Seleziona una pagina

 

Come scegliere il lavoro ideale è una tappa molto importante per tutte le persone nel corso della loro vita. Questa scelta è molto difficile ed è influenzata da vari fattori. Infatti, scegliere la professione giusta dovrebbe avvenire in concomitanza con la scelta della scuola superiore o della facoltà universitaria. Ma come fai a capire di preciso cosa ti piace veramente a quell’età? Ecco perché, sei influenzato dai consigli dei tuoi genitori, che non sempre sono vicini a ciò che veramente fa per te. Tutto questo porterà a fare scelte sbagliate: scegliere la scuola superiore sbagliata, scegliere la facoltà universitaria sbagliata e infine trovare il lavoro sbagliato. La cosa più frustrante per una persona è fare, per tanto tempo, un lavoro non gratificante.

perché scegliere il lavoro idealeE allora cosa fare? Hai un lavoro sicuro e lo lasci per qualcosa che non sai se andrà a buon fine? Ci sono degli step che dovrai percorrere per poter fare una valutazione chiara sulla scelta del lavoro più adatto a te:

  • valuta i tuoi punti di forza e le tue attitudini
  • considera le nuove professioni
  • formati per acquisire le migliori competenze.

Devi fare un’analisi precisa di cosa vuoi e cosa devi fare per trovare l’occupazione ideale. Occorre anche valutare come è cambiato il mondo del lavoro nel corso del tempo e muoverti in modo adeguato per poter riuscire a stare al passo dei cambiamenti.

Infatti, con l’avvento del digitale, molti lavori si sono trasformati e altri se ne sono creati: per esempio SEO Specialist, Blogger, Web Designer, Social Media Manager. Tutti questi nuovi lavori richiedono una scelta basata su uno studio adeguato e approfondito, attraverso Corsi con Certificazioni in Digital Marketing.

 

Come scegliere il lavoro giusto in 6 step

Scegliere il lavoro giusto è molto importante, ma spesso non si ha la maturità o la determinazione di scegliere ciò che piace. Quindi, succede che farai un lavoro attinente a ciò che hai studiato, ma è veramente ciò che ti soddisfa?

Spesso a questa domanda risponderai NO, perché nasce in te la necessità di cambiare. Possono, però, capitare situazioni particolari, come è accaduto in questi ultimi anni con la crisi sanitaria, in cui molte persone hanno perso il lavoro.

Queste persone magari non sono più giovanissime, il mondo del lavoro è cambiato e l’avvento del digitale ha creato lavori diversi e la necessità di competenze sempre più rivolte verso tale specializzazione. Cosa possono fare le persone in queste situazioni per adeguarsi a questo nuovo mondo del lavoro? Ora ti mostro 6 step per scegliere il lavoro ideale.

 

Valuta i tuoi punti di forza e testa le tue attitudini

Nella scelta del lavoro valutare i punti di forza e le proprie attitudini rappresenta l’aspetto fondamentale su cui basarti. Ciò ti consente di capire bene verso quale settore lavorativo puoi orientarti. I nostri punti di forza non devono riguardare solo le conoscenze acquisite a livello scolastico, ma anche le qualità caratteriali.

Questa valutazione non è sempre facile, bisogna conoscersi molto bene. Ma è un passaggio molto importante perché, alcuni aspetti del nostro carattere, ci potrebbero portare ad essere più adatti per un certo tipo di lavoro. Per esempio, se sei estroverso ed empatico sarai adatto a trovare un lavoro a contatto con il pubblico; se sei introverso sarai adatto ad un lavoro che non ti metta in contatto con il pubblico.

Se non sei riuscito nel tempo a capire bene chi sei, puoi effettuare dei test e conoscere le tue attitudini. Nel Web sono presenti diversi tipi di test su come scegliere il lavoro ideale, sulla base dei tuoi punti di forza e delle tue attitudini:

  • come ci relazioniamo con gli altri?
  • come prendiamo una decisione?
  • come risolviamo i problemi?

 

Come capire per cosa si è portati? Utilizza il test e scopri quali sono le tue attitudini

test sulle professioni digitali

 

Stabilisci i tuoi obiettivi lavorativi

Stabilire i tuoi obiettivi nella scelta del lavoro è fondamentale in questo percorso. Dopo aver capito quali sono le tue attitudini, occorre stabilire dove vuoi arrivare nel campo lavorativo. Dopo aver capito questo, devi stabilire dei traguardi intermedi, per raggiungere il tuo obiettivo finale. Per stabilire gli obiettivi, sia quelli finali che quelli intermedi, devi utilizzare i criteri SMART.

