prodotto o servizio.

strategia aumentare vendite e-commerceIn questo modo, la pubblicità si rivolge a clienti potenzialmente interessati al tuo negozio online e alle offerte che proponi, in modo da portare traffico in target e aumentare le vendite di prodotti sul sito web.

Fare una campagna è anche un modo efficiente per mettere in risalto delle promozioni o vendite speciali, in quanto è possibile impostare budget supplementari per la pubblicità temporanea, che consente di raggiungere una maggiore visibilità e ottimizzare le vendite in un preciso arco temporale.

Linfa delle strategie ecommerce è la qualità della platea a cui ti rivolgi. La quantità del traffico non è il primo fattore: attrarre migliaia di persone che non comprano nulla è di certo controproducente, mentre un traffico profilato, cosa che puoi costruire impostando bene la campagna, è la chiave di volta: clienti potenzialmente interessati al tuo prodotto corrispondono a maggiori probabilità di conversioni, aumentando le vendite ecommerce.

Le possibilità offerte dalla piattaforma sono numerose: dalle campagne per Ricerca; Display; YouTube e Shopping, tutte con le proprie caratteristiche e pensate per raggiungere obiettivi specifici.

Una volta intrapresa questa strada, ciò che dovrai tenere sempre a mente è di monitorare i risultati ottenuti dagli investimenti. Grazie all’integrazione di Google Analytics puoi tenere traccia di tutte le azioni fatte sul sito e ovviamente delle vendite, solo così potrai capire qual è l’azione che ha permesso di aumentare le vendite del sito e-commerce.

Massimizzare i risultati con Google Ads!
Scarica subito l’e-book gratuito!

ebook google ads

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

 

Progetta una customer journey personalizzata

Un aspetto fondamentale al fine di aumentare le vendite e-commerce è la costruzione di una customer journey accurata ed efficace. Questo perché conoscere il percorso che il cliente compie, dal primo contatto con il sito fino all’acquisto finale, è fondamentale per offrire un’esperienza d’acquisto sempre più personalizzata e coinvolgente.

incrementare vendite e-commerceIn pratica, una customer journey ben progettata accompagna il cliente durante i vari step del processo d’acquisto, fornendogli informazioni utili e coinvolgendolo in modo sempre più intenso ed emozionale.

Ciò si traduce, nel medio-lungo termine, in una maggiore fedeltà ed un maggior numero di acquisti.

Sicuramente, uno dei primi aspetti che devi andare a verificare se non stai riuscendo ad aumentare le vendite ecommerce è la fruibilità del tuo shop.

È cosa nota che navigazione ed esperienza utente favoriscono la conversione. Grazie all’analisi del customer journey, è possibile individuare i punti di forza e debolezza del sito, le preferenze e le esigenze dei clienti, nonché le eventuali difficoltà riscontrate durante il processo di acquisto.

Ciò consente di ottimizzare la user experience e migliorare la reputazione dell’e-commerce. Inoltre, conoscere il customer journey consente di progettare strategie di marketing mirate e personalizzate.

 

Crea contenuti video avvincenti

Negli ultimi anni, la creazione di video è diventata una delle strategie più efficaci per aumentare le vendite e-commerce. Ciò che rende i video particolarmente attraenti è la loro capacità di catturare l’attenzione degli spettatori in modo rapido ed efficace, trasmettendo messaggi persuasivi e coinvolgenti.

Un video accattivante può, non solo aiutare a distinguere un’azienda dalla concorrenza, ma anche mostrare i prodotti in azione e mettere in risalto le loro caratteristiche uniche. Inoltre, i consumatori tendono ad apprezzare i video in quanto possono fornire loro informazioni utili e, simultaneamente, intrattenere.

Pertanto, creare contenuti video di alta qualità può rivelarsi uno dei modi per aumentare le vendite più efficaci ed efficienti, consente di migliorare l’immagine dell’azienda e alimentare l’interesse dei clienti.

