Seleziona una pagina

Come Formarsi Lavorando? Scopri in che modo orientarti

Vuoi comprendere meglio come formarsi lavorando? È sicuramente la soluzione migliore per inserirsi nel mercato del lavoro. Sono in molti a crederlo, e oramai è una prassi molto diffusa sia in Italia che all’estero con ottimi risultati. Esistono diverse possibilità al riguardo, come le certificazioni sulle nuove professioni digitali di Digital Coach®, soluzione ideale per chi vuole fare carriera e riqualificarsi nel marketing digitale. Ovviamente, sarà importante scegliere un programma in linea con i tuoi interessi professionali e le tue passioni. Altrettanto importante sarà valutare bene i mercati e i settori merceologici che oggi offrono le maggiori opportunità di impiego. Non ci sono dubbi che ormai il digital è fondamentale in qualsiasi attività si voglia intraprendere. Approfondire la conoscenza sulle professioni emergenti ti sarà estremamente utile per scegliere bene la soluzione corretta per formarti lavorando.

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO

Andiamo a vedere quali sono oggi le varie alternative e modalità per poter dunque capire come formarsi lavorando.

Come e perché formarsi lavorando

L’idea di offrire alle persone la possibilità di decidere come formarsi lavorando è un tema talmente importante che ormai è prevista anche dal nostro sistema legislativo con forme contrattuali di lavoro ben definite per tipologia, durata e retribuzione. Esistono anche soluzioni che non si tramutano necessariamente in un vero e proprio contratto di lavoro ma che risultano comunque molto efficienti nella formazione individuale. Qui di seguito una sintesi dei contratti di lavoro previsti dal D.lgs. n. 81/2015 e altre tipologie (non necessariamente retribuite) dove potrai formarti lavorando. 

Formarsi con l’apprendistato 

ecco come formarsi lavorando

È rivolto a giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni e prevede un periodo di formazione al quale segue un’assunzione a tempo indeterminato. Il datore di lavoro, oltre a garantirti una retribuzione per il lavoro che intraprenderai, aggiungerà anche un piano di formazione al tuo percorso. Oggi esistono tre formule di apprendistato in Italia. Andiamo a vedere quali sono queste soluzioni per formarsi lavorando.

  1. Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale: è una formula previsto per ragazzi che non superano i 25 anni di età. In particolar modo la durata è di 3 anni per la qualifica e 4 anni per il diploma. È una delle modalità più comuni adottata dagli studenti per poter valutare come formarsi lavorando senza dover abbandonare il percorso scolastico. Sarai retribuito per tutta la durata del percorso e potrai ottenere una qualifica triennale oppure un diploma professionale.
  2. Apprendistato professionalizzante (anche detto di mestiere): questa versione è rivolta a tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 29 anni e anche essa è retribuita. In questo caso, sarà definito a livello contrattuale il profilo formativo e la qualifica che otterrai al termine del contratto. Per quanto riguarda la durata, è un’esperienza che non può essere inferiore ai 6 mesi e non andare oltre i 3 anni. L’unica eccezione è prevista per le professioni dell’artigianato che può durare anche 5 anni. È accessibile anche ai disoccupati e/o percettori di NASpI.
  3. Apprendistato di alta formazione e ricerca: la durata sarà in funzione del titolo di studio che vuoi ottenere. Che sia un diploma di istruzione secondaria, la laurea, un master, un dottorato di ricerca oppure il praticantato per l’accesso agli ordini professionali, con questa formula potrai centrare l’obiettivo. È accessibile ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni. I tempi saranno definiti dall’entità accademica che rilascia il diploma e dalla regione in cui vivi.

In tutti e tre i casi riceverai uno stipendio, anche se il valore dipenderà da quale apprendistato intraprendi, l’inquadramento e la qualifica che desideri ottenere. Per tutto il resto avrai gli stessi diritti previsti dalle legge per coloro che hanno già un contratto di lavoro indeterminato (assistenza previdenziale, assegno nucleo familiare e così via). È decisamente una modalità diffusa per decidere come formarsi lavorando

Le aziende e/o i datori di lavoro ottengono delle notevoli agevolazioni fiscali in questi casi, motivo per cui molte realtà spesso utilizzano questa formula per formare giovani ragazzi. Ad ogni modo, ricordati che tutte e tre le varianti sono estremamente utili per formarsi lavorando. L’obiettivo é formarti per poi renderti totalmente autonomo una volta assunto.

