Seleziona una pagina

Lavorare nel mondo della musica grazie al web marketing

Possedere doti canore paragonabili a quelle del frontman di una band internazionale o saper suonare uno strumento musicale come un maestro d’orchestra non sono le uniche competenze per lavorare nel mondo della musica.

Grazie al processo di digital transformation in atto anche nell’industria musicale, nuove figure professionali trovano qui ampio spazio. Basti pensare all’importanza dei social media e della gestione della reputazione online per un artista, un editore o una casa discografica, per comprendere come il marketing digitale sia diventato ormai indispensabile anche in questo settore.

Ad esempio, frequentare il Corso Web Marketing Manager di Digital Coach® può essere uno dei primi passi da fare per costruire la propria carriera nel settore musicale. Per affermarsi servono una visione globale e un approccio strutturato e per ottenerli occorre:

  • conoscere il funzionamento degli strumenti e dei canali di marketing,
  • saper usare i tool di analisi dei dati e interpretarli,
  • essere in grado di attuare la migliore strategia web.

Lavorare nel mondo della musica oggi

Oltre a essere colonna sonora dei momenti più significativi della nostra esistenza, oggi la musica – molto più di quanto accadeva solo un paio di decine di anni fa – ci può accompagnare in ogni istante della nostra giornata dalla sveglia al posto di lavoro, dallo shopping alle occasioni di svago e relax.

È accessibile e disponibile in qualunque momento e in ogni luogo. E questo ha modificato anche il modo di lavorare nel mondo musicale. Grazie al web e all’innovazione tecnologica si sono aperte nuove prospettive di sviluppo, creati nuovi ambiti professionali fino a trasformare il modo di interpretare ruoli da tempo consolidati.

L’industria musicale pur continuando a reggersi sui pilastri della produzione discografica, dell’editoria e dei diritti, del management musicale, della live music e della promozione, si è arricchita infatti di nuovi elementi quali:

  • lo streaming,
  • il download digitale,
  • l’acquisto online,
  • le piattaforme di video sharing e i social media network.

Vuoi diventare un Web Marketing Specialist di successo?
Scopri quali caratteristiche devi possedere!

test web marketing specialist

Tutti fattori di una evoluzione che ha trasformato le modalità di produzione, esecuzione e fruizione di musica fino a plasmare nuove abitudini nei suoi consumatori e determinare l’affermarsi di nuovi ruoli per tra gli addetti ai lavori.

Chi vuole lavorare nel mondo della musica deve possedere competenze che, nulla o poco, hanno a che fare con il talento artistico ma che invece sono strettamente connesse all’uso della tecnologia, al digitale e alle strategie di web marketing e non può quindi fare a meno di conoscere le dinamiche di Internet, social media e piattaforme di streaming.

Diventa Web Marketing Specialist o Manager certificato

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI WEB MARKETING

I mestieri della musica

Prima che la IV rivoluzione industriale arrivasse a stravolgere il settore, lavorare nel music business coincideva con uno dei seguenti ruoli: fare il cantante o il musicista, organizzare concerti e tour oppure essere addetto in un’azienda discografica. Per supportare l’intero ciclo di vita di un prodotto musicale dalla fase creativa iniziale alla produzione, dalla distribuzione alla promozione, adesso diventa indispensabile il contributo di altri professionisti dotati di digital skills come:

  • il social media manager,
  • il digital PR specialist,
  • il content editor,
  • il blogger.

lavoro settore musicalePer una major discografica, un cantante o un musicista, infatti, è necessario poter raggiungere il pubblico più vasto possibile attraverso i mezzi più idonei, coinvolgendolo con contenuti pensati per far crescere la community. Tanto per gli artisti emergenti quanto per quelli affermati, i nuovi media sono diventati di cruciale importanza perché consento di:

  • farsi conoscere,
  • aumentare la propria popolarità,
  • mantenere viva la relazione con il proprio pubblico,
  • influenzare il gusto musicale collettivo,
  • determinare nuovi trend di ascolto.

Ed è proprio la relazione costante con la community – che non è solamente costituita da fan e supporter ma anche da addetti ai lavori come giornalisti, influencer e blogger – che permette di diffondere l’immagine voluta di un artista e di gestirne al meglio la web reputation.

