Seleziona una pagina

Qualimenti, il marketplace dove si incontrano produttori e consumatori

Qualimenti è un marketplace enogastronomico che favorisce l’incontro tra produttori di eccellenze artigianali locali e consumatori finali senza bisogno di intermediazioni.

All’interno di Qualimenti è presente una vastissima varietà di prodotti provenienti da diverse zone geografiche. Dopo aver scelto e acquistato i prodotti li riceverai direttamente a casa tua. 

Ruggero Naccari, Co-Founder di Qualimenti.com, ci racconta meglio in cosa consiste il loro marketplace.

Qualimenti, cos’è

asia bazzi - qualimentiIn che cosa consiste Qualimenti?

ruggero naccari - qualimentiConsiste in un e-commerce di prodotti enogastronomici. Il nostro focus è stato quello di portare tecnologia in un settore caratterizzato da un fortissimo potenziale, ma da una scarsissima digitalizzazione. Qualimenti nasce come marketplace B2C, ovvero un ‘luogo’ la vendita avviene direttamente al cliente finale. Stiamo sviluppando altri due canali, uno legato al settore B2B e un terzo veicolo che si chiama “Qualimenti catering’s services”  che riguarda il mondo del catering. Anche in questo caso ci muoviamo più come fornitori di servizi tecnologici e un po’ meno nella veicolazione del prodotto.

Sotto quali aspetti vi differenziate sul mercato?

Ciò che ci differenzia dai competitor riguarda la semplificazione di alcuni passaggi durante il processo d’acquisto, cosa che altri e-commerce del settore non hanno considerato. Il nostro obiettivo è quello di dare una struttura alla piccola e media impresa che, ad oggi, non ha una struttura adeguata. All’intero di queste realtà, spesso non ci sono figure che si occupano della comunicazione o dell’amministrazione. Con Qualimenti siamo riusciti a semplificare questi aspetti. 

Qualimenti Confettura Mirtillo 


Un po’ di storia

Asia BazziCome nasce Qualimenti? Chi ha avuto l’idea di dar vita alla vostra startup?

Ruggero NaccariL‘e-commerce nasce all’interno di un altro sistema a forte sviluppo: FLixbus. Io sono stato il secondo ad inserirsi nel progetto italiano di Flixbus. Con il passare del tempo ho avuto l’occasione di conoscere molte persone professionalmente qualificate, in particolare con alcune sono nate delle sinergie. La nostra complementarietà ci ha permesso di notare uno spazio da poter colmare nel settore alimentare, per cui abbiamo intrapreso una collaborazione che ha dato vita a Qualimenti.

La ricerca dei migliori prodotti 


Asia BazziCon che strategia scegliete i vostri prodotti?

Ruggero NaccariNon ci siamo focalizzati solo sul Made in Italy, ma abbiamo una visione attenta alla territorialità. Il nostro catalogo potrebbe comprendere prodotti francesi o spagnoli, ma per noi non  è importante. Il nostro focus è quello di reperire peculiarità ed eccellenze. Variamo da prodotti di largo consumo, come la passata di pomodoro o l’olio extra vergine d’oliva, a prodotti gastronomici più elaborati.

In una prima fase di recruiting ci siamo affidati a database e organizzazioni che già circoscrivevano aziende o produttori locali ad alto potenziale qualitativo. Questo ha facilitato la nostra scelta perché abbiamo fatto riferimento a una realtà già esistente.

Qualimenti salame doca

Digital Skills 

Asia BazziQuali sono le vostre competenze riguardo al digitale? Come le avete acquisite?

Ruggero NaccariCome dicevo prima le nostre competenze professionali sono complementari, non c’è il rischio di una sovrapposizione. Alcuni di noi arrivano da studi connessi alla tecnologia, altri dal mondo del marketing. C’è anche chi ha competenze operative e gestionali riguardanti il mondo e-commerce. Questa unione ci ha permesso di creare un pacchetto come Qualimenti.

Strategia digitale e canali web

Asia BazziQuali canali utilizzate per promuovere la vostra startup?

Ruggero NaccariPer la promozione dell’attività utilizziamo canali social come Facebook e Instagram, attraverso i quali abbiamo intrapreso campagne pubblicitarie che ci hanno permesso di targettizzare e raggiungere molti utenti. 

