IMPORTANZA DEI SOCIAL NETWORK PER LE AZIENDE

Perché investire nel social media marketing

 

Sei imprenditore di una piccola o medio azienda e sei alla ricerca di nuovi strumenti e tecniche per promuovere i tuoi prodotti e servizi sul web? Sei consapevole che l’importanza dei social network per le aziende sta aumentando costantemente sempre di più? Pensi che i social network per aziende B2B e b2c siano ormai un asset nella pianificazione strategica?

Frequenta il Corso Social Media Manager e sarai un passo avanti rispetto a molti tuoi concorrenti scoprendo quanto sia importante l’utilizzo dei social media in una strategia aziendale! In molti casi, infatti, l’ importanza del social media marketing per le aziende viene sottovalutata o, in molti casi, nemmeno presa in considerazione.  E’ bene specificare che investire tempo e denaro nell’utilizzo dei social network nel marketing aziendale non ti garantirà dei risultati nell’immediato: così come ci vuole tempo per creare dei contenuti di qualità, altrettanto ne sarà richiesto per attrarre nuovi clienti e per migliorare la brand reputation della tua Azienda.

 

Importanza dei social network per le aziende

 

L’importanza dei social network per le aziende

Perché è importante inserire l’uso dei social media per aziende nella tua strategia di marketing?
Pensa a quante persone usano i social network ogni giorno e quanto tempo passano a cercare informazioni e condividere contenuti. Immagina di poter entrare in contatto con queste persone, che potrebbero essere interessate a ciò che hai da offrire.
Oggi gli strumenti di comunicazione sono tanti (e diversi fra loro) e permettono un accesso alle informazioni che era inimmaginabile in passato. Inoltre, puoi anche decidere di raggiungere determinate fasce di pubblico utilizzando sistemi di profilatura avanzati (Facebook Ads e Instagram Ads, per esempio).

E’ buona norma pensare innanzitutto a quale sia il tuo obiettivo primario e di conseguenza capire qual è il social network per il marketing B2B più adatto per  raggiungere gli obiettivi prefissati:

  • vuoi puntare su contenuti visivi accattivanti e ad alto tasso di engagement? Scegli Instagram: sai cosa sono le impression e come possono aiutarti?
  • vuoi partire dal social network più tradizionale e creare una nuova base utenti tramite i tuoi post? Scegli Facebook: sai come tracciare le conversioni?
  • vuoi creare una rete di contatti più professionale con clienti e fornitori e magari pubblicare annunci di lavoro? Scegli LinkedIn: sai interpretare correttamente gli analytics?

Non escludere la possibilità di utilizzare più di questi strumenti all’interno della tua strategia di comunicazione aziendale. Ricorda, però, che non tutti i social network sono uguali: ognuno ha le proprie peculiarità e deve essere usato con criteri diversi. Iscriviti subito ai nostri corsi per saperne di più! Inoltre, è importante conoscere quali sono i social media per aziende B2B

 

Corso Instagram Marketing  Corso Facebook Ads Corso LinkedIn Marketing Corso Web Reputation e Social Media Monitoring

 

Social network B2B: la spontanea evoluzione del marketing B2B

Tutti sappiamo come l’utilizzo sempre più massiccio delle piattaforme social da parte degli utenti abbia generato una progressiva presenza delle aziende in esse, con una crescita sempre più importante del social network B2B. Un’evoluzione che ha portato alla nascita di nuovi corsi social network capaci di dar vita a nuovi profili aziendali. Un fenomeno che ha completamente modificato il modo di comunicare tra le aziende e il suo pubblico ed è diventato fondamentale nelle strategie di inbound marketing. Tutte le strategie di marketing  non hanno potuto che adeguarsi a queste dinamiche dando vita anche al social media marketing per poter reagire alle variazioni dei diversi settori e alle preferenze dei clienti che ormai dirigono il mercato. Se in un primo tempo questo approccio aveva interessato i responsabili marketing soprattutto del settore B2C negli ultimi anni anche le aziende B2B hanno colto il potere degli strumenti del digitale B2B e dei canali social per generare contatti con altre aziende e il social media per aziende è diventata una realtà sempre più significativa. Ecco perché è importante per un’azienda avere al proprio interno figure professionali in grado di padroneggiare competenze di digital marketing. In caso queste mancassero una buona soluzione potrebbe essere un corso web marketing per aziende.