Post, articoli, interviste, video e commenti online contribuiscono a crearne una precisa opinione sul cantante, sull’ultima hit, sul tour o sulla casa discografica e la influenzano, in modo positivo o negativo. Piattaforme come Instagram, Facebook, Youtube hanno acquisito un’importanza strategica tale da determinare il successo o il fallimento di una band, di un disco, di un tour.

Apprendi come relazionarti efficacemente con la tua Community.
Scarica ora la Guida Gratuita!

scarica ebook community manager

Web, Social e nuove professioni musicali

Così quando un nuovo artista si affaccia sulla scena musicale, oppure un nuovo disco è pronto per il lancio, o ancora un tour di concerti è in partenza, è fondamentale affidarsi a professionisti esperti del settore.

Social Media Manager

Il social media mager gestisce operativamente gli account ufficiali di un artista o di un’etichetta discografica sui principali piattaforme di networking Facebook, Twitter, Instagram, YouTube, LinkedIn, Pinterest ed eventualmente anche sul blog aziendale della casa discografica. Definisce la strategia e crea contenuti ad hoc per il pubblico di riferimento, con l’obiettivo di ampliare la presenza online, migliorare la brand awareness, creare engagement e generare leads.

Nel tuo DNA c’è il social media marketing?
Fai subito il test e in pochi minuti avrai la risposta!

test social media manager

Per garantire una comunicazione efficace sui social media un professionista che ricopre questo ruolo deve:

  • conoscere dal punto di vista tecnico le diverse piattaforme,
  • definire obiettivi e redigere la strategia di comunicazione,
  • predisporre i contenuti e il piano editoriale,
  • pianificare e gestire le campagne di advertising,
  • analizzare i dati provenienti da tool di monitoraggio e di misurazione performance,
  • interagire con i fan e gestire eventuali crisi,
  • coordinare il team di professionisti ed eventuali provider esterni.

Come puoi acquisire le competenze avanzate tipiche del Social Media Manaeg?
Frequentando un corso altamente professionalizzante

ACQUISISCI LE COMPETENZE E OTTIENI LA CERTIFICAZIONE

Digital PR Specialist

lavorare nel mondo della musicaIl Digital PR Specialist si occupa di pubbliche relazioni online e gestisce la web reputation della casa discografica o dell’artista per il quale lavora, facendo da collegamento con la community dei fan e con influencers, blogger e key opinion leader di spicco.

Altre attività che richiedono l’intervento del Digital PR Specialisti riguardano la gestione dell’ufficio stampa musicale, il cui compito è curare la relazione con i giornalisti e le redazioni – di media tradizionali, stampa specializzata, TV, radio e blog – attraverso la diffusione di comunicati, l’organizzazione di conferenze stampa e press-day dedicati.

Per lavorare nel mondo della musica come professionista delle Digital PR è fondamentale essere in grado di:

  • raccogliere e monitorare costantemente tutto ciò che viene pubblicato, condiviso e recensito per poter avere una panoramica dello stato della reputazione online,
  • misurare l’efficacia della strategia attuata, individuare eventuali criticità e sapere intervenire con azioni migliorative.

Competenze queste che contribuiscono ad accrescere la notorietà degli artisti e delle etichette discografiche e migliorarne la percezione agli occhi di pubblico e influencer.

Essere un esperto di pubbliche relazioni online è il tuo obiettivo?

OTTIENI LA CERTIFICAZIONE DI DIGITAL PR SPECIALIST

Copywriter

Il copywriter scrive testi persuasivi da utilizzare nelle campagne pubblicitarie e testi per i differenti strumenti di comunicazione e supporti, come blog, siti web, canali social ed e-commerce. Il suo obiettivo è quello di influenzare il pubblico, attirandolo e fidelizzandolo, per creare o accrescere la community, per incrementare le vendite di un nuovo disco o dei biglietti di un concerto.

Un copywriter nel settore musicale deve essere in grado di:

  • scrivere i testi adatti ai differenti mezzi di comunicazione, specifici per il pubblico di riferimento e in linea con la strategia di editoriale e di marketing,
  • collaborare alla creazione e sviluppo dei piani di comunicazione,
  • curare l’editing dei contenuti di blog e siti web attraverso gli strumenti di CMS (Content Management Systems),
  • scrivere testi SEO-friendly secondo i principi SEO di base per aumentare la visibilità dei contenuti.

