Seleziona una pagina

Crescita professionale

3 strategie (pratiche) da seguire per migliorare la tua crescita lavorativa

crescita personaleLa crescita professionale è l’insieme di competenze che una persona acquisisce nel tempo e durante il proprio percorso lavorativo. Stabilire una percorso di crescita professionale, rappresenta il processo più importante che caratterizza la vita lavorativa di una persona. Tale percorso di crescita ha l’obbiettivo di raggiungere la posizione lavorativa tanto desiderata e in linea con le proprie attitudini.

La crescita professionale coincide anche con la crescita personale per un individuo ed inizia dalla scelta della scuola superiore, all’Università fino ai corsi di formazione post lavoro. Crescita che deve include aspetti importanti come:

• formazione costante
• capacità organizzativa
• gestire i tempi di lavoro
• capacità di adeguarsi ai cambiamenti nel mercato di lavoro.

Stabilire i tuoi obiettivi nella scelta del lavoro è fondamentale in questo percorso. Dopo aver capito quali sono le tue attitudini, occorre stabilire dove vuoi arrivare nel campo lavorativo. Dovrai programmarti e stabilire dei traguardi intermedi, per raggiungere il tuo obiettivo finale.

 In un mercato sempre più competitivo, il percorso di crescita personale può risultare molto arduo se non hai delle giuste e chiare strategie da seguire. Si, hai capito bene. E’ proprio una questione di strategia, unita ovviamente ad un’elevata dose di impegno e motivazione. Ed è proprio di ciò che parlerò in questo articolo: delle strategie indispensabili da adottare per il raggiungimento del tanto agognato “salto di qualità” nel lavoro come nella vita di tutti i giorni.

Ti piacerebbe passare ad un livello superiore della tua carriera? Hai ambizioni più grandi? Hai altre aspettative di crescita professionali? Bene, se la risposta a tutte queste domande è sì, allora sei arrivato nella pagina giusta.!

Quindi, se desideri nuove sfide e crescenti responsabilità o se ti stai preparando a formarti e puntare sul digitale, ti invito a iscriverti al Master in Digital Marketing.

Vuoi migliorarti per crescere professionalmente? Affidati ad un esperto! Ti aiuterà a scegliere il percorso formativo più adatto a te e a capire come utilizzare canali e strumenti di marketing in modo efficace!

CONSULENZA DI CARRIERA GRATUITA

Perché è importante lavorare alla propria crescita professionale?

Oggi il mercato del lavoro, rispetto al passato è più competitivo e globalizzato. Solo coloro che si rendono conto dell’importanza della formazione, riescono a sopravvivere. Delineare un percorso per la propria crescita professionale è la base per raggiungere gli obbiettivi di carriera tanto desiderati e che ogni persona dovrebbe ambire. Questo concetto deve valere per ogni tipo di professione: avvocato, medico, ingegnere o chi si occupale di consulenza aziendale in ambito digitale.

L’aspetto formativo, in questo momento storico in cui viviamo è diventato sempre più importante. Rispetto al passato oggi non esiste una stabilità lavorativa, e sono veramente pochi quelli che possono beneficiare di una condizione di stabilità. Quindi la formazione per una persona diventa sempre più un aspetto importante, sia per chi è alla ricerca di una prima occupazione, ma principalmente per chi ambisce ad una crescita professionale all’interno dell’azienda. Ora ti indicheremo i tre aspetti importanti da tenere in considerazione per iniziare a lavorare alla propria crescita professionale.

Uscire dalla propria zona di confort

La prima cosa che ti consiglio di analizzare, sono le abitudini negative che ti impediscono di crescere professionalmente. Abitudini che mole volte le persone non vogliono abbandonare, come se dovessero uscire da un luogo in cui si sentono protetti. Abitudini che però nascondono non poche insidie:

• paura di emergere nel lavoro
• pensieri auto sabotanti

Cambiare ed uscire dalla zona di confort, rappresento l’unica alternativa per sbloccare il tuo potenziale di crescita e aumentare la stima in te stesso.

L’importanza della formazione in un mercato del lavoro che cambia

crescita professionaleSiamo tutti concordi che oggi le nuove tecnologie i nuovi strumenti che vengono messi a disposizione in ambito lavorativo, hanno ridisegnato un nuovo modo di concepire l’occupazione. Mentre nel passato una persona trascorreva quasi tutto il suo percorso lavorativo dedicando poco tempo alla formazione e quindi alla crescita professionale. Oggi invece le aziende dedicano molto più tempo per la formazione del loro personale. Questo aspetto per le aziende a molteplici vantaggi e vediamo quali sono:

• diminuzione del tournover dei dipendenti
• formazione e crescita professionale interna dei dipendenti
• creazione interna delle figure manageriali

