Seleziona una pagina

BUSINESS MODEL CANVAS

Cos'è e come compilarlo

business-model-canvasIl business model canvas è un documento che rappresenta un modello di business di un’impresa e grazie alla sua struttura chiara eintuitiva permette di controllare, gestire e monitorare il processo di crescita e di evoluzione di un’impresa.

Questo strumento è fondamentale per la pianificazione e l’analisi di un bilancio aziendale per evitare e ridurre i rischi di gestione economica.

Nella pagina seguente ti spiegherò perché la tenuta di un business model canvas è importante, quali sono i suoi benefici, e perché è bene utilizzarlo al fine di garantire all’impresa una crescita sostenuta nel tempo. Se vuoi rivoluzionare la tua azienda in modo radicale e tempestivo, ti consiglio di guardare il Master Digital Strategy presso la scuola di Digital Coach.

Ti serve una mano con la pianificazione della strategia digitale per la tua azienda?

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA GRATUITA

Cos’è un business model canvas?

Il business model canvas è un documento strategico utile a sviluppare modelli di business e a gestire modelli esistenti. Questo schema, sviluppato da Alexander Osterwalder e Yves Pigneur nel 2004, serve ad attuare una gestione strategica di business in un contesto economico reale e ha lo scopo di tenere sotto controllo la crescita produttiva dell’impresa riducendone i rischi nel tempo.

Oggi non è più sufficiente avere una buona idea e adottare una strategia funzionale, perciò è molto importante adottare uno schema che aiuti a tenere sotto controllo l’andamento generale dell’azienda e a ridurre i rischi di perdita. Soprattutto in caso di nuove attività, un business model canvas per startup, attraverso i suoi parametri, è in grado di monitorare la crescita di una startup nel tempo e la sua capacità di evolversi e di adattarsi al mutamento dei fattori esterni.

Hai mai pensato di avviare una start up innovativa?
Clicca e scopri come fare!

SCOPRI IL MASTER START UP PROGRAM

Perché il business model canvas è importante per un’azienda?

Il model canvas aiuta l’azienda a monitorare la gestione economica e ad evitare crisi che possono eventualmente verificarsi nella fase di evoluzione dell’impresa.

La gestione finanziaria di un’impresa, infatti, si basa su azioni e misure preventive che dovranno essere attuate in caso di necessità. Intervenire preventivamente significa, appunto, controllare il processo di sviluppo economico della propria impresa garantendo una crescita economica più sana ed equilibrata nel tempo.

Il business canvas model è uno strumento importante perché permette a un’azienda di prevedere i rischi di impresa e di poterli minimizzare in modo efficace. L’analisi delle risorse in entrata e in uscita, definita appunto attività di budgeting, si basa su questo strumento innovativo, strategico, e adattivo perché consente:

  • di rilevare i costi eccessivi nella creazione di valore per i consumatori;
  • di rilevare il profitto economico perso nella vendita di un valore.

Considerando che oggi la domanda dei consumatori è determinata dal valore reale dei beni e dei servizi offerti sul mercato, e che i consumatori sono alla ricerca di beni che soddisfino sempre più le loro esigenze, ecco che l’attività di budgeting basata su un corretto canvas business model diventa un compito fondamentale da attuare al fine di fornire una crescita economica aziendale sostenibile nel tempo.

Sei un imprenditore e vuoi aumentare le tue vendite?
Partecipa a questo webinar gratuito e scopri i vantaggi delle Digital Sales!

webinar gratuito triplica le tue vendite

Di quali elementi si compone il business model canvas?

La definizione di business model canvas si completa solo in seguito alla spiegazione degli elementi che lo compongono, ecco quali sono.

Key Activities: sono le attività che l’impresa deve assolutamente compiere per creare, distribuire e acquisire valore. Questa sezione del business model va compilata con le attività strategiche e operative che sono indispensabili per la sostenibilità del tuo modello di business specifico. Devi inserire solo quelle attività fondamentali per rendere attuabile la proposta di valore con cui vuoi posizionarti sul mercato e che ti consentono di raggiungere i tuoi clienti in target generando ricavi.

Key Resources: includono tutti gli asset strategici per la tua impresa. In questa sezione del business model devi inserire l’insieme delle risorse di cui la tua impresa ha bisogno per rendere funzionante e sostenibile il suo modello di business. Le risorse chiave possono essere di diversa natura:

  • fisiche (macchinari e impianti per la produzione, punti vendita, tecnologie, ecc..);
  • umane (le risorse umane strategiche per il tuo business);
  • finanziarie (risorse monetarie);
  • intellettuali (risorse intangibili come marchi, brevetti, copyright, database dei clienti dell’impresa, know-how aziendale, progetti sviluppati).