test professioni digitali

L’esperienza del tirocinio 

Comunemente noto anche come stage o tirocinio è un’ottima soluzione per coloro che vogliono formarsi lavorando. Attenzione però, perché c’è una differenza di base molto importante rispetto all’apprendistato. In questo caso, non sei di fronte a un vero e proprio contratto di lavoro, ma semplicemente ti sarà offerta un’esperienza formativa presso una qualche azienda/entità professionale. La regione all’interno della quale si svolge stabilisce il valore minimo di rimborso, spese che ti spetterà (non di stipendio) e avrai comunque diritto ad un tutor che ti seguirà dall’inizio fino alla fine del percorso. Spesso capita che dopo un tirocinio, l’azienda (se soddisfatta della risorsa umana) continua a puntare sulla formazione del giovane stipulando un contratto di apprendistato con una delle formule sopra descritte. 

Come vedi, tutto ciò di cui abbiamo parlato fino ad ora sono soluzioni per comprendere come formarsi lavorando percependo anche uno stipendio e/o comunque ottenere una copertura delle tue spese. Ma siamo sicuri che quanto discusso sia necessariamente la strada giusta per te? 

Formarsi online grazie al live streaming 

Saresti invece disposto a valutare uno scenario dove ti rivolgi ad una società specializzata proprio nella formazione? Insomma, una situazione dove saresti tu a fare un investimento economico per poter accedere a dei corsi pratici per trovare lavoro. Avrai la possibilità di partecipare prima ad un percorso di lezioni operative, tenute da professionisti esperti delle materie, per poi passare ad una vera esperienza lavorativa. Ti formerai lavorando presso una realtà estremamente dinamica che ha il solo scopo di inserirti nel mercato del lavoro. Non è prevista una retribuzione ma alla fine concorderai che ciò che conta è la qualità della formazione che riceverai per il tuo futuro. 

La Work Experience di Digital Coach® ti offre questa possibilità. Come accennato precedentemente, il digital è tra i settori che oggi offrono maggiori opportunità di impiego. Decidere di formarsi lavorando all’interno di una realtà simile ti aprirà le porte a moltissime opportunità di lavoro. Potresti trovare un impiego presso un’azienda che opera nel digital marketing, oppure perché no, potresti diventare un freelance, oppure un consulente online. Esistono diverse tipologie di esperienze lavorative reali in Digital Coach, in base al percorso didattico al quale decidi di partecipare e di conseguenza i temi che vuoi approfondire. Detto ciò, ti assicuro che sono tutte estremamente valide e sono tra i corsi di formazione più richiesti oggi in Italia. Tieni presente che non ci sono vincoli di età per partecipare. Devi solo decidere quale percorso formativo scegliere in funzione dei tuoi obiettivi lavorativi.

Scopri i vantaggi offerti da tutti i percorsi formativi: 

Formula di frequenza: sarai tu a decidere se frequentare le lezioni online in live streaming oppure on demand (video registrazioni). In questo modo, potrai organizzare il tuo tempo come preferisci.

Accesso ai servizi di placement: sul portale di lavoro potrai consultare quotidianamente le offerte di lavoro pubblicate dalle aziende che operano nel settore digital.

RICEVI OGNI SETTIMANA LE OFFERTE DI LAVORO NEL DIGITALE
Grazie alla tua registrazione riceverai ogni settimana gli avvisi via email.

ISCRIVITI SUBITO AL JOB ALERT

Orientamento alle professioni digitali: dove ti verranno fornite informazioni per aiutarti a trovare lavoro nel digitale e consigli su come lavorare in proprio online. Inoltre un esperto digital coach ti aiuterà a selezionare:

  • il tuo percorso formativo
  • la work experience più adatta alle tue esigenze lavorative.

Avrai a tua disposizione un’ampia scelta!
Dai un’occhiata e prova a verificare quale potrebbe essere quella giusta per te. 

SCOPRI COME E DOVE FARE PRATICA SUL CAMPO

Esperienze reali di praticantato

esperienza reale di lavoro

In ogni praticantato ti formerai lavorando guidato da un esperto della materia. Attenzione. Inoltre, sempre in base al programma formativo potrai svolgere anche più di un praticantato. Lo scopo è capire come formarsi lavorando anche in funzione della tua età ma sopratutto in base alla tua attuale seniority professionale.

