Seleziona una pagina

Freelancer: cos’è, come funziona e trovare lavoro online

Anche in Italia, negli ultimi tempi, si sta assistendo all’affermazione di una nuova categoria di lavoratori: i freelance. Le ragioni alla base sono diverse e da ricondurre principalmente al cambiamento del mondo del lavoro e degli stili di vita dei lavoratori. 

In questo articolo ti spiegherò step by step:

  • cos’è Freelancer;
  • come utilizzare la piattaforma Freelancer per trovare lavoro online;
  • perché formarsi come digital freelance.

Sei interessato a diventare un freelance nel tuo settore, alla possibilità di metterti in proprio e magari lavorare direttamente da casa? Scopri il Corso per diventare Consulente Online, un percorso formativo specifico che ti permetterà di acquisire le migliori competenze spendibili nel web.

Cos’è Freelancer?

Freelancer.com è la piattaforma digitale pensata per i liberi professionisti, più famosa al mondo. Essa è nata nel 2009 in Australia, e permette di mettere in contatto tra loro, i datori di lavoro e i liberi professionisti dislocati in ogni parte del mondo. Attualmente ha 30 milioni di utenti iscritti.

Freelancer è la più grande piattaforma di freelance e crowdsourcing del mondo sia dal punto di vista dei progetti presenti al suo interno, sia per il numero di utenti che la utilizzano per i loro scopi professionali. All’interno della piattaforma Freelancer ci sono circa 1350 categorie diverse; esse vanno dallo sviluppo di siti web alla SEO, dal copywriter alla promozione su internet, dalla grafica design alla produzione di contenuti e così via. 

Prima di entrare nel dettaglio spiegando come funziona esattamente Freelancer, sia dal lato di chi cerca lavoro e sia da chi lo offre è necessario effettuare una doverosa precisazione.

freelance o freelancerFreelance o Freelancer?

I due termini molto spesso vengono confusi, e altrettante volte utilizzati come sinonimi, ma esiste una netta distinzione tra i due. Freelancer, come già illustrato in precedenza, è un piattaforma online che permette l’incontro tra liberi professionisti e datori di lavoro.

La traduzione di freelance invece è libero professionista, si tratta dunque, di lavoratori autonomi, dotati di partita Iva, i quali offrono i propri servizi, le proprie competenze, in cambio di un corrispettivo. La loro particolarità è che lavorano in proprio, non sono alle dipendenze altrui.

Freelancer: come funziona la piattaforma

La piattaforma Freelancer è piuttosto semplice e intuitiva. È utilizzata sostanzialmente da due tipologie di soggetti:

  1. datori di lavoro, aziende o professionisti che pubblicano un progetto offrendo un lavoro e un determinato compenso per l’attività richiesta;
  2. freelance o liberi professionisti che possono candidarsi alle diverse offerte lavorative. 


Offerte di lavoro per freelance

offerte di lavoro per freelance

È necessario suddividere l’attività di ricerca dei liberi professionisti in 3 parti. 

  • Pubblicare un progetto: chi richiede una specifica prestazione dovrà pubblicare un progetto su Freelancer, gratuitamente e successivamente aspettare che automaticamente riceva delle offerte da parte dei soggetti presenti su di esso. Alternativamente, l’interessato potrà direttamente sfogliare l’elenco dei liberi professionisti presenti sulla piattaforma Freelancer e fare un’offerta a chi ritiene più idoneo.
  • Selezionare il freelance perfetto: in questa seconda fase si andranno a visionare i diversi profili dei freelance presenti in piattaforma. Si confronteranno le diverse proposte, e qualora si voglia, si può comunicare direttamente con loro. Successivamente, si procederà alla scelta. Dopodiché il libero professionista si metterà a lavoro.
  • Pagamento: in questa ultima fase avviene il pagamento per la prestazione. L’azienda o il professionista che ha usufruito del servizio potrà stabilire degli obiettivi da raggiungere per poter procedere con il pagamento oppure decidere di farlo a lavoro finito. Quindi si ha pieno controllo da parte di chi pubblica il progetto. Freelancer garantisce un pagamento sicuro attraverso il suo sistema con pietra miliare.