 

Web Content Editor

Il web content editor crea e diffonde contenuti (testi, immagini e video) attraverso i canali social, il sito web, il blog e le piattaforme e-commerce per accrescere l’engagement del pubblico di riferimento. Nel caso del music business i contenuti devono essere in grado di creare una relazione proficua tra la casa discografica e la sua audience, intesa nel senso più ampio del termine che include i fan degli artisti che gestisce e tutti i possibili stakeholder, dagli autori agli editori, dalle radio e tv fino agli organizzatori di eventi live.

A questo professionista si può inoltre affiancare un’altra figura professionale lo Youtube & video content manager, specializzato nella realizzazione di prodotti video e contenuti multimediali per i differenti canali di comunicazione: dalla scelta del topic, alla produzione del video e alla sua pubblicazione.

Scarica l’Ebook Gratuito e apprendi quali sono le attività
e le competenze del Web Content Editor

scarica ebook web content editor

Blogger e Vlogger

Il Blogger e il Vlogger si occupano di produrre contenuti, rispettivamente testuali e video, per promuovere etichette o artisti e di pubblicarli secondo un piano prestabilito. Gestire un blog musicale permette di comunicare attraverso la condivisione di informazioni, notizie ed esperienze con lo scopo di rafforzare la brand identity del cantante, della band o della casa discografica, di promuovere la vendita di un album e dei biglietti di un concerto, intrattenere i fan stimolandone l’engagement.

Streaming e opportunità di carriera

Nuove opportunità per lavorare nel mondo della musica sono collegate all’ambito della distribuzione e vendita di musica attraverso le piattaforme di streaming. Bastano una connessione a Internet e un dispositivo – che sia lo smartphone, il tablet o il computer – per accedere a cataloghi pressoché infiniti di brani, hit e opere. Il tutto è reso ancora più performante dalla tendenza a utilizzare in modo più frequente e assiduo un unico e solo device, lo smartphone, e dalla diffusione delle reti 4G e prossimamente anche di quelle 5G.

Le soluzioni di streaming musicale disponibili sono molteplici e offrono livelli di servizio che consentono di ascoltare la musica gratuitamente oppure su abbonamento. La grande maggioranza delle piattaforme però ricorre a formule freemium, che prevedono diversi tipologie di servizio:

  • una versione base e gratuita, ma con restrizioni di vario genere come le interruzioni pubblicitarie;
  • diverse versioni con funzionalità aggiuntive, differenziate in base al canone sottoscritto.

come lavorare nel mondo della musicaQuando si parla di streaming applicato alla musica la prima piattaforma a cui pensiamo è senz’altro Spotify, la più famosa al mondo. A questa si aggiungono tra le altre Apple Music, Google Play Music, Amazon Music, Dezeer, Tidal, Napster. Ognuna possiede delle peculiarità – la capillarità nel raggiungere il pubblico, la cura delle playlist, le dimensioni dei cataloghi o la specificità dei generi musicali proposti – che impongono un nuovo modo di produrre, distribuire e promuovere la musica.

Ecco che accanto ad autori, produttori, direttori artistici, editori musicali e si vanno affermando anche altre nuove figure professionali, oltre a quelle della comunicazione online, che conoscono le caratteristiche delle singole piattaforme di streaming musicale ma anche le tecniche di vendita sul web come:

  • il curation manager, che inserisce le novità in uscita nelle playlist delle piattaforme di streaming, alle quali gli utenti si connettono per ascoltare la musica e scoprire nuovi brani;
  • lo streaming platform data analyst, che analizza i dati e i trend di ascolto dei brani e degli album in catalogo e li interpreta ricavando informazioni su gusti musicali, tempi e modi di fruizione degli utenti;
  • il sync manager, che si occupa di scegliere i brani musicali da utilizzare in prodotti audiovisivi quali spot, serie tv, film, app per smartphone e web, e prodotti digitali di vario genere;
  • l’e-commerce manager, che si occupa delle strategie di vendita sul web e sulle piattaforme online dedicate, è responsabile del raggiungimento degli obiettivi di vendita e possiede competenze di digital marketing.