I clienti del settore B2B ricercano sempre più la stessa experience dei consumatori del settore B2C i quali hanno un controllo costante e a 360° su come, quando e da chi acquistano. Pensiamo all’esperienza che noi tutti abbiamo con Amazon: l’offerta è immensa, i prezzi sono concorrenziali e la comparazione con gli altri metodi di acquisto  immediata. La nostra esperienza nel settore B2C da’ vita alle nostre interazioni digitali compreso il modo in cui facciamo affari e costruiamo relazioni anche nel mondo B2B ecco perché il social network B2B non può più essere escluso dalle strategie di marketing del settore.

 

Sei in cerca di nuove strade per massimizzare il profitto della tua azienda?
Allora ti interesserà sicuramente il webinar sul metodo “Digital Sales”.
Scopri le varie strategie

webinar gratuito triplica le vendite con il metodo digital sales

 

A cosa servono i social network per le aziende?

Il ruolo dei social network nel marketing B2B è principalmente uno: comunicare. Non pensare di usare i social network nel marketing della tua azienda solo per incrementare fatturato, dai molta importanza alla tua strategia social media marketing e valuta tutto ciò che essa prevede. I social network servono fondamentalmente per comunicare un messaggio, fidelizzare i clienti, generare nuovi lead e accrescere brand awareness e brand reputation.  Utilizzati bene e in modo strategico porteranno miglioramenti in tutte le attività trasversali e anche  sulle vendite.

Importantissimo il customer service: gli utenti utilizzano le pagine social aziendali per richiedere informazioni e supporto. Ecco perché sarà importante curare i tuoi contenuti di modo che siano informativi e affinché possano aiutare i tuoi clienti.

 

Come usare i social network per le aziende

Una delle difficoltà maggiori che hanno le aziende è capire il ruolo dei social network all’interno della strategia marketing.

“Ho aperto un profilo Facebook aziendale, cosa devo scrivere ora?”

Non è raro che questa domanda sia in testa a molti imprenditori che si trovano alle prime armi in campo social media marketing. Capire l’importanza dei social network per le aziende e delle social community è cruciale per fare business nel mercato globale di oggi e per non rimanere indietro rispetto alla concorrenza e alle nuove tecnologie.

Prima di tutto, è fondamentale capire quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere.
Hai una nuova azienda e vuoi farti conoscere sul web? Vuoi far conoscere ai tuoi clienti le ultime promozioni? Vuoi creare programmi di affiliazione con altre aziende?

Una volta che hai in mente quali sono i tuo obiettivi, devi pensare anche a cosa vogliono e cercano gli utenti. Che cosa si aspettano da te? Perché dovrebbero seguire la tua pagina o contattarti?
Se riuscirai a far incontrare le due linee di azione (obiettivi aziendali e bisogni dei clienti) allora avrai vinto la partita e riuscirai meglio a capire l’utilità dei social in campo aziendale.

SCOPRI IL MASTER DEDICATO

 

Gestire un canale social

Gestire un canale social è un vero e proprio lavoro: l’uso dei social network per le aziende va fatto con continuità e costanza da un team di specialisti (o singole persone), i social media specialist e i social media manager.

Attuare una strategia di social media marketing che avrà successo significa:

  • Elaborare un piano editoriale social, che definisca gli obiettivi, il target, le strategie di comunicazione, i contenuti e le tempistiche;
  • Elaborare un piano di crisi per le situazioni di emergenza;
  • Studiare la presenza di eventuali competitor nei vari social network;
  • Vedere dove è più presente, qualitativamente e quantitativamente il target di riferimento che parla del brand;
  • Definire in quale spazio allocare un brand;
  • Definire le risorse umane ed economiche che si occuperanno di gestire i social network scelti;
  • Monitorare periodicamente l’andamento delle attività.