Più nello specifico, attualmente, stiamo utilizzando dei press release, ovvero dei comunicati stampa che presentano il listino dei prodotti tramite canali locali e nazionali.

Gli obiettivi

Asia BazziAvete una mission particolare? 

Ruggero NaccariCon Qualimenti vogliamo rivoluzionare il sistema della logistica e dei servizi di fornitura nel settore agro-alimentare, ovvero affermarci come valida alternativa alla tradizionale distribuzione alimentare degli scorsi decenni.

La rivoluzione della logistica riguarda soprattutto la semplificazione del processo d’acquisto, eliminando le intermediazioni.

Il nostro obiettivo è quello di permettere al consumatore finale di raggiungere beni spesso non facilmente reperibili. Con consumatore finale intendiamo sia un operatore del settore ORECA sia un cliente che vuole soddisfare esigenze famigliari. 

Qualimenti falanghina

Asia BazziConsiglieresti ai giovani di intraprendere un percorso simile al tuo?

Ruggero NaccariConsiglio principalmente di fare tanta esperienza e di cercare di capire dove ognuno di noi possa esprimere al meglio il proprio valore e le proprie competenze. Di certo, per realizzare qualcosa di funzionale il segreto è comprendere le esigenze e i problemi  delle persone così da poterli risolvere.

Se la storia di Qualimenti ti ha affascinato dai un’occhiata ai corsi E-Commerce offerti da Digital Coach®.

Se il problema sono gli orari di lavoro non ti preoccupare, i corsi di Digital Coach® si possono seguire comodamente da casa.

 
Articoli correlati
 
Mozzafà Bottega Sicana E-Commerce Specialist

webinar + soldi meno lavoro quadrata


prossima partenza 11 febbraio

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

46 Commenti

  1. Virginia Acanfora

    non per fare campanilismo, ma l’italia è l’italia ed i prodotti italiani sono il top!

  2. JacopoBocchio

    La qualità dei prodotti italiani non si discute. Non conoscevo questo sito che utilizzerò presto.

  3. Monica Ciminelli

    Qualimenti.com è un sito che conosco personalmente e lo trovo, per altro, fatto benissimo, semplice.
    Ottima la varietà di prodotti provenienti da diverse zone geografiche.

  4. Barbara Amasino

    Ho trovato questa history molto interessante. E’ sicuramente un progetto molto interessante per un’azienda che cerca di espandersi, ho visitato il loro ecommerce e mi sembra molto ben strutturato

  5. Maria Elena Massarelli

    Mi piace molto l’idea, oltre al B2C e al B2B, dell’attività che vorranno implementare circa il catering dal titolo “Qualimenti catering’s services”. Inoltre è molto bello che abbiano un team variegato in modo da far leva sulle competenze di ciascuno.

  6. Erika Baggetto

    Ho visitato il sito, personalmente l’ho trovato uguale a tanti altri e-commerce di prodotti alimentari che offrono prodotti italiani senza intermediari.
    E’ una bella idea, ma non mi ha colpita.

  7. Manuel Lazzarotto

    L’idea di questo sito potrebbe essere interessante ma la domanda a cui dovrebbe rispondere , e che mi sono fatto , è perchè dovrei acquistare alimenti da questo sito . Io ci ho dato un’occhiata ma sinceramente non ho visto molto di particolare . I prezzi non sono economici, diversi prodotti si trovano anche al supermercato . Mah, non lo so, sinceramente non mi ha convinto molto.

  8. Leonardo Taverna

    Oggi il digitale è entrato in molti aspetti della nostra vita e l’unione con il food va avanti già da tempo. Il progetto di Qualimenti è davvero interessante, perchè avvicina il produttore al consumatore, cosa molto importante in questo settore.

  9. Giuseppe Zaccaria

    Unire il food al mondo del digitale, un’idea avvincente che nella realtà del momento è sempre più in crescita.

  10. Michela Tulli

    Non conoscevo Qualimenti e sono subito andata a “sbirciare” il loro sito. Un’ottimo esempio di come il digitale possa essere portato in settore non proprio semplice come quello alimentare.

  11. Giorgio Surdi

    La combinazione tra food e digitale non può che rivelarsi una scelta vincente al giorno d’oggi!