In generale, i contenuti video rappresentano un’ottima componente delle strategie per e-commerce e possono influire positivamente, facendo aumentare le vendite di prodotti sul sito ecommerce. Tuttavia, è importante prestare attenzione all’obiettivo e al pubblico a cui il video si rivolge per creare un contenuto di qualità e che risponda alle aspettative dei clienti.

 

Utilizza tecniche di automazione e retargeting

Applicando le tecniche di cui ti ho parlato, potrai ottenere un volume di traffico profilato e costruito ad hoc per il tuo shop, ma una volta raggiunto questo obiettivo non è finita qui. Il monitoraggio è l’altro aspetto fondamentale per capire come aumentare le vendite online del tuo shop.

Perciò, quando dall’analisi dei dati si verificherà che un utente ha abbandonato il carrello oppure è atterrato sulla landing page e in entrambi i casi non ha concluso l’acquisto, sfrutta queste preziose occasioni per capire come portare l’utente alla conversione.

Attraverso il retargeting e l’automazione ti è infatti possibile andare a colpire tutti quei clienti interessati all’acquisto ma che per qualche ragione non hanno eseguito il fatidico click.

Come fare? Ad esempio, puoi:

  • Inviare un codice sconto per spingerli nell’acquisto coloro che hanno abbandonato il carrello;
  • Effettuare il retargeting tramite i social media;
  • Sfruttare le automazioni per inviare messaggi contenenti call to action mirate alla conversione.

Questi tre esempi ti permetteranno di convertire gli utenti e di conseguenza aumentare le vendite e-commerce.

Le-mail marketing è una delle tecniche per aumentare le vendite maggiormente testate. Quando l’utente acquista sul sito o si iscrive alla tua newsletter, per farlo, deve necessariamente lasciare i suoi contatti. In termini tecnici otterrai la cosiddetta generazione di lead, che è il guadagno più prezioso in ambito di strategia marketing per e-commerce.

La lista di contatti ottenuta può e deve essere sfruttata da te per fidelizzare costantemente gli iscritti. Come ti dicevo prima, attraverso la newsletter puoi inviare messaggi a coloro che ancora non sono tuoi effettivi clienti. Dunque, perché non dovresti farlo con coloro che hanno acquistato già? Tra le piattaforme e-mail marketing più utilizzate puoi trovare Sendinblue.

Grazie alle automazioni puoi sfruttare programmi di invio newsletter, come MailChimp o MailUp, per inviare ai già clienti dei buoni sconto, buoni regalo per il loro compleanno, suggerimenti, proposte, ultime notizie relative al tuo brand, sconti per le festività e cosa particolarmente gradita, puoi riservare l’accesso alle promozioni anticipate solo agli acquirenti più assidui oppure fornire loro una maggior scontistica.

Fai il test gratuito!
Bastano pochi minuti!

test e-commerce specialist

Promuovi le recensioni dei clienti

Particolare rilievo va dato alle recensioni se vuoi incrementare le vendite online. Sfrutta qualsiasi occasione per incoraggiare gli utenti a lasciare subito una recensione o tornare in seguito a farla. Le recensioni aiutano a semplificare il processo decisionale dell’utente.

Il rovescio della medaglia è che i prodotti con 5 stelle vengono spesso visti con scetticismo, quelli con meno stelle sono considerati più affidabili. Questi sono i fattori che vanno ad influenzare l’impatto delle recensioni:

  • Prezzo del prodotto;
  • Grado di incertezza o rischio connesso all’acquisto;
  • Valutazione media delle stelle;
  • Presenza di recensioni negative;
  • Numero di recensioni.

Ma come fare per ottenere feedback positivi?

Innanzi tutto, bisogna prendersi cura dei propri clienti, incontrare le loro esigenze e offrire un servizio di assistenza completo. In questo modo, si crea un’esperienza d’acquisto positiva che incita il consumatore a lasciare una recensione. Inoltre, bisogna sfruttare i social media per avere una maggiore visibilità, utilizzare i software e-mail per raccogliere feedback diretti e chiedere ai propri clienti di lasciare recensioni sui siti dedicati.