Gli obiettivi SMART sono le singole fasi, di una adeguata strategia, messi in atto per raggiungere l’obiettivo principale. Il termine SMART è stato utilizzato per la prima volta in una pubblicazione del 1981 da George T. Doran e successivamente approfondito dal professor Robert S. Ruben; scopri qui di seguito quali sono.

  • Specifici: obiettivi chiari e ben definiti. Se sarai vago nello stabilire gli obiettivi, rischi di non arrivare alla fine del tuo percorso.
  • Misurabili: devi valutare costantemente i progressi che fai, per capire dove ti trovi lungo il percorso.
  • Raggiungibili: gli obiettivi prefissati nel tempo devono essere adatti a te e facili da raggiungere.
  • Rilevanti: gli obiettivi che hai stabilito devono essere rilevanti rispetto al percorso e alla meta che vuoi raggiungere.
  • Definiti nel tempo, cioè devi definire un tempo entro cui raggiungere gli obiettivi che hai fissato.

 

Considera le nuove professioni del mercato lavorativo

Oggi più che mai, puoi trovare lavoro considerando le nuove professioni che il mercato del lavoro richiede. Questi sono anni in cui i cambiamenti, nel mondo del lavoro, sono molto veloci. Inoltre, l’avvento della pandemia ha cambiato molto il modo di lavorare: innanzitutto ha portato a vedere lo smart working come possibile alternativa al classici lavori in ufficio; è aumentato il volume di vendite dell’E-Commerce e i social media ormai rappresentano il maggiore canale di diffusione per un marchio.

Quindi il settore digitale sta crescendo in modo esponenziale e sempre più le nuove figure professionali sono legate ai seguenti nuovi settori digitali.

come scegliere il lavoro ideale che fa per te

  • Cyber Security Expert: esperto in minacce informatiche.
  • User Experience Director: colui che cerca di tradurre i bisogni dell’azienda in un qualcosa di usabile da parte dell’utente online.
  • Mobile Developer: è un programmatore specializzato che sviluppa applicazioni adatte a funzionare sui maggiori sistemi operativi mobile, come Android e iOS.
  • Web Analyst: figura che si occupa di analizzare i dati sui diversi canali web realizzando report al fine di prendere decisioni per migliorare il business delle aziende.
  • Digital Copywriter: è il professionista della scrittura online.
  • Community Manager: è il professionista che gestisce delle comunità online.
  • SEO Specialist: si occupa principalmente del posizionamento nei motori di ricerca di siti e pagine web.
  • SEM Specialist: si occupa di marketing online, nello specifico organizza e gestisce campagne pubblicitarie a pagamento sui motori di ricerca.

Tutto questo ti fa capire quando è importante seguire l’evoluzione del mercato del lavoro ed essere veloce e pronto ad adeguarti ai suoi vari cambiamenti. 

 

Scopri quali sono le strategie per trovare lavoro nel digitale
Scarica la Mini Guida Gratuita

ebook strategie per trovare lavoro nel digitale mini guida

 

 

Lavorare in azienda vs mettersi in proprio online

Un grande dilemma nella scelta del lavoro è lavorare come dipendenti in un’azienda o lavorare in proprio online. Prima di fare una scelta simile, devi valutare i pro e i contro di entrambe queste possibilità. Quindi, quali sono i vantaggi e gli svantaggi nello svolgere un’attività in un’azienda online?

Vantaggi del lavoro da dipendente:

  • otterresti uno stipendio sicuro ogni mese
  • avresti i contributi, le ferie e le malattie pagate dall’azienda
  • lavoreresti insieme ad un team altamente preparato e competente
  • dovresti svolgere solo ciò che ti viene chiesto di fare
  • dopo aver lavorato per le ore previste, saresti libero e senza altri pensieri di lavoro.

Svantaggi del lavoro da dipendente:

  • saresti obbligato a rispettare gli orari
  • avresti poche possibilità nel tempo di migliorarti professionalmente
  • dovresti lavorare per qualcun altro e non per una cosa tua.

I vantaggi di lavorare in proprio online:

  • i guadagni potrebbero essere maggiori rispetto ad un’occupazione da dipendente
  • l’orario di lavoro lo gestiresti tu
  • potresti iniziare un’attività in proprio con pochi costi come digital freelance
  • il luogo in cui svolgeresti la tua attività sarebbe irrilevante.

