Seleziona una pagina
ciao io sono lorenzo piccioli cappelli confident device

Ciao, io sono

Lorenzo PICCIOLI CAPPELLI

User Experience Designer & Social Media Specialist e altri termini inglesi che fanno figo

SSS: Sopra le righe, Solare e tremendamente Sincero” The New York Times
Creatività e pensiero analitico sono il connubio perfetto che rendono Lorenzo il candidato perfetto” Vulture
La sua grande sensibilità si traduce in ottime doti relazionali e uno spiccato senso estetico” Vanity Fair
Responsabilità, onestà disarmante e una buona dose di (auto)ironia: impossibile non volerci avere a che fare” Le Figaro

Chi sono?

Sono solo un ragazzo che sta di fronte a un recruiter… e gli sta chiedendo di continuare a leggere
Julia Roberts in “Notting Hills” (dai, più o meno)

Mi presento

Sono Lorenzo Piccioli Cappelli il sogno proibito di ogni recruiter che non ha avuto ancora il coraggio di assumermi. Se sei impavido dimostramelo e leggi di più su di me. 

Esperienza

Le esperienze ci plasmano, rendendoci quello che siamo.

No, non i Plasmon. Ci PLASMANO. In effetti, sembra uguale, ma non c’entrano nulla i biscotti. 

Mi è venuta fame. Vabbè, continua tu che vado a farmi uno spuntino. 

Portfolio

Una sezione in cui vi mostro ciò che di buono ho combinato nella mia esistenza. A te la sentenza! ;) 

Testimonianze

Per vendere un prodotto è necessario mostrare le recensioni che ha ricevuto.

Per questo mi sono assicurato che le mie fossero buone dietro imbarazzanti ricatti consistenti in foto compromettenti. Ovviamente scherzo… Forse.

Piacere, mi presento

Sono Lorenzo Piccioli Cappelli e sono uno User Experience Designer e Social Media Specialist anonimo.
Aspetto il talent scout che mi trovi e mi adotti, vinto dalla mia descrizione.

Fin dalla più tenera età mi sono contraddistinto per la mia sensibilità tanto che all’elementari sono stato insignito della carica di piagnucolone e soprannominato “Piangilenzo” (un appellativo ben ponderato, non c’è che dire).
Sebbene nel corso degli anni questa mia caratteristica mi abbia causato molti problemi, a partire dai cioccolatini donati a quella che era (solo nella mia testa) la mia fidanzatina dell’epoca, sono orgoglioso di poterla definire un pregio. Mi permette di entrare in contatto con la parte più recondita del mio animo senza vergognarmene e connettermi con gli altri a un livello più profondo e vero.

Inoltre, la sensibilità mi ha permesso di sviluppare altre doti come un buon orecchio e un ottimo senso estetico. Chi può vantare di essere sia lo psicologo che lo stilista di famiglia?
Questi gravosi compiti, soprattutto per l’obbrobrio di certe scelte di “stile”, però, mi costringono spesso a ricercare la tranquillità lontano dalla vita mondana. Oppure ad attorniarmi di amici e divertirmi in loro compagnia.

Mi piace che chiunque stia insieme a me sia investito da un’aura di serenità, intrattenuto dalle mie battute sagaci. E se mi dicono di averne abbastanza del mio english humour e mi chiedono “cosa abbiano fatto di male per meritarselo, ti prego smettila” io non gli credo e continuo imperterrito. Con me è inutile che facciano i preziosi. Mi fa piacere deliziarli in qualunque momento, grazie ai social. Sia benedetta la tecnologia!

Seppur consapevole di essere schiavi del nostro retaggio culturale, mi impegno ogni giorno per aprire la mia mente a nuovi scenari, a nuovi punti di vista sul mondo. Non mi nascondo dietro al “sono fatto così, non posso farci nulla” come scusa per non diventare la miglior versione di me stesso. Molto più facile invece soccombere al “Wow! Ho studiato ben 2 pagine. È ora di una pausa”.

Studio dizione da autodidatta grazie alla mia memoria ferrea (sfortunatamente selettiva) per le battute dei film e delle serie tv; e tengo costantemente allenato il mio inglese utilizzando i video che internet e i suoi algoritmi mi propinano.

