Seleziona una pagina

BOT INSTAGRAM

maneggiare con cura!

Cosa sono i Bot Instagram? Perché molte persone li usano? Quali sono i migliori in circolazione? Si tratta di una scelta conveniente?

Se sei ingolosito dall’idea di utilizzare uno stratagemma che faccia il “lavoro sporco” al posto tuo, ci sono diverse cose che devi sapere. Continua a leggere e preparati a una guerra a colpi di follow, unfollow e blocchi profilo: stai per entrare nel mondo dei robot preferito dal Social Media Marketing!

bot-instagram-cover

Cos’è un bot Instagram

Innanzi tutto, chiariamo il significato di “bot”. Si tratta di un software che automatizza le azioni usuali che ogni utente compie sul social network. Applicato al mondo di Instagram, e con una previa impostazione del target di riferimento, il bot si occupa di:

• Mettere like a post e a commenti
• Commentare i post altrui
• Visualizzare le storie
• Stabilire i Follow / unfollow
• Interagire tramite messaggi privati.

Non male, vero? Se ti stai chiedendo come aumentare i follower su Instagram e avere più visibilità, usare un bot ti potrebbe sembrare la soluzione più comoda. In poco tempo, infatti, vedrai crescere in maniera esponenziale follower, like, view e commenti. Ma come? E’ davvero tutto così semplice? Non proprio. Devi sapere infatti che ad Instagram non piacciono questi automatismi-scorciatoia, e proprio per questo ha reso obsoleti molti bot.

Bot Instagram

Bot Instagram: pro e contro

In questo paragrafo vedremo i pro ma soprattutto i contro di usare un automatismo per semplificare le tue azioni su Instagram. Abbiamo detto che un bot automatizza le principali azioni che si possono compiere sul social network e può rivelarsi un ottimo alleato digitale nella tua strategia di Instagram marketing. Il pericolo più grande nell’utilizzo dei bot è la violazione dei termini e condizioni di Instagram.

Per citare testualmente il punto 15 delle condizioni d’uso ufficiali della piattaforma:

È proibito creare account con i Servizi attraverso mezzi non autorizzati, incluso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, l’uso di dispositivi, script, bot, spider, crawler o scraper automatizzati.

Instagram BanProprio per questo tipo di violazioni, alcuni bot Instagram non funzionano più.

Quindi, se stai pensando a come aumentare i follower, tieni bene a mente le regole del social network, perché potresti ritrovarti con l’account bloccato temporaneamente o addirittura chiuso. Con non vuol dire che chiunque utilizzi un bot Instagram venga penalizzato, ma devi sapere che il social network delle fotografie sta dando filo da torcere a questi automatismi.

I rischi maggiori si corrono se il tuo profilo ha un ritmo elevato di azioni che nessun umano potrebbe sostenere, mentre la possibilità di incorrere in sanzioni si riduce se il tuo profilo lavorerà per poche ore al giorno e con ritmi più umani. In definitiva, l’unico modo di eludere il controllo di Instagram è quello di rendere i bot meno “robotici” possibile.

Ecco un’indicazioni delle azioni massime che deve compiere:

• 20 like sui post in un’ora;
• 35 follower seguiti in un’ora;
• 15 commenti pubblicati in un’ora.

Ed ecco invece un settaggio da evitare perché farà capire ad Instagram che si tratta del tuo replicante:

• 250 like ai post in un’ora;
• 350 follower seguiti in un’ora;
• 200 commenti pubblicati in un’ora.

Se vuoi approfondire le modalità, puoi leggere anche un articolo su come rendere un bot più umano.

Cos’è un proxy Instagram?

bot-instagram-proxySe hai deciso di installare un bot Instagram, avrai sentito citare i proxy Instagram. Si tratta di intermediari tra il tuo profilo ed il server del social network. In generale, un server proxy funge da mediazione tra le richieste dell’utente ed il server web. Il suo funzionamento è semplice: raccoglie la tua richiesta di azione sulla piattaforma social e successivamente gira la richiesta al server di Instagram.

I proxy vengono utilizzati principalmente per:

• utilizzare più profili contemporaneamente;

• ridurre i blocchi delle azioni durante l’utilizzo di app / software non autorizzati;

• cambiare località da cui viene effettuato l’accesso al profilo.

Cosa succede se decidessi di non usare un proxy Instagram? In questo caso il bot Instagram andrà ad effettuare l’accesso e tutte le altre azioni dal tuo profilo, usando lo stesso indirizzo IP dei profili che non sono collegati ad un proxy. La piattaforma social potrà dunque intercettare facilmente questa azione illecita e procederà con le penalizzazioni di cui abbiamo parlato parlato, nonché con blocchi temporanei su alcune azioni come like a post e commenti. Potrà infine obbligarti a cambiare password per segnalazione di attività di crescita automatizzata o per account compromesso.

Scarica l’eBook Gratuito

social media manager ebook

Aggiornamenti Instagram vs bot

Human and robotics allianceDato che Instagram rilascia continui aggiornamenti, è sempre più complicato trovate un bot che ti tenga alla larga da blocchi mentre fai crescere la tua pagina.

Per questo motivo, stanno nascendo dei validi servizi di crescita Instagram che promuovono l’attività manuale affiancata all’automatismo del bot: i bot continuano a tirar fuori i dati dei profili da seguire e con i quali interagire, ma il resto del lavoro spetta a te. L’unica azione che il bot compirà autonomamente è consigliarti quali profili dovresti smettere di seguire.

Per ora Instagram non riesce a tenere del tutto sotto controllo la visualizzazione delle storie, quindi molti utenti si stanno rivolgendo ai bot Instagram stories che visualizzano migliaia di storie al giorno.

Quali sono i migliori bot Instagram ancora funzionanti?

Se alla fine sei convinto di voler utilizzare un bot instagram, in questo paragrafo potrai scoprire i software migliori attualmente in circolazione.

Viky

bot-instagram-robot-kickUno dei migliori bot Instagram per fare mass stories viewing. Ha un’interfaccia semplice e pulita. Viky, più degli altri bot, predilige l’attività manuale e ti propone una lista di utenti da seguire e da manuale è molto meno rischioso di delegare tutto il lavoro al bot. I lati positivi di Viky sono il proxy incluso nel piano, il supporto in italiano e la semplicità d’uso. Due lati negativi: scarsa personalizzazione e assenza di auto commenti.

Karm

Questo bot lavora principalmente con i messaggi privati (direct messages) per fidelizzare i tuoi follower e mantenere i contatti. Anche se la sua interfaccia potrebbe essere migliorata, Karm ha molti lati positivi come il proxy incluso nel piano, il supporto in italiano e la creazione di liste messaggi e utenti.

FollowPlanner

Uno dei migliori bot Instagram che lavora con l’intelligenza artificiale per ridurre drasticamente il rischio di blocchi. FollowPlanner ti permette di programmare, tramite un apposito calendario, le azioni che vuoi compiere su Instagram (follow, unfollow, like). Tra i suoi pro, c’è la gestione di post e commenti, il prezzo contenuto rispetto alla concorrenza e auto DM inclusi. Lati negativi: il proxy non è incluso nel piano e il supporto è disponibile solo in Inglese.

Instarazzo

Fornisce tutti gli strumenti di marketing migliori per la gestione del tuo profilo. Tra i vantaggi abbiamo il supporto in Italiano, azioni automatizzate, programmazione dei post e gestione commenti.

Il tema dei bot e delle politiche Instagram ti ha affascinato e vuoi sapere tutto del mondo social? Dai un’occhiata al nostro corso dedicato!

Save

Certificazione social media manager