 

Vuoi diventare un Social Media Strategist? Scopri quali competenze devi avere e come acquisirle!

Social Media Strategist

 

I vantaggi dei social network per le aziende

Perché dovrei usare i social network per la mia azienda?

Farsi questa domanda è lecito se non hai mai usato i social per un uso che vada al di là di quello strettamente personale. Non avere paura: abbiamo deciso di aiutarti a rispondere a questa domanda elencando alcune delle motivazioni che evidenziano l’importanza di lavorare coi social network per le aziende.

Cerchiamo di capire quali sono i vantaggi dei social network per le aziende:

  • permettono di creare e consolidare contatti con aziende già clienti;
  • sono un ottimo strumento per veicolare traffico sul tuo sito web;
  • possono creare lead con potenziali clienti e far nascere nuove opportunità di business;
  • sono gratuiti (non è richiesto un pagamento per l’apertura di un account);
  • permettono di raggiungere un pubblico potenzialmente illimitato;
  • puoi decidere di colpire un target specifico di potenziali clienti grazie a sistemi di profilatura avanzati;
  • permettono di fare customer service in maniera più veloce ed efficiente. Gli utenti possono contattarti tramite la tua pagina social per chiedere informazioni e supporto; possono anche lasciare feedback positivi, che contribuiscono al miglioramento dell’immagine aziendale e ad attrarre nuovi clienti;
  • aiutano ad educare i tuoi clienti, veicolando contenuti informativi e promozionali;
  • se usati bene, migliorano la brand reputation e la brand awareness della tua azienda;
  • sono un valido aiuto nel processo di talent acquisition.

A questo punto potresti volerti buttare a capofitto nel mondo del social media marketing, ma attenzione: da grandi poteri derivano grandi responsabilità! Se riuscirai a trarre vantaggio da ciò che hai imparato e ad evitare ciò che stai per leggere, niente ti fermerà dall’avere successo.

 

[optin-monster-shortcode id=”j9s8ux8zw76jlfpexmfx”]

 

Gli svantaggi dei social network per le aziende

Come in tutte le cose, vanno sempre considerati sia i pro che i contro. Ormai avrai capito che l’importanza dei social network per le aziende B2B è innegabile, ma la strada per la conquista è spesso disseminata di ostacoli.
Ecco quindi alcune potenziali minacce nell’uso dei social network per le aziende:

  • l’utilizzo professionale di questi strumenti richiede tempo e costanza;
  • possono essere pericolosi se vengono gestiti da persone non competenti in materia;
  • possono disorientare il cliente se non si trasmette un messaggio coerente con l’immagine aziendale;
  • possono raccogliere feedback negativi, che a lungo andare possono minare la brand reputation della tua Azienda;

Come puoi notare, i vantaggi dei social network per le aziende superano di gran lunga gli aspetti negativi. Per questo motivo, non c’è ragione per cui la tua Azienda non debba cominciare ad investire nel social media marketing!

 

Quali sono i migliori social per aziende?

Ogni social network ha una caratteristica peculiare che lo rende unico e adatto per determinate azioni di marketing. I migliori social network per le aziende sono quelli che si dimostrano più appropriati per il business di ciascuna impresa, ad esempio:

  • Instagram è utile per i Brand di moda che vogliono mostrare le loro collezioni;
  • Twitter per un quotidiano che fa informazione;
  • Facebook per una concessionaria di automobili che fa delle promozioni settimanali a determinati clienti.

 

Facebook: il social network più utilizzato

Sapere come creare una pagina Facebook aziendale è importantissimo, perché questo rappresenta il social network più utilizzato con i suoi 1.5 miliardi di utenti nel mondo che condividono post di carattere visivo (immagini e video) divertenti e personali, nonché uno dei migliori social per aziende.

Sulla piattaforma social più famosa del mondo, sono state rese disponibili anche le Stories Instagram, piccole storie di vita quotidiana temporanee usate per creare engagement con i follower e per coinvolgerli in modo profondo e più efficace. I vantaggi di Facebook per le aziende sono molteplici.

Per questo motivo, presidiare questo canale è molto vantaggioso poiché un’impresa può: migliori-social-per-aziende-facebook-ads-digital-coach

  • Rafforzare la brand identity;
  • Rafforzare la brand awareness;
  • Aumentare le vendite on line, creando un engagement più solido e duraturo con il cliente;
  • Mostrare i prodotti e i servizi, anche con l’uso di Foto, Video e le dirette Live;
  • Fare attività di Real Time marketing, cioè ottenere più visibilità sfruttando un noto evento che si verifica in un dato momento di cui le persone stanno parlando;
  • Fare attività di customer care;
  • Creare campagne pubblicitarie a pagamento, in linea con gli interessi e le passioni di chi segue un’azienda sponsorizzandone i contenuti;
  • Fare Inbound marketing, attraverso la condivisone di articoli del blog aziendale e fare in modo che vengano trovati dalle persone su Facebook;
  • Aggregare utenti interessati a determinati prodotti/servizi;
  • Offrire consigli utili, anche quando l’interesse delle persone riguarda i prodotti di altri competitor;
  • Fare targeting dell’audience, cioè individuare le caratteristiche demografiche e comportamentali delle persone che seguono l’attività di un’azienda.

 

Twitter: piattaforma di microblogging

Con i suoi 320 milioni di utenti, questo social network è una piattaforma di microblogging basato sulla conversazione. Le aziende usano questo social network per promuovere la propria comunicazione attraverso dei post (tweet) o delle condivisioni (retweet) con i propri utenti. Anche Twitter può annoverarsi tra i migliori social per aziende e si rivela un ottimo strumento per:

  • Aumentare la visibilità dell’azienda, raggiungendo vaste audience e amplificando la comunicazione attraverso strumenti di condivisione;
  • Creare relazioni con gli utenti, creando aggregazione e dando vita a delle vere e proprie community;
  • Accrescere la brand identity;
  • Monitorare la brand reputation, osservando il target da vicino, studiando le interazioni tra gli utenti, cogliendo sul nascere eventuali disappunti e insoddisfazioni;
  • Fare Inbound marketing, condividendo sul social link ad articoli del blog aziendale;
  • Interagire con le persone, creando un rapporto diretto con i follower;
  • Ascoltare le conversazioni delle persone, individuando gli hashtag più utilizzati che parlano di un brand o dei suoi prodotti.

 

LinkedIn: social network aziendale per eccellenza

Tra i migliori social per aziende in circolazione, LinkedIn è il canale aziendale per eccellenza. Con i suoi 433 milioni di utenti questo social si presenta come una vetrina in cui le aziende e i singoli utenti possono interagire tra di loro per fini professionali attraverso una rete di contatti in comune. In questo canale si possono creare account individuali o dedicati alle imprese e condividere argomenti inerenti all’attività o al settore aziendale di riferimento. E’ un social utile al professionista che vuole mostrarsi esperto di un settore, fare personal branding o semplicemente entrare in contatto con aziende o altri professionisti. LinkedIn per le aziende è utilizzato per stabilire contatti commerciali con altre aziende o agenzie, per fare attività di B2B, oppure per ricercare una figura professionale in linea con la loro attività.

Quindi, fare social marketing su LinkedIn permette di: migliori-social-per-aziende-linkedin-tutorial-digital-coach

  • Aumentare il traffico su un sito web, acquisendo nuovi contatti grazie agli articoli condivisi dal blog aziendale a LinkedIn;
  • Agevolare a livello SEO le aziende iscritte a Linkedin (che avranno maggiore visibilità nelle S.E.R.P. di Google se la pagina sarà costantemente aggiornata con articoli ottimizzati in chiave SEO);
  • Rafforzare la brand awareness e la brand identity aziendale;
  • Avere più visibilità sul web, sia per le aziende che per i singoli utenti;
  • Raggruppare gruppi di utenti e aziende.

 

YouTube: piattaforma di video sharing più famosa

E’ la piattaforma di video sharing più famosa (tra i migliori social per aziende), dove è possibile condividere, vedere e caricare video e musica in maniera gratuita. Rappresenta il secondo sito più visitato al mondo dopo Google ed è dotato di un motore di ricerca interno che propone i migliori risultati possibili per le varie query ricercate dagli utenti.

Ogni singolo video è indicizzato esattamente come fosse la pagina di un blog e può essere salvato, aggiunto in una playlist o condiviso in altri social network. Gli utenti hanno un proprio canale dove i contenuti vengono raggruppati in raccolte di video e playlist ordinate per categorie.

YouTube è un potente strumento per fare content marketing in maniera creativa e emozionale. Un’azienda che decide di essere presente su questo social lo fa principalmente per comunicare i suoi valori e farsi conoscere (accrescere così la brand awareness), ma anche per:

  • Promuovere i suoi prodotti, servizi, eventi, persone;
  • Fare customer care (pre e post vendita);
  • Fare attività di training a clienti, dipendenti interni o partner;
  • Rafforzare la brand identity;
  • Influenzare le decisioni di acquisto;
  • Fare Digital Storytelling;
  • Ottenere più visualizzazioni per i propri video (attraverso l’ottimizzazione SEO Youtube per posizionare al meglio un video).

 

Instagram: social network fotografico

In continua crescita come numero di utenti e costantemente aggiornato di funzioni, Instagram è un social network con cui è possibile scattare foto, girare brevi video e condividerli in rete. Le sue caratteristiche principali sono la sua semplicità e immediatezza, essendo sostanzialmente un’app gratuita collegata ad un social network fotografico che permette agli utenti di usufruire di contenuti inerenti a persone, prodotti, servizi, argomenti e marchi.

Usato strategicamente, Instagram diventa un social media per aziende davvero potente con cui poter: milgiori-social-per-aziende-instagram-marketing-digital-coach

  • Aumentare notevolmente l’engagement per utente, grazie ad immagini video e storie;
  • Conoscere i propri follower, quindi capire cosa condividono e che tendenze seguono, così da riprenderle nei contenuti che l’azienda pubblica;
  • Comunicare  i propri punti di forza (rispetto alla concorrenza, con contenuti visivi che parlano del prodotto);
  • Acquisire preziose informazioni su un settore e sui gusti degli utenti;
  • Incoraggiare i follower a condividere contenuti con lo stesso Hashtag del prodotto dell’azienda;
  • Attirare gli utenti con contenuti visivi interessanti, senza essere autopromozionali;
  • Migliorare la brand identity, curando la biografia aziendale, i contenuti e le informazioni relative al brand;
  • Fare Digital Storytelling.

 

Pinterest: social per aziende che fanno E-commerce

Per le aziende che fanno E-commerce, uno dei migliori social per aziende può essere  Pinterest, la piattaforma di video e foto sharing dove i contenuti sono disposti in bacheche e organizzati in categorie. Per i suoi utenti (in maggior parte donne) è un ottimo strumento per rintracciare informazioni, fare acquisti e osservare più da vicino i prodotti.

Le tendenze più in voga riguardano i settori della moda, della bellezza, del food, dell’accoglienza, del design e della tecnologia. Pinterest è un social network in costante ascesa e se usato strategicamente dalle aziende può apportare molti vantaggi.

Grazie alla sua semplicità ed immediatezza, fa della condivisione dei contenuti caratterizzati da immagini e infografiche, il mezzo che consente alle aziende di fare business.

Insieme ad un’efficace strategia di social media marketing può contribuire in modo significativo a:

  • Accrescere la brand Identity e la brand awareness;
  • Stimolare le intenzioni di acquisto;
  • Aumentare le vendite (migliorando il conversion rate);
  • Aumentare il traffico verso il sito web aziendale, tramite i link allegati alle foto;
  • Osservare il posizionamento della concorrenza;
  • Comunicare le informazioni aziendali in modo semplice e chiaro.

 

Hai ancora dei dubbi? Contattaci per avere una consulenza in ambito Social Media Marketing!

RICHIEDI PIÙ INFORMAZIONI

BLACK FRIDAY -50%. Scade il 25 Novembre!

00G: 00H: 00M: 00S Scaduto!