Certificazioni per fare carriera in azienda

Se il tuo obiettivo è formarti lavorando e fare carriera in azienda in un settore ben specifico del digital, allora potresti decidere di intraprendere uno dei programmi “specialist”. Tipicamente colui che compie questa scelta si trova ancora nella fase iniziale della sua carriera e desidera formarsi per crescere professionalmente all’interno della sua organizzazione/impresa. 

Prima studierai in modo approfondito il web marketing, l’ecommerce e i social media. Successivamente passerai al praticantato e ti formerai lavorando al fianco di un esperto del settore. Nel programma specialist è previsto un praticantato. Ovviamente, sarà importante valutare bene quale intraprendere. La scelta è molto ampia. Se la tua passione sono i social network potresti provare a formarti iscrivendoti al Corso Social Media Specialist; oppure provare a fare carriera diventando un esperto in ottimizzazione per i motori di ricerca scegliendo il Corso SEO Specialist.

Praticantati reali per manager

Se invece ti trovi nella fascia “media” della seniority aziendale, e ambisci a una posizione di livello manageriale, va da sé che sarà necessario formarsi con maggiore intensità attraverso i programmi “manageriali”. Con questa soluzione parteciperai a più attività operative; variano da un minimo di due ad un massimo di quattro. Quindi è uno scenario dove ti formerai lavorando per un arco temporale decisamente maggiore. Come vedi è un percorso di formazione molto intenso. Inoltre, è prevista la cosiddetta job rotation tra un praticantato e l’altro. Questo vuol dire che ti formerai lavorando su più discipline del marketing digitale. È una soluzione che ti permetterà dunque di acquisire più skill in più ambiti, esattamente ciò che serve a un manager. 

Potresti iscriverti al Corso per diventare Digital Marketing Manager, dove svolgerai un praticantato reale di 12 mesi! 

Soluzioni per liberi professionisti

Non tutti desiderano necessariamente intraprendere una carriera aziendale. In questo caso, come molto probabilmente avrei sentito dire, siamo di fronte alla figura del freelance e/o del nomade digitale. Anche se non vuoi lavorare come dipendente, per valutare bene come formarsi lavorando ed essere autonomo dovrai necessariamente acquisire una conoscenza a 360 gradi del mondo digital. In questo caso dovrai scegliere una formazione pratico-operativa ben specifica.

SCOPRI I CORSI PER LAVORARE IN PROPRIO

Esperienza reale in azienda

Il Master con Stage Garantito Under 30, è un programma per gli Under 30 inoccupati o studenti universitari che desiderano abbinare formazione e lavoro. In questo caso è prevista un’esperienza reale in aziende che operano nel settore digital. Ottima opportunità per formarsi lavorando.

Coaching di carriera su come orientarti

formarsi lavorando e conclusioni

Formarsi lavorando è una delle soluzioni migliori per accelerare il tuo inserimento nel mondo del lavoro. Mi permetto di darti un consiglio. Non lasciarti attirare solo ed esclusivamente dalla possibilità di avere una retribuzione nel breve. Piuttosto, scegli con attenzione il percorso che ti darà la reale possibilità di intraprendere la strada giusta per te e realizzare i tuoi obiettivi lavorativi. Così, di certo non sbaglierai! 

CONSULENZA DI CARRIERA GRATUITA

Articoli Correlati:

riqualificarsi nel mondo del lavoro Lavoro 4.0: ricollocarsi nel mondo del lavoro giovani e lavoro quale futuro

Esperienza sales & marketing ventennale presso multinazionali operanti nel mercato consumer. Prima come KAM e poi come Sales Manager con gestione P & L e team di 10 persone. Bilingue, grazie ai 15 anni vissuti negli USA. Appassionato di viaggi, green economy e digital strategy.

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza sugli argomenti del Digital Marketing. Scegli gratuitamente tra oltre 30 Ebook di Digital Coach.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Digital Coach

19 Commenti

  1. Maria Elena Massarelli

    Lavora e studiare non è mai facile.. Le opzioni descritte possono andare bene se c’è una base organizzativa da parte degli istituti scolastici e/o universitari. Non è però semplice soprattutto se devi spostarti da un luogo ad un altro. Altra alternativa poi è la formazione online che ti permette di ottimizzare il tempo, come avviene ad esempio in Digital Coach.

  2. Monica Ciminelli

    La Work Experience di Digital Coach offre tantissimo a chi vuole mettere in pratica quello che ha imparato nei corsi. Senza contare che fa curriculum.