Mi annoio facilmente: piuttosto che essere relegato alle solite mansioni preferisco spaziare, svolgere attività diverse anche non prettamente correlate al mio ruolo, ovunque serva. Mi vedo come il vicino di scrivania che ti porta il caffè al mattino. Praticamente un angelo custode.

Percorso professionale

Ecco in ordine dalla più recente a quella meno le mie esperienze professionali:





Fatto.

Scherzi a parte, i miei sono stati esclusivamente tirocini, curricolari ed extracurricolari. Tuttavia, data la particolarità del mio percorso formativo, posso vantare di aver avuto la possibilità di cimentarmi in diverse mansioni.

Dall’allegazione e successiva archiviazione di documenti aziendali alla stesura di relazioni circa le attività svolte nelle reti sociali e una nuova strategia di intervento nel mondo e-commerce basandosi sull’approccio Perfect Store.
Dalla produzione di presentazione multimediali all’assemblamento di schede prodotto e brochure, fino all’imbastimento/ideazione di loghi e payoff aziendali. Insomma, 9 anni di formazione e specializzazione sul campo in cui ho costituito l’anello di congiunzione tra le figure dell’impiegato, dello psicologo e del grafico (“il triangolo no, non l’avevo considerato”).

Renatino lo aveva già predetto, con largo anticipo. Parlo di Renato Zero, non di quello del Parmigiano. Anche se, al pari di Renato Zero, al protagonista dello spot incriminato va riconosciuto la fedele resa dello stato attuale di un mondo: quello del lavoro, della cui ingiustizia e “patologicità” delle sue dinamiche occorre prendere consapevolezza.

Sebbene non possa millantare collaborazioni con grandi multinazionali e posti di lavoro prestigiosi (ma nemmeno un lavoro propriamente detto, se è per questo), gli stage che ho affrontato non sono stati privi di sfide: mi hanno inizialmente introdotto – come fosse la prima lezione di nuoto – in un mondo a me fino ad allora sconosciuto, in cui ho fatto delle bracciate di ambientamento, costituite di mansioni a bassa responsabilità e impatto a livello d’impresa, ma necessarie per non sentire il fondo della piscina mancarmi sotto i piedi. L’allegazione e l’archiviazione delle fatture, l’aiuto della corrispondenza interna e piccoli lavori pratici sono serviti allo scopo.

Le mie esperienze presso il Comune di Bergamo e la società Praesidium Spa mi sono servite invece per consolidare le mie capacità di analisi, sia del contesto nel quale ero stato inserito sia di documenti, pubblicazioni e materiale online in lingua, sintesi e interpretazione dei dati, con successiva restituzione di relazioni utili agli organi competenti.

Una svolta è avvenuta in Phedro Impresa Srl, in cui sono stato investito di un ruolo in cui occorrevano competenze più approfondite e mirate, oltre che responsabilità maggiori e mansioni più variegate: creazione di presentazioni, video, re-design grafici di documentazione e del logo aziendale della collegata Medioweb Srl e mock-up delle nuove schermate di accesso alla piattaforma proprietaria Cash Driver.
Oltre al lato grafico/creativo ho affiancato i miei colleghi nella definizione di una Sales Strategy , nel supporto alle decisioni, nella pianificazione dell’e-mail marketing, nella gestione del sito Cash Driver, e nella cura della User Experience.

Queste esperienze mi hanno aiutato a sviluppare le mie skills: il lavoro in team, la perseveranza, il senso del dovere e del sacrificio, della responsabilità, le mie competenze tecniche e grafiche, una maggiore fiducia nelle mie capacità, le mie doti relazionali e l’uso di software.

Ora sono in attesa di crescere ancora all’interno di un contesto sano e appagante, e quello potrebbe essere il tuo. “Giuro solennemente di dare il meglio di me”.