Durante la realizzazione del progetto, Freelancer offre alla clientela la possibilità di utilizzare la propria desktop app per monitorare l’avanzamento dell’attività. Questa rappresenta una certa forma di “controllo” che coloro che offrono i progetti possiedono, controllando ciò che è stato fatto e quello che ancora deve essere realizzato. Inoltre potrà controllare le ore lavorative svolte dal libero professionista oppure comunicare con lo stesso e molto altro ancora.

Per avviare un’attività il libera professione online, bisogna avere le giuste attitudini.
Verifica con un test se le possiedi

test diventa digital freelance

Lavorare come freelance

Anche in questo caso conviene suddividere l’attività in diversi step.

  • Profilo: in questa fase il libero professionista dovrà completare il suo profilo utente, inserendo quali sono le proprie esperienze e competenze. Dovrà ovviamente, caricare una foto di profilo professionale e potrà consultare la checklist del centro di verifica di Freelancer per completare al meglio queste richieste.
  • Scegliere i freelance jobs: Freelancer dispone di svariati lavori adatti a qualsiasi competenza e profilo, quindi il libero professionista, dovrà visionare le diverse offerte lavoro e tra di esse scegliere quali sono quelle più adatte alle proprie capacità ed esperienze professionali. Inoltre, dovrà valutare non solo le diverse tariffe/offerte, ma anche la sua disponibilità in termini temporali. Egli potrà anche utilizzare dei filtri per migliorare la propria ricerca e salvare le ricerche stesse, in modo tale che la piattaforma Freelancer lo avvisi attraverso una notifica, quando vengono pubblicati nuovi lavori inerenti con i profili ricercati. È sicuramente un metodo funzionale per trovare lavoro come freelance.
  • Effettuare la propria offerta: questa fase è molto importante perché è la fase decisiva per ottenere il lavoro o meno. Il professionista dovrà impegnarsi a formulare la migliore proposta possibile, facendo capire ai clienti che si è compreso il focus del progetto e che lui sia la persona più adatta. Il consiglio è quello di formulare una nuova descrizione per ogni progetto, questo di sicuro farà incrementare le probabilità di scelta.
  • Selezione: in quest’ultima fase se si è stati scelti, ci si dovrà far trovare pronti per poter lavorare, si dovrà garantire un lavoro di ottima qualità e cosi si guadagnerà l’importo che è stato pattuito.

Anche nel caso del libero professionista la desktop app di Freelancer risulta essere molto utile, sia per ricevere gli aggiornamenti in merito al lavoro, che per restare in contatto con i clienti.

Termini e condizioni

La piattaforma Freelancer ha un proprio sistema di termini e condizioni di utilizzo. Prevede sia la possibilità di attivare un account gratuito e lavorare in proprio da tale account, oppure di sottoscrivere un abbonamento.

termini e condizioni di freelancerPerché scegliere di abbonarsi? In qualità di member si hanno notevoli vantaggi: 1) ricevere più offerte lavorative; 2) aggiungere ulteriori competenze; 3) poter sigillare o evidenziare gratuitamente un tot. di proposte al mese; 4) seguire i diversi datori di lavoro.

Il numero di queste azioni varia a seconda del piano di abbonamento che si decide di sottoscrivere. Freelancer ne offre cinque:

  • Intro
  • Base
  • Plus
  • Professionale
  • Premium.

Per ognuno di essi si può scegliere sia un piano mensile che annuale, in quest’ultimo caso il costo medio mensile diminuisce.

Freelancer offre l’opportunità di provare la versione a pagamento della propria piattaforma. È possibile sottoscrivere gratuitamente per un mese la versione Plus dell’abbonamento, poi alla scadenza si deciderà se continuare o meno con la sottoscrizione. In qualunque momento l’utente potrà decidere, qualora fosse abbonato, di disdire il proprio abbonamento, oppure cambiare la versione del piano in una superiore o inferiore. In quest’ultimo caso e anche nel caso della disdetta, continuerà ad usufruire dei vantaggi del proprio piano fino alla scadenza.