La digitalizzazione ha cambiato o meglio stravolto molte professioni all’interno delle aziende. Questo cambiamento ha sempre di più posto l’accento al concetto di formazione professionale.
Facciamo un esempio su come si sono evolute alcune professioni con l’introduzione della digitalizzazione in ambito lavorativo:
• le aziende oggi possiedono quasi tutti un sito web, dove poter far vedere a tutte le persone che navigano sul web, il loro prodotti, i loro blog informativi. Una volta in azienda chi si occupava della comunicazione azienda, veniva considerato una sorta di giornalista interno all’ azienda. Oggi chi si occupa della scrittura dei test all’interno del sito web aziendale e il Seo copy, che deve anche essere anche in grado di ottimizzare i contenuti per il motore di ricerca.
l’analista aziendale, oggi è stato sostituito dalle aziende con il Web Analysis, che si occupa di analizzare tutti i dati e la provenienza delle fonti di traffico all’interno del sito web.
Tutti questi cambiamenti che abbiamo qui sopra menzionato cosa hanno determinato? La centralità della formazione per la crescita professionale di una persona. Per raggiungere i propri obbiettivi di crescita professionale bisogna dedicare tempo alla formazione ed organizzare un piano strategico formativo.
Come abbiamo visto finora, la formazione professionale oggi diventa un elemento fondamentale per le aziende che devono mantenere alti gli standard qualitativi in mercato del lavoro altamente competitivo, ma anche per i lavoratori che dovranno sempre, aggiornarsi mediante cosi di formazione per la crescita professionale specialistica per raggiungere gli obbiettivi prefissati.

webinar digital jobs

Il networking elemento fondamentale per lo sviluppo professionale

networking importante per la crescita professionaleNetworking, termine di origine Anglosassone che indica: creare e curare contatti con le persone. Persone che conoscono la qualità e le tue attitudini professionali e quindi possono esprimere un parere sul tuo operato. Questo tipo di relazione il più delle volte potranno essere un trampolino di lancio per una eventuale presentazione lavorativa o per una eventuale crescita di carriera a livello lavorativo.

Le aziende molte volte utilizzano questi tipi di contatti e relazioni per assumere persone competenti in determinati ambiti lavorativi, utilizzando anche i contatti stessi dei dipendenti, perchè hanno una conoscenza delle abilità professionali della persona.
Le persone per natura sono predisposte ad aiutarsi tra di loro, il networking è un’attività che aiuta a far stare meglio le persone, a migliorare l’autostima con se stessi, ma allo stesso tempo, crea opportunità professionali.

professioni del digitale test attitudinali

Consigli da mettere in pratica per crescere professionalmente

Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare”. Questa citazione di Sir Winston Churchill racchiude in sé l’essenza nel crescere professionalmente. La crescita implica un cambio e il cambio, a sua volta, impone l’abbandono delle vecchie abitudini per far spazio a quelle nuove.

Sulla carta, tutto può apparire avvincente e, in effetti, lo è. Ma c’è un però. Ed è il rischio che dobbiamo correre, poiché niente e nessuno ci può garantire che quello a cui andiamo incontro sarà necessariamente migliore di ciò che abbiamo lasciato. La letteratura sull’argomento dà diversi consigli per mitigare questo rischio:

  • Autovalutati: prenditi tutto il tempo necessario per pensare a quello che hai fatto e a quello che vorresti fare; cerca di capire se e dove hai sbagliato per non commettere di nuovo gli stessi errori e prova ad evidenziare i fattori positivi e negativi che influenzano il tuo stato d’animo quando lavori.
  • Punta in alto e sii propositivo: non abituarti al tuo ruolo e non adagiarti nella tua comfort zone; correre dei rischi fa parte del gioco, ma se lo fai dimostrando che vuoi uscire dai confini prestabiliti proponendo nuove idee e valide alternative, la tua autostima aumenterà e il successo sarà sempre più vicino.
  • Utilizza l’intelligenza emotiva: considerata un aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire le proprie ed altrui emozioni, l’intelligenza emotiva raggruppa, secondo Daniel Goleman, quelle tre abilità fondamentali – autoconsapevolezza, controllo ed empatia – che, se adeguatamente utilizzate, offrono un enorme contributo alla propria crescita professionale; stabilire relazioni positive e gestire le emozioni in modo costruttivo sono, al giorno d’oggi, il punto di partenza indispensabile per la propria crescita professionale.
  • Chiedi feedback: anche se negativi, chiedi puntualmente pareri sul tuo operato che siano onesti ed obiettivi; accettare di essere giudicati non è semplice, ma ricorda che sarà questo a rafforzarti e a portarti dritto all’obiettivo che intendi raggiungere.

Scarica l’Ebook Gratuito per conoscere
le Professioni Online più richieste dalle aziende

Orientamento alle professioni digitali

Carriera professionale: significato

Per carriera professionale s’intende il percorso personale di crescita all’interno di uno specifico contesto lavorativo. Per fare carriera nel lavoro è necessario far esperienza, studiare ed aggiornarsi continuamente in funzione degli obiettivi che si vogliono raggiungere. Tuttavia, non c’è carriera professionale senza una crescita e maturazione personale. Perciò, se vuoi intraprendere un percorso di carriera professionale devi esser pronto ad acquisire nuove competenze sia tecniche che comportamentali.