Studi
  • Master in Digital Marketing (Digital Coach).
  • Laurea Magistrale in “Teoria e Tecnologia della Comunicazione” (Università degli Studi di Milano – Bicocca).
  • Workshop “Human Factors in the Interaction with Portable and Wearable Technology” (Fondazione Alessandro Volta e Università degli Studi di Milano – Bicocca).
  • Samsung Innovation Camp (Samsung Electronics Italia)
  • Social Media LIVE Program – Luca La Mesa Academy.
  • Laurea Triennale “Psicologia” (Università degli Studi di Bergamo).
  • Diploma di Perito Commerciale (“Amministrazione, Finanza e Marketing”, I.S.S. Serafino Riva Sarnico).
Esperienze professionali
  • Back Office e Graphic Designer – Phedro Impresa Srl (Castelli Calepio, BG), nov 2021 – feb 2022.
    Presentazioni, creazione video, schede prodotto e documentazione per clientela, re-design di contratti, documenti, schermate sito e logo. Gestione profili LinkedIn, sales strategy, supporto alle decisioni, CRM, E-mail marketing, gestione sito, User Experience.
  • Data Analyst – Praesidium (Milano), lug 2020 – ago 2020. Report su approccio Perfect Store nel mondo online.
  • Psicologo delle organizzazioni – Comune di Bergamo, dic 2017 – giu 2018.
    Analisi e relazione sulle attività dei dipendenti pubblici, sulle organizzazioni e sulle reti sociali.
  • Back Office Specialist – LB Bresciani Lorenzo Srl (Villongo, BG), feb 2014.
    Inserimento dati aziendali in tabelle Excel, comunicazioni interne (invio e consegna documenti tra i reparti dell’azienda), fotocopia di documenti aziendali, svolgimento lavori pratici, stampa, allegazione fatture e bolle, e archiviazione.
  • Back Office Specialist – CM Capoferri Luigi Srl (Adrara San Rocco, BG), giu 2013.
    Comunicazioni interne (invio e consegna documenti), fotocopia di documenti aziendali, svolgimento lavori pratici, stampa, allegazione fatture e bolle, e archiviazione.
Software e Applicativi
  • WordPress;
  • Divi;
  • Elementor;
  • MailChimp;
  • MailUp;
  • Photoshop;
  • Illustrator;
  • DreamWeaver;
  • Biteable;
  • Pacchetto Office;
  • Canva;
  • Pixlr;
  • Camtasia;
  • Microsoft Teams;
  • Ecosistema Google;
  • Skype;
  • Compressor.io.
Hard Skills
  • Lavoro di squadra e individuale;
  • Analisi e interpretazione dei dati;
  • Conoscenza software di grafica;
  • Capacità comunicative;
  • WordPress e software;
  • Ascolto attivo;
  • Risoluzione dei conflitti;
  • Organizzazione;
  • Apertura mentale;
  • Flessibilità;
  • Gestione e-mail;
  • Pensiero analitico;
  • Multitasking;
  • Uso applicativi Office;
  • Pensiero (auto)critico.
Soft Skills
  • Proattività;
  • Creatività;
  • Curiosità;
  • Apertura mentale;
  • Flessibilità;
  • Attenzione ai dettagli;
  • Senso estetico;
  • Integrità;
  • Coerenza;
  • Empatia.
Lingue Straniere
  • Italiano – Madrelingua;
  • Inglese – B2/C1;
  • Tedesco – B1;
  • Spagnolo – B1.

Collaborazioni

Attualmente sto mettendo al servizio le mie conoscenze e competenze – maturate durante il mio percorso accademico da perito commerciale, psicologo e comunicatore digitale – all’interno della Work Experience (aka WEX) in “Visual e User Experience Design” presso Digital Coach.

Dicono di me

Ho avuto modo di collaborare con Lorenzo in diversi progetti durante il nostro percorso accademico. Si è dimostrato un collega determinato, propositivo, creativo, con un’ottima capacità di lavorare in gruppo e con una spiccata attenzione per i dettagli. È stato un piacere poter lavorare con lui.
Ilaria B.

UI/UX Designer, PureLab

Ho avuto il piacere di collaborare con Lorenzo durante la Winter School promossa dai centri di eccellenza Mibtec e Bicapp dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Si è dimostrato essere una persona propositiva, sempre attenta alle opinioni degli altri, e con grandi capacità di team-work.

Monica C.

PhD Student at @MIBTEC

Ho svolto insieme Lorenzo alcuni progetti universitari: potrei definirlo un concentrato di spirito critico positivo e soft skills. Quello che ho più apprezzato nel lavorare con lui é la sua capacità di mettere (e mettersi) in discussione, in maniera educata e costruttiva. Ho svolto insieme Lorenzo alcuni progetti universitari: potrei definirlo un concentrato di spirito critico positivo e soft skills. Quello che ho più apprezzato nel lavorare con lui é la sua capacità di mettere (e mettersi) in discussione, in maniera educata e costruttiva.