Nella versione Plus, Professionale e Premium c’è la possibilità di diventare un freelance selezionato. Questo programma consiste nel distinguersi da altri liberi professionisti, mettendo in risalto la propria qualità offerta e al tempo stesso partecipare a dei progetti esclusivi.

In riferimento a questo programma ci sono tre aspetti fondamentali:

  1. La possibilità di ricevere inviti esclusivi. È il team di Freelancer che invita i diversi freelance selezionati a fare delle offerte sui migliori progetti giornalieri.
  2. La remunerazione, perché in questo caso i selezionati accederanno ai progetti con la più alta retribuzione sul sito.
  3. Infine, l’ultimo ma non meno importante aspetto riguarda le commissioni anticipate. Infatti il libero professionista che entra a far parte di questo programma gode di un piano preferenziale riguardo le commissioni.

Ricevi gratuitamente le nostre offerte di lavoro

Verifica identità

Freelancer permette di verificare la propria identità (la celebre spunta blu, accanto al proprio nome, così diffusa sui diversi social network) con il fine di massimizzare le possibilità di essere selezionati.

L’obiettivo principale è quello di farsi notare da coloro che offrono lavoro. Ciò permette non soltanto una maggiore probabilità di essere scelti, ma di partecipare a progetti di imprese più importanti (es. Freelancer lavora anche con Facebook e Airbus), con una remunerazione sicuramente più alta; in sostanza permette di guadagnare di più.

Come funziona la procedura di verifica di Freelancer? È piuttosto semplice. Si clicca sul tasto “verifica la tua identità” e si viene contattati dal team di Freelancer per programmare un orario in cui si procederà alla verifica. La procedura solitamente non dura più di 24 ore e consiste in una verifica telefonica, in una verifica con documento di identità e infine di una verifica attraverso il procedimento KYC (know your customer).

Questo controllo è un passo in più che indica a chi sceglie che si è un vero professionista. Tuttavia bisogna sostenere un costo di € 109,80.

Trova lavoro nel digitale grazie alle giuste strategie.
Scarica la Mini Guida ora e comincia subito

ebook strategie per trovare lavoro nel digitale mini guida

Le recensioni

Come tutto ciò che è presente sul web, anche questi tipi di strumenti, hanno un ranking e delle recensioni. Tali recensioni vengono rilasciate sia da chi offre, che da chi richiede collaborazioni su delle piattaforme apposite.

La più famosa ed utilizzata tra queste è Trustpilot, una piattaforma online che permette di recensire le aziende e suoi servizi. Su di essa, Freelancer detiene un punteggio di 4,4 su 5, con più di 6000 recensioni effettuate, delle quali il 78% la valutano come eccellente. Su Websiteplanet invece il punteggio assegnato è di 3 su 5, però con circa un centinaio di votanti.

Freelancer: una piattaforma utile per i freelance italiani

freelancer utile per i freelance italianiFreelancer originariamente era una piattaforma prettamente in lingua inglese, ma a seguito della sua espansione ne ha adottato altre, tra cui quella in italiano. Per cui, adesso, sul web, è presente la versione in lingua italiana: 1) sia in riferimento alla parte in cui è possibile iscriversi e comprendere le diverse opportunità e servizi offerti dalla piattaforma Freelancer; 2) sia in riferimento alla parte in cui si incontrano domanda e offerta.

Quindi sulla piattaforma si trovano freelance italiani disponibili e datori di lavoro che richiedono collaborazioni.

Tuttavia, se il desiderio, è quello di reperire maggiori offerte per il proprio progetto, oppure candidarsi a diversi progetti, può essere vantaggioso utilizzare anche la lingua inglese. Il tutto per ampliare il proprio raggio di azione e quindi aumentare le occasioni di essere scelti.

Dunque in definitiva, si può afferma che la piattaforma Freelancer rappresenta un’ottima opportunità per i freelance italiani o per coloro che sono alla ricerca di essi. Infatti sulla piattaforma sono presenti all’incirca 33000 annunci in lingua italiana.

Scopri come dare una svolta alla tua vita
grazie alle professioni emergenti dell’Online. Partecipa al Webinar Gratuito

webinar digital jobs

Perché formarsi come libero professionista?