  3. Carmela Carola Vaccaro

    Uno dei mix più utili in questo settore è proprio la formazione legata ad un percorso di pratica. Non si può imparare solo stando sui libri – o come in questo caso al pc – bisogna fare pratica, sbagliare e avere la possibilità di confrontarsi con esperti del settore.

  4. Roberta Nubile

    “Chi si forma non si ferma”. Il giusto mix tra formazione teorica e formazione pratica credo sia la maniera ottimale per acquisire le skills necessarie per penetrare il mercato.
    La Work Experience è in grado di soddisfare questa esigenza: a seguito di una formazione teorica (molto interattiva e ben strutturata), c’è la possibilità di mettere tutto in pratica “sporcandosi le mani”, anche comodamente in formula live streaming.
    E non c’è via migliore per apprendere, secondo me.

  5. Francesca Sala

    Unire la formazione al lavoro è un’ottima idea, tenersi aggiornati e sempre al passo con i tempi è fondamentale.

  6. Leo Rubboli

    Oggi non è più pensabile entrare nel mondo del lavoro e pensare di essere già arrivati. Nel nostro percorso bisogna mirare a un aggiornamento e una formazione continui e costanti. E se uno si pone gli obiettivi giusti e con metodo si può fare tutto, con qualità!

  7. Irene Aldieri

    Formarmi, lavorare, studiare, sono attività che svolgo insieme da anni e sono convinta che siano la chiave per essere un professionista sempre aggiornato, preparato e “sul pezzo”!

  8. Quarati Annalisa

    articolo interessante che parla di tutte le opportunità di formazione a cui oggi si può accedere per essere costantemente aggiornati.

  9. Gavino Puggioni

    Il mondo del lavoro corre ormai alla velocità della luce. E’ fondamentale dedicare un tot di ore all’anno ad aggiornarsi. Per questo ho scelto Digital Coach

  10. Ester Memeo

    La work experience è stata l’occasione per montare tutti i pezzi imparati a lezione, quindi utilissima. Ben venga il praticantato.

  11. Elisabetta Gava

    Le professioni emergenti sono quelle digitali. Tutti noi sappiamo quanta pratica bisogna dedicare per fare quello che si vuole e al meglio. Digital Coach mette a disposizione corsi con work experience proprio per questo. Articolo molto utile e ben spiegato, bravo Matteo!

  12. Camilla Galantini

    Non soltanto si può riuscire a conciliare formazione e lavoro. Io credo sia molto importante, per i giovani, entrare nel mondo del lavoro quando ancora stanno studiando. Terminare gli studi senza avere idea di cosa significhi lavorare è controproducente e poco interessante per un datore di lavoro.

  13. Erika Baggetto

    Formarsi lavorando è una delle soluzioni migliori per accelerare il proprio inserimento nel mondo del lavoro.

  14. Nicoletta Andrello

    Il praticantato è importante sia per i giovani che si affacciano per la prima volta al mondo del lavoro che per chi vuole cambiare completamente ambito lavorativo.
    La Work Experience è il fiore all’occhiello di Digital Coach e rappresenta un valore aggiunto!

  15. Giuseppe Zaccaria

    La Work esperience è una possibilità che digital coach offre e che fa la differenza con altre proposte di studio. Mettersi all’opera con supporto di coach esperti è davvero un’arricchimento.

  16. Irene Sacco

    Articolo molto utile soprattutto ai neodiplomati o neolaureati che vogliono subito iniziare a “rimboccarsi le maniche”.
    Interessante di questi tempi soprattutto il paragrafo sulla formazione in streaming e sui praticantati in ambito digital.
    Lettura consigliata!

  17. PETRELLIS

    Posso testimoniare che la possibilità che offre digital coach con la work experience è ottima. È bellissimo poter imparare e utilizzare strumenti e lavorare per un’obiettivo comune di team

  18. Olga Floccari

    Molto bene che Digital Coach offre la Work Experience, così i studenti sono più sicuri in se stessi, hanno già “sporcato le mani” e sanno come funzionano le cose fondamentali. Non hai paura di sbagliare, perché gli insegnanti e Coach ti aiutano di correggere gli errori e spiegano perché si fa giusto in questo modo concreto.

  19. Roberta Florian

    Articolo ben fatto che mostra come sia possibile conciliare lavoro e formazione. La Work Experience in Digital Coach è davvero quel valore aggiunto che ti permette di accelerare processo di inserimento nel mondo del lavoro.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.