Value Proposition: la proposta di valore è ciò che contraddistingue la tua impresa e che sta alla base del tuo posizionamento strategico, ossa il valore offerto ai clienti attraverso i tuoi prodotti o servizi. Si tratta di benefici tangibili o intangibili che prometti ai tuoi consumatori, tali da spingerli a giustificare il costo che devono sostenere per acquistare il tuo prodotto o servizio.

Customer Relationship: è la sezione in cui stabilisci come comunicare con i tuoi clienti. La relazione che instauri con loro è un aspetto cruciale per garantire la sostenibilità del tuo business nel tempo. Gli elementi che devi inserire in questa sezione riguardano il modo in cui acquisisci nuovi clienti, li fidelizzi e aumenti le vendite. In base al tuo modello di business e alle caratteristiche della tua clientela, adotterai diversi modi di gestire il rapporto e la comunicazione con i tuoi clienti.

Customer Segments: questa sezione contiene tutti i segmenti di clienti che desideri soddisfare con il tuo prodotto o servizio. Ciascun segmento include gruppi di consumatori o business all’interno dei quali i soggetti hanno comportamenti, aspettative, bisogni e esigenze diverse.

Channels: si tratta dei diversi canali di comunicazione, ossia tutti i punti di contatto tra la tua impresa e i tuoi clienti. Questi potranno essere canali di comunicazione, di distribuzione e di vendita. I canali possono essere di tua proprietà o di terze parti, oppure un mix delle due soluzioni. È importante individuare quali sono i canali migliori da utilizzare in accordo con i diversi segmenti di consumatori al fine di instaurare una corretta ed efficace comunicazione.

Cost Structure: in questa sezione del business model canvas devi indicare tutti i costi di natura fissa e variabile che sostieni a seconda del modello di business che hai attuato. Generalmente, i costi sono legati alle tre componenti delle key activities, key resources, e key partners. I costi sostenuti dal tuo business non dovranno superare i ricavi così da generare un profitto.

Revenue Streams: in questo blocco del canvas model bisogna inserire i flussi in entrata, che sono legati alla vendita del tuo prodotto e a ciascun segmento di clientela che hai individuato. Si tratta di una sezione fondamentale, poiché dalla capacità di generare ricavi superiori ai costi, dipende il successo o il fallimento della tua impresa.

Nell’immagine sottostante puoi vedere un esempio di business model canvas.

Business-model-canvas-esempio

Come si compila un model canvas?

Le 9 sezioni della struttura di un business model canvas che ti ho sintetizzato sopra sono raggruppabili in 4 differenti aree.

  • Area infrastruttura: attività chiave, risorse chiave e partner chiave.
  • Area offerta: proposta di valore.
  • Area clienti: segmenti di clientela, relazioni con i clienti e canali di comunicazione.
  • Area finanziaria: flussi di ricavi e struttura dei costi.

La compilazione del business model canvas in tutti i suoi blocchi strategici tiene in considerazione i progressi precedenti della tua impresa così da poterti facilitare nell’implementazione di nuove strategie da adottare.

Infatti, quando si parla di business model canvas ci si riferisce a una gestione finanziaria basata su una “crescita sostenuta” nel tempo che prende in considerazione i cambiamenti derivanti dai fattori esterni sia nell’ambito ambientale che in quello sociale ed economico. Il business canvas model consente di rappresentare visivamente il modo in cui un’azienda crea, distribuisce e cattura valore per i propri clienti.

Una spiegazione del business model canvas non può essere priva di qualche consiglio su dove trovare dei modelli pronti da scaricare, continua a leggere per saperne di più.

Vuoi digitalizzare la tua azienda? Ecco i corsi che fanno al caso tuo!

DIGITALIZZA LA TUA AZIENDA

Business model canvas template

È possibile scaricare un model canvas online, scegliendo quello più adatto alle tue esigenze tra i modelli predefiniti disponibili che puoi modificare e compilare in modo molto semplice. Su Beople puoi scaricare un business canvas model in italiano, mentre, se hai bisogno un model canvas in inglese, hai diverse opzioni: puoi trovare la versione in pdf su Strategyzer e un model canvas in power point o in Word su Neoschronos

Sei pronto a portare la tua azienda online? Scoprilo con questo test!

test attitudinale porta la tua azienda online

Il business model canvas è uno strumento flessibile che viene attuato nelle nuove imprese moderne e aiuta a rilevare prontamente i punti deboli della tua impresa i flussi in entrata e quelli in uscita affinché tu possa avere un’attività redditizia nel tempo.