  12. Francesca Conti

    Sicuramente è un progetto non solo di grande interesse ma anche di elevata qualità e ricercatezza, soprattutto per il fatto che tra i vari obiettivi c’è quello di voler rivoluzionare il sistema della logistica e dei servizi di fornitura del settore agro-alimentare. Anche questa iniziativa ci mostra come ormai il mondo del digitale sia ormai importanti in qualunque tipo di settore.

  13. Francesco Cretella

    Quando un business nasce per venire incontro alle persone non può che risultare vincente! Food e digitale sono due settori che, se combinati, portano a dei risultati straordinari!

  14. elisaottino

    Bellissimo progetto, non conoscevo Qualimenti e mi rendo sempre più conto che il digitale ti permette di realizzare qualsiasi progetto!

  15. Franco Angelo

    Stanno spopolando iniziative come questa, sopratutto in Italia, e sarà sempre piu’ digital il futuro dell’alimentare.

  16. Tina B.

    Le storie di giovanni ragazzi che hanno il coraggio di avviare aziende nel digitale sono sempre molto entusiasmanti. Siamo nel pieno della digital trasformation ed anche il settore del food ne è stato coinvolto. Complimenti ai fondatori di Qualimenti per l’idea innovativa!

  17. Stephanie De Padova

    Io non conoscevo Qualimenti, e tanto meno sapevo che era un marketplace enogastronomico che favorisce l’incontro tra produttori di eccellenze artigianali locali e consumatori finali senza bisogno di intermediazioni. Poi al suo interno si possono trovare anche una vastissima varietà di prodotti provenienti da diverse zone geografiche, anche questo punto è decisamente interessante, dopodiché dopo aver acquistato i prodotti li riceverai direttamente a casa tua, è un servizio comodissimo.

  18. Matteo Liquori

    Idea interessante ed innovativa. Il mondo digital ancora una volta detta le linee guida da seguire per il futuro.

  19. Linda Montemurro

    Idea molto interessante, il futuro del food è sempre più online. Interessante l’aver snellito i passaggi per concludere l’acquisto, va sicuramente a favore della user experience.

  20. Alessandra Vergerio

    Ed ecco un altro settore del commercio che può essere largamente aiutato grazie al digitale!

  21. annater

    Incontro tra domanda e offerta, tra produttori e consumatori, significa confronto, significa crescita e questa è una grande opportunità offerta dal mondo digitale

  22. Silvia Colombo

    La realtà produttiva italiana è composta soprattutto da piccole aziende. Ormai per essere competitivi sono necessarie forze economiche e competenze manageriali che solo l’aggregazione può dare. Bellissima la proposta di Qualimenti, dà valore aggiunto ai fornitori e anche ai fruitori dell’ottimo cibo italiano. ;-)

  23. Cecilia Castellani

    Un valido sistema che può davvero rivoluzionare il mondo della distribuzione agroalimentare.
    Il food online sta prendendo piede e Qualimenti ne è la dimostrazione. Grande idea.

  24. Ilaria Bottazzini

    Mi ha colpito la mission di Qualimenti: semplificare il processo d’acquisto. Tutto questo è reso possibile grazie alle possibilità offerte dal digitale.

  25. Nicola Lops 93

    Idea molto interessante e innovativa di market place in un settore sempre più importante nell’ambito online : il food

  26. fulvia grignaschi

    E’ inutile, il digitale può essere messo a servizio di qualsiasi realtà. Credo che il futuro ci riserverà grandi sorprese

  27. Raffaella Bertoni

    Una idea di e-commerce molto ben strutturata e con grandi potenzialità, favorisce l’incontro tra produttori di eccellenze artigianali locali e consumatori finali senza bisogno di intermediari

  28. Francesco Vertucci

    Chi si offre di mettere a disposizione uno spazio che dia visibilità e attrattività ai piccoli produttore, che possono avvalersi spesso solo della GDO, è senza dubbio da premiare. In bocca al lupo!

  29. Giorgio Bonanomi

    Intervista molto interessante, si capisce bene quali devono essere le idee di partenza per una strategia vincente per un’attività simile

  30. Barbara Sasso

    Utilizzare strumenti del genere rendono il prodotto unico, e proprio questa unicità porta a viaggiare in un mondo parallelo a quello del food. Complimenti per l’utilizzo del market enogastronomico così meravigliosamente.

