Seleziona una pagina

Lavorare 4 giorni a settimana: le opportunità del digitale

Lavorare 4 giorni a settimana è diventato il sogno di tutti! Negli ultimi anni, si è discusso sempre di più sull’importanza di trovare un equilibrio tra lavoro e vita personale.

La pandemia ha portato molte persone a riconsiderare il proprio orario di lavoro e a cercare nuove modalità per conciliare le esigenze professionali con quelle personali. Una delle soluzioni che sempre più aziende stanno sperimentando è la settimana di 4 giorni.

Lavorare con la settimana corta anziché i tradizionali 5 potrebbe sembrare un’idea audace, ma numerosi studi hanno dimostrato che un orario di lavoro più ridotto può portare a:

  • un aumento della produttività;
  • miglioramento del benessere dei dipendenti;
  • diminuzione dello stress lavorativo.

In questo articolo scopriremo cos’è la settimana corta ed esploreremo le opportunità offerte dalla settimana breve di 4 giorni e come il lavoro nel digitale può garantire un futuro professionale vantaggioso. Vedremo anche come sia possibile conciliare le esigenze lavorative con quelle personali, godendo di più tempo libero e di una maggiore qualità della vita.

Se stai cercando un cambiamento nella tua carriera, non perdere l’occasione di ampliare le tue competenze con un corso di Digital Marketing e di tracciare la strada per il tuo successo professionale!

Cos’è la Settimana Lavorativa di Quattro Giorni?

Il concetto di settimana corta sta guadagnando popolarità tra datori di lavoro e dipendenti. Ma cosa si intende per settimana di quattro giorni? Prevede una distribuzione del lavoro su 4 giorni anziché sui tradizionali 5, con una riduzione delle ore settimanali da 40 a 32, mantenendo lo stesso stipendio.

Questo modello può essere accompagnato da un approccio di lavoro ibrido, combinando il lavoro in ufficio con quello da remoto, offrendo maggiore flessibilità ai dipendenti e permettendo loro di conciliare meglio lavoro e vita privata.

Settimana lavorativa di 4 giorni: pro e contro

L’implementazione di una settimana distribuita su 4 giorni sta guadagnando sempre più interesse tra le aziende di tutto il mondo. Questo approccio innovativo non solo si discosta dalla settimana standard di 5 giorni e 40 ore settimanali, ma offre anche una serie di vantaggi significativi.

Riducendo il numero di ore a settimana senza riduzione dello stipendio, molte aziende hanno riscontrato un aumento della produttività dopo aver adottato questa pratica. Di seguito, vediamo alcuni dei principali benefici della settimana di quattro giorni.

  • Aumento della Produttività: Gli esperimenti sulla settimana corta hanno scoperto che una riduzione delle ore lavorative può portare a un aumento della produttività. La maggior parte delle aziende coinvolte ha visto risultati positivi.
  • Migliore Equilibrio tra Lavoro e Vita Personale: Lavorare con la settimana corta può offrire un miglior equilibrio tra lavoro e vita personale, consentendo ai dipendenti di dedicare più tempo a se stessi e alle loro famiglie.
  • Riduzione dei Costi Operativi: Le modalità di lavoro che prevedono una settimana breve di quattro giorni possono ridurre i costi operativi aziendali, come le spese per l’elettricità e altre risorse.
  • Sostenibilità Ambientale: Riducendo i giorni in azienda, si diminuiscono anche le emissioni di carbonio derivanti dai pendolari, contribuendo a un ambiente più sostenibile.

dove lavorare quattro giorni a settimana

4 Day Week Global e la Riduzione dei giorni in azienda

La 4 Day Week Global è un’iniziativa che sostiene il passaggio alla settimana di quattro giorni, promuovendo i benefici che questo modello può portare alle aziende e ai dipendenti. Ridurre la settimana da cinque a quattro giorni, diminuendo le ore lavorative da 40 a 32 ore settimanali, offre numerose possibilità per i dipendenti e le aziende.

La tradizionale settimana di 5 giorni, con 40 ore lavorative, è stata la norma per decenni. Tuttavia, numerosi studi hanno dimostrato che lavorare con la settimana corta può portare a un miglior equilibrio tra lavoro e vita privata, con effetti positivi sul benessere dei dipendenti e sulla loro produttività.