Alessandro Di Crescenzo

Impiegato in Marketing e Comunicazione, DSM Group Spa

LINGUE STRANIERE

Italiano – Madrelingua
(pure Padrelingua)

Tedesco – Gut

Inglese – Professional
(grazie, serie tv)

Spagnolo – Base
(già tradotto in spagnolo)

LE MIE COMPETENZE

  • User Experience 98% 98%
  • Web Reputation 92% 92%
  • Copywriting 90% 90%
  • Social Media Management 88% 88%
  • Community Management 87% 87%
  • SEO 84% 84%
  • Website Creation & WordPress 80% 80%
  • Content Marketing & Blogging 78% 78%
  • E-mail Marketing 76% 76%
  • Digital Storytelling & Digital PR 73% 73%
  • Personal Branding & Professional Success 72% 72%
  • Web Analytics Inbound Marketing 70% 70%

Ti va di fare un colloquio, solo io e te?

Le mie Certificazioni

Modulo AREA WEB:
• Digital Strategy: online & offline integration
• SEO Base: posizionamento sui motori di ricerca
• SEM Base & Display Advertising
• E-mail Marketing
• Web Analytics Base
• Mobile Marketing
• Inbound Marketing & Lead Generation
• E-Commerce Strategies & Management
• Website Creation & WordPress
• Affiliate Marketing
• Location Based Marketing

Modulo SOCIAL MEDIA:
• Facebook Advertising & Community Marketing
• YouTube & Online Video Marketing
• LinkedIn Marketing
• Digital Storytelling
• WordPress for Blogging & SEO Copyrighting
• Digital PR
• Web Reputation & Social Media Monitoring
• Personal Branding & Professional Success
• Instagram & Influencer Marketing
• Content Marketing & Blogging
• Twitter & Social Media Emergenti: Telegram, Whatsapp e Messenger

Modulo E-COMMERCE/WEB ADVANCED:
• E-Commerce Software & Magento
• SEO Advanced
• SEM Advanced: Programmatic & Real Time Bidding
• Web Analytics Advanced
• User Experience
• Normativa E-Commerce

  • Back Office e Graphic Designer – Phedro Impresa Srl (Castelli Calepio, BG), nov 2021 – feb 2022.
    Presentazioni, creazione video, schede prodotto e documentazione per clientela, re-design di contratti, documenti, schermate sito e logo. Gestione profili LinkedIn, sales strategy, supporto alle decisioni, CRM, E-mail marketing, gestione sito, User Experience.
  • Data Analyst – Praesidium (Milano), lug 2020 – ago 2020.
    Report su approccio Perfect Store nel mondo online.
  • Psicologo delle organizzazioni – Comune di Bergamo, dic 2017 – giu 2018.
    Analisi e relazione sulle attività dei dipendenti pubblici, sulle organizzazioni e sulle reti sociali.
  • Back Office Specialist – LB Bresciani Lorenzo Srl (Villongo, BG), feb 2014.
    Inserimento dati aziendali in tabelle Excel, comunicazioni interne (invio e consegna documenti tra i reparti dell’azienda), fotocopia di documenti aziendali, svolgimento lavori pratici, stampa, allegazione fatture e bolle, e archiviazione.
  • Back Office Specialist – CM Capoferri Luigi Srl (Adrara San Rocco, BG), giu 2013.
    Comunicazioni interne (invio e consegna documenti), fotocopia di documenti aziendali, svolgimento lavori pratici, stampa, allegazione fatture e bolle, e archiviazione.

OGGI (24/02/2022) – Sto svolgendo una Work Experience in Visual e UX Design.

FINORA – Ho superato:

  • Esame Digital Marketing – Master Digital Coach – voto: 87/100;
  • Laurea Magistrale in Teoria e Tecnologia della Comunicazione – voto: 110/110;
  • Progetto di Brand Identity per band “DeProducers”;
  • Workshop in Human Factors of Portable and Wearable Technologies;
  • Social Media LIVE Program Luca La Mesa;
  • Corso Digital Marketing – Samsung Innovation Camp;
  • Laurea Triennale in Psicologia dell’Università degli Studi di Bergamo – voto: 102/110;
  • Diploma Perito Commerciale – voto: 88/100.