Il digitale è ormai diventato imprescindibile in qualsiasi attività lavorativa. Le aziende e i professionisti hanno bisogno del web e degli strumenti a esso associati per attirare clienti e ottenere risultati. Risulta fondamentale formarsi e rimanere aggiornati in questo ambito per raccogliere le sfide del presente e del futuro,

Quindi, il freelance digitale, è diventata una figura lavorativa indispensabile nel mercato odierno. Oggigiorno le imprese preferiscono offrire richieste di collaborazione a questi consulenti, piuttosto che inserirli all’interno della propria struttura.

Dunque, vediamo chi sono i freelance digitali e cosa serve per diventarlo.

Il Freelance Digitale

Il digital freelance è quel libero professionista che offre i propri servizi ad aziende o professionisti le quali attività necessitano e non possono più prescindere dal web. Il vantaggio di lavorare come freelance online è che non occorre fare grossi investimenti di capitale iniziale, ma, ovviamente bisogna avere le competenze necessarie per svolgere questa attività.

Il lavoro del freelance è sicuramente allettante, perché ti permette di lavorare da remoto, senza ristretti vincoli di orario, ma a differenza del lavoro dipendente, è il professionista stesso che deve procurarsi i propri clienti. Se si vuole diventare un freelance online, bisogna necessariamente utilizzare il web per farsi conoscere e di conseguenza focalizzarsi su se stessi, ovvero fare personal branding, cercando di accrescere la propria reputazione sul web.

Costruisci la tua reputazione online facendo le giuste mosse. 
Scarica la Mini Guida Gratuita per capire quali sono

ebook persona branding

Risulta essere sicuramente molto utile, la creazione di un blog, la scrittura di post, la creazione di video per il web e attraverso l’utilizzo dei funnel di contatti trasformare i lettori interessanti in clienti. Di fondamentale importanza è la redazione di una landing page accattivante ed efficace.

Questa strada è molto utile per farsi conoscere sul web e permette nel tempo di ricevere sempre più contatti dai clienti interessati. Ovviamente è necessario sviluppare esperienza sul campo, attraverso l’attuazione di strategie efficaci di personal branding e lead generation. Lavorare come freelance non resterà più un sogno.

I Freelance Jobs

Come si è visto mettersi in proprio ha i propri vantaggi e sicuramente non mancano le opportunità e gli strumenti per farlo fin da subito, ma quali sono i freelance più richiesti? Di seguito alcune professioni:

  • consulente in Digital marketing
  • esperti in SEO
  • copywriter 
  • video editing
  • web development
  • social media
  • data analysis 
  • graphic design
  • specialista ecommerce
  • fotografo
  • programmatore.

Vuoi sapere qual è il tuo profilo digitale?
Scoprilo in pochi minuti!

test professioni digitali

CERTIFICAZIONI NUOVE PROFESSIONI DIGITALI

In definitiva, si può affermare che Freelancer rappresenta il “luogo online” più utilizzato tra chi offre e chi richiede lavori di collaborazione. In base all’importanza che la piattaforma Freelancer occupa nella nostra vita professionale si possono scegliere diversi tipi di membership. Far parte del programma di freelance selezionato potrebbe rappresentare la carta vincente.

Migliora il tuo CV e presentati al meglio alle aziende per trovare lavoro da freelance.
Contatta un esperto per capire come acquisire le competenze necessarie

RICHIEDI UNA CONSULENZA 1-1 GRATUITA

Articoli correlati:

Freelancer e social media Specialist nel settore travel lavoro online da casa

Digital Coach è alla ricerca di 5 Digital Sales Specialist.

Leggi la descrizione e Guarda il Video di Luca Papa.

Pulsante scopri di più

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

20 Commenti

  1. Federico Del Carlo

    Articolo veramente ghiotto di informazioni, utile sapere di questa piattaforma per i freelance!