La maggior parte dei clienti si basa sulle recensioni degli altri per prendere decisioni di acquisto. Pertanto, avere recensioni positive su un sito web di e-commerce rappresenta una grande opportunità per aumentare vendite e-commerce, migliorare la reputazione del brand e fidelizzare i clienti esistenti.

 

Inizia da qui, iscriviti al corso E-Commerce Program!

E-COMMERCE PROGRAM

 

Non sottovalutare la pubblicità offline

Lavorare sulla pubblicità offline per un e-commerce significa promuovere il proprio marchio e prodotti attraverso mezzi tradizionali come la stampa, la radio, la televisione e l’outdoor advertising.

In generale, la pubblicità offline può essere più costosa rispetto a quella online, ma può raggiungere un pubblico ampio e diversificato. Inoltre, è utile per creare un’impressione duratura del brand agli occhi dei potenziali clienti.

Lavorare sulla tua Brand Awareness significa lavorare sulla conoscenza del brand, fare in modo che gli utenti si fidino del tuo marchio e lo riconoscano come affidabile, Ciò porta ad incrementare le vendite online, come conseguenza finale.

Questa è sicuramente una massima semplificazione del concetto ma la realtà dei fatti è che più persone ti conoscono e si fidano di ciò che proponi, maggiore sarà la propensione all’acquisto dei clienti.

Ti è mai capitato di abbandonare il carrello perché non ti sentivi sicuro del sito in cui stavi navigando, non era chiaro come pagare o con chi avessi a che fare? Non puoi permetterti di perdere un acquirente perché non si sente sicuro e perché hai dimenticato di inserire dettagli importanti.

Trasparenza e qualità sono i fattori principali per una buona Brand Awarness:

  • Fai capire chi sei, quali sono i valori che muovono il tuo business, metti la faccia in quello che fai;
  • Non dimenticarti di inserire dati come il “dove ti trovi”;
  • Adempi agli obblighi di legge: numero di iscrizione alla Camera di Commercio e Partita IVA devono essere sempre presenti nel sito;
  • I contenuti che produci devono essere ottimi;
  • Fornitori e partner affidabili;
  • Nel caso ti rivolgessi a qualche influencer, bada bene a chi scegli per rappresentarti;
  • Agisci sempre pensando all’effetto che ciò che fai potrà avere sulla reputazione del brand online.

In definitiva, se l’obiettivo è quello di raggiungere un pubblico non targettizzato più ampio, la pubblicità offline può essere una strategia vincente. Se, invece, lo scopo è di raggiungere un pubblico in target, può essere più efficace puntare su strategie di pubblicità online.

Analizza la tua azienda, scopri il suo potenziale
e rendila migliore grazie al digitale!

TEST DIGITAL GAP ANALYSIS

 

Le 3 mosse per aumentare l’ordine medio

Per incrementare le vendite e-commerce, ti consiglio di attuare una strategia di prezzo che ti consenta di aumentare lo scontrino medio. All’inizio di questo articolo ti è stato indicato come questo sia il secondo elemento principale da tenere sotto controllo.

Se non riesci a capire come aumentare le vendite del tuo e-commerce e anche l’ultima delle strategie marketing e-commerce, per me più utili, di cui ti voglio parlare: la frequenza di riacquisto.

Potrebbe essere utile rintracciare un utente che ha comprato sul tuo negozio online un anno fa, in modo da aumentare le vendite e-commerce? Certamente sì.

Diminuisci il tempo tra un acquisto e l’altro, ogni 7-8 mesi contatta la lista di clienti che non passano sul tuo shop online da tanto tempo, ricorda loro della tua esistenza, proponi loro offerte per farli tornare. Lo scopo è quello di velocizzare la frequenza degli acquisti. I mezzi per mettere in atto questa tecnica sono vari: sms, email, telefonate, invio di brochure anche per posta, ovviamente la scelta dipende da ciò che vendi. Questa è una fonte di traffico ottima, non sottovalutarla mai.