Il mio Portfolio

studio app immuni cover

App Immuni - Tesi

Tesi magistrale. Criticata prima per la sua inutilità e poi per munire i cittadini del famigerato Green Pass, soppressore delle libertà individuali, l’app Immuni era investita di grandi – forse troppo – aspettative all’inizio della pandemia da Covid-19.
Un applicativo che avrebbe dovuto tracciare i contatti di persone affette dal virus e stabilire chi potesse scorrazzare liberamente come un Pokemon selvatico e chi invece dovesse essere murato in casa è stato invece snobbato dai più.

Nel mio elaborato ho incluso le soluzioni estere, ciascuna concepita secondo la propria visione di contact tracing – tipo il Decameron e le Canterbury Tales, – confrontandole col prodotto nostrano 100% Made in Italy, marchio DOP.
Diverse in feature e tipologia di dati raccolti, ma al contempo unite nelle funzionalità e nelle tecnologie adottate… oltre che dal comune obiettivo di salvare il mondo dall’estinzione umana.

Ho analizzato Immuni sul versante dell’accessibilità, dell’usabilità e dell’accettabilità; non solo partendo dalla letteratura, ma anche grazie a veri e propri test e questionari sottoposti alle mie cavie da laboratorio.
Una volta esposti i risultati ottenuti, ho potuto emettere una sentenza sull’app e ho suggerito delle possibili e future migliorie – che a quanto pare non vedranno mai la luce, dato il flop pazzesco.

Per quello che vale ora, per accedere alla tesi completa e alla relativa presentazione, clicca il bottone sotto!

google play store infografica cover

Google Play Store - Infografica

Progetto di gruppo universitario. Abbiamo dato nuova vita ai grafici precedentemente realizzati da Il Sole 24 Ore relativi ai download effettuati dal Google Play Store al 2019 (sembrava ieri, invece sono passati 3 anni). E non si è parlato solo svecchiarli – no, no… No no no no no – ma di fonderli in un’unica soluzione, per una lettura più immediata. Il nostro rimpiazzo era dinamico grazie a collegamenti ipertestuali, mentre per il dataset abbiamo tenuto fede a Kaggle.

Le variabili considerate sono state: le categorie di classificazione (famiglia, gioco, business, personalizzazione…), il numero di download per ciascuna di esse e la percentuale di applicazioni con più di 500mila download sul totale di quelle presenti nella stessa categoria. Nessuna traccia del sesso degli utilizzatori: la sfera privata è sacrosanta.

Per accedere al materiale prodotto per l’esame, ossia infografica e presentazione, clicca il bottone sotto!

ricicliamo app design cover

RicicliAmo - App Design

Progetto di gruppo universitario. Il mio rispetto dell’ambiente – a cui tengo come uno scozzese tiene alla propria cornamusa – è stato tale da realizzare un’idea dall’intento nobile: un’applicazione per la raccolta differenziata. Un software in grado di aiutare i suoi utenti nel corretto smaltimento dei rifiuti, elencandone anche i vantaggi fiscali per convincere i meno ambientalisti. Nessuna indicazione su come smaltire gli ex fedifraghi, purtroppo.

In compenso, abbiamo concepito la presenza delle seguenti feature: una sveglia e un calendario sincronizzato con il sito del comune di residenza per conoscere il giorno e il tipo di rifiuto da smaltire. La chicca però è uno scanner che sfrutta la fotocamera del tuo telefono per riconoscere l’oggetto da gettare,  e conseguentemente dove va smaltito.

Lo sviluppo del prototipo è iniziato con un benchmark, una MoSCoW Analysis; e la progettazione seguendo i principi di accessibilità, usabilità e accettabilità. Sono stati effettuati: card sorting (=/ il sorteggio dei numeri del lotto o una partita a briscola), test di usabilità e questionari finali di soddisfazione. I dati ricavati e i suggerimenti del campione testato (garanzia Chiellini) hanno suggerito i miglioramenti da implementare.

Clicca il bottone sotto se non vuoi che i nostri sforzi vadano buttati nell’umido…

O nel secco?

lele forever onlus redesign sito cover

Lele Forever Onlus - Redesign Sito

Progetto di gruppo universitario. Mossi da un’ondata di solidarietà e amore verso il prossimo – oltre che dalla necessità di passare l’esame – abbiamo fatto il re-design del sito web di una Onlus no profit. Abbiamo eletto quello di Lele Forever Onlus, un’associazione che finanzia la ricerca contro la leucemia e supporta i malati e le loro famiglie, vittime collaterali di questo male.