  2. Maria Elena Massarelli

    Bella questa piattaforma per freelance! Non la conoscevo…. La trovo utile per chi non vuole costruirsi un proprio sito web perché non sa come fare per costruirselo oppure non vuole starci molto dietro. Credo però ci siano molti concorrenti, almeno all’inizio…

  3. Ezzuela Zarantonello

    Pur essendo una freelance non conoscevo questa piattaforma. Dopo aver letto com’è strutturata e come funziona penso proprio che mi iscriverò.
    Una delle cose più difficili per un libero professionista agli esordi è farsi conoscere e trovare clienti; Freelancer mi sembra una buona soluzione per testarsi come freelance e per iniziare a lavorare su dei progetti professionali.

  4. Arianna

    Come sempre, articolo interessante e molto preciso. Non conoscevo la piattaforma Freelancer.com quindi grazie infinite Domenico! ;)

  5. Francesco Pompeo

    Guida molto interessante e curata nei minimi dettagli.

  6. Caterina Stiscia

    Un articolo molto interessante. Non conoscevo questa piattaforma. Penso che sia molto utile per tutti i lavoratori freelance.

  7. Monica Sartori

    Fare il Freelance nel mondo digitale è una opzione da considerare per tutti coloro che vogliono inserirsi in questo mondo. Come in tutte le cose ci sono i pro e i contro ma è sempre consigliato valutare tutte opzioni possibili. Inoltre la piattaforma Freelancer sembra un ottimo punto di partenza per far decollare la propria attività online.

  8. Dimitri Audino

    Interessante! Praticamente un centro per l’impiego on line…

  9. Roberta Nubile

    Una piattaforma che non conoscevo!
    Ho letto questo articolo scrupolosamente e con attenzione…finalmente una piattaforma utile per i lavoratori freelance!

  10. Cristina Svegliati

    Una piattaforma che, sicuramente, utilizzerò.

  11. Azzurra Bimbi

    Sono freelance da molti anni e credo che sia la forma di lavoro che più mi consente di dare il meglio di me, per come sono fatta e per come “prendo” il lavoro. Ad ogni crisi però viene da pensare di aver sbagliato tutto, giacché siamo spesso i primi a sentire le difficoltà sulla pelle. Leggere queste info dà coraggio, toglie la paura ecco. Si capisce che è anche un modo di lavorare che ti pone sempre più prossimo alle ultime novità, anche a quelle belle. Alla via così!

  12. letizia mazzucchi

    Ammiro davvero i freelance perchè sono persone con capacità organizzative superiori e devono “procacciarsi” il lavoro da soli dimostrando sempre il loro valore che sarà l’elemento trainante del loro successo lavorativo. essendo digiuna di questo settore ho trovato davvero illuminante questo articolo e pieno di opportunità.

  13. Alice Frizzarin

    In questi ultimi anni in tutto il mondo cresce la massa di lavoratori freelance, un po’ per l’adeguamento al mercato del lavoro, un po’ come conseguenza della crisi, un po’ perché cambiano anche gli stili di vita. Interessante il fatto che esistano delle piattaforme che permettano di trovare e offrire la propria professionalità

  14. Chiara Somansino

    Sarebbe interessante leggere un approfondimento del tema. Leggendo un articolo anche su altre piattaforme disponibili simili, con pro e contro di ognuna!

  15. eleonora toffoli

    Un vero aiuto per tutti i Freelance. Consiglio id iscriversi.

  16. Livio Taddeo

    Un articolo molto interessante, non conoscevo questa piattaforma!

  17. Carmela Carola Vaccaro

    Ho imparato sulla mia pelle che diventare freelance è una scelta coraggiosa e farsi strada in questo mondo è molto impegnativo. Proprio per questo motivo penso che freelancer sia molto d’aiuto, soprattutto per chi è alle prime armi e vuole intraprendere una carriera di questo tipo.

  18. Matteo Bellù

    Articolo molto interessante, lo consiglierò a chiunque voglia intraprendere una carriera da freelance :)

  19. barbara stecchetti

    Articolo letto tutto d’un fiato. Una piattaforma che mette a disposizione professionisti certificati…se hanno la spunta blu!

  20. Franco Angelo

    Non conoscevo Freelancer, vado subito ad iscrivermi ;-)

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.