Sfruttando questa tecnica non è detto che otterrai un numero di ordini maggiori, ma potrai riuscire a vendere più prodotti e dunque, aumentare il fatturato dell’ecommerce. Ti indicherò 3 strategie di vendita online per aumentare l’ordine medio, con l’obiettivo di aumentare il margine di guadagno su ogni scontrino.

 

E-Commerce dalla A alla Z?
Scarica gratuitamente la Miniguida!

ebook-ecommerce

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

 

Up-sell

Nell’ottica di aumentare vendite e-commerce, l’upselling è quella tecnica di vendita online che suggerisce al cliente di acquistare la versione più evoluta e più costosa del prodotto che stava per inserire nel carrello o che ha ordinato in precedenza.

Una tecnica che viene adottata anche dai bravi commessi negli shop fisici, perché non utilizzarla anche sul tuo negozio online? Mostrare al cliente la versione migliorata di un prodotto, inserendo informazioni dettagliate e magari mettendo in bella vista le recensioni positive, si rivelerà una mossa vincente.

 

Cross-sell

Variante della precedente è il cross-selling. In questo caso, incrementare le vendite online sarà possibile proponendo all’utente i prodotti correlati a quello che vuole comprare.

Ad esempio, vendi costumi da bagno? Tra i prodotti correlati inserisci pareo, teli da mare, borse, cappelli o occhiali da sole. Scegli gli articoli giusti grazie all’analisi degli storici di acquisto, studio della buyer persona o ricerche in Google.

 

Bundle

Ultima strategia di vendita e-commerce per fare in modo di alzare l’ordine medio è il bundle. Un mix tra le tecniche precedenti che prevede la creazione di pacchetti contenenti al loro interno una selezione di prodotti già pronta e che l’utente può inserire nel carrello con un semplice click. Se vendi abbigliamento, puoi proporre un intero outfit oppure se hai un negozio di telefonia online potrai pensare ad un bundle composto da smartphone, cuffie e porta cellulare da auto.

Questi pacchetti sono efficaci se promossi tramite sponsorizzate mirate sui Social Media e Google, puoi veramente sbizzarrirti fornendo alla clientela articoli utili o a cui non avrebbero pensato e, così, potrai vendere di più con l’e-commerce.

 

Conclusioni e sessione di coaching gratuito

Siamo arrivati alla fine di questo articolo. Ti ho parlato di tutto quello che è bene analizzare, verificare e fare per migliorare un sito e-commerce. Adesso hai degli spunti per agire concretamente e in maniera efficace in modo da raggiungere un aumento delle vendite online.

Se deciderai di fare da solo, con queste tecniche per aumentare le vendite e-commerce hai già le basi per fare bene, ti servirà solo tanta pazienza e tempo in più. Nel caso decidessi di farti aiutare nell’avviamento della tua attività online, ti consiglio una sessione gratuita di coaching, grazie alla quale potrai essere orientato sulla strada migliore per far decollare i guadagni del tuo e-commerce.

CONTATTACI

 

Articoli correlati:

come creare un ecommerce

Ecommerce specialist

E-commerce Trends del 2021: I risultati della ricerca

 

SCOPRI COME GUADAGNARE 5000€ AL MESE LAVORANDO ONLINE E VIVENDO DOVE VUOI

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

3 Commenti

  1. Paola Franchi

    Articolo ricco di suggerimenti utili e pratici per aumentare le vendite del proprio ecommerce.
    Particolarmente interessante il suggerimento di attuare una strategia di upselling e cross selling che, se ben fatta, consente senza alcuno sforzo di incrementare notevolmente lo scontrino medio e le vendite in generale.

  2. Anastasia

    Articolo molto interessante e approfondito, soprattutto per chi vuol sapere come aumentare le vendite – e, quindi, il fatturato -, e migliorare (in stile Amazon) il proprio e-commerce :D

  3. Federico Del Carlo

    Articolo interessante e consigli veramente utili da poter applicare a qualsiasi ecommerce! Idee e spunti interessanti, consigliato!

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guadagna fino a €5000 al mese grazie all'Intelligenza Artificiale.. Partendo da Zero!
Webinar Gratuito lunedì 29 ore 19:00