Scopri le professioni emergenti dell’online!
Partecipa al Webinar Gratuito

webinar digital jobs

Skill per lavorare nella musica

Per garantire adeguata presenza e diffusione a nuove hit, progetti musicali, cantanti e gruppi e per curare la presenza digitale e la visibilità di un artista affermato o emergente, di una major discografica o di un’etichetta indipendente, ai nuovi professionisti per poter lavorare nel music business sono richieste competenze:

  • tecniche, perché è indispensabile conoscere le caratteristiche delle diverse piattaforme per poterne sfruttare il potenziale al fine di promuovere un artista o un brano musicale;
  • analitiche, perché interpretando i dati si possono individuare nuovi trend, stilare un profilo preciso del comportamento di consumo dei propri utenti, valutare l’andamento della strategia e decidere quali azioni intraprendere per ottimizzarne i risultati;
  • strategiche, perché la scelta di utilizzare una specifica piattaforma, la realizzazione di un certo prodotto multimediale e/o la pubblicazione di un video su un determinato canale possono influenzare il successo di un cantante e del suo nuovo disco;
  • copywriting, perché la scrittura deve essere a servizio del pubblico, del brand, del mezzo utilizzato. Il che significa, ad esempio, essere in grado di scrivere un post per il blog che trasmetta i valori i valori del brand, un post accattivante per i social, una news condensata in un massimo di 280 caratteri, una call to action che spinga davvero a compiere un’azione;
  • creatività e design, perché la parte visual della comunicazione contribuisce a creare un’immagine riconoscibile di un brand ma anche di un artista o di un singolo progetto musicale e, al tempo stesso, è in grado coinvolgere anche dal punto di vista delle emozioni la propria community;
  • project management, perché nell’ambito di un progetto musicale oltre alla visione di insieme un professionista deve essere in grado di definirne obiettivi e di progettare, pianificare e gestire le fasi di sviluppo e le possibili evoluzioni dello stesso, assecondandone l’andamento o riportandole sul percorso stabilito.

Come entrare nel mondo della musica

In questo contesto risulta evidente che per lavorare nel settore musicale ci possono essere diverse vie di accesso oltre a quella artistica come ad esempio quelle aperte dal digital marketing. In questo caso non sono sufficienti la passione per la musica, avere l’account sui principali social network o ascoltare musica da piattaforme di streaming, ma è necessario avere una formazione specifica. Per poter lavorare nel mondo della musica allora diventa un esperto di digital marketing e social media management oppure specializzati in digital PR, web content oppure in video marketing e con Digital Coach puoi preparati a diventare un professionista del music business.

Dai una svolta alla tua carriera in ambito musicale!
Contatta un esperto e definisci il percorso migliore per te

RICHIEDI LA TUA CONSULENZA DI CARRIERA GRATUITA

marketing discografico social music marketing creare blog di musica

Mi occupo da sempre di comunicazione. Da quando ho iniziato, scrivendo il testo per una brochure, è stato un crescendo. Dai copy per le pubblicità agli eventi, dalla gestione dell’ufficio stampa alle attività di PR, dalla comunicazione BtoB a quella interna non potevo certo rinunciare a web e social media, che per me sono il presente e il futuro della comunicazione.

SCARICA UNO TRA OLTRE 30 EBOOK

Aumenta la Tua Conoscenza sugli argomenti del Digital Marketing. Scegli gratuitamente tra oltre 30 Ebook di Digital Coach.

"*" indica i campi obbligatori

Consenso
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Recensioni Digital Coach su Google


Fai il Test sulla Tua Professione ideale


PARTECIPA AD UNA PRESENTAZIONE DI ORIENTAMENTO

Presentazione di orientamento Digital Coach

36 Commenti

  1. Maria Elena Massarelli

    Per chi ha piacere a lavorare nel mondo musicale queste professioni sono un’ottima opportunità.. In un altro articolo ho letto di un ragazzo che ha aperto un blog proprio di musica… Inoltre, essendoci numerose figure, si può anche scegliere la professione più giusta in base alle proprie caratteristiche personali.

  2. Monica Ciminelli

    Mi sono segnata alcune cose di quest’articolo perchè poco tempo fa mi hanno chiesto come ci si mette online se si è musicisti!! Grazie, molto utile!