Gli svantaggi dell’attività in proprio:

  • dovresti pagarti da solo i contributi
  • non avresti ferie e malattie pagate
  • avresti più responsabilità
  • dovresti trovare clienti e gestirli.

La scelta del lavoro dipendente o autonomo non è facile. La scelta tra le due opzioni la farai valutando le tue attitudini e i tuoi desideri. Ma in entrambi i casi devi essere preparato adeguatamente per raggiungere gli obiettivi di crescita professionale.

 

Richiedi un coaching di orientamento

Come scegliere la professione giusta richiede particolari capacità di auto-valutazione, perché questa scelta viene effettuata in base alle caratteristiche della tua personalità. Però, tu potresti non riuscire a comprendere appieno quali possano essere le tue effettive potenzialità. Quindi, è meglio evitare di trovare lavoro in modo non specifico perché ciò ti porterebbe a non trovare o a trovare un lavoro non adatto a te. In questo modo aumenterebbero le tue amarezze e disillusioni.

A tutto questo, magari, si aggiungono le pressioni provenienti dall’ambiente esterno: per esempio, parenti e amici. E allora qual è la cosa migliore che potresti fare? Segui un percorso di coaching di orientamento per scegliere il lavoro adatto a te.

In questo percorso, un coach ti fornirà un supporto professionale per farti raggiungere nel tempo un adeguato grado di fiducia in te stesso e nelle tue potenzialità, ma ti insegnerà anche a fare delle scelte in modo autonomo e soprattutto professionale.

 

Non sai come orientarti nella scelta del lavoro ideale?
Richiedi un Coaching di Orientamento Gratuito e inizia a disegnare il tuo futuro lavorativo nel digital marketing

CONSULENZA DI CARRIERA PERSONALIZZATA

 

 

Formati per acquisire le migliori competenze 

Il percorso per acquisire le migliori competenze e trovare il lavoro ideale richiede: un investimento di tempo e una formazione adeguata. Oltre alle classiche competenze necessarie per svolgere una determinata professione, dette Hard Skills, negli ultimi anni dalle aziende vengono richieste due tipi diversi di competenze, chiamate soft skills e skills digitali. Mentre le hard skills sono competenze tecniche che si acquisiscono per esempio con la laurea o altro titolo di studio le Soft Skills sono delle abilità naturali:

  • capacità di comunicazione
  • capacità di relazione e saper lavorare in team
  • flessibilità ad adattarsi ai cambiamenti
  • rispettare in tempo le scadenze
  • capacità di problem solving
  • capacità di ottimizzare le risorse che hai a disposizione
  • empatia
  • autonomia nello svolgere le proprie mansioni
  • creatività.

Le skills digitali, anch’esse molto richieste dal mondo del lavoro sono invece delle competenze che cambiano continuamente e seguono le varie innovazioni tecnologiche.

 

Scopri come dare una svolta alla tua vita lavorativa grazie alle professioni emergenti dell’Online e acquisire le competenze più richieste dalle aziende

webinar gratuito digital jobs

REGISTRATI AL WEBINAR GRATUITAMENTE

 

Conclusioni e ulteriori consigli

Per la scelta del lavoro giusto, adesso sai che conoscere i punti di forza e le attitudini rappresenta il primo passo su cui dovrai concentrarti per capire bene cosa vorresti realmente fare nella vita. I cambiamenti avvenuti nel mondo del lavoro richiedono abilità e competenze sempre più orientate verso il mondo digitale.

Dovrai quindi specializzarti nel tempo per ottenere nuove competenze richieste da un mercato lavorativo sempre più esigente, senza rinunciare alle tue passioni, valorizzando, sempre più le tue attitudini personali in modo tale che possano essere apprezzate e anche ben retribuite dalle aziende con cui ti interfaccerai.

I primi passi di questo percorso li abbiamo fatti insieme, adesso non resta che valutare bene quale potrebbe essere il tuo percorso formativo per ottenere il lavoro ideale.

 

RICHIEDI PIÙ INFORMAZIONI

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli correlati:

lavori del futuro  mettersi in proprio cover  come diventare freelance e avere successo

Orientamento-alle-professioni-scarica-ebook

Le 9 PROFESSIONI DIGITALI più ricercate dalle Aziende. E-BOOK gratuito. Scaricalo ORA!