Alla base della crescita professionale ci deve essere un’attenta analisi e conoscenza di se stessi, delle proprie ambizioni, inclinazioni naturali, degli obiettivi che si vogliono raggiungere, delle priorità e del valore attribuito ai diversi ambiti della propria vita. È sempre necessario avere un mindset aperto ai cambiamenti, una predisposizione alla resilienza ed alla flessibilità. È necessario cambiare la prospettiva con cui guardi a te stesso nel tuo contesto lavorativo, non devi vederti incasellato in un ruolo ma avere la mente aperta ad immaginarti a ricoprire ruoli diversi con maggiori responsabilità. Detto ciò dovrai cominciare a muoverti nella direzione del cambiamento cui miri.

Per migliorare o sviluppare la tua carriera professionale devi conoscere bene il settore d’appartenenza o il mercato del lavoro così da individuare quelle aree lavorative che offrono maggiori opportunità in termini di crescita professionale. Proverò, quindi, a darti suggerimenti e strumenti per aiutarti in tal senso, sia che tu sia un libero professionista sia che tu sia un lavoratore dipendente, fornendoti una panoramica generale sulle opportunità offerte da un settore lavorativo che ormai da diversi anni sta offrendo tante opportunità di lavoro, ovvero il Digital Marketing.

Come impostare un piano di carriera

piano di crescita professionaleIl piano di carriera, aiuta a definire tramite un percorso, quali potranno essere gli step professionali nel breve e lungo periodo e le azioni che bisogna compiere per raggiungere gli obbiettivi di crescita professionale. Il piano di carriera è un processo di analisi dove subentrano molti fattori come

• capacità personali
• esperienze acquisite nel tempo
• opportunità esterne

Questi tipi di strumenti e valutazioni e analisi, serviranno per capire se le azioni che intraprenderai sono in linea con gli obbiettivi che ti sei prefissato. Per definire un buon piano di carriera dovrai:

Individua le opportunità

Crea un elenco dettagliato dei probabili passaggi di carriera, analizzando oltre alle competenze che possiedi, le dinamiche che caratterizzano il settore in cui lavori, in questa fase potrai utilizzare strumenti come lo Swot Analysis, che ti consentirà di valutare la situazione suddividendola in quattro fasi:

• punti di forza
• punti di debolezza
• fattori di rischio
• fattori di opportunità

Avrai modo cosi di avere una visione allargata di tutti i fattori coinvolti che potrebbero determinare una minaccia o un vantaggio, quando si presenta un’opportunità di crescita professionale all’interno dell’ azienda.

Definisci i tuoi obbiettivi principali

In questa fase nel definire quali sono i tuoi obbiettivi, dovrai valutare tutta una serie di priorità importanti per la tua crescita professionale. Vediamo quali sono:

  • quali sono le tue competenze professionali
  • cosa ti interessa realmente

Che si tratta di un nuovo incarico lavorativo, o una migliore busta paga, la cosa più importante è stabilire cosa davvero conta per te è rappresenta il punto di inizio per prendere una decisione corretta.

Imposta degli obbiettivi Smart

Arrivati fin qui, siamo tutti concordi sul fatto che per programmare un piano di crescita professionale, bisogna porsi degli obbiettivi, che potranno essere di breve e lungo periodo.
Gli obbiettivi di breve periodo, conosciuti come Smart, dovranno essere:

• specifici, definisci un punto di arrivo
• misurabili, controlla i progressi ottenuti con criteri numerici
attendibili, l’obbiettivo stabilito dovrà essere raggiunto almeno al 50% delle possibilità
• rilevanti, l’obbiettivo stabilito dovrà essere importante per te

Crea il tuo piano di carriera

Dopo aver analizzato, le opportunità che si presentano e avere stabilito quali sono per te gli obbiettivi principali, impostato i tempi per il raggiungerli, adesso dovrai creati un tuo piano di carriera. Preparerai una check list, dove riporterai tutto quello che dovrai fare. La check list, sarà come un timone che ti guiderà in questo percorso di crescita e formazione professionale. Ma non dimenticare quello che abbiamo detto fin qui, per una buona crescita professionale dovrai essere preparato, perchè alla fine quello che conta sono i risultati che porterai. Se vuoi avere successo nel tuo ambito lavorativo dovrai essere: bravo, appassionato ed aggiornato. Altro aspetto che dovrai sempre ricordare è fare un buon marketing di te stesso, oggi più che mai essere il migliore nel tuo settore, ma non saperti relazionare potrà rappresentare una penalizzazione nella crescita professionale. Per farti un esempio: oggi chi ricopre il ruolo di Public Relations, svolge un’ incarico fondamentale per la crescita dell’azienda, perchè dovrà curare la comunicazione sia esterna che interna all’azienda. Spero in che con questo articolo sono riuscito ha schiariti le idee su quali sono gli step che dovrai fare per avviare un percorso di crescita professionale. In ogni caso potrai chiedere informazioni su tutte le attività e corsi di formazione specialistiche per migliorare la tua crescita professionale.

RICHIEDI PIU’ INFORMAZIONI