  3. Virginia Acanfora

    Arriva veramente ovunque il digitale. Lo si può applicare in tutti i settori ed molto versatile. Direi non si potrebbe chiedere di meglio!

  4. Maria Elena Molle

    Musica e Digital, nuove figure professionali trovano spazio nel digital, bisogna reinventarsi sempre e in tutti i campi.

  5. Maria Elena Molle

    Musica e Digital, nuove figure professionali trovano spazio nel digital, bisogna reinventarsi sempre ed in tutti i campi.

  6. Irene Aldieri

    Non avevo mai riflettuto sulla correlazione tra mondo della musica e mondo digital. Grazie per gli spunti!

  7. Nicoletta Andrello

    Interessante analisi che conferma quanto il digitale stia investendo proprio tutti i settori.

  8. PETRELLIS

    Il Digitale sta portando un cambiamento epocale nella musica

  9. Matteo Giammarino

    Ottimo articolo che spiega molto bene come anche in questo settore sono nate svariate figure professionali digitalizzate!

  10. Antonio Martina

    Saper come promuovere artisti è oggi considerata una skill importantissima, soprattutto a causa della saturazione della nicchia. Ottimo articolo!

  11. Olga Floccari

    Music Marketing è molto interessante. perché qua si deve capire anche come promuovere il contenuto musicale su Itunes e altre piattaforme musicali, charts, e anche al livello internazionale. Il mondo digitale è molto vasto e da grande possibilità di sviluppare le competenze in tante direzioni.

  12. Arianna Di lullo

    A cosa serve avere questa dote se non la si fa sentire al mondo? Il digitale permette ciò. Allarga gli orizzonti, ma bisogna avere una strategia di marketing e delle competenze in materia o quantomeno affidarsi a professionisti del settore

  13. Salvatore

    Spesso se si pensa al settore della musica vengono in mente solo cantanti di successo o band che devono scalare la classifica… invece leggendo questo articolo ho scoperto un mondo di opportunità professionali che non conoscevo. D’altra parte la musica e’ già presente nel digital già prepotentemente da anni…

  14. Tasnim Abu Shwaima

    Lo streaming platform data analyst, meraviglioso! Che figura interessante. Servirebbe proprio per capire come mai da Battisti a Eminem, siamo finiti ad ascoltare su Spotify Sferaebbasta.

    Oggi chi sono esattamente le persone che cantano a squarciagola musica trap con i brividi sulla pelle e l’emozione fredda negli occhi?
    Forse le stesse persone che non capirebbero le parole d’amore di Battisti? Oppure quelli che hanno avuto troppe delusioni e cuori spezzati.
    Ottimo articolo, a parte i discorsi romantici e smielati, ci rendiamo conto di quanto il digitale”ficca il naso” dovunque, senza dare fastidio, anzi come dice Fedez, è tutto il contrario.

  15. Sharon Brenti

    Ormai il digitale sta “invadendo” il mondo; interessante conoscere consigli di applicazione anche nell’arte.

  16. Valeria Mucciola

    connubio perfetto: musica e digital!

  17. Stefania Ravera

    Mi fa piacere che l’artico metta bene in evidenza come, con il supporto di figure professionali molto preparate, il digital marketing possa essere veicolo di intrattenimento e di trasmissione di cultura al grande pubblico.

  18. Attilio Eros Serravalle

    Sono pienamente d’accordo a ciò che esprime Patrizia in questo articolo.
    Ho lavorato nel campo musicale per più di 10 anni e se penso a come è cambiato in un decennio il meccanismo di diffusione e marketing mi viene la pelle d’oca.
    Il Digitale ha stravolto il mondo della discografia e in particolare le case di distribuzione.
    Oggi è molto più semplice auto prodursi o produrre un artista, anche senza le radio e distribuzioni il prodotto può essere pubblicizzato e diffuso online.
    In poche parole, credo che la digitalizzazione è stata la bolla che ha cambiato il modo di lavorare e sopratutto la vita quotidiana delle persone.

  19. Paola Colombo

    Questo articolo dimostra ancora una volta come il digitale abbia rivoluzionato tutti i settori, compresi quelli che sembrano molto distanti da questo ambito

  20. Leonardo Taverna

    Credo che il legame tra musica e digital, si riveli spesso vincente. Sicuramente se avessi questo tipo di passione, aprirei delle pagine social per far conoscere le mie capacità. Articolo ben strutturato e con spunti di riflessione.