La riduzione del numero di ore lavorative non significa necessariamente una diminuzione dell’efficienza; anzi, parte dei lavoratori coinvolti in questi esperimenti ha mostrato una maggiore produttività e soddisfazione.

Quali sono i lavori che permettono di lavorare 4 giorni a settimana?

Oggi più che mai, molti giovani, studenti e lavoratori si chiedono come possono organizzare la propria vita lavorativa per poter godere di una settimana di quattro giorni in Italia. Questo è un argomento sempre più rilevante, soprattutto per le figure junior che cercano un nuovo equilibrio tra impegni lavorativi e personali.

La trasformazione digitale ha radicalmente trasformato il panorama lavorativo, spingendo le aziende italiane a rivedere i propri strumenti e adattarsi a un ambiente sempre più digitale e dinamico. Inoltre, l’emergenza sanitaria ha aperto nuove prospettive, dimostrando che esistono modalità alternative altrettanto produttive ed efficienti per lavorare.

Per trovare un lavoro flessibile che consenta di lavorare con la settimana corta, è consigliabile specializzarsi nelle professioni digitali, come:

  • SEO Specialist,
  • SEM Specialist,
  • Social Media Manager,
  • Content Marketing Manager,
  • Copywriter

In alternativa, è possibile considerare lo smart working o l’avvio di un’attività online, per un’esperienza professionale altamente vantaggiosa.

Non sai qual è la professione digitale più adatta a te? Scarica l’e-book gratuito e inizia a sperimentare la settimana corta!

E-book orientamento alle professioni

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Lavorare in Smart Working per un Miglior Equilibrio

Conosciuto anche come “Lavoro agile“, lo smart working è un modello organizzativo del lavoro che permette di adottare la settimana corta. Emerso durante l’emergenza sanitaria, è diventata la principale modalità per adeguare la struttura e le dinamiche aziendali agli avvenimenti esterni.

Risulta evidente che lo smart working non solo permette alle aziende di risparmiare sui costi di struttura, ma anche di rafforzare la brand awareness e la reputation dell’azienda. Grazie a questo strumento, i dipendenti possono quindi lavorare da remoto e creare nuove modalità relazionali. In altre parole, potrai entrare in empatia con i colleghi in un modo diverso, ma non per questo meno efficace.

Dall’altro lato, però, sempre più spesso si sente parlare di dipendenti che sono costantemente online e si sentono in dovere di essere reperibili 24 ore su 24. Ma se un’azienda decide di diminuire i giorni di lavoro dei lavoratori focalizzandosi sul “come” piuttosto che sul “quanto”, allora si potranno massimizzare i benefici di una settimana di lavoro più breve.

Lavora in Proprio e Beneficia della Settimana Corta

La settimana corta è un trend in crescita che offre numerosi vantaggi per chi decide di lavorare in proprio. Adottare una settimana di quattro giorni lavorativi può migliorare significativamente la qualità della vita, riducendo lo stress e aumentando il tempo libero a disposizione per dedicarsi a interessi personali e familiari.

Un approccio che favorisce questa flessibilità è il lavoro autonomo online. Grazie alla digitalizzazione, è possibile svolgere la maggior parte delle attività lavorative con un computer, uno smartphone e una connessione internet. Questo non solo permette di lavorare da casa, ma offre anche la possibilità di gestire il proprio tempo in modo autonomo, adattando gli orari alle proprie esigenze.

Lavorare in proprio online consente di trasformare passioni e competenze in vere e proprie fonti di reddito. Che tu sia un esperto di marketing digitale, un designer grafico o un consulente, le opportunità per guadagnare attraverso il web sono innumerevoli. Inoltre, molte aziende sono alla ricerca di professionisti qualificati per affrontare la rivoluzione digitale, rendendo più facile trovare opportunità di collaborazione.

Per esempio, diventare un influencer o un social media manager ti permette di gestire il tuo lavoro in totale autonomia, scegliendo i progetti e i clienti che preferisci. Questo tipo di professioni non solo si adatta perfettamente a una settimana di quattro giorni, ma può anche offrire un equilibrio ideale tra vita professionale e privata.

Lavorare 4 giorni a settimana si può

Lavora nel digitale e riduci le ore lavorative

Il settore digitale offre numerose opportunità per ridurre le ore di lavoro giornaliere e ottenere una maggiore flessibilità. Che tu sia uno studente o un professionista, il mondo digitale ti permette di lavorare in modo dinamico e creativo, rendendo possibile una settimana di quattro giorni senza mai annoiarti.

Sempre più aziende stanno investendo nella formazione digitale, creando un crescente bisogno di competenze in questo campo. Nonostante ciò, oggi il 44% degli europei tra i 16 e i 74 anni non possiede competenze digitali di base. Questo indica un’enorme opportunità per chiunque voglia inserirsi in questo settore in espansione.

Il mercato digitale offre ampio spazio per crescere e ottenere risultati significativi. Con l’aiuto degli strumenti e dei corsi di Digital-Coach, puoi mettere alla prova le tue competenze, aprire nuove porte per il tuo futuro professionale e diventare competitivo nel mercato del lavoro. Adottare una settimana di quattro giorni ti permetterà di raggiungere grandi traguardi. Non aspettare, sfrutta questa occasione per migliorare la tua vita lavorativa e personale!

Costruisci la tua carriera insieme a Digital-Coach. Scopri la professione digitale più adatta a te per lavorare 4 giorni su 7!

test scopri la professione digitale per te

Perché scegliere la settimana lavorativa da 4 giorni?

Lavorare molte più ore non sempre corrisponde a produrre di più: ecco perché ti consiglio di non sottovalutare l’opportunità di sperimentare la settimana corta. Ti renderai conto che è un’occasione che può portarti numerosi vantaggi non solo in termini di produttività ed efficienza, ma anche di benessere psicofisico.

Al giorno d’oggi, offrire ai propri dipendenti un salario competitivo non è più sufficiente per soddisfare le loro richieste. Infatti, è necessario porre i professionisti nelle migliori condizioni per poter lavorare con passione ed entusiasmo, senza dimenticare gli obiettivi posti. Allo stesso tempo, però, è importante consentire loro di godere una vita più tranquilla, senza rinunciare a famiglia ed amici.

Per capire l’importanza e i pro e i contro della settimana di 4 giorni, ti invito a pensare a queste domande. Quanto ti senti stressato a causa del lavoro? Quanto tempo dedichi alla tua vita personale? Ti senti soddisfatto? Qual è il l’impatto ambientale del tuo lavoro?.

Riduci lo stress e passa alla settimana corta

Se ti stai chiedendo perché passare alla settimana corta, la risposta è molto semplice: ti aiuta a migliorare il benessere. Riducendo le giornate lavorative ti renderai presto conto di quanto tempo libero avrai a disposizione da poter dedicare alle tue passioni, hobbies, amici e famiglia.

Questa soluzione comporta un’evidente riduzione dello stress: il corpo e la mente possono rilassarsi, rilasciare endorfine ed eliminare le tossine. Di conseguenza, si potrà raggiungere un benessere psicofisico che consente di aumentare le performance del dipendente ed essere più efficienti.

Ma non solo, un giusto equilibrio tra la sfera professionale e personale è fondamentale per affrontare le giornate lavorative con più entusiasmo, motivazione e passione, ottenendo quindi risultati più facilmente e rapidamente senza la necessità di essere dipendenti dal lavoro.

Risparmia tempo con la settimana di quattro giorni

Pensare di pianificare gli impegni lavorativi con l’idea di lavorare 4 giorni non significa lavorare meno, ma lavorare meglio. Potrà sembrarti sorprendente, ma poter contare su un’agenda distribuita su meno giorni lavorativi ti consentirà di risparmiare del tempo, da dedicare alle tue passioni e interessi.

Ti renderai conto che potrai beneficiare di una gestione autonoma e flessibile del tuo tempo, potendo risparmiare ore di viaggio per recarti in ufficio, evitando traffico e stress.

Potrai suddividere i tuoi impegni, riunioni e appuntamenti con maggiore tranquillità, avendo bene in mente che la tua settimana sarà più breve.

Sia che tu abbia un’attività in proprio online, sia che tu sia un dipendente, riuscirai ad affrontare con maggiore carica e motivazione tutti i tuoi impegni, migliorando le performance e risultando più produttivo.

Migliora la tua autostima con il lavoro

Il rapporto tra autostima e rendimento è molto stretto, soprattutto nel determinare i tuoi risultati professionali e il tuo livello di soddisfazione personale. Grazie alla scelta di una professione che ti permette di sperimentare la settimana breve puoi trovare il giusto bilanciamento tra lo stress causato dal lavoro e la soddisfazione personale. A un dipendente soddisfatto corrispondono per l’azienda minori probabilità di burnout e migliori performance.

La settimana corta consente di ridurre la probabilità, come abbiamo visto, del fenomeno delle “Grandi dimissioni“. Ma come motivare i lavoratori a rimanere in azienda? Promuovendo la possibilità di lavorare 4 giorni su 7, si valorizza una soluzione immediata per non far raggiungere a chi lavora uno status di insoddisfazione.

Soluzione ecosostenibile

Uno dei temi principali per le aziende ai giorni d’oggi è anche quello della sostenibilità e dell’attenzione all’ambiente. Ecco che lo smart working diviene un’opportunità professionale eco sostenibile, in grado si ridurre il nostro impatto ambientale.

Lavorare 4 giorni corrisponde a meno mezzi di trasporto utilizzati, meno carburanti e minori emissioni di CO2 nell’aria.

Ma non solo, grazie alla settimana con meno giorni di lavoro l’azienda potrebbe ridurre i consumi energetici degli edifici, raggiungendo un vantaggio economico ed ambientale evidente. Se ci pensi, con calcolatrice alla mano puoi renderti conto che passare alla settimana breve, considerando tutte le settimane e i mesi presenti in un anno, può davvero fare la differenza!

Completa la tua formazione con più tempo libero

Avere maggiore tempo libero permette ai professionisti di completare la formazione professionale. Se vuoi scoprire come lavorare 4 giorni su 7, allora sappi che dovrai impegnarti per rimanere sempre preparato e aggiornato. Dovrai applicare tutte le tue conoscenze per offrire al cliente il miglior servizio, mettendo in risalto tutte le tue qualità.

Non dimenticare che soprattutto per le figure che scelgono il settore digitale, l’innovazione e il cambiamento impongono di rimanere costantemente qualificati anche sulle nuove tecnologie, richieste e opportunità. Se vuoi rimanere al passo con il Digital e progredire a livello professionale, la scuola Digital Coach mette a tua disposizione un’ampia scelta formativa sulle nuove professioni digitali.

La settimana corta: opportunità per il tuo futuro professionale

Dato che sei arrivato alla fine dell’articolo, ti sarai reso conto che lavorare 4 con la settimana corta è un’opportunità vantaggiosa, ma allo stesso tempo un obiettivo che richiede impegno e dedizione. Il successo professionale, infatti, non è immediato e dovrai dedicare tempo, formazione e passione per avere una carriera brillante.

Come ti ho illustrato nei paragrafi precedenti, lavorare 4 giorni su 7 non è solo possibile, ma in alcuni settori e ambienti lavorativi, è già una realtà! Sia che tu sia un lavoratore autonomo o che sia un dipendente d’azienda, il web e il mondo digital ti offrono strumenti e possibilità per concretizzare questa opportunità.

Nonostante questo, è ancora acceso il dibattito sui pro e contro di lavorare 4 giorni su 7 e sono diversi gli aspetti critici da prendere in considerazione: tematiche principalmente organizzative e legate ad una mentalità innovativa non da tutti accettata e compresa. L’innovazione non sembra comunque conoscere rallentamento e la direzione verso cui ci si sta muovendo sembra essere proprio quella della riduzione dei giorni di lavoro dei dipendenti.

Esempi di Aziende con Settimana Corta

  • Intesa Sanpaolo: Il più grande istituto bancario italiana ha offerto ai suoi dipendenti la possibilità di lavorare 4 giorni su 7 a partire da gennaio 2023, con un orario di 36 ore settimanali (9 ore giornaliere). Questo modello lavorativo è stato implementato per migliorare l’efficienza operativa e rispondere alle nuove esigenze dei dipendenti.

  • Lamborghini: L’azienda automobilistica ha raggiunto un accordo con i sindacati per implementare una settimana di quattro giorni per i suoi lavoratori della produzione, riducendo le giornate lavorative annuali fino a 31 giorni senza riduzione di stipendio.

Esperienze Internazionali e considerazioni sulle sfide

Paesi come la Nuova Zelanda hanno sperimentato con successo la settimana breve di quattro giorni. Le aziende coinvolte in questi esperimenti hanno riportato alti livelli di produttività e una maggiore soddisfazione dei dipendenti. Anche nel Regno Unito, esperimenti simili hanno dimostrato che la riduzione delle ore settimanali può essere implementata con successo su larga scala.

Nonostante i numerosi benefici, alcune aziende potrebbero non essere in grado di passare a un modello di settimana breve di quattro giorni a causa del loro flusso di lavoro specifico o delle esigenze operative. Inoltre, potrebbe portare a una diminuzione delle ore lavorate complessivamente, richiedendo un’attenta pianificazione per mantenere la stessa produttività.

Conclusioni

Se sei arrivato alla fine del contenuto allora vuol dire che sei determinato e realmente interessato a questa nuova modalità per sperimentare la settimana corta. Ti consiglio di mantenere sempre la determinazione e la curiosità, che sono i vettori della scalata verso il successo. Se il tuo sogno, obiettivo o desiderio è un futuro professionale caratterizzato da soddisfazioni e flessibilità, questa modalità di lavoro è quello che fa per te!

Per concludere, ti suggerisco di affidarti a Digital Coach e di usufruire del servizio di orientamento gratuito one-to-one: se non hai le idee chiare, o se vuoi approfondire tutti gli argomenti che ti ho presentato, sarà occasione per scoprire nuovi orizzonti e diventare un professionista affermato.

Prenota una consulenza gratuita e trova risposta a tutte le tue domande. Avvia ora la tua carriera e inizia a lavorare 4 giorni su 7!

CONTATTACI

Chiara Cavalera OTTIMIZZAZIONE A CURA DI CHIARA CAVALERA

Digital Marketing Manager in Viaggio. Sono una Digital Marketing Manager appassionata del mondo digitale. Il mio lavoro mi porta spesso a viaggiare, offrendomi l’opportunità di conoscere nuove culture e ampliare le mie competenze.

SCOPRI COME GUADAGNARE 5000€ AL MESE LAVORANDO ONLINE E VIVENDO DOVE VUOI

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza gratuitamente sugli argomenti del Digital Marketing.
Scarica in basso il tuo e-book

"*" indica i campi obbligatori

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


Esercitazioni Live 100% Pratica Operativa


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Open Day Digital Coach

18 Commenti

  1. Paola Franchi

    Argomento quanto mai attuale che evidenzia quanto sia importante la qualità del lavoro e non la quantità del tempo che si passa in ufficio quando si deve valutare l’output di un dipendente. Lavorare per obiettivi è fondamentale e il loro raggiungimento dovrebbe essere il metro di valutazione da utilizzare.

  2. Simone Novarese

    La pandemia e lo smart working hanno portato a ripensare i tempi tradizionali della settimana lavorativa. Lavorare 4 giorni può sembrare una provocazione ma questo articolo mette in luce vantaggi e possibilità.

  3. Manuel Severini

    Lavorare meno per produrre di più ed avere tempo per gioire dei piaceri della vita! Lavorare per vivere e non vivere per lavorare

  4. Luigi Moschetto

    Sarebbe un grande traguardo che consentirebbe di migliorare molto in ottica di rendimento puntando più sulla qualità che sulla quantità. Se lo ritengo fattibile? Purtroppo temo che la mentalità italiana sia ancora parecchio distante da questa soluzione ma spero di essere smentito.

  5. Andrea Palma

    un iniziativa che utilizzo anche io nella mia azienda. Ho notato subito dei miglioramenti nel rattare i clienti da parte delle mie dipendenti e soprattutto un benessere fisico da non sottovalutare. Meno stress, piú tempo per loro stessi. Penso sia una soluzione ottimale per tutte e due le parti.

  6. teresa

    secondo me 4 sono i giorninàperfetti per lavorare. Articolo interessante..che fa anche un po sognare..ma in fondo sono i sogni a farci andare avanti no? :)

  7. paride bombaci

    Non so quanto sia fattibile onestamente. Rimango un pò scettico.

  8. Giada Krastev

    Sarebbe il sogno di tutti e permetterebbe un migliore equilibrio vita personale-lavorativa!

  9. Simona Dassi

    Sarebbe davvero un ottimo modo per bilanciare vita lavorativa e personale sempre però che venga davvero applicato e nel modo corretto. Queste formule a mio avviso sono uno stimolo per aumentare la produttività con conseguente beneficio per tutti.

  10. Maria Elena Massarelli

    Lavorare poco e bene è davvero un ottimo auspicio per tutti; in questo modo ci sarebbe più tempo per sbrigare le altre attività della vita. Spero venga adottato ben presto da tutti i Paesi del mondo soprattutto grazie al maggior apporto fornito dalle macchine/robot.

  11. Monica Sartori

    Lavorare solo quattro giorni a settimana sembra un traguardo raggiungibile e vicino grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie e del mondo digitale. Credo però che la mentalità italiana sia ancora troppo legata al vecchio concetto di lavoro, forse più focalizzato sull’aspetto quantitativo che qualitativo dell’attività svolta. E questo non solo da parte delle aziende ma, purtroppo, anche per quanto riguarda i dipendenti.

  12. marialuigia2

    Il mondo del lavoro è in continuo cambiamento e innovazione. Bisogna sdoganare la concezione classica di lavoro sul lavorare ore ed ore, e invece accogliere questa nuova modalità. A mio parere molto più produttiva, lavoro di maggiore qualità, più tempo libero, maggior riposo e di conseguenza maggiore performance lavorativa.

  13. EleonoraDrago

    Il mondo d’oggi è frenetico e ci impone una velocità continua.
    Ci insegnano fin da piccoli che “Il tempo è denaro” e per questo non deve essere sprecato.
    Il lavoratore, rincorrendo il tempo, viene sommerso e sopraffatto dal lavoro stesso. Lo stress a cui è sottoposto non giova a lui e si ripercuote, in termini economici, sull’azienda.
    Questo articolo evidenzia i benefici del lavorare meno, ma meglio. Benefici sia per il lavoratore sia per l’azienda.

  14. Matteo Laudani

    Sarebbe una vera e propria rivoluzione. Credo sia necessario smontare la concezione classica di lavoro e far spazio a nuove idee capaci di ridurre lo stress e aumentare la produttività del dipendente

  15. Andrea Domanico

    Molte realtà hanno già dimostrato come lavorare 4 giorni alla settimana sia redditizio sia per l’azienda che per i lavoratori. Siamo ormai lontano dall’era fordista, della produttività misurabile in quantità e non qualità del lavoro svolto. La recente accelerazione al digitale dovuta alla pandemia potrebbe essere il momento giusto per adottare una nuova visione dell’attività lavorativa.

  16. Luca Pesenti

    La pandemia ha sicuramente accelerato il processo già in atto di transfert lavorativo nel mondo del digitale. Nella realtà che ci si prospetterà finito il Covid, questa soluzione lavorativa si potrà attualizzare ancora di più, portando con se tutti i vantaggi innovativi riportati in questo articolo. Lo stress è sicuramente un problema che si è trascinato negli anni e il lavoro ne è tra i principali fautori, soprattutto in un mondo veloce come quello di oggi. Questa nuova formula lavorativa contribuirebbe a restituire una qualità della vita di un certo rilievo, direttamente proporzionale ad un aumento dell’autostima e di conseguenza del rendimento lavorativo. E’ logico quindi che a beneficiarne non sarebbe soltanto il lavoratore in se, ma anche l’azienda che avrebbe una forza -lavoro meno frustrata e più produttiva.

  17. Ornella Bonomo

    Lavorare 4 giorni a settimana sarebbe una soluzione ottimale per tutti i motivi esplicati nell’articolo. In primis , i lavoratori avrebbero il tempo necessario per raccogliere le energie e ripartire grintosi nella settimana successiva. Resta però il dubbio circa la mole di lavoro a loro destinata: potrebbe esserci il rischio di dover concludere gli stessi task in minor tempo.

  18. Vittoria Di Michele

    Il mondo del lavoro sta cambiando in maniera incredibilmente rapida. Le nuove opportunità da cogliere sono illimitate ma, come scrive Manuela, è importante formarsi in maniera adeguata e assicurarsi di essere sempre aggiornati, in particolare in ambito digitale.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guadagna fino a €5000 al mese grazie all'Intelligenza Artificiale.. Partendo da Zero!
Webinar Gratuito lunedì 29 ore 19:00