Un percorso a tappe ben strutturato: dalla ricerca del concept, passando per il benchmark, il look&feel e le storyboard di interazione, l’individuazione del target del sito fino alla scrittura vera e propria grazie ai linguaggi HTML, CSS e Javascript.

Il progetto ha coinvolto i destinatari del re-design, sia per la richiesta di materiale fotografico e biografico, sia per gli aggiornamenti sui cambiamenti apportati all’interfaccia e alle funzionalità del sito. Il Covid-19 e la conseguente emergenza sanitaria ci hanno impedito la consegna del lavoro, con rammarico.

Per visualizzare il nuovo sito, il design system e la relazione sull’intero processo creativo (dalla comparsa dei primi ominidi alla vittoria dei Maneskin), clicca il bottone sotto!

spotify discover weekly studio cover

Spotify Discover Weekly - Studio

Progetto di gruppo universitario. Io che tratto di Spotify e ne sono un fruitore nonché fan: me la suono e me la canto, è il caso di dire.
Insieme a un’altra collega ho steso una relazione sulla piattaforma di streaming musicale più famosa al mondo. Più nello specifico, sul fattore che lo rende un servizio unico nel suo genere, nonché causa del suo grande successo: la Discover Weekly, la proposta personalizzata di tracce audio al pubblico in base ai gusti e ai comportamenti dell’utenza.
Nemmeno l’intelligenza artificiale e il machine learning hanno saputo resistere alle melodie travolgenti delle sue playlist, col risultato di un sempre loro maggiore coinvolgimento.

Partendo dalla bibliografia e la sitografia presente in materia, abbiamo testato il materiale raccolto con un breve studio e ne abbiamo trasposto i risultati… Non in musica, ma in testo, ovviamente. Infine, abbiamo riportato le possibili migliorie all’SRM di Spotify per ottenere raccomandazioni più precise, attente e in armonia con le esigenze degli ascoltatori.

Se ti piace il ritmo narrativo di questa premessa, clicca il bottone di seguito per accedere alla presentazione e alla relazione!

deproducers sponsorizzazione cover

Deproducers - Sponsorizzazione

Progetto di gruppo universitario. Consisteva nella pianificazione di una strategia di sponsorizzazione della band “deproducers”, nata con l’intento di rendere accessibile e più godibile la conoscenza di materie scientifiche, rielaborandoli in chiave musicale ed esibiti in vere e proprie conferenze.

I nostri committenti chiedevano la possibilità di confrontarsi con un pubblico giovane, e nel contempo farsi conoscere anche a livello internazionale. Pretese da niente, insomma. Per soddisfarle abbiamo ipotizzato la loro partecipazione a una conferenza TEDx, a cui sarebbero seguiti vari incontri presso scuole e università.

Abbiamo quindi stilato nei minimi dettagli il programma dell’evento – manco una campagna elettorale – in cui abbiamo coinvolto personaggi illustri, ciascuno nel proprio ambito.
Abbiamo realizzato il mock-up del sito web dei TEDx di Milano per l’occorrenza, creato delle locandine e dei post in modo da sponsorizzare la giornata anche tramite social, sfruttandone la capacità mediatica; oltre a definire l’esibizione dei deproducers.

L’idea è stata molto apprezzata dal gruppo, al punto che li hanno “ispirati” per la creazione di un evento simile (clicca qui per le prove).

Per visualizzare la nostra presentazione di successo – col materiale grafico integrato in essa – clicca il bottone sotto!

crimini d odio infografica cover

Crimini d'Odio - Infografica

Progetto di gruppo universitario. Siamo stati incaricati dal comando stellare di produrre grafici esplicativi di un fenomeno a nostra scelta. Ci siamo occupati dei crimini d’odio in Italia – fenomeni che dovrebbero essere appunto fuori dal mondo – comprendenti il tipo di danno provocato, il numero di soggetti lesi e la loro appartenenza a un gruppo sociale.

Abbiamo sfruttato appieno il dataset a disposizione, quello di OSCE – ODIHR, a cui abbiamo dato risalto grazie a vari tipi di grafici, dinamici e non: il word cloud, il grafico a barre, lo stacked bar, il pictoral fraction chart e il grafico alluvionale.