  21. Anna Francesca Arduini

    Per chi lavora nell’ambito musicale bisogna esser in grado di reinventarsi appoggiandosi ad altre figure professionali quali il social media manager o il content creator o il ditigal PR per poter rilanciare questo settore.
    Articolo molto interessante! Grazie

  22. Simone Matteoni

    Articolo molto interessante, molto utile per capire come utilizzare il web per veicolare la propria musica!

  23. Barbara Amasino

    È davvero interessante vedere come il digital sia fondamentale anche in campo artistico. Articolo completo e ricco di spunti che non avrei immaginato applicabili ad un mondo dove pensavo fossero fondamentali solo studio e talento.

  24. Francesco Sammartano

    Articolo che offre ottimi spunti, il digitale offre importanti opportunità in molteplici settori, anche in settori particolari come quello della musica. Anche un musicista o una casa discografica hanno bisogno di farsi, conoscere, ampliare la loro visibilità, creare e curare immagine e reputazione. Formarsi e acquisire competenze nell’ambito del digital marketing diventa quindi indispensabile per raggiungere risultati di successo anche in questo settore.

  25. Simona Biondi

    Interessante connubio quello tra musica e digitale. Articolo molto interessante!

  26. Roberta Florian

    Ormai è fondamentale avere più competenze trasversali. Come riporta l’articolo è importantissimo avere competenze nell’ambito digitale e, grazie a queste, è possibile trasformare la propria passione in un lavoro.

  27. Manuel Lazzarotto

    Puoi anche essere un grande talento ma se non sai vendere quelle che fai il tuo successo sarà sempre limitato . Il digital offre anche per il mondo della musica diversi canali/strumenti per farsi notare dal pubblico ed ottenere risultati d’immagine strabilianti . Ma per farlo servono competenze specifiche che si possono apprendere con una formazione dedicata al markenting online.

  28. Ester Memeo

    Dici bene Nicoletta quando parli delle diverse figure professionali che nel mondo del digitale servono anche a chi fa della musica una scelta artistica.
    Servono anche tante altre skill per completare il progetto.
    Io sono una copy e anche podcaster e quando creo podcast si intersecano tante competenze che vanno al di là della capacità vocale.

  29. Erika Baggetto

    Ho letto questo articolo per curiosità non essendo interessata a un lavoro in ambito musicale; indubbiamente l’innovazione tecnologica ha aperto nuove prospettive di sviluppo e nuovi ambiti professionali anche nel campo della musica.

  30. Giorgia Menicucci

    Sicuramente il digitale ha creato nuove figure professionali nel settore musicale.L’articolo è ben fatto e ricco di spunti.

  31. Irene Sacco

    Interessante vedere come mondo della musica e digitale siano oggi così strettamente connessi, soprattutto per professioni come Social Media Manager e Digital PR Specialist, da te giustamente citati. Vale certamente la pena approfondire questa tematica leggendo il tuo articolo, e scoprire non solo quali sono le opportunità di carriera, ma anche le competenze da acquisire per farsi strada in un mondo così competitivo. Ottimo lavoro!

  32. Franco Angelo

    Non so cantare, non so suonare, ma posso lavorare lo stesso nel mondo della musica grazie al digital marketing ;-)

  33. Quarati Annalisa

    Articolo completo e molto dettagliato. Spiega alla perfezione come sfruttare il mondo digitale per veicolare la propria musica. Complimenti all’autrice :)

  34. Iulia Lebedieva

    L’articolo è molto interessante. E’ vero che la rivoluzione digitale influenza tutto e in particolare il mondo della musica. Sono molto interessata a questo argomento e nell’articolo di Patrizia ho trovato per me tanta informazione utile. Grazie!

  35. Martina Stoppa

    Una panoramica davvero completa su un mondo molto complesso, ma che come l’arte in generale richiede davvero un grande sforzo comunicativo per raggiungere il grande pubblico. Affidarsi a un professionista o acquisire le competenze in prima persona è determinante per emergere.

  36. Vanessa Schincariol

    Grazie Patrizia per averci indicato le nuove opportunità di carriera nel mondo della musica attuata al Digitale.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.