  31. Alberto Brizzi

    Focalizzare l’attenzione sulla qualità e non legarsi solo ed esclusivamente ai prodotti italiani. Una strategia innovativa.

  32. Matteo Papucci

    Grazie ai mezzi digital che si stanno sempre più sviluppando, realtà come Qualimenti diventano sempre più una realtà! Seguire i successi di altre aziende aiuta ad avere maggiore sicurezza quando si lavora sui propri progetti.

  33. ANTONIO

    La mission di Qualimenti è rivoluzionare il sistema della logistica nel settore alimentare semplificando il sistema d’acquisto ed eliminando le intermediazioni. Grazie all’e-commerce e al digital marketing, obiettivi di questo tipo sono più raggiungibili rispetto al passato. Non dover seguire l’intera filiera per raggiungere il consumatore finale è senza dubbio un vantaggio del marketing digitale.

  34. Giulia Martina Biagiola

    Trovo molto interessante l’idea di concedere a tutti la possibilità di acquisito di prodotti di alta qualità connessi alla territorialità semplificando il processo ed eliminando le intermediazioni.

  35. Sonia Lacerenza

    Interessante lo spunto della rivoluzione della logistica con la semplificazione del processo d’acquisto; sempre nell’ottica di risolvere un problema al cliente e fargli fare la migliore esperienza possibile.

  36. saracocco

    Una bella idea per rinnovare il mercato food online. L’arma vincente è sicuramente puntare sulla qualità e cercare di farlo arrivare a tutti

  37. Roberta Maisano

    Sono interessanti le intenzioni con cui nasce questo e-commerce. La scelta dei giusti canali per ogni pubblico, unito a dei prodotti di alta qualità non possono che generare una start up di successo. Grazie Asia per averci fatto conoscere questa azienda che opera nel digitale!

  38. Eleonora Scilanga

    Mi piace molto l’idea di promuovere la territorialità allargata e non solo focalizzata al Made in Italy. Un’altra soluzione di e-commerce molto ben strutturata e con grandi potenzialità. Ottima intervista!

  39. Giorgia Pisanu

    Questo articolo mostra perfettamente come i primi passi da fare per avviare un progetto debbano tenere conto in primis del problema/necessità che si aspira a risolvere e subito dopo sulla qualità del prodotto che si vuole promuovere. Molto importante anche la varietà di competenze messe in campo da Qualimenti all’interno del proprio team per portare avanti il loro e-commerce. Complimenti!

  40. laura75

    bell’esempio di nuove professioni e mercati nati grazie al digitale, individua una opportunità di business, applica la strategia digitale garantendo un servizio eccellente ed il business è fatto!

  41. cipollina

    Ottimo lo spunto per riflettere sull’importanza della user experience, per facilitare il viaggio del cliente dal momento in cui nasce l’interesse per un prodotto fino al suo acquisto. Sicuramente l’esperienza professionale eterogenea dei vari componenti del team ha facilitato questo processo e ha permesso di valutare le problematiche da diversi punti di vista e di creare una piattaforma agile e user-friendly.

  42. Enza Gioia

    Ottimo l’articolo e decisamente interessante l’esperienza Qualimenti. Il Digital marketing mix e la strategia “glocal “nella proposizione dei prodotti rappresentano un binomio vincente per questa esperienza imprenditoriale.

  43. Nicola Iachelli

    Queste sono le idee che fanno bene a tutto il sistema!

  44. Carmen Santi

    Un progetto ben studiato e con buone dosi di consapevolezza. Molto interessante l’idea di dare al consumatore finale la possibilità di scegliere prodotti di qualità della territorialità italiana e non solo. Il digitale apre a nuove frontiere anche in questo senso ed è anche questo il suo fascino. Spiegato molto bene in questa intervista, complimenti!

  45. Roberto Carnazza

    Articolo bene scritto. Molto interessante riscontare, in una realtà moderna e innovativa, la combinazione di azioni sul digitale (come l’attività sui social), a quella di mezzi più tradizionali, ma ancora validi, come i press release.

  46. Anna Villafrate

    Anche in questo caso è interessante notare come l’obiettivo non è la vendita dei prodotti fine a se stessa, ma la voglia di risolvere un problema, eliminando l’intermediazione per dare la possibilità a tutti di accedere a prodotti di alta qualità in cui l’elemento della territorialità è al primo posto. Ottimo.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *