Keywords in Google Analytics

come trovarle ed eliminare il not provided

Google Analytics è una risorsa eccellente per un marketer digitale o per i proprietari di siti web. Questo strumento è molto utile per raccogliere informazioni sui comportamenti e l’acquisizione dei tuoi visitatori. Un punto dati importante che viene raccolto da Google sono le keywords (query) utilizzate dai visitatori per trovare un sito web. Trovare le keywords attraverso Google Analytics può aiutare i proprietari di siti web a comprendere meglio le intenzioni degli utenti e quindi a creare contenuti per soddisfare meglio le loro esigenze. Queste parole chiave possono essere utilizzate anche per capire meglio come Google interpreta una pagina web e per dettare una strategia di Search Engine Optimization.

Tuttavia, questo strumento ha un’area in cui delude l’utente medio. Nell’acquisizione della ricerca organica, i rapporti mostrano le keywords “not provided”. Nella ricerca organica, quando le persone cercano di trovare il termine di ricerca su Google Analytics, Analytics li elenca come parole chiave “not provided” ovvero non fornite.

In questa pagina ti mostrerò le varie metodologie per risolvere questo problema in maniera efficace.

Vorresti individuare le Tue keywords in GA ma non sai come fare?

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

 

Perché il termine di ricerca organica è nascosto e appare “Not Provided”?

Nel 2011, Google ha deciso di rendere la sua ricerca più sicura e proteggere la privacy dei suoi utenti nascondendo i loro risultati di ricerca personalizzati. Pertanto, se qualcuno accede al tuo sito web eseguendo una ricerca su Google, Google Analytics riconosce il visitatore con il mezzo organico ma non ti mostra il termine di ricerca che ha utilizzato. Di conseguenza, vedrai (not provided) nel rapporto se provi a trovare le parole chiave.

 

Come trovare keywords su Google Analytics ed eliminare il not provided

 Avere accesso alle keywords di ricerca organica “not provided” ti darà un enorme vantaggio sulla concorrenza. Sbloccando le parole chiave “not provided” sarai in grado di:

  • Ottenere una visione più chiara del fatto che le tue attuali tattiche SEO stiano portando traffico qualificato al tuo sito.
  • Scoprire se i tuoi attuali sforzi SEO sono allineati con i termini utilizzati dagli utenti e apporta modifiche per aumentare la tua visibilità organica.

Ci sono due metodi principali per sbloccare e trovare le keywords desiderate su Google Analytics:

  • Collegare Search Console a Google Analytics 
  • Creare un filtro personalizzato NP.

 

Corso Web Analytics Specialist

 

Collega Search Console a Google Analytics

Per questo passaggio, avrai bisogno di un account Google Analytics e un account Google Search Console. Gli strumenti sono disponibili gratuitamente per chiunque possieda o gestisca un sito web.

Se non hai ancora configurato Google Search Console per il tuo sito web, questa è la prima cosa che devi fare: ecco come configurare Search Console.

Se non li stai già utilizzando, dovrai creare un account con entrambi.

Quindi, li colleghiamo.

Questo diventerà un po tecnico, ma ne vale la pena. Basta fare un passo alla volta.

1) Accedi al tuo account Google Analytics. Dalla schermata Home, fai clic su “Amministrazione”, quindi su “Impostazioni proprietà”.

amministrazione google analyticsproprieta analytics

2) In “Impostazioni proprietà”, scorri verso il basso fino a visualizzare il pulsante “Modifica Search Console”.

modifica search console

3) Nella schermata delle impostazioni di Search Console, fai clic sul link “Aggiungi” per aggiungere il tuo sito web.

analytics google impostazioni

4) Successivamente, arriverai alla pagina “Abilita i dati di Search Console in Google Analytics”. Fai clic su “Aggiungi un sito a Search Console”.

impostazioni search console

Quindi, segui i passaggi rimanenti forniti da Google per completare il processo di configurazione.

 

[optin-monster-shortcode id=”jfvemwde3i9devwwdj1s”]

 

Problemi che potresti incontrare

Ecco un breve elenco dei problemi che potresti incontrare

  • Traffico assente: potrebbe essere perché il tuo sito è online da poco tempo. Se hai lanciato il tuo sito web solo di recente, non aspettarti di vedere traffico.
  • Non riesci a completare la configurazione: Google Analytics potrebbe essere inattivo. Verifica che funzioni visualizzando il tuo sito web su un dispositivo mobile, quindi verifica se la visita viene visualizzata nel traffico in tempo reale di Google Analytics.
  • Non riesci a collegare i tuoi account Google: questo processo di integrazione funziona al meglio quando entrambi gli account Google sono associati allo stesso account di posta elettronica. Se gestisci più siti Web, questo è un punto di errore comune.
  • Analytics e Search Console non sono di proprietà dello stesso account Gmail: in generale, l’account che utilizzi per eseguire questa operazione richiede l’accesso amministrativo sia ad Analytics che a Search Console.
    Se hai un problema con questo, prova a dare a un account Gmail l’accesso a entrambi e vedi se risolve il problema. Nel peggiore dei casi: crea un nuovo Gmail con accesso e proprietà di entrambi.
  • Hai più versioni del tuo sito web su Search Console: la migliore pratica su Search Console è registrare entrambe le versioni del tuo sito web (www e non www) e impostare una preferenza per quella che il tuo sito utilizza effettivamente. Tuttavia, se lo fai, avrai due “proprietà” (siti web) per connetterti ad Analytics . Assicurati di scegliere quello che ha “preferenza” in Search Console e quindi ha i dati / visitatori effettivi. Se commetti un errore, fallo di nuovo. Google ti consente di ripetere il processo.

Vorresti diventare un SEO-SEM Specialist?

CLICCA QUI

 

I dati sul posizionamento delle keywords

A questo punto, dovresti vedere i dati in tempo reale in Google Analytics completi di classifiche delle parole chiave. Per visualizzare il posizionamento delle keywords trovate su Google Analytics, inizia dalla schermata Home.

1) Fare clic su “Acquisizione” sul lato sinistro.

2) Fai clic su “Search Console” a sinistra, quindi su “Query”. Apparirà il rapporto sul posizionamento delle parole chiave in Google Analytics. Ecco come appare il rapporto:

keywords trovate google analytics

Ora, cosa significano tutti quei numeri? Utilizza i seguenti criteri per analizzare il posizionamento delle parole chiave.

  • Le Query di ricerca: questa è la parola chiave o la frase per cui ti stai posizionando.
  • I Click: le classifiche da sole non significano molto: devi anche ottenere traffico (click) sul tuo sito. Una volta che ottieni 100 click al mese per una determinata parola chiave, è utile monitorare le conversioni.
  • Posizione media: questo è ciò che stai cercando: la tua posizione in classifica per la parola chiave. Tuttavia, Google Analytics mostra solo la tua posizione media in classifica, su tutti gli URL del tuo sito web e su tutte le query di parole chiave.

 

Crea un filtro personalizzato su Google Analytics

1) Accedi al tuo account Google Analytics. Dalla schermata Home, fai clic su “Amministrazione”, “Tutti Filtri” poi clicca su “Aggiungi filtro”

parole chiave google analytics filtro

Inserisci un nome logico per il tuo filtro che ti aiuterà a mantenerlo organizzato nel resto dei filtri nella visualizzazione scelta.

2) Imposta i parametri del filtro

Seleziona “Personalizzato” in Tipo di filtro. Quindi, nelle opzioni del filtro personalizzato, seleziona “Avanzato”.

Quindi, inserisci i seguenti parametri (come mostrato nello screenshot qui sotto) nei rispettivi campi.

  • Campo A: “Termine di ricerca”: (.not provided)
  • Campo B: “URI della richiesta”: (. *)
  • Campo C: “Durata della campagna”: np – $ B1

keywords google analytics np

google analytics keywords campi

Infine, seleziona tutte le caselle sotto questi campi ad eccezione di “maiuscole/minuscole”.

Fare clic su Salva e il nuovo filtro è pronto per l’uso.

Se il tuo sito registra livelli elevati di traffico, potresti iniziare a vedere dati utili in questa visualizzazione filtrata entro poche ore. Ma per la maggior parte dei siti, saranno necessari alcuni giorni (o settimane) per raccogliere dati significativi.

CONTATTACI