I diagrammi sono stati realizzati grazie a Infogram. Abbiamo preferito l’archivio di  OSCE – ODIHR ad altre alternative poiché organizza i crimini per bias motivazionale (come razzismo, omofobia e identità di genere) e tipologia di illecito (es. omicidio, vandalismo, incitamento alla violenza…). Sfortunatamente, non abbiamo riscontrato episodi di vandalismo a danno delle proprietà di CasaPovnd, “sfregiate” dal testo di BLACKBIRD dei Beatles.

Se sei contro l’odio ingiustificato, clicca il bottone sotto!

webadreputation blog cover

WeBad Reputation - Blog

Progetto di gruppo universitario. Posso anche vantarmi di aver tenuto un blog, come le teenager intelligenti ed emarginate nei licei dei film americani (la regola d’oro è che non puoi recitare la Divina Commedia a memoria e fare la cheerleader allo stesso tempo). Tuttavia, nel mio caso specifico non trattava delle ingiustizie delle giovani generazioni o l’indifferenza delle figure di riferimento verso le classiche problematiche adolescenziali, bensì la reputazione delle aziende online.

Un particolare accento è stato messo sulle modalità per perdere consensi all’interno della propria clientela (sezione “WeBad”). Non abbiamo rinunciato però a presentare anche strategie di miglioramento della reputazione (“Best of Good”, cured by me sotto il nome de “Il Samaritano”), delucidazioni, nozioni base e utili consigli per il suo monitoraggio (“Web Reputation”); e – perché ci teniamo ai contenuti di qualità – confrontato le strategie di buona e di cattiva reputazione (“Good vs Bad”).
Realizzato con WordPress, il blog – così come le pagine social associate Twitter, Facebook e Instagram – ha un tono ironico, giovanile e accattivante, che tuttavia non ne oscura i contenuti, utili e di livello.

Per accedere al blog e diventare un brand autorevole e rispettato da tutti, clicca qui o sul bottone sotto!

influenza dei media sul comportamento umano tesi cover

Influenza dei Media sul Comportamento Umano - Tesi

Tesi di laurea triennale. Preludio della piega che avrebbe preso il mio percorso formativo negli anni successivi, all’interno della mia tesi in Psicologia ho indagato le teorie della comunicazione di massa, che trovano in mezzi quali la televisione, la radio, il cinema e internet la chiave di lettura della realtà, oltre che le ragioni per cui agiamo in modi più o meno prestabiliti all’interno della società.

La loro proliferazione e la loro pervasività sono in grado di veicolare un numero di messaggi, standardizzati, mai visto prima nella storia. Ciò ha avuto l’effetto di modificare innanzitutto pensieri, e di conseguenza abitudini e stili di vita di chi vi entra in contatto.

Se vuoi visualizzare la tesi completa, ma è da un po’ che non fai una pausa dal pc, take a break e poi clicca il bottone!

Connettiti con me

Connettiti con me

Dicono di me

Ho seguito con piacere Lorenzo durante il suo percorso di specializzazione in ambito Digital Marketing. Si tratta di un ragazzo dotato di qualità raramente riscontrabili tutte insieme in un ragazzo così giovane: sensibilità, precisione, affidabilità, puntualità. Da un punto di vista tecnico è un professionista estremamente versatile: appassionato di UX, è in grado di arricchire i suoi contenuti visivi con dei testi ironici, perfettamente centrati sulla buyer persona e mai banali

Irene Aldieri

Digital Career Coach, Digital Coach

Lorenzo è una persona estremamente creativa e in grado di mantenere alto l’umore nei progetti di gruppo. Oltre ad essere una persona piacevole con cui collaborare, è anche particolarmente attento ai dettagli. È stato un vero piacere lavorare con lui.

Marta G.

Impiegata in Comunicazione, CRA - Carlo Ratti Associati

Ho avuto il piacere di condividere con Lorenzo un percorso di due anni che ci ha portato a laurearci, presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dottori magistrali in Teorie e Tecnologie della Comunicazione.
Lorenzo, di cui mi ha colpito fin da subito la forte determinazione, riesce a conciliare metodo e duro lavoro con leggerezza ed ironia, qualità che lo rendono un eccellente compagno per lavori di gruppo.

Simone R.

Digital Strategist | Social Media Specialist | AR Filter Creator, Laboratorio di Comunicazione

  Mi vuoi al tuo prossimo colloquio? Scrivimi subito!